La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Riunione dei dirigenti delle Avis Comunali della Provincia Macerata (Seminario Vescovile), 24 gennaio 2009 Avis Provinciale di Macerata.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Riunione dei dirigenti delle Avis Comunali della Provincia Macerata (Seminario Vescovile), 24 gennaio 2009 Avis Provinciale di Macerata."— Transcript della presentazione:

1 Riunione dei dirigenti delle Avis Comunali della Provincia Macerata (Seminario Vescovile), 24 gennaio 2009 Avis Provinciale di Macerata

2 Sviluppo associativo Miglioramento organizzativo (oggi si parla di questo aspetto) Avis Provinciale di Macerata

3 Che vuol dire miglioramento organizzativo? Quali sono gli scopi? - Rendere il lavoro associativo più semplice e più efficace; - Utilizzare al meglio le risorse disponibili; - Ottenere migliori risultati; - Rispettare le norme di legge, statutarie e regolamentari (evitando sanzioni e/o fastidi in caso di eventuali controlli); - Adempiere agli obblighi previsti da disposizioni di organi amministrativi; - Dare autonomia organizzativa ed operativa allassociazione, evitando leccessiva personalizzazione nella figura del dirigente (presidente, ecc.); - Diffondere ed ampliare la partecipazione di un maggior numero di soci alla vita associativa e – di conseguenza – preparare il ricambio generazionale; - Rendere più trasparente – ed in sostanza democratizzare - la gestione associativa. Avis Provinciale di Macerata

4 Argomenti da trattare Scheda dati associativi Compilazione ed invio Versamento quote associative Bilancio Consuntivo e Bilancio Preventivo Schema e criteri di compilazione Controllo dei revisori dei conti Approvazione da parte del C.D. Svolgimento assemblea Convocazione Nomina dei delegati allassemblea provinciale Presentazione candidati e approvaz. candidature Funzioni della commissione verifica poteri Stesura del verbale dellassemblea e documenti assembleari Osservatorio statistico e registro soci Assoavis Avis Provinciale di Macerata

5 Scheda dati associativi

6 Avis Provinciale di Macerata

7 Scheda dati associativi

8 Avis Provinciale di Macerata Scheda dati associativi Invio: il prima possibile e comunque entro la fine di febbraio 2009, per consentire il lavoro della segreteria dellAvis Provinciale e della rispettiva commissione verifica poteri; Da inviare anche prima dello svolgimento dellAssemblea Comunale, indipendentemente dallinvio dei documenti assembleari (che verranno ovviamente inviati dopo lassemblea) Versamento quote associative: entro la fine di febbraio, possibilmente a mezzo bonifico bancario a favore dellAvis Provinciale di Macerata, sul c/c n presso la Banca delle Marche, Agenzia n. 1 di Macerata. IBAN: IT87 J

9 Avis Provinciale di Macerata Il Bilancio

10 Avis Provinciale di Macerata Bilancio Schema di presentazione: si suggerisce quello presentato negli anni passati (vedere allegato), predisposto dalla Commissione Non Profit del Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti. Criterio di compilazione: preferibilmente di competenza; Per le Avis di minori dimensioni è accettabile anche il bilancio per cassa; è importante, in ogni caso, che nella relazione integrativa sia indicato con chiarezza il criterio di contabilizzazione. Rispetto delle norme previste dalla legge 266 dell (legge quadro sul volontariato), dal D.Lgs n. 460 del (Onlus), e di eventuali normative regionali (Delibera n del della Giunta Regionale Marche). Possono anche essere usati altri schemi, purché vengano rispettati i criteri di veridicità, chiarezza, trasparenza, corrispondenza ai documenti contabili, correttezza rispetto alle norme civilistiche, fiscali e statutarie.

