La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Progetto Progetto Consegna diretta farmaci a pazienti cronici Dott.ssa Gina Gasperini Direttore UOC Farmaceutica Aziendale Giovedì, 20 Giugno 2013 Ospedali.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Progetto Progetto Consegna diretta farmaci a pazienti cronici Dott.ssa Gina Gasperini Direttore UOC Farmaceutica Aziendale Giovedì, 20 Giugno 2013 Ospedali."— Transcript della presentazione:

1 Progetto Progetto Consegna diretta farmaci a pazienti cronici Dott.ssa Gina Gasperini Direttore UOC Farmaceutica Aziendale Giovedì, 20 Giugno 2013 Ospedali Riuniti Val di Chiana

2 11,35% A decorrere dall'anno 2013 l'onere a carico del Servizio Sanitario Nazionale per l'assistenza farmaceutica territoriale, è rideterminato nella misura dell'11,35% al netto degli importi corrisposti dal cittadino per l'acquisto di farmaci ad un prezzo diverso dal prezzo massimo di rimborso stabilito dall'AIFA TETTI DI SPESA (articolo 15 punto 3. decreto legge 6 luglio 2012 n. 95 convertito in legge 7 agosto 2012 n. 135) ANNO % spesa territoriale % spesa ospedaliera Totale ,32,415, ,12,415, ,353,514,85

3 Quadro regolatorio delle farmacie nei principali Paesi Europei

4 Filiera del Farmaco Industria GrossistaOspedale Pazienti Farmacie

5 Legge 405/2001, art. 8 dispone: a)assicurare l'erogazione diretta da parte delle aziende sanitarie dei medicinali necessari al trattamento dei pazienti in assistenza domiciliare, residenziale e semiresidenziale; b) disporre, al fine di garantire la continuità assistenziale, che la struttura pubblica fornisca direttamente i farmaci, limitatamente al primo ciclo terapeutico completo, sulla base di direttive regionali, per il periodo immediatamente successivo alla dimissione dal ricovero ospedaliero o alla visita specialistica ambulatoriale. c)stipulare accordi con le associazioni sindacali delle farmacie convenzionate, pubbliche e private, per consentire agli assistiti di rifornirsi delle categorie di medicinali che richiedono un controllo ricorrente del paziente anche presso le farmacie predette con le medesime modalità previste per la distribuzione attraverso strutture aziendali del servizio sanitario Nazionale, da definirsi in sede di convenzione regionale; Legge 833 del 1998 che dispone allart 28 in merito all Assistenza Farmaceutica: L'unità Sanitaria Locale, i suoi presidi e servizi, compresi quelli di cui all'articolo 18, e gli istituti ed enti convenzionati di cui ai successivi articoli 41, 42, 43, possono acquistare direttamente le preparazioni farmaceutiche di cui al secondo comma per la distribuzione agli assistiti nelle farmacie di cui sono titolari enti pubblici e per l'impiego negli ospedali, negli ambulatori e in tutti gli altri presidi sanitari. La legge regionale disciplina l'acquisto di detti medicinali e del restante materiale sanitario da parte delle unità sanitarie locali e dei loro presidi e servizi, nonché il coordinamento dell'attività delle farmacie comunali con i servizi dell'unità sanitaria locale. Legge Regionale 29 dicembre 2010 n. 65 (legge finanziaria per lanno 2011) dispone all art. 14 comma 2: e) definire in accordo con le associazioni sindacali delle farmacie convenzionate, pubbliche e private, un percorso che individui ulteriori modalità per lerogazione sul territorio ai propri assistiti di farmaci e dispositivi medici acquistati direttamente dal servizio sanitario regionale. Normativa di riferimento

6 Distribuzione per Conto (DPC) dei farmaci in PHT Consegna diretta da parte delle Strutture Aziendali USL 7 e AOUS: Dimissione da ricovero e da visita specialistica Punti di continuità farmaceutica RSA (in via di potenziamento) Ampliamento della distribuzione diretta: Ampliamento della distribuzione diretta: Progetto «Consegna diretta da parte Progetto «Consegna diretta da parte delle Farmacie Comunali» Azioni per il governo della spesa farmaceutica

7 Accordi Farmacie Convenzionate Pubbliche Farmacie Convenzionate Distribuzione del Farmaco da parte delle Aziende Sanitarie AZIENDE SANITARIE

8 Farmacie comunali Punti farmaceutici per la continuità Punto distrettuale distribuzione farmaci Mappa Strutture Aziendali per la consegna diretta

9 Scelta delle molecole da inserire nellaccordo anche ai fini della determinazione del compenso Modalità di prescrizione e gestione dei farmaci Gestione delle ricette per il monitoraggio dellintera attività Istruzione operativa condivisa con i Direttori delle Farmacie Comunali Condivisione con i Medici di Medicina Generale Fasi del progetto

10 Percorso logistico ESTAVSE Farmacie Comunali Azienda USL 7

11 CONFEZIONE OSPEDALIERA Obiettivi del progetto

12 Grazie per lattenzione


Scaricare ppt "Progetto Progetto Consegna diretta farmaci a pazienti cronici Dott.ssa Gina Gasperini Direttore UOC Farmaceutica Aziendale Giovedì, 20 Giugno 2013 Ospedali."

Presentazioni simili


Annunci Google