La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

TÜV ITALIA S.R.L. TÜV Italia Perugia, 11 maggio 2011..Misurare lImpatto ambientale in Edilizia.. Quale il ruolo dellorganismo di certificazione ?

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "TÜV ITALIA S.R.L. TÜV Italia Perugia, 11 maggio 2011..Misurare lImpatto ambientale in Edilizia.. Quale il ruolo dellorganismo di certificazione ?"— Transcript della presentazione:

1 TÜV ITALIA S.R.L. TÜV Italia Perugia, 11 maggio Misurare lImpatto ambientale in Edilizia.. Quale il ruolo dellorganismo di certificazione ?

2 TÜV ITALIA S.R.L. 2 Fornitore di servizi tecnici 16,000 dipendenti Più di 600 sedi nel mondo Fatturato 2010: milioni di euro Gruppo TÜV SÜD nel mondo e in Italia TÜV NORD Gruppe TÜV Rheinland Group TÜV Rheinland Group TÜV Saarland TÜV Österreich RWTÜV RWTÜV (TÜV Thüringen) VICENZAVICENZA BOLOGNABOLOGNA ROMAROMA NAPOLINAPOLI BARIBARI CATANIACATANIA TORINOTORINO MILANOMILANO FIRENZEFIRENZE

3 TÜV ITALIA S.R.L.

4 Come impattano sul sistema?

5 TÜV ITALIA S.R.L. Levoluzione del settore della progettazione Il settore della progettazione edilizia è in fase di evoluzione sotto la spinta del nuovo Regolamento dei LLPP: Un primo veloce focus...sul contesto tecnico. riorganizzazione degli organismi di progettazione (dal singolo alla società di ingegneria) ricollocazione della figura del progettista come fulcro del processo di promozione/ideazione/costruzione guidato dalla committenza perimetrazione del progetto in termini di definizione dei dati di ingresso e di uscita (dal DPP al progetto esecutivo)

6 TÜV ITALIA S.R.L. Qualsiasi sia la sua destinazione una nuova costruzione è sempre un prototipo: nuovi attori coinvolti specificità del sito diversità di leggi e regolamenti locali rischi tecnici diversi e complessi Ed il processo di costruzione è spesso complesso: condizioni culturali condizioni di contesto canali di comunicazione professionalità degli intervenienti Levoluzione del settore della progettazione

7 TÜV ITALIA S.R.L. Il Controllo Tecnico delle Costruzioni - garanzia finale dellOpera Le società assicuratrici privilegiano lassunzione di rischi normalizzati, ovvero riportati entro limiti accettabili Lo scopo del Controllo Tecnico è la normalizzazione del rischio Lo scopo dellassicurazione è lassunzione del rischio Diminuzione del numero medio annuo di sinistri alle costruzioni Miglioramento della sicurezza per le persone nelle costruzioni Miglioramento del livello qualitativo delle costruzioni Riduzione della difettosità delle costruzioni Ottimizzazione del costo globale delle costruzioni (riduzione delle spese per la manutenzione straordinaria) Maggiore disponibilità delle società assicurative alla stipula di Polizze Postume

8 TÜV ITALIA S.R.L. Structural Metallic products (CPD) Precast concrete products (CPD) Masonry (CPD) Aggregates (CPD) Ready-mixed concrete Italian Law (FPC-CLS) LEED

9 TÜV ITALIA S.R.L. Il Tema dello Sviluppo Sostenibile:Il ruolo delle risorse ambientali e naturali Le risorse ambientali e naturali assumono il ruolo di variabile strategica per le attivitàvariabile attivitàGli aspetti ambientali devono essere valutati in ogni fase delle attività Lambiente deve essere interpretato non come costo aggiuntivo ma come opportunitàaggiuntivo opportunità Lapproccio al problema richiede lintroduzione di una visione di sistema con il coinvolgimento e libridizzazionedi culture diverseLa trasparenza e la comunicazione ambientale diventano risorse strategiche per ottenere il consenso delle comunità e per la valorizzazione del prodotto Petrolio Sole Maree Gas RSU Biomasse Nucleare Idroelettrico Carbone Eolico E lenergia? MA COSA MANCA? EFFICIENZA ENERGETICA!!! MA COSA MANCA? EFFICIENZA ENERGETICA!!!

10 TÜV ITALIA S.R.L. A quale scenario stiamo assistendo… Cambiamenti senza precedenti Globalizzazione Integrazione dei settori Pressione dei prezzi Abbattimento barriere geografiche Un mondo in rete Cambiamenti legislativi Esborso economico Impoverimento delle scorte di risorse naturali Aumento delle emissioni di gas ad effetto serra

11 TÜV ITALIA S.R.L. Ma quali le politiche indicate? LUnione Europea si è impegnata a raggiungere entro il 2020 i seguenti obiettivi (20,20,20): Riduzione delle emissioni di gas serra del 20% rispetto ai livelli del 1990 Miglioramento dell'efficienza energetica del 20% Aumento del contributo di energia rinnovabile del 20% Incremento del 10% del livello di utilizzo di biocarburanti (es. biodiesel, bioetanolo, biometanolo) nel settore dei trasporti

12 TÜV ITALIA S.R.L. Normativa Europea

13 TÜV ITALIA S.R.L. 13 Panorama nazionale L. 09 gen.91 n° 10 (Risparmio energetico) Protocollo di Kyoto (1997) in vigore nel feb D.Lgs 19 ago 05 N°192 (Rend. Energ. Edifici) seguita dal D.M 26 giugno 2009 ( LG certif. Energetica) Dlgs. 115 del 30 mag 08 (Efficienza Energetica)

14 TÜV ITALIA S.R.L. 14 Una norma …ad hoc: EN Ideata per supportare le organizzazioni nel ridurre i costi energetici e le emissioni di gas serra. Fornire un modello di gestione sistematico dellenergia per un monitoraggio efficace dei propri consumi di energia e conseguente riduzione dei costi e delle emissioni di gas serra; Rappresenta un modello adatto a tutte le tipologie e dimensione di organizzazioni … ancora di più per le imprese ad alto consumo di energia e per quelle sottoposte ai controlli per le emissioni di gas climalteranti; Garantisce una coerente integrazione a standard già noti, ed es. ISO e OHSAS 18001

15 TÜV ITALIA S.R.L. 15 Normativa volontaria Ha la stessa struttura dello standard ISO con cui è facilmente integrabile Cosa si intende per energia? Deve essere considerata in senso esteso in quanto non è legata ad una sola forma in cui viene prodotta ed utilizzata elettricità - combustibili vapore - calore - aria compressa tutte le forme in cui viene utilizzata per alimentare processi o impianti, sia da personale dellorganizzazione che da terzi che operano per conto dellorganizzazione Aspetto energetico elemento di attività, prodotti o servizi dellorganizzazione che possono influire sulluso dellenergia.

16 TÜV ITALIA S.R.L. Cosa serve?

17 TÜV ITALIA S.R.L. Grazie per la Vostra attenzione Davide Baroncini – TUV Italia Srl Div. Real Estate


Scaricare ppt "TÜV ITALIA S.R.L. TÜV Italia Perugia, 11 maggio 2011..Misurare lImpatto ambientale in Edilizia.. Quale il ruolo dellorganismo di certificazione ?"

Presentazioni simili


Annunci Google