La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

ISTITUTO COMPRENSIVO CASTIGLIONE UNO cp 46043, via Gridonia Gonzaga, 8, Castiglione delle Stiviere (Mantova ) centralino 0376 670753 fax 0376 638086 www.castiglioneuno.it.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "ISTITUTO COMPRENSIVO CASTIGLIONE UNO cp 46043, via Gridonia Gonzaga, 8, Castiglione delle Stiviere (Mantova ) centralino 0376 670753 fax 0376 638086 www.castiglioneuno.it."— Transcript della presentazione:

1 ISTITUTO COMPRENSIVO CASTIGLIONE UNO cp 46043, via Gridonia Gonzaga, 8, Castiglione delle Stiviere (Mantova ) centralino fax ISCRIZIONI SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO anno scolastico CM n.° 3 del 15 Gennaio 2010

2 Ciò che noi facciamo è tutto nel P.O.F. Ovvero Il Piano dellOfferta Formativa che è il documento fondamentale costitutivo dellidentità culturale e progettuale della scuola ed esplicita tutta la progettazione curricolare, extra- curriculare, formativa, educativa, organizzativa (DPR 275/99 art. 3 – comma 1) che le scuole adottano nellambito della loro autonomia.

3 CHI LO COSTRUISCE? Il Consiglio di Istituto delibera i criteri generali; Il Collegio Docenti Unitario lo scrive e lo delibera, rispettando tali criteri; Il Consiglio di Istituto lo adotta e lo approva; Il Dirigente Scolastico ne coordina lattuazione.

4 MISSION L'ISTITUTO COMPRENSIVO CASTIGLIONE UNO ATTRAVERSO IL PIENO RISPETTO DELLIDENTITA PERSONALE E CULTURALE INTENDE EDUCARE LALUNNO AD UN PENSIERO AUTONOMO E CREATIVO, PROMUOVENDO LEDUCAZIONE AD UNA CITTADINANZA COSTRUTTIVA E CONSAPEVOLE.

5 PRINCIPI COMUNI AI DOCENTI I NOSTRI PRINCIPI ISPIRATORI Accoglienza integrazione Continuità orizzontale e verticale orientamento Uguaglianza delle opportunità formative Valorizzazione delle individualità Valutazione dei risultati Efficienza efficacia trasparenza Partecipazione

6 CON QUALI STRATEGIE? Centralità della persona Situazione di benessere. Continuità ragionata Elaborazione di strategie Superamento limiti Potenziamento Interazione con le agenzie educative

7 La valutazione (DPR 122 del 22 giugno 2009) Le scelte del Collegio docenti del nostro Istituto sono così esplicitate: la valutazione quadrimestrale partirà dal 4, quando i risultati saranno completamente negativi; sarà assegnato il 10 nei casi di assoluta eccellenza. sono stati delineati i seguenti valori generali da attribuirsi alle votazioni numeriche

8 Che cosa vogliono dire i voti? Assoluta negatività in tutto quanto viene proposto allalunno 5 Lalunno possiede conoscenze frammentarie, con lacune colmabili 6 Lalunno possiede le conoscenze, i linguaggi disciplinari essenziali 7 Lalunno possiede le conoscenze, le procedure ed i linguaggi disciplinari proposti 8 Lalunno possiede le conosce ed applica le procedure utilizzando i linguaggi disciplinari 9 Lalunno possiede le conoscenze, applica le procedure ed i linguaggi, autonomamente, costruendo nuove conoscenze 10 Lalunno possiede le conoscenze, applica le procedure ed i linguaggi in modo autonomo, costruendosi nuove conoscenze, raggiungendo leccellenza

9 Per il voto nel comportamento, che è determinante per lammissione alla classe successiva o agli esami di fine primo ciclo, si considerano questi ambiti e criteri indiscutibili, ricordando che con il voto 5 lalunno non è ammesso alla classe successiva o allesame di stato. VOTO NEL COMPORTAMENTO! 1.Ambito personale 2.Ambito sociale 3.Comportamento verso lambiente

10 E sulla scheda? La valutazione del comportamento degli alunni è espressa con voto numerico espresso, collegialmente, in decimi.

11 IL nostro Istituto propone progetti di arricchimento, di continuità e di integrazione dellofferta formativa progetti a livello d Istituto, di plesso, di classe o sezione.progetti

12 Al momento delliscrizione, lIstituto e la famiglia stipulano un patto che ha il centro nella persona, nellalunno. E il Patto Educativo di Corresponsabilita (Art. 3 DPR 235/2007) Approvato dal Consiglio di Istituto il 29 Giugno 2009.

13 LISTITUZIONE SCOLASTICA SI IMPEGNA A GARANTIRE Efficienza, qualità e professionalità; Sicurezza Rispetto della privacy Accoglienza Collaborazione

14 Lalunno si impegna a: FREQUENTARE CON COSTANZA PARTECIPARE COMPORTARSI IN MODO CORRETTO

15 La famiglia si impegna a: INFORMARSI COLLABORARE PARTECIPARE SEGUIRE E SOSTENERE IL PROPRIO FIGLIO DURANTE IL PERCORSO SCOLASTICO GARANTIRE E CONTROLLARE LA FREQUENZA ALLE LEZIONI DEL PROPRIO FIGLIO, LIMITANDO LE ASSENZE, I RITARDI E LE USCITE ANTICIPATE AI CASI EFFETTIVAMENTE NECESSARI;

16 Secondo la Legge n.° 59 le assenze non devono superare ¼ dei giorni di scuola, ossia 50 giorni,pena la mancata validazione dellanno scolastico o la mancata ammissione agli esami di fine primo ciclo.

