La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La risposta dei servizi socio-assistenziali al disagio dei giovani di fronte alle contraddizioni del mondo moderno: esperienze a confronto Terni, 18 dicembre.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La risposta dei servizi socio-assistenziali al disagio dei giovani di fronte alle contraddizioni del mondo moderno: esperienze a confronto Terni, 18 dicembre."— Transcript della presentazione:

1 La risposta dei servizi socio-assistenziali al disagio dei giovani di fronte alle contraddizioni del mondo moderno: esperienze a confronto Terni, 18 dicembre 2008Dott.ssa Orietta Marotta Tavola Rotonda – Strumenti coordinati di monitoraggio dellefficacia degli obiettivi e delle azioni Tavola Rotonda – Strumenti coordinati di monitoraggio dellefficacia degli obiettivi e delle azioni Responsabile del Sistema Integrato Qualità ed Etica Responsabile del Sistema Integrato Qualità ed Etica della Cultura e Lavoro Società Cooperativa Sociale Orietta Marotta

2 La risposta dei servizi socio-assistenziali al disagio dei giovani di fronte alle contraddizioni del mondo moderno: esperienze a confronto Terni, 18 dicembre 2008Dott.ssa Orietta Marotta La Cooperativa Cultura e Lavoro è certificata secondo la norma UNI EN ISO 9001:2000 dal Certiquality da marzo 2005 per le seguenti attività: Progettazione ed erogazione di servizi socio- sanitari ed educativi per prima infanzia, minori, giovani, anziani, disabili fisici e psichici e portatori di disagio in genere, presso strutture semiresidenziali e non …

3 La risposta dei servizi socio-assistenziali al disagio dei giovani di fronte alle contraddizioni del mondo moderno: esperienze a confronto Terni, 18 dicembre 2008Dott.ssa Orietta Marotta …. inoltre da ottobre 2006 è stato certificato il Sistema di Responsabilità Sociale della Cultura e Lavoro secondo i requisiti della norma SA8000:2001 dal C.I.S.E.

4 La risposta dei servizi socio-assistenziali al disagio dei giovani di fronte alle contraddizioni del mondo moderno: esperienze a confronto Terni, 18 dicembre 2008Dott.ssa Orietta Marotta Cosa significa applicare un Sistema di Gestione per la Qualità in una coooperativa che si occupa di servizi socio- sanitari ed educativi? un Sistema di Gestione per la Qualità in una coooperativa che si occupa di servizi socio- sanitari ed educativi?

5 La risposta dei servizi socio-assistenziali al disagio dei giovani di fronte alle contraddizioni del mondo moderno: esperienze a confronto Terni, 18 dicembre 2008Dott.ssa Orietta Marotta Significa applicare i principi di base della Qualità a tutta lorganizzazione della Cooperativa: garantire la Prestazione di Processi/Sistema basandosi sulle registrazioni dei dati e il monitoraggio valutando il Sistema attraverso gli audit, tesi a individuare le opportunità di miglioramento dei processi.

6 La risposta dei servizi socio-assistenziali al disagio dei giovani di fronte alle contraddizioni del mondo moderno: esperienze a confronto Terni, 18 dicembre 2008Dott.ssa Orietta Marotta Quali strumenti di monitoraggio dellefficacia degli obiettivi e delle azioni in un Centro di Aggregazione Giovanile?

7 La risposta dei servizi socio-assistenziali al disagio dei giovani di fronte alle contraddizioni del mondo moderno: esperienze a confronto Terni, 18 dicembre 2008Dott.ssa Orietta Marotta Nellambito del Sistema Qualità la Cooperativa ha pertanto definito: la Procedura di gestione del CAG (con responsabilità e flussi informativi) gli obiettivi, le risorse, gli indicatori il monitoraggio dei risultati

8 La risposta dei servizi socio-assistenziali al disagio dei giovani di fronte alle contraddizioni del mondo moderno: esperienze a confronto Terni, 18 dicembre 2008Dott.ssa Orietta Marotta Strumenti di monitoraggio utilizzati nei CAG: Piano Operativo Mensile Scheda attività giornaliere Scheda presenze Scheda attività di laboratorio Rilevazione della soddisfazione

9 La risposta dei servizi socio-assistenziali al disagio dei giovani di fronte alle contraddizioni del mondo moderno: esperienze a confronto Terni, 18 dicembre 2008Dott.ssa Orietta Marotta Piano Operativo Mensile: Rappresenta lo strumento principale di pianificazione dello svolgimento del CAG. È una scheda compilata dal Responsabile del CAG durante la riunione mensile di coordinamento con gli operatori. In esso infatti vengono definiti gli obiettivi, le azioni /attività, le risorse, i tempi, i risultati attesi.

