La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

05/04/2014 7.52 I PROBLEMI DI FUNZIONAMENTO Fattori Intrinseci Errato dimensionamento componenti frigoriferi Errata regolazione Inadeguata impostazione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "05/04/2014 7.52 I PROBLEMI DI FUNZIONAMENTO Fattori Intrinseci Errato dimensionamento componenti frigoriferi Errata regolazione Inadeguata impostazione."— Transcript della presentazione:

1 05/04/ I PROBLEMI DI FUNZIONAMENTO Fattori Intrinseci Errato dimensionamento componenti frigoriferi Errata regolazione Inadeguata impostazione Cause Esterne Limiti di Funzionamento Installazione non conforme Gestione dellimpianto non conforme Agenti atmosferici

2 05/04/ Fattori Intrinseci - come si manifestano Bassa pressione Alta pressione Protezioni termiche

3 05/04/ Bassa pressione E sempre causata dal fatto che il compressore aspira più vapore di quanto levaporatore è in grado di produrre. Va sempre riferita alle condizioni di progetto iniziali (temperature, pressioni, capacità frigorifera).

4 05/04/ Cause dovute a cattivo scambio termico ·Evaporatore troppo piccolo o sporco. Il liquido bolle con difficoltà, cè la tendenza alla presenza di liquido non vaporizzato all aspirazione, per cui la valvola termostatica reagisce strozzando la portata e la pressione cala. ·La temperatura del fluido secondario acqua o aria) è troppo bassa. Idem come sopra. ·La portata di fluido secondario è insufficiente.

5 05/04/ Cause dovute a mancanza di liquido nellevaporatore ·La valvola termostatica è troppo piccola o è bloccata o il bulbo ha perso la carica. ·La carica refrigerante è insufficiente ·La valvola termostatica è alimentata da miscela bifase (es. per filtro ostruito). La pressione di condensazione è insufficiente (la portata di refrigerante attraverso la valvola DIPENDE dalla differenza di pressione).

6 05/04/ Altre cause ·Strozzature ·Perdite di carico (es. linee aspirazione sottodimensionate)

7 05/04/ Alta pressione E causata dal fatto che il compressore pompa più vapore di quello che il condensatore è in grado di condensare.

8 05/04/ Cause dovute a cattivo scambio termico ·Condensatore troppo piccolo o sporco. ·La temperatura del fluido secondario è troppo alta. ·La portata di fluido secondario è insufficiente.

9 05/04/ Cause dovute a eccesso di liquido nel condensatore ·La carica di refrigerante è eccessiva. ·Cè unostacolo al deflusso del liquido dal condensatore

10 05/04/ Altre cause ·Strozzature ·Linee frigorifere di mandata sottodimensionate · Tappi di liquido o olio

11 05/04/ Protezioni termiche (motori) Sono generalmente causate da sovraccarichi (se non c'è un guasto elettrico) ·Ventilatori centrifughi: eccesso di portata d'aria ·Compressori: sovraccarico (es. Dp fuori limite) o mancato raffreddamento da gas apirato -> scarsità gas · Elettropompe: eccesso di portata acqua

12 05/04/ FUNZIONAMENTO FUORI LIMITI Portata aria/acqua lato utenza Portata aria/acqua lato sorgente Alimentazione elettrica

13 05/04/ Unità frigorifera UTENZASORGENTE Esempio: chiller condensato ad aria Max temperatura acqua ingresso Min temperatura uscita Portata d'acqua nominale salto termico pari a 5°C (min 3°C max 8°C) Massima e minima temperatura aria esterna Alimentazione 400V trifase +/- 5% squilibrio max 2% tra le fasi

14 05/04/

15 FUNZIONAMENTO FUORI LIMITI EFFETTI Scarsa portata acqua ALLARMI ANTIGELO/ALTA TEMPERATURA (HP) ALLARME BASSA PRESSIONE/ALTA PRESSIONE (HP) PERICOLO DI GHIACCIATURA SCAMBIATORE Alta temperatura lato sorgente ALLARME ALTA PRESSIONE Bassa temperatura lato sorgente ALLARME BASSA PRESSIONE/ALLARME ANTIGELO(HP) PERICOLO DI GHIACCIATURA SCAMBIATORE(HP)

16 05/04/ Dimensionamento impianto Dimensionamento Pompe Portata acqua errata Assenza filtro acqua in ingresso Intasamento scambiatore Contenuto totale dacqua: M=massa totale acqua [kg] Q tot = potenza totale [kW] N= n° di gradini di potenza IMPIANTO IDRAULICO N Q M tot 24

17 05/04/ IMPIANTO IDRAULICO CONSIGLIATO

18 05/04/ SPAZI DI RISPETTO

19 05/04/ SPAZI DI RISPETTO

20 05/04/ CANALIZZAZIONI Perdite di carico Portata aria Prevalenza statica utile Va garantitala corretta ripresa dellaria Va evitatoil ricircolo

21 05/04/ VELOCITA' DELL'ARIA NEI CONDOTTI [m/s] raccomandate - massime ApplicazioniCanali principaliCanali secondari Teatri, Auditorium3,5 - 42,5 - 3,5 Appartamenti, Alberghi, Ospedali Uffici privati, Uffici direzionali, Biblioteche Uffici aperti, Risotranti, Banche Bar, Magazzini Industrie6, (fonte: manuale d'ausilio alla progettazione termotecnica - AICARR) CANALIZZAZIONI

22 05/04/ CANALIZZAZIONI

23 05/04/ Sezione libera di accesso aria pari ad almeno due volte la batteria H > 2xA CANALIZZAZIONI

24 05/04/ Il mancato rispetto delle norme di installazione comporta Aumento della Rumorosità Perdite di carico diverse dal progetto Portata aria non corretta Scambio termico inadeguato CANALIZZAZIONI

25 05/04/ COLLEGAMENTI ELETTRICI In accordo coi dati dello schema elettrico La tensione di alimentazione non deve variare +/- 5% e lo squilibrio tra le fasi inferiore a 2%. E sconsigliato lutilizzo di gruppi elettrogeni (per limitata capacità allo spunto e presenza di armoniche sulla sinusoide 50Hz)

26 05/04/ COLLEGAMENTI ELETTRICI

27 05/04/ TARGHETTE IDENTIFICATIVE

28 05/04/ DISTURBI ELETTROMAGNETICI Disturbi aereiDisturbi condotti Blocco di funzionamento del microprocessore Danni ai componenti frigoriferi!

29 05/04/ GESTIONE DELLIMPIANTO Accensione/spegnimento elettropompe ON - Almeno 1 min. prima del gruppo OFF - Almeno 2 min. dopo il gruppo Attivazione utenze Preferibilmente DOPO il raggiungimento del set di temperatura (ovvero: accendere prima il gruppo frigo, POI le utenze). Limpostazione del set di temperatura non deve provocare lintervento delle protezioni. Recupero di calore Va previsto un limitatore di portata per evitare un abbassamento notevole della condensazione.


Scaricare ppt "05/04/2014 7.52 I PROBLEMI DI FUNZIONAMENTO Fattori Intrinseci Errato dimensionamento componenti frigoriferi Errata regolazione Inadeguata impostazione."

Presentazioni simili


Annunci Google