11 Avis Provinciale di Macerata Bilancio Fonti normative esterne Vedere documento allegato: Il Bilancio Fonti normative interne Statuto dellAvis Comunale Art.14 - Esercizio Finanziario c1) LEsercizio finanziario ha la durata di un anno solare. c2) Entro il 31 Dicembre di ogni anno dovrà essere approvato dal Consiglio Direttivo Comunale il preventivo finanziario dellanno successivo che verrà ratificato entro il mese di Febbraio dallAssemblea Comunale dei Soci, la quale nella stessa occasione approverà il bilancio consuntivo dellanno precedente.

12 Avis Provinciale di Macerata Bilancio Documenti che costituiscono il bilancio: Bilancio Consuntivo 1.Situazione Patrimoniale 2.Rendiconto (Conto) Economico 3.Relazione integrativa 4.Allegati Bilancio Preventivo Bilancio semplificato: Rendiconto finanziario con lindicazione dettagliata delle voci che costituiscono le entrate e le uscite, suddivise per gruppi (vedere i gruppi del rendiconto economico), e relativa nota integrativa

13 Avis Provinciale di Macerata Bilancio Verifica del bilancio da parte del Collegio dei Revisori dei Conti; Il Verbale del Collegio, è letto in assemblea (prima delle votazioni), ed è allegato ai documenti assembleari Approvazione da parte del Consiglio Direttivo dellAvis Comunale, almeno 15 giorni prima della data fissata per lassemblea; Deposito presso la Sede, a disposizione dei soci, prima dellAssemblea

14 Avis Provinciale di Macerata LAssemblea

15 Avis Provinciale di Macerata Assemblea Art.8 - LAssemblea Comunale dei Soci (Statuto Avis Comunale) c1) LAssemblea Comunale dei Soci è costituita da tutti i Soci, che allatto della convocazione dellAssemblea medesima, non abbiano presentato domanda di dimissioni e non abbiano ricevuto provvedimento di espulsione. c2) Compongono altresì lAssemblea Comunale i soci di tutte le Avis di base eventualmente esistenti sul territorio di competenza nonché le Avis di base medesime, che vi partecipano a mezzo dei loro Presidenti e legali rappresentanti o dei Vicepresidenti. c3) Ogni Socio ha diritto ad un voto. c4) In caso di personale impedimento a partecipare alla seduta dellAssemblea, ogni Socio potrà farsi rappresentare, conferendogli delega scritta, da altro Socio. c5) Ciascun Socio non potrà essere portatore di più di una delega.

16 Avis Provinciale di Macerata Assemblea Art.8 - LAssemblea Comunale dei Soci (segue) c6) LAssemblea Comunale dei Soci si riunisce in via ordinaria almeno una volta lanno entro il mese di Febbraio, per lapprovazione del bilancio consuntivo, predisposto dal Consiglio Direttivo Comunale, nonché per la ratifica del preventivo finanziario approvato dal Consiglio medesimo. c7) LAssemblea si riunisce inoltre ogni qual volta deve assumere delibere di propria competenza, qualora fossero in gioco interessi vitali dellAvis Comunale e nei casi di impossibilità di funzionamento degli organi dellAssociazione, nonché ogni qual volta lo riterrà necessario il Presidente o fosse richiesto congiuntamente da almeno un decimo dei Soci o dal Presidente del Collegio dei Revisori. c8) LAssemblea è convocata dal Presidente dellAssociazione con avviso scritto inviato almeno quindici giorni prima della seduta ovvero, in caso di urgenza, a mezzo telegramma, fax o messaggio di posta elettronica spediti almeno due giorni prima

