La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

CONFERENZA STAMPA DI FINE ANNO 2010 Gestire il cambiamento oltre la crisi A cura dellUfficio Stampa In collaborazione con Nicola Catenaro (ricerca e redazione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "CONFERENZA STAMPA DI FINE ANNO 2010 Gestire il cambiamento oltre la crisi A cura dellUfficio Stampa In collaborazione con Nicola Catenaro (ricerca e redazione."— Transcript della presentazione:

1 CONFERENZA STAMPA DI FINE ANNO 2010 Gestire il cambiamento oltre la crisi A cura dellUfficio Stampa In collaborazione con Nicola Catenaro (ricerca e redazione testi); Francesca Pierannunzio (slide show) i Dirigenti e i dipendenti dei settori dellente

2 2 Consiglio e Giunta in cifre 13 Consigli provinciali di cui uno straordinario sulleconomia con mozione contro la crisi approvata allunanimità 62 delibere consiliari 5 Odg e 1 mozione approvati allunanimità 67 sedute di Giunta con 641 delibere approvate DATI AGGIORNATI AL 28 DICEMBRE 2010

3 3 Relazioni industriali e misure anticrisi 170 le vertenze che hanno visto coinvolte la Presidenza e gli Assessorati alle Attività produttive e al Lavoro richieste di Cigs (594 in più del 2009 e in più del 2008) 7 incontri al Ministero dello Sviluppo economico per crisi aziendali di livello nazionale (Atr, Alsafil, La Perla) Tavolo con associazioni datoriali e sindacati per fronteggiare lemergenza con misure anticrisi (2 milioni 500 mila euro) Anticipazione Cigs: stanziati 100 mila euro, approvato lo schema di convenzione con le banche, firmato accordo con Tercas Avviata sul tavolo del Governo nazionale, dintesa con la Regione, la procedura per il riconoscimento della zona industriale Val Vibrata-Tronto come area di crisi

4 4 Lavoro e Formazione/Le cose fatte con il POR Abruzzo fino a dicembre 2010 Azioni di contrasto alla precarietà (spesi e/o impegnati 154 mila euro per 71 tirocini formativi, di cui hanno usufruito altrettanti giovani disoccupati e inoccupati con diploma tra i 18 e i 29 anni, e 2 percorsi integrati formazione-lavoro per baristi e per addetti allassistenza personale in istituzioni); Strategie di contrasto alla povertà (spesi e/o impegnati 186 mila euro per 68 tirocini formativi, di cui hanno usufruito altrettanti giovani disoccupati tra i 18 e i 35 anni, e 52 mila euro per voucher formativi, di cui hanno usufruito 30 studenti, universitari e laureati); Formazione continua rivolta alle piccole e medie imprese (impegnati 215 mila euro per 19 corsi di formazione svolti allinterno di altrettante aziende e rivolti a dipendenti, manager e imprenditori).

5 5 Lavoro e Formazione/I bandi in uscita del POR Abruzzo rimodulato Azioni di contrasto alla precarietà 120 tirocini formativi per giovani disoccupati e inoccupati con diploma tra i 18 e i 29 anni – importo 360 mila euro 5 percorsi integrati formazione-lavoro – importo 450 mila euro 9 corsi di formazione rivolti prioritariamente alla riqualificazione di soggetti percettori di misure di sostegno al reddito – importo 540 mila euro Strategie di contrasto alla povertà 60 tirocini formativi per giovani disoccupati tra i 18 e i 35 anni – importo 180 mila euro Voucher per lalta formazione rivolti a studenti universitari e laureati – importo 150 mila euro Formazione continua per le piccole imprese 2 nuovi bandi per corsi di formazione rivolti a dipendenti, manager ed imprenditori delle Pmi, con priorità per soggetti percettori di misure di sostegno al reddito – importo 450 mila euro Voucher formativi per lavoratori, manager e imprenditori delle Pmi finalizzati allaccrescimento delle competenze professionali – importo 350 mila euro