10 La risposta dei servizi socio-assistenziali al disagio dei giovani di fronte alle contraddizioni del mondo moderno: esperienze a confronto Terni, 18 dicembre 2008Dott.ssa Orietta Marotta

11 La risposta dei servizi socio-assistenziali al disagio dei giovani di fronte alle contraddizioni del mondo moderno: esperienze a confronto Terni, 18 dicembre 2008Dott.ssa Orietta Marotta Piano Operativo Mensile: Lultima colonna Verifica viene compilata il mese successivo alla pianificazione riportando i risultati delle attività effettuate, utilizzando i dati ottenuti dalle Schede di attività di laboratorio; inoltre viene calcolato un indice numerico di risultato, confrontando la percentuale delle attività effettuate su quelle previste.

12 La risposta dei servizi socio-assistenziali al disagio dei giovani di fronte alle contraddizioni del mondo moderno: esperienze a confronto Terni, 18 dicembre 2008Dott.ssa Orietta Marotta Scheda attività di laboratorio: È un strumento di registrazione della partecipazione dei ragazzi alle attività organizzate dal CAG. (Un esempio di attività di laboratorio è stato presentato nel video realizzato dal CAG Bazar dei Colori di Ferentillo). Per ogni attività di laboratorio vengono registrate le giornate di svolgimento e i nominativi dei ragazzi che hanno partecipato.

13 La risposta dei servizi socio-assistenziali al disagio dei giovani di fronte alle contraddizioni del mondo moderno: esperienze a confronto Terni, 18 dicembre 2008Dott.ssa Orietta Marotta

14 La risposta dei servizi socio-assistenziali al disagio dei giovani di fronte alle contraddizioni del mondo moderno: esperienze a confronto Terni, 18 dicembre 2008Dott.ssa Orietta Marotta Scheda attività giornaliere: Un altro strumento di monitoraggio utilizzato nei CAG è una sorta di diario giornaliero dove vengono descritte le attività svolte, gli operatori presenti e soprattutto Eventuali interessi e/o proposte emersi dai ragazzi che possono essere sviluppati in altre attività o laboratori.

15 La risposta dei servizi socio-assistenziali al disagio dei giovani di fronte alle contraddizioni del mondo moderno: esperienze a confronto Terni, 18 dicembre 2008Dott.ssa Orietta Marotta Il monitoraggio mensile delle presenze dei ragazzi al CAG, della partecipazione alle attività, delle proposte dei ragazzi da la possibilità di calibrare costantemente lofferta del servizio proposto, alle esigenze manifestate dai ragazzi che frequentano il CAG.

16 La risposta dei servizi socio-assistenziali al disagio dei giovani di fronte alle contraddizioni del mondo moderno: esperienze a confronto Terni, 18 dicembre 2008Dott.ssa Orietta Marotta Soddisfazione Rilevazione della soddisfazione Ogni anno, generalmente verso la fine delle attività prima della pausa estiva, viene somministrato ai ragazzi, in forma anonima, un questionario di soddisfazione in merito a:

17 La risposta dei servizi socio-assistenziali al disagio dei giovani di fronte alle contraddizioni del mondo moderno: esperienze a confronto Terni, 18 dicembre 2008Dott.ssa Orietta Marotta Rilevazione della soddisfazione Motivo della frequenza del CAG Rapporto con gli operatori Rapporto con gli altri ragazzi del centro Aspetti positivi del CAG attraverso domande a risposta chiusa e …

18 La risposta dei servizi socio-assistenziali al disagio dei giovani di fronte alle contraddizioni del mondo moderno: esperienze a confronto Terni, 18 dicembre 2008Dott.ssa Orietta Marotta Rilevazione della soddisfazione … e attraverso domande a risposta aperta Aspetti negativi Suggerimenti e proposte.

19 La risposta dei servizi socio-assistenziali al disagio dei giovani di fronte alle contraddizioni del mondo moderno: esperienze a confronto Terni, 18 dicembre 2008Dott.ssa Orietta Marotta

20 La risposta dei servizi socio-assistenziali al disagio dei giovani di fronte alle contraddizioni del mondo moderno: esperienze a confronto Terni, 18 dicembre 2008Dott.ssa Orietta Marotta

21 La risposta dei servizi socio-assistenziali al disagio dei giovani di fronte alle contraddizioni del mondo moderno: esperienze a confronto Terni, 18 dicembre 2008Dott.ssa Orietta Marotta V.le Bramante 3/d, Terni


Scaricare ppt "La risposta dei servizi socio-assistenziali al disagio dei giovani di fronte alle contraddizioni del mondo moderno: esperienze a confronto Terni, 18 dicembre."

Presentazioni simili


Annunci Google