La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Attuazione del Piano triennale beni e attività culturali e resoconto delle linee di governance culturale attuate Rapporto relativo allanno 2011 Conferenza.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Attuazione del Piano triennale beni e attività culturali e resoconto delle linee di governance culturale attuate Rapporto relativo allanno 2011 Conferenza."— Transcript della presentazione:

1 Attuazione del Piano triennale beni e attività culturali e resoconto delle linee di governance culturale attuate Rapporto relativo allanno 2011 Conferenza stampa Ancona, 12/3/ Servizio 3 - Internazionalizzazione, Cultura, Turismo, Commercio e Attività Promozionali P.F. Conservazione del patrimonio culturale e recupero dei beni culturali P.F. Cultura REGIONE MARCHE GIUNTA REGIONALE Assessore ai Beni e alle Attività culturali

2 Attuazione del Piano triennale cultura - Anno ALCUNI PUNTI FERMI PER LA GOVERNANCE CULTURALE REGIONALE Ciò che può sembrare lusso o sperpero è piuttosto strumento per affrontare la crisi e investire su un nuovo sviluppo, uno sviluppo a base culturale. Governare la cultura in tempo di crisi Il lavoro avviato si fonda sullidea che la cultura sia un ambitospecifico, ma soprattutto sia premessa e infrastruttura per affrontare tutti gli altri problemi: la cultura è spettacolo, arte e musica, impresa culturale, ma anche una generale che incorpora tutta la capacità di innovare, di adattamento, di creatività. Un concetto ampio di cultura Nel corso dellanno si è dato sviluppo ai progetti strategici triennali ed è stata garantita la gestione delle linee consolidate di intervento e sostegno al territorio, razionalizzando e riorientando le scelte. Il metodo di lavoro 2

3 Aprile 2011 Forum di Ancona. Cultura come risorsa, come valore Novembre 2011 Seminario di Fano. Imprese per la Cultura in tempo di crisi Gennaio 2012 Abbadia di Fiastra. La cultura in tempo di crisi. Intellettuali per le Marche 3 Attuazione del Piano triennale cultura - Anno 2011 Momenti di approfondimento, riflessione, confronto e comunicazione istituzionale

4 Attuazione del Piano triennale cultura - Anno 2011 PROGETTI SPECIALI Sono stati tutti avviati i progetti individuati come assi portanti del triennio Distretto culturale evoluto delle Marche Progetto contenitori culturali Istituti e luoghi della cultura, infrastruttura del territorio Riorganizzazio ne delle reti regionali di spettacolo Free-wi Fi. Nuvole Wi-Fi nei contenitori culturali Le Marche. Regione culturale nel mondo Avvio di azioni di governance regionale: intercettare, mappare, valorizzare e valutare le filiere di sviluppo a base culturale Recupero di edifici di valore culturali per progetti di fruizione e sviluppo Borse di lavoro ai giovani e volontariato qualificato degli anziani per garantire e incrementare le aperture Il Consorzio Marche Spettacolo e la Fondazione Marche Cinema Multimedia Punti gratuiti di accesso Internet, per incentivare le funzioni sociali ed educativi degli istituti culturali, avamposti di servizio nel territorio Progetti e iniziative per proiettare nel mondo la produzione culturale regionale e la forza delle sue risorse culturali 4

5 5 Attuazione del Piano triennale cultura - Anno 2011 STRUMENTI NORMATIVI E RIPARTO DELLE RISORSE IMPORTO COMPLESSIVO ,00

6 Festival multidisciplinari Mostre regionali Ricorrenze e rievocazioni Premi e rassegne Istituzioni di ricerca storico- culturale Albo del volontariato culturale Imprese culturali Editoria Beni monumentali Beni storico-artistici: restauri urgenti Musei Biblioteche e archivi Parchi e aree archeologiche Istituti e luoghi della cultura Beni culturali Eventi culturali Attività culturali 6 Attuazione del Piano triennale cultura. - Anno 2011 L.R. 4/10 – Beni e attività culturali

7 7 Attuazione del Piano triennale cultura. - Anno 2011 L.R. 4/10 – Beni e attività culturali – riparto del fondo Funzioni regionali, comunicazione, osservatorio ( ,00) Progetti e sostegno alle attività del territorio