6 6 Altre attività realizzate nel 2010 dal Settore Lavoro e Formazione Approvata la nuova convenzione quadro per aumentare le occasioni di inserimento al lavoro dei diversamente abili; Bacheca formativa: è on line dal mese di ottobre lo strumento che raccoglie la maggior parte dellofferta formativa della provincia, dai corsi dei 27 enti accreditati dallente ai corsi degli altri enti extraregionali e delle università; Progetto Creo Impresa: accordo con Sviluppo Italia Abruzzo e seminari di informazione e orientamento nei Cpi per aspiranti imprenditori; Osservatorio mercato del lavoro: presentato il primo report delle professioni più richieste dalle aziende Due nuove newsletter informative che raggiungono mensilmente consulenti e aziende (Easy Work) e utenti Eures (Eures per te) della provincia, realizzate in collaborazione con la redazione web; Incontri tematici nei Centri per limpiego aventi per oggetto le tecniche di ricerca del lavoro (per disoccupati) e le informazioni (per lavoratori stranieri). 24 tirocini estivi in azienda, realizzati nellambito del progetto SVOLTA, di cui hanno beneficiato altrettanti studenti delle ultime classi scuole superiori della provincia

7 7 I corsi dellAgenzia Formativa e quelli della Bottega Scuola LAgenzia Formativa della Provincia ha realizzato il primo corso, di livello regionale, per centralinista non vedente Sempre nellambito della formazione diretta, sono stati programmati e previsti nel 2011, con una dote di 500 mila euro, 7 nuovi corsi di formazione tra i quali quelli per: skipper, estetista, operatore EDP, lingua inglese Nuovo bando per la Bottega Scuola (finanziato con 170 mila euro di fondi regionali) che prevede nuovi criteri per premiare le aziende che portano a compimento il triennio di formazione-lavoro Finanziato con 26 mila euro il corso per regolarizzare le badanti nellambito del progetto Donne ora visibili

8 8 Centri per limpiego: aumentano gli iscritti e i contratti a tempo determinato Avviati anno Maschi Femmine di cui Tempo Indeterminato di cui avviati Legge di cui Tempo Determinato di cui avviati Legge Avviati anno di cui Tempo Indeterminato di cui avviati Legge di cui Tempo Determinato di cui avviati Legge Cessati anno Maschi Femmine di cui Tempo Indeterminato di cui cessati Legge di cui Tempo Determinato di cui cessati Legge Cessati anno di cui Tempo Indeterminato di cui cessati Legge di cui Tempo Determinato di cui cessati Legge Iscritti al Totale Maschi Femmine Iscritti al Totale Maschi Femmine 25150

9 9 Attività produttive Progetto Integrato Territoriale: pubblicato il bando per gli aiuti alle innovazioni di processo e di prodotto. Sono pervenute complessivamente 184 istanze di finanziamento. È in corso di svolgimento listruttoria per lassegnazione delle risorse. Somma disponibile: 2 milioni 858 mila euro Patto territoriale: chiesta la rimodulazione delle risorse residue del Patto per un importo di 2 milioni 400 mila euro; si avvia a conclusione ilPatto verde per lagricoltura Progetto WI-TER: ottenuto il finanziamento regionale di importo pari a 90 mila euro per la realizzazione di una rete di connettività veloce in aree di digital-divide del territorio provinciale

10 10 Personale Spesa del personale scesa al 29% della spesa corrente con una riduzione di circa 600 mila euro rispetto al 2009 Nel 2010 non si è proceduto ad alcuna assunzione di personale mentre sono stati collocate a riposo complessivamente 12 unità lavorative di cui 4 dirigenti (dei quali tre in pensione e uno trasferito) e 8 dipendenti Portate a termine le fasi della contrattazione decentrata integrativa garantendo la possibilità di pagare il trattamento accessorio al personale fin dai primi mesi del 2011

11 11 Teramo Lavoro Srl, la società in house al servizio dellente Nata a giugno 2010, è una società completamente partecipata dalla Provincia di Teramo che eroga servizi di supporto strumentale a vari settori dellente (Lavoro e Formazione professionale, Politiche comunitarie, Ambiente, Turismo, Attività produttive, Caccia e Pesca, Biblioteca, Tributi, Urbanistica, Genio civile) avvalendosi di personale in possesso di competenze specifiche ed esperienza pluriennale nei vari settori di intervento Teramo Lavoro Srl gestisce in particolare servizi di supporto specialistico nel settore dei servizi per limpiego, politiche per il lavoro e formazione professionale, anche nellambito di progetti finanziati con le risorse finanziarie del Fondo Sociale Europeo

