La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Fully Automated Logical System To Against Forgeries Frauds Teresa Alvaro Strategie per lInnovazione Tecnologica F.A.L.S.T.A.F.F.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Fully Automated Logical System To Against Forgeries Frauds Teresa Alvaro Strategie per lInnovazione Tecnologica F.A.L.S.T.A.F.F."— Transcript della presentazione:

1 Fully Automated Logical System To Against Forgeries Frauds Teresa Alvaro Strategie per lInnovazione Tecnologica F.A.L.S.T.A.F.F.

2 richiesta di intervento scheda del prodotto Scopi ed obiettivi di FALSTAFF Sulla base delle richieste di tutela: Riconoscere i prodotti originali Individuare i prodotti contraffatti - Banca Dati Multimediale - Alimentare ed aggiornare SISTEMATICAMENTE ed in TEMPI RAPIDI la Banca dati multimediale CODIFICARE le informazioni e collegarle AUTOMATICAMENTE alle dichiarazioni doganali DIFFONDERE SISTEMATICAMENTE le informazioni sui prodotti originali, i prodotti contraffatti e sulle strategie di frode

3 Aggiornamento telematico della Banca Dati multimediale scheda Azienda schede Prodotto caratteristiche tecniche - confezionamento - itinerari doganali A fronte dei prodotti segnalati viene generata una ITV, realizzando lassociazione tra la codifica aziendale e la codifica doganale Tutte le informazioni contenute nelle schede alimentano il sistema di Analisi dei rischi e il sistema di screening delle dichiarazioni Sono registrate tutte le informazioni di carattere tecnico utili alla identificazione del prodotto da tutelare e del circuito virtuoso Anche le immagini fanno parte della base dati Risultato finale segnalazioni di contraffazione

4 parametri di ricerca richiesta di intervento scheda del prodotto Consultazione della Banca Dati multimediale I funzionari doganali hanno a disposizione tutte le informazioni della Banca Dati E possono effettuare interrogazioni in base a diversi parametri di ricerca Ottenendo i risultati in tempo reale Per le richieste di intervento i funzionari doganali possono avvalersi dei tecnici delle associazioni di categoria e/o degli enti di certificazione della qualità dei prodotti posti sotto tutela

5 Utilizzo della Banca Dati nel processo di sdoganamento Tutte le dichiarazioni doganali (circa /anno, meno del 6% su carta) sono acquisite a sistema in tempo reale Tutte vengono sottoposte al circuito automatizzato di controllo, verificando il profilo di rischio risultante associato anche in base ai parametri della Lotta alla Contraffazione Lanalisi dei rischi determina il canale di controllo. Nel caso di corrispondenza dei parametri del circuito virtuoso si determina un abbattimento del rischio WHITE LIST La corrispondenza ai parametri indicati dagli operatori nelle schede determina un abbattimento del rischio BLACK LIST La mancata corrispondenza ai parametri indicati dagli operatori nelle schede determina un incremento del rischio Audit doganale

6 Circuito doganale di controllo La base dati della Lotta alla Contraffazione alimenta in modo automatico i profili di rischio a fronte delle schede acquisite I feedback del Circuito di Controllo possono determinare nuovi profili I feedback del Circuito di Controllo determinano anche il tuning dei profili esistenti

7 SEZIONE DEDICATA SU Documentazione del Seminario Norme e Regolamenti ……… Il progetto FALSTAFF ………… Lattività di sperimentazione…….


Scaricare ppt "Fully Automated Logical System To Against Forgeries Frauds Teresa Alvaro Strategie per lInnovazione Tecnologica F.A.L.S.T.A.F.F."

Presentazioni simili


Annunci Google