8 Attuazione del Piano triennale cultura. – L.R. 4/10. Anno 2011 Sostegno ordinario agli istituti e luoghi della cultura Attualmente è in corso la terza campagna di autovalutazione: i musei sono stati invitati ad aderire ed entro febbraio 2012 saranno acquisiti i nuovi dati conoscitivi. Sono inoltre stati realizzati interventi diretti per lo sviluppo dei musei e degli standard di qualità, attività di concorso nella tutela del patrimonio culturale ed eventi di promozione e valorizzazione del patrimonio culturale delle Marche quali il Grand Tour Musei, Musei Palcoscenico Marche, il Grand Tour Cultura e il Progetto terre di Lotto. Musei In attuazione dellobiettivo speciale che il Piano triennale definisce emergenza archeologica, previsto lavvio di un piano di recupero e valorizzazione dei parchi e delle aree archeologiche. In particolare sono stati impegnati fondi a sostegno di progetti predisposti dalle Associazioni Museali della provincia di Ancona e di Macerata, dall Ente Parco Regionale del Conero, con cui si sta lavorando a un progetto speciale che valorizza il tematismo archeologico nelle attività dei parchi naturalistici, e da alcuni comuni del territorio (Ancona, Serrapetrona) Parchi e aree archeologiche Sono state attivate azioni volte al sostegno allinnovazione e allo sviluppo nel territorio del Sistema Bibliotecario Nazionale, al progetto BiblioMarche, alla tutela dei beni librari, alle norme per la valorizzazione degli archivi storici dei partiti politici, dei movimenti politici, di personalità politiche e dei sindacati. Sono stati sostenuti progetti editoriali presentati da Comuni, associazioni culturali, editori ed autori che hanno permesso lacquisto di oltre volumi da destinare alle biblioteche. Avviati i progetti Un libro per unora daria e Nati per leggere. Biblioteche e Archivi 8 Musei Biblioteche e archivi Parchi e aree archeologiche L.R. 4/10 Istituti e luoghi della cultura

9 Attuazione del Piano triennale cultura. – L.R. 4/10 Anno 2011 Beni monumentali Attività della PF Conservazione del patrimonio culturale e recupero dei beni culturali Restauri post -sisma 1997: sono stati decretati 10 interventi di Messa in sicurezza sul patrimonio monumentale, per un impegno di spesa ai sensi dellart.8 della L.61/98 pari a circa 1 milione di. Complessivamente si sono attivati 24 cantieri in parte finanziati con risorse impegnate nel 2011 ed in parte con impegni assunti nellanno precedente. Risorse FAS : Su un totale di 8 interventi articolati in 23 progetti per un importo pari a circa 18 milioni di (progetti che riguardano listituzione di poli culturali entro contenitori storici, la riqualificazione di biblioteche e pinacoteche, di spazi teatrali ed espositivi allinterno di centri storici), nel 2011 le risorse impegnate – anticipate dalla Regione – ammontano a circa 2 milioni di. Complessivamente sono partiti 14 progetti: di cui 10 in avanzato stato di esecuzione (per un totale di risorse anticipate dai soggetti beneficiari pari a circa 2,3 milioni di ) e 4 in fase di progettazione esecutiva. 9 Beni monumentali restaurati post sisma 1997 Beni monumentali recuperati per la fruizione L.R. 4/10 Beni culturali

10 Attuazione del Piano triennale cultura. - Anno 2011 Beni monumentali Attività della PF Conservazione del patrimonio culturale e recupero dei beni culturali Risorse comunitarie POR – FESR : linea (recupero strutturale e funzionale di beni storico culturali) sono in corso di realizzazione 47 progetti per un importo di Linea (riqualificazione e valorizzazione di aree e complessi di pregio storico architettonico) sono in corso di realizzazione 66 progetti per un importo di DGR 425/2011: Progetto Contenitori culturali: con fondi del bilancio regionale pari a sono stati finanziati con appositi Protocolli dIntesa 23 progetti selezionati dalle Province finalizzati al recupero e alla fruizione del patrimonio pubblico. 10 Beni monumentali restaurati post sisma 1997 Beni monumentali recuperati per la fruizione L.R. 4/10 Beni culturali