17 Avis Provinciale di Macerata Assemblea Art.8 - LAssemblea Comunale dei Soci (segue) c9) In prima convocazione lAssemblea è validamente costituita quando siano presenti almeno la metà dei suoi componenti; in seconda convocazione è valida qualunque sia il numero degli Soci presenti direttamente o per delega c10) Le deliberazioni dellAssemblea sono valide ove risultino adottate a maggioranza dei Soci presenti. c11) Per deliberare lo scioglimento dellAssociazione e la devoluzione del patrimonio occorre il voto favorevole di almeno tre quarti dei Soci. c12) Nel caso di parità dei voti, la proposta oggetto di deliberazione si intende respinta. c13) Alle sedute dellAssemblea comunale dei Soci partecipano di diritto i componenti del Consiglio Direttivo Comunale. c14) Nellassunzione di deliberazioni in ordine al bilancio consuntivo o che riguardino la responsabilità dei componenti del Consiglio Direttivo Comunale, gli stessi non partecipano al voto. c15) Della convocazione dellAssemblea comunale viene data comunicazione allAvis Provinciale, la quale potrà inviare un proprio rappresentante.

18 Avis Provinciale di Macerata Assemblea Art.9 Competenze dellAssemblea Comunale dei Soci c1) Spetta allAssemblea: a) Lapprovazione del bilancio consuntivo, accompagnato da una nota di sintesi sullattività svolta, elaborata dal Consiglio Direttivo Comunale e dalla relazione del Collegio dei Revisori dei Conti; b) La ratifica del preventivo finanziario, approvato dal Consiglio Direttivo Comunale; c) Lapprovazione delle linee di indirizzo e delle direttive generali per il funzionamento, il potenziamento e lespansione dellAssociazione, proposte dal Consiglio Direttivo Comunale o dai singoli soci in assemblea; d) Lelezione e la revoca dei componenti del Consiglio Direttivo Comunale, come disciplinato dal Regolamento di attuazione; e) La nomina dei delegati che rappresenteranno i Soci nellAssemblea Provinciale sovraordinata;

19 Avis Provinciale di Macerata Assemblea Art.9 Competenze dellAssemblea Comunale dei Soci (segue): f) La nomina e la revoca dei componenti del Collegio dei Revisori dei Conti; g) Lapprovazione delle modifiche statutarie proposte dal Consiglio Direttivo Comunale o allAssemblea medesima; h) La formulazione allAssemblea Provinciale della proposta dei candidati alle cariche elettive dellAvis Provinciale; i) Lo scioglimento dellAssociazione, su proposta del Consiglio Direttivo Comunale ovvero di almeno 1/3 dei Soci; j) La nomina dei liquidatori; k) La devoluzione delleventuale patrimonio residuo; l) Ogni altro adempimento che non sia stato demandato, per legge o per statuto, alla competenza di un altro organo associativo. c2) Le competenze dellAssemblea Comunale dei Soci non sono delegabili né surrogabili dal Consiglio Direttivo Comunale

20 Avis Provinciale di Macerata Assemblea La Commissione Verifica Poteri Regolamento dellAvis Comunale di … ART. 2 - MODALITA DI PARTECIPAZIONE ALLA VITA ASSOCIATIVA La regolare posizione dei soci persone fisiche aventi diritto di voto nellAssemblea generale è accertata dalla Commissione Verifica Poteri, sulla base della documentazione agli atti della Segreteria dellAvis Comunale di … Numero di componenti: è demandato allassemblea (si suggerisce un minimo di tre membri)

21 Avis Provinciale di Macerata Assemblea La Commissione Verifica Poteri E compito della CVP: - eleggere al proprio interno il Presidente entro 30 giorni dalla elezione, previa convocazione da parte del Presidente dellAvis Comunale; - accertare la regolare posizione degli aventi diritto di voto nellAssemblea Generale dei soci, cioè: i soci persone fisiche delle Avis Comunali (per le Assemblee delle stesse); i delegati delle Avis di base eventualmente esistenti. - dopo la prima riunione, segnalare alla segreteria dellAvis di riferimento le posizioni anomale rilevate, al fine di consentire lacquisizione in tempo utile, e comunque prima dellinizio dei lavori assembleari, degli elementi documentali e/o conoscitivi mancanti, necessari o opportuni; - segnalare al Presidente dellAssemblea lirregolare posizione dei soci persone fisiche, e/o dei loro delegati, e/o dei rappresentanti dei soci persone giuridiche, ai fini della loro esclusione dalle operazioni di voto; - in apertura di seduta assembleare, verificare la sussistenza del quorum costitutivo previsto e del quorum deliberativo necessario, comunicandone i risultati al Presidente dellAssemblea; - consegnare lelenco definitivo degli aventi diritto al voto al Presidente del Comitato Elettorale, per gli adempimenti di competenza.

