La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La cucina di tutti i giorni: un alleato importante per la salute!

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La cucina di tutti i giorni: un alleato importante per la salute!"— Transcript della presentazione:

1 La cucina di tutti i giorni: un alleato importante per la salute!

2

3 Cosa comprare?

4 Una sana alimentazione non è sinonimo di dieta!

5 Alcuni dati per comprendere…

6 Sovrappeso ed obesità Il 10% dei bambini milanesi è in sovrappeso (il 24% in Italia) e il 5% è considerato obeso (il 12% in Italia). Perchè? Il 42% fa almeno un errore nutrizionale, il 38% ne commette due e il 10% ha una dieta completamente squilibrata. Solo il 10% ha una dieta equilibrata…

7 Perchè questi dati? Errori di associazione alimentare (pasti iperproteici, grassi e iperzuccherini) Poca attività fisica (consumo di chilocalorie) Troppe ore davanti alla TV o computer In poche parole è colpa di mamma e papà!

8 Obesità: la malattia del nuovo millennio LEuropean Health Report 2002 la definiva una vera e propria epidemia: il 4% dei bambini in Europa è in sovrappeso mentre il 16% in USA. Per gli adolescenti il sovrappeso è un peso per circa il 48% mentre per gli adulti italiani il rapporto è 1 a 3.

9 Il fuoripasto (deleterio): Cattiva abitudine: 54% biscotti, merendine confezionate 32% panini con affettati 14% caramelle, cioccolatini, patatine, gelati

10 Tessuto adiposo Ristagnano tutte le tossine liposolubili, i metalli tossici, i vaccini e i farmaci I bambini obesi rischiano di esser futuri adulti obesi con conseguenti disturbi di almeno uno dei fattori di rischio per diabete e malattie cardiovascolari.

11 La dieta quotidiana Secondo OMS un bimbo delle scuole primarie dovrebbe assumere 40 g al giorno di proteine (anche 30 ma è sempre meglio eccedere per cultura), invece…. Colazione: latte e biscotti (=10 g) Merenda: yogurt o merendina (=4 g) Pranzo: pasta, pane, carne e contorno (=40 g) Merenda: merendina (=6 g) Cena: pasta, pane, secondo e contorno (=30 g)

12 Cioè… 90 g verso i 40 g necessari (e fin troppi). TROPPE PROTEINE!!! TROPPI GRASSI…

13 La doppia piramide della salute

14 Nel dettaglio Poco grassi, privi di conservanti, farine raffinate e dolcificati naturalmente Legumi, frutta e verdura di stagione sono ricche di vitamine e sali minerali e le molecole fitochimiche sono più attive Pasta e riso integrali e cereali quali farro, kamut, orzo sono ottime alternative perchè amici dellintestino e della glicemia Solo condimenti di origine vegetale (olio evo, sesamo, mais). Banditi burro, strutto, lardo, margarine… Le proteine animali è meglio siano quelle del pesce o delle carni bianche. Pochi latticini (magri) e carni rosse, insaccati e salumi

15

16

17

18 Ogni venerdi su FOXlife alle 22.00

19 Quindi, le semplici regole: Favorire piatti unici (cereali e legumi) riducendo le proteine e i grassi animali che alla lunga possono fare male: diabete e malattie cardiocircolatorie (i grassi animali ostacolano il buon funzionamento dellinsulina e fanno aumentare il colesterolo e la pressione arteriosa).

20 Ed ancora… Le carni rosse, quelle conservate ed affumicate sono la causa principale dellaumento dei tumori dellintestino perchè responsabili della formazione di sostanze cancerogene nel nostro tubo digerente.

21 Il calcio Ed ancora una dieta iperproteica fa perdere il calcio dalle ossa in quanto il sangue acidificato dalle troppe proteine per tamponare lacidità (normalizzare pH) priva losso di sali di calcio.

22 Carne, pesce… Il cibo animale (carne, latticini) ad eccezione del pesce sembra favorire gli stati infiammatori: forti correlazioni sono state osservate tra elevato consumo di carne/latticini e bronchiti, faringiti, tonsilliti ed otiti.

23 Perchè? Una sana e corretta alimentazione è importante per la salute sia nella prevenzione delle malattie (cardiovascolari, metaboliche e tumorali) sia per rendere più efficaci le terapie.