11 La Regione promuove e incentiva lo sviluppo del volontariato culturale favorendone lapporto originale e complementare allintervento pubblico. Per il 2011 il Servizio ha continuando nellattività di iscrizione delle associazioni di volontariato avente carattere culturale nellapposita sezione cultura del registro del volontariato. Il riconoscimento, che avviene nel rispetto dei principi di cui alla L. 266/91 e della DGR 1616/2008, e da diritto al percepimento del 5 per mille, comprende non solo liscrizione ma anche le rispettive verifiche di permanenza dei requisiti, nonché le procedure di cancellazione, spesso su richiesta delle associazioni stesse. Volontariato culturale La Regione iscrive in apposito registro le Istituzioni culturali che svolgono con continuità ed elevato livello scientifico attività di ricerca storico culturale. Liscrizione al registro, subordinata al possesso di determinati requisiti annualmente verificati, da diritto al percepimento di un contributo a sostegno dellattività ordinaria dellente oltre che della specifica progettualità. Attualmente sono iscritti 29 enti. Istituti di ricerca storico- culturale I bandi attivati con fondi FESR a sostegno delle PMI del settore cultura a partire dal 2009 e 2010, nel 2011 sono entrati nel vivo. Lo scorrimento della graduatoria ha consentito di finanziare tutti e 41 gli interventi ammessi nellasse 1 (innovazione) e 21 progetti nellasse 2 (ICT). Viene confermata la grande vivacità del tessuto imprenditoriale marchigiano nel settore cultura soprattutto dell'area centro meridionale delle Marche ed un'alta concentrazione dei codici ATECO riguardanti l'attività di promozione e produzione cinematografica, l'attività di supporto alle rappresentazioni artistiche e l'attività di gestione di portali web e data base. Nel corso del 2011 si è ottenuto che all'interno dei bandi dei settori cooperazione, industria e artigianato fossero inserite condizioni di priorità ad esempio per le cooperative che operano nei settori della cultura o del turismo individuate tramite Codici Ateco Imprese culturali 11 Attuazione del piano triennale per la cultura – anno 2011 Attività culturali: istituti, volontariato, imprese Istituzioni di ricerca storico- culturale; Albo del volontariato culturale Imprese culturali Editoria L.R. 4/10 Attività culturali

12 Attuazione del piano triennale per la cultura – anno 2011 Sostegno alleditoria e progetti editoriali Acquisto copie e produzioni editoriali – sono stati acquistati oltre libri da destinare alle biblioteche delle Marche Fiera del libro (Torino, maggio 2011) e sostegno alle mostre regionali delleditoria Progetti editoriali di pregio Sostegno agli editori per progetti di innovazione (bandi FESR – imprese culturali) 12 Istituzioni di ricerca storico- culturale; Albo del volontariato culturale Imprese culturali Editoria L.R. 4/10 Attività culturali

13 Attuazione del piano triennale per la cultura – anno 2011 Eventi culturali: Festival e Mostre di rilievo regionale Festival multidisciplinari – Poiesis 2011; – Popsophia. Festival del contemporaneo; – Festival della Felicità; Le grandi mostre – Alla Mensa del Signore (per Congresso Eucaristico) Ancona, – Progetto Terre di Lotto - mostra itnerante – La bellezza delle cose – Ancona, Chiaravalle – La biennale dellarte – Ancona, Urbino – Leopardi-Tolstoj – Recanati, Jasnaia Poliana 13 Festival multidisciplinari Mostre regionali Ricorrenze e rievocazioni Premi e rassegne L.R. 4/10 Eventi culturali

14 14 Attuazione del piano triennale per la cultura – anno 2011 Un progetto pilota: La bellezza delle cose La mostra ha avuto la valenza di evento rappresentativo del concetto ampio di cultura come tracciante dellinnovazione, fino a interessare design, innovazione nel manifatturiero, sostenibilità ambientale e non solo. Festival multidisciplinari Mostre regionali Ricorrenze e rievocazioni Premi e rassegne L.R. 4/10 Eventi culturali

