La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 - le Regole 2 - le Risorse 3 - gli Obiettivi prioritari 4 - gli Strumenti.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 - le Regole 2 - le Risorse 3 - gli Obiettivi prioritari 4 - gli Strumenti."— Transcript della presentazione:

1 1 - le Regole 2 - le Risorse 3 - gli Obiettivi prioritari 4 - gli Strumenti

2 1 - le Regole I Regolamenti Comunitari Regolamento recante disposizioni generali per i fondi (Reg. n. 1083/2006) Il FERS – Fondo europeo di sviluppo regionale (Reg. n. 1080/2006) LFSE – Fondo sociale europeo (Reg. n. 1081/2006) Il Fondo di Coesione – (Reg. n. 1084/2006)

3

4 RUBRICAINTESA INTER ISTITUZIONALE (COMMISSIONE-PARLAMENTO-CONSIGLIO) Miliardi di in % 1 - Sviluppo sostenibile382,13944,11 1/a competitività per la crescita e loccupazione 74,098 1/b Coesione per la crescita e loccupazione 308, Conservazione e gestione delle risorse 371,34442,86 2/a di cui spese legate al settore agricolo 293, Cittadinanza, libertà, sicurezza e giustizia 10,801,25 3/a libertà, sicurezza, giustizia6,66 3/b cittadinanza4, UE – partner globale51,015, Amministrazione50,035,81 6- Compensazione0,800,09 Totale866, % RL-UL1,05 %/

5 PROSPETTIVE FINANZIARIE: dalla Proposta alla Decisione A. Proposta della Commissione 1022,355 miliardi di euro B. Decisione con lintesa Interistituzionale 866,343 miliardi di euro Riduzione complessiva 155,962 miliardi di euro = 155,962/1.022,355= - 15,26%

6

7 PRINCIPI PROGRAMMAZIONE ADDIZIONALITA SVILUPPO SOSTENIBILE CONCENTRAZIO NE

8 Politica di coesione 1) O BIETTIVO CONVERGENZA FERS - FSE 177,083REGIME ORDINARIO. 12,521EFFETTO STATISTICO FONDO DI COESIONE 61,558 Totale convergenza 251,162 2) O BIETTIVO C OMPETITIVITÀ REGIONALE E OCCUPAZIONE - CRO FERS - FSE Totale CRO 38,742REGIME ORDINARIO. 10,385REGIONI IN PHASING -IN 49,128 3)O BIETTIVO C OOPERAZIONE TERRITORIALE EUROPEA - CTE FERS 7,75 Totale per politica di coesione 308,040

9 Obiettivo Regioni interessate Regioni interessate Regioni Sost. OrdinarioSost. TransitorioTotale CONVERGENZA COMPETITIVITA COOPERAZIONE TERRITORIALE = = = Totale Regioni

10 PRIORITÀ TEMATICHE Vettore medio QSN in % 1Miglioramento e valorizzazione delle risorse umane di cui : istruzione 9,0 5,0 2Promozione, valorizzazione e diffusione della ricerca e dellinnovazione per la competitività 14,0 3Uso sostenibile ed efficiente delle risorse ambientali per lo sviluppo di cui : energia rinnovabile e risparmio energetico(interregionale) 15,8 2,8 4Inclusione sociale e servizi per la qualità della vita e lattrattività territoriale di cui : sicurezza (PON) 8,8 1,4 5Valorizzazione delle risorse naturali e culturali per lattrattività per lo sviluppo di cui:attrattori culturali, naturali e turismo (interregionale) 9,0 2,3 6Reti e collegamenti per la mobilità17,0 7Competitività dei sistemi produttivi e occupazione16,0 8Competitività e attrattività delle città e dei sistemi7,2 9Apertura internazionale e attrazione di investimenti, comuni e risorse1,2 10Governance, capacità istituzionali e mercati concorrenziali ed efficaci2,0 Totale100,0

