La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Chi siamo Il progetto dellAssociazione teRRRe - Arte, Sostenibilità, Cultura – è finalizzato a contribuire alla promozione sociale all'interno di un modello.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Chi siamo Il progetto dellAssociazione teRRRe - Arte, Sostenibilità, Cultura – è finalizzato a contribuire alla promozione sociale all'interno di un modello."— Transcript della presentazione:

1

2 Chi siamo Il progetto dellAssociazione teRRRe - Arte, Sostenibilità, Cultura – è finalizzato a contribuire alla promozione sociale all'interno di un modello di vita sostenibile. Larte, la cultura, la natura sono tre pilastri delle attività umane che vanno preservati e vissuti in maniera partecipata. Per questo lAssociazione promuove e favorisce azioni che mirano alla valorizzazione del territorio in tutti gli ambiti: ambientale, artistico, culturale, economico istituzionale e sociale.

3 Cosa facciamo Lassociazione mira alla realizzazione di un modello di vita sostenibile attraverso la costruzione di reti locali di cui la stessa ambisce a diventarne uno dei nodi principali nei territori in cui andrà ad operare e a sviluppare la propria attività. Per vita sostenibile intendiamo tutti gli assetti socio-economici-culturali che non compromettano la possibilità per le future generazioni di proseguire nella propria vita e di mantenere le stesse condizioni di riproduzione economico-sociale e ambientali. Per questo è necessario preservare, la qualità e la quantità del patrimonio delle risorse naturali che sono esauribili. generazioninaturali

4

5 Calendario didattico Corso Altraeconomia – Riconversione di Microimprese di produzione primaria per lo Sviluppo Sostenibile ott-11 DataOreOrario Durata (ore) MODULO 1- Orientarsi nellaltra economia 1. parte 5 MODULO 2 - Sostegno economico e opportunità di accesso al credito start up di aziende agricole 12 MODULO 3 – Legge Regionale 15/2000 Opportunità e limiti – 3 MODULO 4 – Colture complementari ad alta Redditività 9 MODULO 5 – Agricoltura biologica e multifunzionale 9 MODULO 6 – Standard formativo ex modulo obbligatorio per lapplicazione del D.LGS. N. 626/94 20 MODULO 7 – Energia e Risparmio 12 MODULO 8 - Regolamenti Comunitari 852/04 – 853/04 15 MODULO 9 – Prezzi e costi: cereali, ortaggi e latte 11 MODULO 10 - Politiche Agrarie Comunitarie P.A.C Lun MODULO 11 – Orientarsi nellaltraeconomia – 2^ parte 11

6

7 La figura del consumatore è molto cambiata negli ultimi anni: è più esigente, competente e attento a ciò che acquista. Il nuovo consumatore esige prodotti di qualità, controllati e certificati dal punto di vista delligiene, della provenienza geografica e dei trattamenti Attraverso una alimentazione consapevole, sia come produttori che come consumatori, possiamo fare molto per recuperare una nuova armonia tra di noi e tra noi e il territorio: la filiera corta prevede proprio un rapporto DIRETTO tra produttore e consumatore, senza che questa relazione venga ostacolata da intermediari. Litinerario seguito dal prodotto viene accorciato e il prezzo del prodotto viene diminuito

8 I pro: Economicità (minori costi finali del prodotto grazie alleliminazione di alcuni passaggi intermedi) Freschezza, stagionalità, qualità del prodotto Rapporto di fiducia diretto con il produttore Favorisce lo sviluppo della cultura locale creando rete e comunità Incentiva la biodiversità con minore impatto ambientale I contro: Non tutti i consumatori posso andare nelle aziende per gli acquisti Alcune aziende sono localizzate in aree difficilmente raggiungibili dal consumatore Non tutti i produttori sono in grado di gestire la vendita e la produzione con la stessa efficacia

9 Toscana Lombardia Abruzzo Emilia Romagna Sicilia Veneto Piemonte Liguria Puglia Lazio

10 Recuperare il rapporto diretto con il territorio attraverso lalimentazione che ne diventa anche chiave di lettura Creare comunità: costruire una rete di relazioni/comunicazione con tutti i portatori di interesse territoriale per sviluppare la tipicizzazione del paniere eno-gastronomico dellasse della Tuscia Romana Il mondo della ruralità: i produttori primari, le aziende zootecniche e ittiche, le associazioni di categoria, gli agriturismi I consumatori Pro-loco Associazionismo locale Offerta di servizi: Produttore (conversione, fiscale, integrazione del reddito ecc.) Consumatore (conoscenza, occasioni, cibo sano e genuino, km 0 ecc.) Mercato itinerante Convivio Etrusco

11

12 SitoLocaleServiziMercatino Produttori No No rogetti-prodotti/emporio- etrusco-diretti-e-locali/ SiConsumatori No No

13 Produttori Consumatori Il territorio Percorsi alimentari Ricette locali Mercatino Calendari Servizi ai produttori NewsLetter Home: spiegazione breve del progetto Mappe Carrello Consumo critico Fiere e feste locali Impatto ambientale degli stili alimentari Storia

14 I servizi offerti possono essere di varia natura: 1.Amministrativi/fiscali 2.Link con i consumatori 3.Suggerimenti e assistenza tecnica riconversione BIO 4.Un sito ad hoc da scegliere tra precostituiti 5.Comunicazione Bandi e supporto alla progettazione 6.Audiovisivo di presentazione 7.Marchio di qualità 8.Ecc.

15 Ai consumatori o ai GAS (Gruppo dAcquisto Solidale) vengono offerti, per esempio: 1.Supporto alla organizzazione del GAS (contatti con altri consumatori) 2.Elenco prodotti locali e loro stagionalità (paniere della Tuscia Romana) 3.Guide enogastronomiche e itinerari 4.Ricette locali e consigli 5.Contatto con i produttori con: a.Elenco calendario/mappa mercatini b.Possibile visita al sito del produttore (anche esterno al portale) c.Acquisto tramite carrello della spesa

16 Del mercatino verranno indicati : 1.i produttori presenti con i relativi riferimenti 2.Le date (calendario) e le mappe..

17 1.Stagionalità frutta 2.Stagionalità verdura 3.Eventi, fiere e mercati 4.Mercatino 5.Ricette di stagione 6.Percorsi enogastronomici stagionali Giugno Maggio Aprile Marzo

18 GRAZIE…


Scaricare ppt "Chi siamo Il progetto dellAssociazione teRRRe - Arte, Sostenibilità, Cultura – è finalizzato a contribuire alla promozione sociale all'interno di un modello."

Presentazioni simili


Annunci Google