15 Attuazione del Piano triennale cultura. - Anno 2011 Premi e rassegne e letterari e artistici di rilievo regionale Tramite bando pubblico sono stati individuati e ammessi a sostegno otto premi di rilievo regionale. Premio nazionale di cultura Frontino Montefeltro (Comune di Frontino); Premio letterario nazionale Paolo Volponi (Comune di Porto SantElpidio); Progetto Scolpire in Piazza (Comune di SantIppolito), 26° Biennale Internazionale dellumorismo nellarte (Comune di Tolentino); Premio Rotondi ai salvatori dellarte (Comune di Sassocorvaro); LX Rassegna internazionale darte – Premio G.B. Salvi (Comune di Sassoferrato); XVII ed. Premio letterario Metauro (Comune di Urbania); Premio Città di Offida Joyce Lussu (Comune di Offida). 15 Festival multidisciplinari Mostre regionali Ricorrenze e rievocazioni Premi e rassegne L.R. 4/10 Eventi culturali

16 Attuazione del piano triennale per la cultura – anno 2011 Ricorrenze e rievocazioni Ricorrenze: 150 anni dellunità dItalia La Regione Marche ha partecipato alla realizzazione della mostra Regioni e Testimonianze dItalia che si è svolta a Roma dal 1 aprile al 3 luglio 2011 negli stessi luoghi simbolici che fecero da cardine e orientamento tematico per lintera manifestazione del 1911: Valle Giulia, il Vittoriano, Palazzo di Giustizia, Piazza Giovanni XXIII e i giardini di Castel SantAngelo. Lo stand della Regione Marche si trovava a Valle Giulia, Piazzale Bolivar. Lesposizione, che si è pregiata del titolo di Iniziativa di interesse Nazionale, è stata promossa dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri in collaborazione con altri ministeri. Sono stati sostenuti i diversi interventi promossi dal territorio a celebrazione dei 150 anni dellunità dItalia (oltre 29, proposti da EE.LL.o associazioni). In collaborazione con il Corriere Adriatico sono stati realizzati inserti speciali e un concorso per le scuole dedicato al tema con una pubblicazione apposita. 16 Festival multidisciplinari Mostre regionali Ricorrenze e rievocazioni Premi e rassegne L.R. 4/10 Eventi culturali

17 MISURAIMPORTO Sostegno Funzioni primarie ex art. 9 (Convenzioni con 10 soggetti di rilievo regionale) ,00 Sostegno ai progetti locali tramite Province ,00 Bando per produttori di spettacolo ,00 Bando per enti locali ,00 Circuito teatro amatoriale30.000,00 Consorzio Marche spettacolo ,00 Progetti di iniziativa regionale ,00 Fondo di anticipazione ,00 17 Attuazione del Piano triennale cultura - Anno 2011 L.R. 11/09 – SPETTACOLO DAL VIVO

18 spettacolo dal vivo (rete teatri-AMAT) (501 recite) (583 recite) biglietti venduti 18 Attuazione del Piano triennale cultura - Anno 2011 L.R. 11/09 – SPETTACOLO DAL VIVO alcuni indicatori di risultato Sferisterio Opera Festival Rossini Opera Festival Festival Pergolesi Spontini La rete dei teatri ha mantenuto e consolidato attività e vendita biglietti a fronte di un taglio del sostegno ordinario (Regione – 10%) I principali festival della lirica hanno ridotto attività e vendita biglietti.

19 MISURE Sostegno ai Circuiti e alle Rassegne cinematografiche di rilievo regionale (bandi)80.000,00 Sostegno al Festival Nuovo Cinema di Pesaro90.000,00 Sostegno allattività delle Sale cinematografiche autorizzate al pubblico esercizio ,00 Fondazione Marche Cinema Multimedia ,00 Sostegno alle produzioni cinematografiche50.000,00 Libreria cinema Roma30.000,00 Progetti di inziativa regionale (Conero doc campus, rete sale Maxman, Mediateca Bizzarri…) ,00 tot ,00 19 Attuazione del Piano triennale cultura - Anno 2011 L.R. 7/09 – Cinema e audiovisivo

20 Dal resoconto 2011 Allavvio della nuova programmazione


Scaricare ppt "Attuazione del Piano triennale beni e attività culturali e resoconto delle linee di governance culturale attuate Rapporto relativo allanno 2011 Conferenza."

Presentazioni simili


Annunci Google