11

12 CAMPO DI INTERVENTO DEL FERS ENERGIA POIN POR

13 STRUTTURA DEI PROGRAMMI POR / POIN OBIETTIVI -AZIONI -LINEE DI INTERVENTO DOTAZIONE FINANZIARIA AUTORITA RESPONSABILI

14 IL POR FERS CALABRIA Obiettivo specifico

15 OBIETTIVO SPECIFICO - DIVERSIFICAZIONE FONTI ENERGETICHE - AUMENTO PESO FONTI RINNOVABILI - RISPARMIO ENERGETICO D IVERSIFICARE LE FONTI ENERGETICHE E AUMENTARE L ENERGIA PRODOTTA DA FONTI RINNOVABILI P ROMUOVERE L EFFICIENZA ENERGETICA E IL RISPARMIO DELL ENERGIA I NCREMENTARE LE RISORSE ENERGETICHE PER USI CIVICI E PRODUTTIVI E L AFFIDABILITÀ DEL SISTEMA DI DISTRIBUZIONE

16 AZIONI E INIZIATIVE SPECIFICHE Energie rinnovabili e risparmio energetico Azioni per la realizzazione di impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili Azioni per la realizzazione di impianti per lutilizzo di risorse endogene per la produzione di energia e per la produzione di biocarburanti e biocombustibili Azioni pilota per la sperimentazione di tecnologie prototipi e Impianti per la produzione e lutilizzo di energia da fonti rinnovabili Azioni per la definizione, sperimentazione e diffusione di modelli di utilizzazione razionale dellenergia per la diminuzione dei consumi negli usi finali civili e industriali Azioni per migliorare lefficienza energetica e ambientale nellutilizzazione finale dellenergia attraverso lo sviluppo della cogenerazione e della rigenerazione Azioni per ladeguamento a standards nazionali della qualità e dellaffidabilità del servizio elettrico nelle aree montane, rurali e periferiche.

17

18 ARTICOLAZIONE DEL PROGRAMMA PER ASSI Asse IAsse IIAsse III

19 OBIETTIVI SPECIFICI ED OPERATIVI PER ASSE ASSE I - PRODUZIONE DI ENERGIA DA FONTI RINNOVABILI O B. O PERAT.1.1 O B. O PERAT. 1.2 O B. O PERAT. 1.3 Obiettivo specifico

20 O B. O PERAT. 1.4

21 PROMUOVERE INTERVENTI INTEGRATI E DI FILIERA CON ENERGIA DA FONTI RINNOVABILI I DENTIFICARE E REALIZZARE MODELLI DI INTERVENTI DI FILIERA DA FONTI RINNOVABILI U TILIZZO FONTI RINNOVABILI PER RISPARMIO ENERGETICO DEGLI EDIFICI PUBBLICI INTERVENTI SPERIMENTALI PER AMPLIARE SFRUTTAMENTO FONTI RINNOVABILI O B. O PERAT.2.1 O B. O PERAT. 2.2 O B. O PERAT. 2.3 Obiettivo specifico

22 ADG REGIONE PUGLIA E CONVENZIONE MISE A DEGUAMENTO RETI TRASPORTO PER DIFFUSIONE FONTI RINNOVABILI, PICCOLA E MICRO COGENERAZIONE E TELERISCALDAMENTO M IGLIORARE CONOSCENZE, COMPETENZE E ACCETTABILITÀ SOCIALE PER ENERGIE RINNOVABILI E RISPARMIO ENERGETICO DOTAZIONE FINANZIARIA ASSE II 764,390 MILIONI DI EURO O B. O PERAT.2.4 O B. O PERAT. 2.5

23 ASSE III ASSISTENZA TECNICA ED AZIONI DI ACCOMPAGNAMENTO MIGLIORARE LEFFICIENZA E LA QUALITÀ DELLATTUAZIONE E LA CONOSCENZA DEL PROGRAMMA APPROFONDIRE LANALISI DEL POTENZIALE SFRUTTABILE AI FINI ENERGETICI RAFFORZAMENTO DELLA CAPACITÀ DI INDIRIZZO E DI GESTIONE DEL PROGRAMMA RAFFORZAMENTO DELLA CAPACIT À STRATEGICA E DI COMUNICAZIONE DEL PROGRAMMA O B. O PERAT.2.1 O B. O PERAT. 2.2 O B. O PERAT. 2.3 Obiettivo specifico

