La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

SECONDO PERCORSO: L'OSSERVAZIONE IN CLASSE SCOPO: METTERE A PUNTO LA SCHEDA DI OSSERVAZIONE.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "SECONDO PERCORSO: L'OSSERVAZIONE IN CLASSE SCOPO: METTERE A PUNTO LA SCHEDA DI OSSERVAZIONE."— Transcript della presentazione:

1 SECONDO PERCORSO: L'OSSERVAZIONE IN CLASSE SCOPO: METTERE A PUNTO LA SCHEDA DI OSSERVAZIONE.

2 OSSERVAZIONE IN CLASSE TEAM DI 4 OSSERVATORI IN 3 MOMENTI DIVERSI (GENNAIO-MARZO- MAGGIO) 4 CLASSI OSSERVATE: 2 QUINTE DELLA PRIMARIA E DUE PRIME DELLA SECONDARIA OSSERVAZIONE DURANTE LE LEZIONI DI ITALIANO E MATEMATICA 4 ORE DI OSSERVAZIONE IN CLASSE IN CIASCUNO DEI TRE MOMENTI PREVISTI SCELTA DELLE CLASSI CASUALE SULLA BASE DEGLI ORARI DELLE LEZIONI ROTAZIONE DEGLI OSSERVATORI PER GARANTIRE STABILITÀ E AFFIDABILITÀ DELLO STRUMENTO.

3 OSSERVAZIONE IN CLASSE ESEMPIO: V^A V^B I^A I^B 2 ORE ITALIANO 2 ORE MATEMATICA 2 ORE ITALIANO 2 ORE MATEMATICA 2 ORE ITALIANO 2 ORE MATEMATICA 2 ORE ITALIANO 2 ORE MATEMATICA TOTALE 16 ORE (QUESTO SI RIPETERÀ PER 3 VOLTE)

4 La scheda di osservazione in classe La scheda di osservazione in classe (Strategie, Sostegno, Gestione, Clima; SSGC) è lo strumento che viene testato nelle scuole partecipanti a V&M È una scheda strutturata che permette di registrare la presenza di specifiche azioni degli insegnanti e degli studenti in un arco temporale di due ore. Le due ore di osservazione sono suddivise in intervalli temporali di 15 minuti. La presenza/assenza di specifiche azioni e comportamenti viene rilevata ogni quarto dora.

5 La scheda di osservazione Le pratiche didattiche e educative considerate nella scheda di osservazione in classe si riferiscono a diverse aree: STRATEGIE DIDATTICHE: Insieme delle strategie di insegnamento utilizzate dallinsegnante al fine di favorire negli studenti abilità di pensiero e di ragionamento superiori GESTIONE DELLA CLASSE: gestione degli spazi, del tempo, delle regole e dei comportamenti per creare un ambiente di apprendimento efficace

6 La scheda di osservazione SOSTEGNO, GUIDA E SUPPORTO:Come gli studenti ricevono supporto dagli insegnanti e come viene sostenuto il loro apprendimento individuale e di gruppo. La capacità degli insegnanti di adattare linsegnamento ai bisogni differenziati degli studenti. CLIMA DI APPRENDIMENTO:La partecipazione degli studenti alle attività in classe e la qualità della relazione insegnante-alunni.

7 La tecnica di osservazione Osservazione partecipante ma non invasiva Gli osservatori si posizionano allinterno della classe in modo da non arrecare disturbo allattività didattica Non intervengono in alcun modo nel corso della lezione.

8 Trattamento dei dati Garanzia di anonimato e confidenzialità per insegnanti e studenti ai sensi del D. Lgs196/2003. Le informazioni raccolte non possono essere rese note a terzi, compreso il DS, gli altri insegnanti della scuola, i genitori, ecc. dati vengono restituiti in forma aggregata


Scaricare ppt "SECONDO PERCORSO: L'OSSERVAZIONE IN CLASSE SCOPO: METTERE A PUNTO LA SCHEDA DI OSSERVAZIONE."

Presentazioni simili


Annunci Google