La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Web Revolution: Levoluzione di Internet alla vigilia del Web 3.0 Università degli studi di Parma Facoltà di Lettere e Filosofia - Corso di Laurea in Giornalismo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Web Revolution: Levoluzione di Internet alla vigilia del Web 3.0 Università degli studi di Parma Facoltà di Lettere e Filosofia - Corso di Laurea in Giornalismo."— Transcript della presentazione:

1 Web Revolution: Levoluzione di Internet alla vigilia del Web 3.0 Università degli studi di Parma Facoltà di Lettere e Filosofia - Corso di Laurea in Giornalismo e Cultura Editoriale A.A Corso di Teoria e tecnica dei nuovi media Relatore: Antonio Borri, CEO di Zenzero Comunicazione presenta

2

3 WEB 1.0 il web come un portale di informazione Tutto è cominciato da una semplice idea: inserire contenuti nel web Comunicazione unidirezionale Lutente leggeva esclusivamente contenuti prodotti dalle aziende CARATTERISTICHE del Web 1.0: Lazienda puntava allesclusività delle informazioni prodotte (owning content)

4 Il web come sistema di documenti linkati tra loro e accessibili tramite internet Il web 1.0 come la più grande risorsa a cui accedere per avere informazioni

5 Taxonomy: organizzazione, classificazione e categorizzazione delle informazioni in modo controllato e centrale Con la Web Taxonomy il web viene suddiviso in Directories ESEMPIO: DMOZ (Open Directory Project) È una directory multilingue di links. Presenta risultati organizzati gerarchicamente in categorie e sottocategorie suddivise per argomento con struttura ad albero: permette così agli utenti, partendo da una categoria generale, di scendere sempre più in profondità verso argomenti specifici

6 VenditaMessaggio Processi di vendita basati sulla PUBBLICITÀ Pubblicità - Marketing Nel Web 1.0 lelemento critico della vendita era la pubblicità/promozione

7 WEB 2.0 il web come strumento di relazione e Social Poi è arrivata lera dei contenuti generati dagli utenti Comunicazione bidirezionale Lutente legge, produce e condivide contenuti CARATTERISTICHE del Web 2.0: Lazienda si concentra sul potere delle community di condividere le informazioni (sharing content)

8 Folksonomy: tassonomie e categorizzazioni generate dagli utenti in modo collaborativo. Queste classificazioni producono percorsi di navigazione dinamici basati su tag. Una folksonomia è una classificazione creata dagli utenti che mettendo tag e gestendoli classificano qualsiasi tipo di contenuto multimediale: immagini in maniera più intelligente rispetto a un qualsiasi software di classificazione automatica dei contenuti. video testi …

9 Esempi: Delicious Social Bookmarking Offre la possibilità agli utenti di raccogliere e riutilizzare i bookmarks sul sito identificare ogni URL etichettandolo in modo appropriato Sistema di etichettatura per url. Flickr è un sito che consente agli utenti di condividere le proprio foto online e di identificarle servendosi di un insieme di tag.

10 Dialogo Feedback: racconto/giudico Vendita Dialogo cerco o chiedo Messaggio Processi di vendita basati sul DIALOGO Pubblicità Nel Web 2.0 lelemento critico della vendita è il dialogo Lutente cerca informazioni sui Motori di Ricerca/Portali e clicca sulla pubblicità/ recensione

11 Dialogo Feedback: racconto/giudico Vendita Dialogo cerco o chiedo Messaggio Processi di vendita basati sul DIALOGO Pubblicità Lutente legge il messaggio (Landing Page) Nel Web 2.0 lelemento critico della vendita è il dialogo

12 Dialogo Feedback: racconto/giudico Vendita Dialogo cerco o chiedo Messaggio Processi di vendita basati sul DIALOGO Pubblicità Nel Web 2.0 lelemento critico della vendita è il dialogo Vendere senza dialogo è ancora possibile ma è sempre più difficile!!! Lutente si informa su cosa ne pensa la gente e/o scrive/telefona allAzienda per saperne di più

13 Dialogo Feedback: racconto/giudico Vendita Dialogo cerco o chiedo Messaggio Processi di vendita basati sul DIALOGO Pubblicità Nel Web 2.0 lelemento critico della vendita è il dialogo

14 Dialogo Feedback: racconto/giudico Vendita Dialogo cerco o chiedo Messaggio Processi di vendita basati sul DIALOGO Pubblicità Nel Web 2.0 lelemento critico della vendita è il dialogo Lutente che NON è soddisfatto contatta lazienda per essere soddisfatto e, in caso negativo, commenta nei Social lesperienza negativa

15 Levoluzione dal Web 1.0 al Web 2.0 Web 1.0Web milioni di utenti globali (1996) COMPORTAMENTO DEGLI UTENTI: 2 miliardi di utenti globali (2010) Advertising basata sul passaparola e sul dialogo Britannica Online Wikipedia ESEMPI: vs La maggior parte degli utenti LEGGE contenuti web Buona parte degli utenti LEGGE e SCRIVE contenuti web Folksonomy Tagging Focalizzato sulle communities Sito web aziendale Blogs sharing content owning content Web form Applicazioni web Taxonomy Directories Focalizzato sulle aziende CARATTERISTICHE: PUBBLICITÀ ONLINE:

16 WEB 3.0 il web semantico: un web di dati WEB SEMANTICO INTELLIGENZA ARTIFICIALE WEB MOBILE Quello che ci aspetta: PERSONALIZZAZIONE DEL WEB Processi di vendita basati sulla REPUTAZIONE WEB

17 IL WEB SEMANTICO Fino ad ora lHTML ha descritto i documenti Dora in poi, e sempre di più in futuro, verranno descritti i contenuti attraverso i RICH SNIPPET ( markup dei contenuti HTML strutturati in uno di questi formati: microdati, microformati o RDFa ). Il web viene cambiato in un linguaggio che può essere categorizzato dal sistema piuttosto che dalle persone. Grazie ai Rich Snippet i motori di ricerca riescono ad estrarre dati semantici presenti in una pagina web, quindi possono esaminarne i contenuti utilizzare le informazioni contenute per migliorare i risultati forniti agli utenti

18 La valutazione delle persone è presentata immediatamente nel risultato della ricerca… …e dal 24 febbraio 2011 Google è anche in grado di filtrare i risultati sulla base di ingredienti tempo di preparazione calorie della ricetta Esempio: su Google.com cerchiamo una ricetta per un cheesecake al cioccolato

19 Google per ora riconosce Rich Snippet solo per alcune categorie di contenuti: Recensioni Persone Prodotti Attività commerciali e organizzazioni Ricette Eventi ma ha ufficialmente dichiarato: «well continue to expand this list of categories over time» « This marks an exciting milestone for us -- its the first time weve introduced search filters based on rich snippets markup from webmasters. Over time, well continue exploring new ways to enhance the search experience using this data » Toshiaki Fujiki, Google Search team, 24/02/2011

20 INTELLIGENZA ARTIFICIALE Vengono estratti i significati attraverso il modo in cui le persone interagiscono col web le stringhe suggerite da Google sono ricavate dalle ricerche più comuni effettuate dagli utenti utilizzando quelle specifiche keywords Esempio: Google Suggest

21 Contestualizzazione del web sulla base delle persone che lo utilizzano PERSONALIZZAZIONE del WEB Me-onomy Esempio: Netvibes è un portale web personalizzabile con l'aggiunta di widget con funzioni diverse: lettura di feed RSS, motori di ricerca, previsioni meteo, Social Network, …

22 Possibilità di collegarsi ad internet WEB MOBILE per qualsiasi cosa, in qualsiasi luogo, in qualsiasi momento entro il 2014 laccesso ad internet e alle applicazioni smart da cellulare supererà gli accessi dai personal computer fonte: Ricerca Morgan Stanley

23

24 Dialogo racconto/giudico Vendita Dialogo cerco o chiedo Messaggio Pubblicità Nel Web 3.0 lelemento critico della vendita è la Reputazione: vendere senza unottima reputazione sarà molto difficile!!! Processi di vendita basati sulla REPUTAZIONE WEB Reputazione cerco o chiedo La ricerca inizia anche dai Social perché: 1.ci sono molte più opinioni e feedback online (grazie al Web 2.0) 2.Il web (motori di ricerca, social, blog, …) offre strumenti ad hoc per questo tipo di ricerca 3.Gli utenti conoscono questi strumenti (passaparola ed esperienza) e sono consapevoli del loro potere La quantità di informazioni ed opinioni in rete su prodotti ed azienda sono sufficienti allutente per decidere se procedere nellacquisto: lutente non ha necessità di contattare direttamente lazienda

25 Levoluzione dal Web 2.0 al Web 3.0 Web 2.0Web 3.0 PUBBLICITÀ ONLINE: il web letto-scrittoil web portatile e personale ESEMPI: Folksonomy Tagging Applicazioni web Focalizzato sugli individui Widgets Me-onomy Comportamento degli utenti Focalizzato sulle communities CARATTERISTICHE: basata sul passaparola e sul dialogo basata sulla reputazione on-line

26

27 Web Revolution… e nuove professionalità Nuove figure professionali per i nuovi scenari del web

28 Web Revolution… e nuove strategie di comunicazione SEO e SEO Copywriting comunicazione attraverso i Social Network

29 Il SEO Specialist attività ON-SITE attività OFF-SITE Ottimizzazione dei meta tag HTML SEO copywriting Link building Article Marketing e Comunicati Stampa Web Analytics Ricerca delle Keywords

30 La prossima volta parleremo di… Perché ottimizzare un sito web mercoledì 9 marzo - ore Best Western Hotel Farnese Via Reggio, 51/A - Parma


Scaricare ppt "Web Revolution: Levoluzione di Internet alla vigilia del Web 3.0 Università degli studi di Parma Facoltà di Lettere e Filosofia - Corso di Laurea in Giornalismo."

Presentazioni simili


Annunci Google