24 ADG REGIONE PUGLIA E CONVENZIONE MISE DOTAZIONE FINANZIARIA ASSE 64,000 M ILIONI DI EURO DOTAZIONE FINANZIARIA POIN ENERGIA 1.607,786 M ILIONI DI EURO

25 ATTIVITA E AZIONI SPECIFICHE DEL POIN FERS ENERGIE RINNOVABILI E RISPARMIO ENERGETICO ASSE I PRODUZIONE DI ENERGIA DA FONTI RINNOVABILI Interventi di attivazione di filiere produttive che integrino obiettivi energetici e obiettivi di salvaguardia dellambiente e sviluppo del territorio Interventi a sostegno dello sviluppo dellimprenditoria collegata alla ricerca e allapplicazione di tecnologie innovative nel settore delle fonti rinnovabili Interventi a sostegno della produzione di energia da fonti rinnovabili nellambito dellefficientamento energetico degli edifici ed utenze energetiche pubbliche o ad uso pubblico Interventi sperimentali di geotermia ad alta entalpia Interventi di promozione e di diffusione di piccoli impianti alimentati da fonti rinnovabili nelle aree naturali protette e nelle isole minori e relative reti ed interconnessioni. Nb. Le attività sono state delegate alla Direzione Generale per lo Sviluppo Sostenibile,il Clima e lEnergia ( DG SEC ) con la Convenzione siglata con la Regione Puglia in data 13 maggio 2009

26 ATTIVITA E AZIONI SPECIFICHE DEL POIN FERS ENERGIE RINNOVABILI E RISPARMIO ENERGETICO ASSE II EFFICIENZA ENERGETICA ED OTTIMIZZAZIONE DEL SISTEMA ENERGETICO Interventi a sostegno dellimprenditorialità collegata al risparmio energetico con particolare riferimento alla creazione di imprese e alle reti Interventi di efficientamento energetico degli edifici e delle utenze pubbliche o ad uso pubblico Interventi di promozione e diffusione dellefficienza energetica nelle aree naturali protette e nelle isole minori da collegare ad azioni per lo sviluppo delle reti locali e le Comunità Sostenibili Interventi per il potenziamento e ladeguamento delle reti di trasporto ai fini della diffusione delle fonti rinnovabili e della piccola e micro cogenerazione Interventi sulle reti di distribuzione del calore, in particolare da cogenerazione e per teleriscaldamento e teleraffrescamento Interventi di animazione, sensibilizzazione e formazione. Nb. Le attività , , e sono state delegate alla Direzione Generale per lo Sviluppo Sostenibile,il Clima e lEnergia (DG SEC) con la Convenzione siglata con la Regione Puglia in data 13 maggio 2009

27 ATTIVITA E AZIONI SPECIFICHE DEL POIN FERS ENERGIE RINNOVABILI E RISPARMIO ENERGETICO ASSE III ASSISTENZA TECNICA ED AZIONI DI ACCOMPAGNAMENTO Studi per la valutazione del potenziale tecnicamente ed economicamente sfruttabile per la produzione di energia da fonti rinnovabili e per lefficienza energetica e delle ricadute in termini ambientali e di sviluppo Assistenza tecnica Valutazione Comunicazione e pubblicità

28 STATO DI ATTUAZIONE DEI PROGRAMMI 1. P OIN E NERGIA : C OMITATO DI SORVEGLIANZA DEL 17 GIUGNO P OR C ALABRIA : C OMITATO DI SORVEGLIANZA DEL 20 SETTEMBRE 2010

29 MODALITA DI ATTUAZIONE A VVISI E / O B ANDI PUBBLICI EMANATI DALL A UTORITÀ DI G ESTIONE PER CIASCUNO DEGLI INTERVENTI PROGRAMMATI