24 Cancro ed alimentazione Studi statistici dimostrano che quasi il 35% dei tumori è correlato a sostanze nocive presenti sulla tavola e che solo il 3% circa sia originato dallo smog ? Fonte: Studio Epidemiologico 2007 a cura della Lega Italiana per la lotta ai tumori

25 Fattori di rischio alimentari Alcool: tumori cavo orale, faringe, laringe, intestino, fegato e mammella Carni rosse e conservate: tumori esofago, intestino, pancreas, polmone e prostata Sale: stomaco Grassi saturi: polmone, mammella Integratori Beta Carotene: polmone

26 La nutraceutica Nutraceutica = " nutrizione " + " farmaceutica " È lo studio degli alimenti che hanno una funzione benefica sulla salute umana (1989). Gli alimenti nutraceutici vengono anche definiti aliment i funzionali o pharma food. Un nutraceutico è un alimento-farmaco ovvero un alimento salutare con componenti nutrizionali ben precisi e funzionali.

27 Le molecole protagoniste Curcuma,zenzero: curcumina e gingerolo Mirtilli: delfinidina Fragola, melograno: acido ellagico Te verde: epigallocatechina-3-gallato Soia e semi oleosi: fitoestrogeni (genisteina) Pomodori: licopene Uva: resveratrolo, melatonina Agrumi: limonene, acido ascorbico Aglio: diallil solfuro Cavolo verza: Indolo-3-carbinolo Broccoli: sulforafano

28 Non da sole…è unalchimia naturale! La ricerca scientifica ha dimostrato che nella prevenzione a tavola la parola dordine è sinergia tra i diversi composti degli alimenti, cioè un naturale mix molecolare.

29 Lo sapevate che… … 40g di cioccolato fondente (>70%) al giorno, per due settimane consecutive, rappresenta uno dei migliori antistress naturali e a portata di mano?

30 Lo sapevate che… … per un effetto drenante e disintossicante basta fare una scorpacciata di rucola (circa 60-70g al giorno) per circa 20 giorni? Oltre a ciò ha funzioni depurative, digestive ed è ricca di Vitamina C.

31 Lo sapevate che… … fragole, lamponi, ananas sono delle piccole aspirine naturali? Contengono salicilati (acido acetilsalicilico, cioè aspirina). Attenzione dunque a coloro che sono allergici al principio attivo! Ed ancora, sono ricchi di polifenoli complessi (acido ellagico, antocianidine e proantocianidine) che sono degli antiossidanti con azione antitumorale ed antinfiammatoria.

32 Lo sapevate che… … basterebbe 1 cucchiaino di curcuma al giorno (zuppe, insalate, creme, primi piatti, secondi piatti) per avere una (blanda) azione antinfiammatoria (la curcumina, il suo principio attivo, blocca la ciclossigenasi), antitrombotica ed antitumorale. Il suo potere è aumentato (fino a mille volte) se viene combinato con del pepe nero!

33 Lo sapevate che… … lo zucchero bianco è privato di tutto? Utilizziamo quello integrale di canna o il malto con i suoi enzimi attivi. Nel suo libro "La danza col Diavolo", G. Schwab lo descrive così: il succo zuccherino proveniente dalla prima fase della lavorazione della barbabietola o della canna da zucchero, viene sottoposto a complesse trasformazioni industriali: prima viene sottoposto a depurazione con latte di calce che provoca la perdita e la distruzione di sostanze organiche, proteine, enzimi e sali di calcio; poi, per eliminare la calce che è rimasta in eccesso, il succo zuccherino viene trattato con anidride carbonica. Il prodotto quindi subisce ancora un trattamento con il velenosissimo acido solforoso per eliminare il colore scuro,successivamente viene sottoposto a cottura, raffreddamento, cristallizzazione e centrifugazione. Si arriva così allo zucchero grezzo. Da qui si passa alla seconda fase di lavorazione: lo zucchero viene filtrato e decolorato con carbone animale e poi, per eliminare gli ultimi riflessi giallognoli, viene colorato con il colorante blu oltremare o con il blu idantrene (proveniente dal catrame e quindi cancerogeno). Il prodotto finale è una bianca sostanza cristallina che non ha più nulla a che fare con il ricco succo zuccherino di partenza e viene venduta al pubblico per zuccherare (avvelenare) gran parte di ciò che mangiamo. Che cosa è rimasto del primo succo scuro ricco di vitamine, sali minerali, enzimi, oligoelementi che avrebbero dato tutto il loro benefico apporto di vita, di energia e di salute? Nulla! Anzi, per poter essere assimilato e digerito, lo zucchero bianco ruba al nostro corpo vitamine e sali minerali (in particolare il Calcio e il Cromo) per ricostituire almeno in parte quell'armonia di elementi distrutta dalla raffinazione. Le conseguenze di tale processo digestivo sono la perdita di calcio, nei denti e nelle ossa, con l'indebolimento dello scheletro e della dentatura. Ciò favorisce la comparsa di malattie ossee (artrite, artrosi, osteoporosi, ecc.) e delle carie dentarie che affliggono gran parte della civiltà occidentale. Cosa provoca il tossico zucchero bianco a livello intestinale? Esso provoca processi fermentativi con produzione di gas e tensione addominale e l'alterazione della flora batterica con tutte le conseguenze che ciò comporta (coliti, stipsi, diarree, formazione e assorbimento di sostanze tossiche, ecc.). A tal proposito avrete certamente notato il fastidioso senso di gonfiore e pesantezza che si avverte dopo aver mangiato dolci elaborati, ricchi di zucchero.