22 Avis Provinciale di Macerata Assemblea La Commissione Verifica Poteri Eventuali contrasti tra la CVP e uno o più soci persone fisiche e/o uno o più delegati e/o uno o più rappresentanti di soci persone giuridiche, in ordine alla loro regolare posizione, debbono essere segnalati – da parte della CVP stessa – al Presidente dellAssemblea in apertura di seduta, al fine di consentire la deliberazione dellassemblea medesima. Per le Assemblee delle Avis Comunali, la documentazione da sottoporre alla verifica della CVP e predisposta dalle rispettive Segreterie, consiste in: - elenco nominativo dei soci persone fisiche, riferito al 31 dicembre dellanno precedente lo svolgimento dellAssemblea, distinguendo fra soci donatori, soci ex donatori e soci collaboratori, in conformità a quanto stabilisce lart. 4 dello Statuto dellAvis Comunale; - richieste di candidature alle diverse cariche associative di ogni livello, ai fin della loro valutazione da parte dellAssemblea

23 Avis Provinciale di Macerata Assemblea La Commissione Verifica Poteri Bozze del verbale della Verifica Poteri: vedere allegati: Verbale CVP assemblea comunale – 1^ riunione Verbale CVP assemblea comunale – 2^ riunione (assemblea bilancio) Verbale CVP assemblea comunale – 2^ riunione (assemblea rinnovo cariche)

24 Avis Provinciale di Macerata Assemblea Verbale dellassemblea: Dei lavori assembleari deve essere redatto un Verbale, da conservare agli atti dellAvis Comunale, insieme agli documenti assembleari (Bilancio, Preventivo, verbali del Collegio dei revisori dei conti e della commissione verifica poteri, ecc.; Una copia dello stesso va inviata allAvis Provinciale sovraordinata. Documenti assembleari da inviare allAvis Provinciale: 1.Verbale dellassemblea dellAvis Comunale; 2.Elenco dei delegati allassemblea provinciale e nominativo del capo delegazione; 3.Lista degli eventuali candidati, distinti per ciascun organo, per il rinnovo delle cariche associative delle Avis sovraordinate; 4.Ricevuta del versamento delle quote associative.

25 Avis Provinciale di Macerata Osservatorio Associativo e Registro Soci

26 Avis Provinciale di Macerata Osservatorio associativo e Registro Soci LAvis – ad ogni livello – è composta da soci persone fisiche e da soci persone giuridiche. Ogni socio persona fisica, in quanto socio della propria Avis Comunale, è automaticamente socio della corrispondente Avis Provinciale, Avis Regionale, e di Avis Nazionale. LAvis – ad ogni livello – in qualità di organizzazione di volontariato e/o Onlus, deve tenere lelenco dei propri aderenti. Di conseguenza Avis Nazionale, in esecuzione di quanto sopra, ha istituito un osservatorio associativo, in grado di assolvere anche allobbligo di tenuta del Registro Soci, utilizzando – anziché la documentazione cartacea – il Web. LOsservatorio Associativo ed il Registro Soci sono consultabili a qualunque livello associativo (Comunale, Provinciale, Regionale, Nazionale), ognuno per la propria competenza

27 Avis Provinciale di Macerata

28

29

30

31

32

33

34


Scaricare ppt "Riunione dei dirigenti delle Avis Comunali della Provincia Macerata (Seminario Vescovile), 24 gennaio 2009 Avis Provinciale di Macerata."

Presentazioni simili


Annunci Google