30 POR CALABRIA ASSIContenutoDotazione finanziaria % IRicerca scientifica, innovazione tecnolog. e società dellinformazione 299,82410% IIEnergia209,877 7% IIIAmbiente359,78912% IVQualità della vita e inclusione sociale269,842 9% VRisorse naturali, culturali e turismo sostenibile 359,78912% VIReti e collegamenti per la mobilità479,71816% VIISistemi produttivi419,75414% VIIICittà, aree urbane e sistemi territoriali509,70117% IXAssistenza tecnica e cooperazione interregionale 89,947 3% Totale2.998,240100% IN MILIONI DI EURO

31 ASSIDotazione finanziaria a Impegni b Pagamenti c Avanzamento al in % b/a c/a c/b I299,82462,475 14,89720,84 4,9723,84 II209,87717,81816,912 8,49 8,0694,92 III359,789330,09333,83691,75 9,4010,25 IV269,842 = == = = V359,78981,04534,05622,539,4742,02 VI479,718432,98647,67490,26 9,9411,01 VII419,75496,28651,67122,9412,3153,66 VIII509,70124,1476,399 4,74 1,2626,50 IX 89,9472,6941,375 2,99 1,5351,06 Totale2.998, ,54206,82135% 7%19,7% b/a : capacità di impegno c/a : capacità di avanzamento c/b : capacità di realizzazione

32 Limite di impegni previsti dalla Commissione Europea per le annualita e 2010 ( accordo del 9 ottobre 2009 ) : il 55,44% del totale delle risorse disponibili, pari per il POR FERS a 1622,241 milioni di euro.

33 RISORSE CONTABILIZZATE DALLA REGIONE 1. nuove operazioni avviate ai sensi del POR FERS 2007/ operazioni del POR CALABRIA 2000/2006 che necessitano del loro completamento finanziario post ( operazioni a cavallo ) 3. operazioni gli Accordi di Programma Quadro, coperte da altre fonti di finanziamento ( FAS, bilancio regionale,ecc.) : Progetti di prima fase.

34 IMPEGNI al nuove operazioni POR FERS 2007/ ,067 milioni di Operazioni a cavallo 151,893 milioni di Progetti di prima fase 740,586 milioni di euro Totale impegni 1.047,545 milioni di r= 1047,545/2998,24 = 34,94% r(eff.) = ( 155, ,893)/2998,24 = 10,24%

35 PAGAMENTI al nuove operazioni POR FERS 2007/ ,816 milioni di Operazioni a cavallo 19,044 milioni di Progetti di prima fase 108,961 milioni di euro Totale impegni 206,821 milioni di

36 STATO DI ATTUAZIONE ASSE II- ENERGIA Al ENERGIE RINNOVABILI E RISPARMIO ENERGETICO Importi in milioni di euro A ZIONE I MPORTO DI P ROGRAMMA S PESA CERTIFICATA AL I NCREMENTO SPESA PREVISTO AL S PESA PREVISTA AL , , , , ,07416,9127,99124, , ,988 Totale209,87616,9128,74125,653 in %8,064,1612,22

37 STATO DI ATTUAZIONE POIN ENERGIA Al Ripartizione del contributo comunitario per categoria di spesa V OCE DI SPESA I MPORTO in milioni di in % Energie rinnovabili: solare 70,00 8,7% Energie rinnovabili: da biomassa 200,00 24,9% Energie rinnovabili: idroelettrica,geotermica ed altre 120,00 14,9% Efficienza energetica, cogenerazione, gestione energetica 381,89 47,5% Preparazione, attuazione, sorveglianza e ispezione 16,00 2,0% Valutazione e studi, informazione e comunicazione 16,00 2,0% Totale 803,89

38 ATTUAZIONE FINANZIARIA POIN Al Importo POIN : 1.607,79 milioni di Impegni : 128,86 milioni di (l 8,02%) Pagamenti : 98,77 milioni di (il 6,14%)

39 PROVVEDIMENTI ATTUATIVI 1. P OR C ALABRIA : C OMITATO DI SORVEGLIANZA DEL 20 SETTEMBRE P OIN E NERGIA : C OMITATO DI SORVEGLIANZA DEL 17 GIUGNO 2010