17 Ed ora… la scuola secondaria di primo grado.

18 LISTRUZIONE E UN DIRITTO-DOVERE per ogni cittadino. Lobbligo distruzione riguarda la fascia detà compresa tra i 6 ed i 16 anni. Ma prima ricordiamo che….

19 CON LA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO TERMINA IL PRIMO CICLO DELLISTRUZIONE CHE PONE LE BASI CULTURALI E PROFESSIONALI DA APPROFONDIRE NELLA SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO IN ATTESA DI RIFORMA Lobbligo distruzione riguarda la fascia detà compresa tra i 6 ed i 16 anni. ( 15 anni con un anno di formazione –lavoro?)

20 PERCIO LA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO E LA SCUOLA DOVE SI DEVONO OPERARE SCELTE IMPORTANTI. PER POTERLO FARE DEVO SAPERE CHE COSA SO FARE CHE COSA VOGLIO FARE COME E IL MONDO CHE MI ASPETTA.

21 LA SCUOLA AIUTA GLI ALUNNI DURANTE QUESTO PERCORSO CON LE DISCIPLINE CON LA METODOLOGIA CON INTERVENTI PERSONALIZZATI CON IL CONTINUO DIALOGO CON LE FAMIGLIE CON LA PROFESSIONALITA DEI DOCENTI CON LA PROGETTUALITA

22 SCUOLA SECONDARIA 1°GRADO P.C.BESCHI PROPOSTE FORMATIVE A.S

23 disciplinen° ore Italiano, storia, geografia comprensive di cittadinanza e costituzione 9 Attività di approfondimento di lingua italiana 1 Matematica e scienze6 Tecnologia2 Inglese3 Seconda lingua comunitaria2 Arte e immagine2 Scienze motorie e sportive2 Musica2 Religione cattolica1 Totale 30 CURRICOLO DI 30 ORE

24 LINGUE STRANIERE INGLESE OBBLIGATORIO PER TUTTI SECONDA LINGUA COMUNITARIA FRANCESE O SPAGNOLO INGLESE POTENZIATO ?

25 AMPLIAMENTO DELLOFFERTA FORMATIVA FACOLTATIVO, PER TUTTI IL POMERIGGIO Laboratori di : CHITARRA SPORT

26 LA SETTIMANA CORTA dal LUNEDI al VENERDI Con 2 rientri (martedì e giovedì) LA SETTIMANA LUNGA dal LUNEDI al SABATO 30 ORE Tempi scuola

27

28 Accoglienza Incontro informativo con i genitori (febbraio) Progetto continuità alunni primaria ed alunni secondaria (aprile) Passaggio informazioni docenti primaria e secondaria ( giugno)

29 IMPEGNO PER UNA SCUOLA SICURA Assicurazione integrativa Sicurezza a scuola

30 I docenti sono a disposizione delle famiglie: UNA SETTIMANA AL MESE; UNA VOLTA A QUADRIMESTRE AL BISOGNO, SU APPUNTAMENTO.

31 LA SEGRETERIA E APERTA DAL LUNEDI AL VENERDI DALLE ORE 11 ALLE 15 IL SABATO DALLE 10 ALLE 13. Il Dirigente Scolastico riceve ogni giorno su appuntamento

32 telefono fax

33 Le domande di iscrizione si devono presentare su apposito modulo da presentare in segreteria entro il 27 Febbraio 2010.

34 -LA DOMANDA DI ISCRIZIONE DEVE ESSERE PRESENTATA AD UNA SOLA ISTITUZIONE SCOLASTICA -IL DIRIGENTE SCOLASTICO DEVE COMUNICARE UN LIMITE ALLACCOGLIMENTO DELLE DOMANDE -LACCOGLIMENTO DELLE DOMANDE, IN CASO DI ESUBERO, DEVE RISPETTARE DEI CRITERI STABILITI DAL CONSIGLIO DI ISTITUTO -LA SCELTA DI AVVALERSI O DI NON AVVALERSI DELL IRC DEVE ESSERE FATTA ALLATTO DELLISCRIZIONE ED HA VALORE PER TUTTO IL CICLO (Mod.e)(Mod.e) LA CIRCOLARE N. 3 RACCOMANDA:

35 Incontro informativo 6 Febbraio 2010 ISTITUTO COMPRENSIVO CASTIGLIONE UNO cp 46043, via Gridonia Gonzaga, 8, Castiglione delle Stiviere (Mantova ) centralino fax GRAZIE PER LATTENZIONE, ARRIVEDERCI.


Scaricare ppt "ISTITUTO COMPRENSIVO CASTIGLIONE UNO cp 46043, via Gridonia Gonzaga, 8, Castiglione delle Stiviere (Mantova ) centralino 0376 670753 fax 0376 638086 www.castiglioneuno.it."

Presentazioni simili


Annunci Google