34 Lo sapevate che… … lalga Nori del sushi contiene vitamina A quanto una carota ed ancora C e B1 ed è ricchissima in proteine? Eppure si tratta di un foglio di 20 cm per lato….

35 Lo sapevate che… …i semi di zucca, lino, girasole grazie ai fitoestrogeni (ormoni vegetali) di cui sono ricchissimi tengono alla larga tumori ormono- dipendenti?

36 Lo sapevate che… … un cucchiaino di semi di lino tritati ed un paio di noci o in alternativa un paio di cucchiaini di olio di lino al giorno aiutano ad abbassare il colesterolo cattivo? Per lolio ne bastano un paio di cucchiaini – a crudo – al giorno perchè Omega3 ed Omega6 presenti in questi semi miracolosi esercitino la loro azione protettiva!

37 Lo sapevate che… …l erba cipollina fresca (ricca di vitamina C), timo, alloro hanno buona azione balsamica ed espettorante? Lerba cipollina, come la cipolla, agisce anche sulla glicemia, abbassandola e nellantica Cina era utilizzata come anti- emorragico! Nella cipolla, si trova la quercetina (50mg ogni 100g di prodotto), un flavonoide (polifenoli) considerato una molecola con azione antitumorale.

38 Lo sapevate che… … contiene più calcio un cucchiaio di sesamo rispetto a uno di latte? La percentuale è simile a quella del parmigiano. Thain, gomasio, olio di sesamo: una sola parola, benessere… Latte di mandorla? 3.2 mg di Ferro contro i 0.1 mg i quello di vacca…

39 Lo sapevate che… … il sale favorisce infiammazioni croniche e tumori allo stomaco e il miso lo protegge? Dalla fermentazione di soia e orzo (o riso) ecco un cocktail di aminoacidi essenziali che stimolano la digestione di grassi, proteine e carboidrati ed arricchisce la flora batterica intestinale.

40 Lo sapevate che… …La vitamina C contenuta nellarancia rossa è 40% in più rispetto la bionda… …la Quinoa tiene pulito lintestino, è ricca di ferro, calcio, priva di glutine e proteica come una bistecca? …il fungo Shiitake è un ipocolesterolemizzante ed elisir di lungavita?

41 Lo sapevate che… …Il Farro (uovo vegetale) è il Re dei cereali per la ricchezza di amminoacidi essenziali (li contiene tutti), sali minerali (Na, Ca, Mg, P, S, Fe), Vitamine (B1, B2, D, E, K, PP) ed oligoelementi (zinco, rame, manganese, iodio) che contiene?

42 Lo sapevate che… Epa e Dha (omega-3) : acidi grassi polinsaturi con poteri conclamati antinfiammatori, vasodilatatori ed antiaggreganti. Amici del cervello (meglio del fosforo) e della retina, oltre che antidepressivi. Il consumo regolare di pesce riduce di circa il 60% il rischio di sviluppare demenza rispetto al consumo saltuario. (Archivies of neurology, Jul 2003; 60: ) Mai fritto però!

43 Vi aspetto… Sempre… Tutti i venerdi alle 22.00

44 Citazioni bibliografiche assn.org/cgi/content/abstract/60/7/940?maxtoshow=&hits=10&RESULTFORMAT=&fulltext=fish&searchid= 1&FIRSTINDEX=0&resourcetype=HWCIT


Scaricare ppt "La cucina di tutti i giorni: un alleato importante per la salute!"

Presentazioni simili


Annunci Google