40 POR CALABRIA – ASSE II ENERGIA S ETTORE DI INTERVENTO 2.1: E NERGIE RINNOVABILI – RISPARMIO ENERGETICO avviso pubblico approvato con delibera della G.R. n.591 dell – iniziativa in fase di avanzata attuazione L INEA DI INTERVENTO : PROMOZIONE DI INIZIATIVE NEL CAMPO DEL RISPARMIO ENERGETICO avviso pubblico approvato con D.D. n.3068 del L INEA DI INTERVENTO : SOSTEGNO ALLA REALIZZAZIONE DI IMPIANTI SOLARI FOTOVOLTAICI NELLE STRUTTURE E NELLE COMPONENTI DI PROPRIETÀ DELLE AMMINISTRAZIONI COMUNALI avviso pubblico approvato con D.D. n.4519 del Avvisi di prossima approvazione: L INEA DI INTERVENTO : PROMOZIONE DI INIZIATIVE NEL CAMPO DELL EFFICIENZA ENERGETICA E DEL RISPARMIO ENERGETICO DEGLI EDIFICI DI PROPRIETÀ COMUNALI Impegno previsto per circa L INEA DI INTERVENTO : PROMOZIONE DI INIZIATIVE PILOTA PER LA SPERIMENTAZIONE DI TECNOLOGIE, PROTOTIPI ED IMPIANTI PER LA PRODUZIONE E L UTILIZZO DI ENERGIA DA FONTI RINNOVABILI Impegno previsto per circa

41 POIN ENERGIA CONVENZIONE DEL TRA AdG POIN ENERGIA ( REGIONE PUGLIA ) E MISE- DG SEC (direzione generale sviluppo economico e clima) per la programmazione, attuazione e gestione delle linee di intervento 1.5/2.2/2.3/2.5/2.6 I NTESA TRA A D G, P ARTENARIATO E CONOMICO E S OCIALE E M INISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE, ALIMENTARI E FORESTALI (MIPAAF) per lattivazione di un tavolo tecnico per lattuazione della linea dintervento 1.1 Interventi di attivazione di filiere produttive che integrino obiettivi energetici e obiettivi di salvaguardia dellambiente e sviluppo del territorio (comitato di sorveglianza del POIN del ) P ROTOCOLLO DI INTESA TRA LA D.G. SEC E IL D IPARTIMENTO DELLA P UBBLICA S ICUREZZA DEL M INISTERO DELL I NTERNO PER IL COORDINAMENTO DELLE INIZIATIVE DI ATTUAZIONE DEL POIN (7 SETTEMBRE 2010)

42 PROVVEDIMENTI ATTUATIVI: L INEA DI INTERVENTO 2.2 : INTERVENTI DI EFFICIENTAMENTO ENERGETICO DEGLI EDIFICI E UTENZE ENERGETICHE PUBBLICHE O AD USO PUBBLICO E L INEA DI INTERVENTO 2.5 : INTERVENTI SULLE RETI DI DISTRIBUZIONE DEL CALORE, IN PARTICOLARE DA COGENERAZIONE E PER TELERISCALDAMENTO E TELERAFFRESCAMENTO Avviso pubblico della DG SEC (Ministero dellAmbiente) del 15 aprile 2010 per manifestazioni di interesse da parte delle Aziende Sanitarie locali e le Aziende Ospedaliere delle Regioni della Convergenza- scadenza 7 giugno 2010 L INEA DI ATTIVITÀ 1.3: INTERVENTI A SOSTEGNO DELLA PRODUZIONE DI ENERGIA DA FONTI RINNOVABILI NELL AMBITO DELL EFFICIENTAMENTO ENERGETICO DEGLI EDIFICI E UTENZE ENERGETICHE PUBBLICHE O AD USO PUBBLICO Avviso pubblico della DG per lenergia nucleare, le energie rinnovabili e lefficienza energetica del 19 maggio 2010 per finanziamento di iniziative da parte di Amministrazioni dello Stato, Regioni, Provincie, Comuni e Comunità Montane delle Regioni Convergenza - scadenza 30 giugno importo 30 milioni di euro

43


Scaricare ppt "1 - le Regole 2 - le Risorse 3 - gli Obiettivi prioritari 4 - gli Strumenti."

Presentazioni simili


Annunci Google