12 12 Viabilità/Le grandi opere Inaugurata la bretella di collegamento tra la Pedemontana e la Teramo-Mare a San Nicolò (1 milione di euro), primo lotto di un progetto da 3 milioni di euro che prevede anche una seconda rampa di accesso dalla Teramo-mare alla Pedemontana Consegnati i lavori dei due tratti della Pedemontana da SanAnna a SantOnofrio e da SantOnofrio a Floriano di Campli (circa 33 milioni di euro) Quasi ultimati i lavori strutturali del ponte della statale 16 sul fiume Tronto e aperta la rotatoria in prossimità del ponte (spesi circa 6 dei 9 milioni avuti in concessione dallAutorità di bacino del fiume Tronto) Ottenuta valutazione di impatto ambientale per la variante fuori sede della statale 150 in prossimità dellautoporto di Roseto, ora la Provincia sta redigendo il progetto esecutivo (importo dei lavori programmati: 6 milioni di euro)

13 13 Viabilità/I progetti strategici Sei milioni di euro per il miglioramento della Sp 259 e un milione di euro per il riassetto delle aree a rischio idrogeologico sul fiume Salinello. Con i fondi di provenienza regionale, messi in bilancio a fine maggio, la Provincia si appresta a predisporre la progettazione di due interventi molto significativi per la Val Vibrata. Previsto il raddoppio delle corsie nellinnesto con la statale 16, sul territorio di Martinsicuro e Alba Adriatica Presentato il progetto di ammodernamento della Sp 553 che collega Atri a Silvi. Il cronoprogramma prevede lavvio dei lavori nella primavera del 2011, dopo la ratifica dellaccordo di programma tra i comuni di Atri e Silvi e la gara pubblica di appalto. Il progetto finale, dellimporto complessivo di euro , 00, redatto dallufficio tecnico provinciale, è stato rivisto e migliorato Programmati circa 40 interventi di manutenzione straordinaria in altrettanti punti critici della viabilità provinciale da realizzare con un mutuo di 3 milioni di euro; progetti esecutivi già approvati, mutui già contratti (vedi elenco pagine successive)

14 14 I 40 interventi di manutenzione straordinaria programmati/1 Comune di S.Omero ; SP 11 Poggio Morello.Consol. corpo stradale e rifac. pavimentaz. in tratti saltuari.; ,00 Comune di S.Omero Corropoli/Controguerra; SP 4 Gabbiano - Consol. corpo stradale e rifac. pavimentaz. in tratti saltuari; ,00 Comune di S.Omero /S.Egidio; SP 1/C S.Egidio -Tronto. Consol. corpo stradale e rifac. pavimentaz. in tratti saltuari.; ,00 Comune di S.Omero /Tortoreto; SP 5/B Panoramica - Sette Colli - Consol. corpo stradale e rifac. pavimentaz. in tratti saltuari. tutta Sp 5/B; ,00 Comune di Tortoreto/Corropoli ; SP 5/A Cavatassi - Consol. corpo stradale e rifac. pavimentaz. in tratti saltuari. Tratto: zona Cavatassi - Sp 259 fino a Corropoli - Sp 259 fino a rotonda Frattari; ,00 Comune di Martinsicuro; SP1. Sistemazione del piano viabile; ,00 Comune di Colonnella /Martinsicuro; SP1 Colonnella SS16 a S.Giovanni Sistemazione ed allargamento del piano viabile; ,00 Comune di Controguerra; 1/A - 2 Controguerra S.P. 1 del Tronto. Consol. corpo stradale e rifac. pavimentaz. in tratti saltuari. Da Controguerra al Tronto; ,00 Comune di Teramo; Sp 18 ; Colleatterrato - Varano - Nepezzano; ,00 Comune di Bellante; SP 16 S. Mauro - Bellante; - Ricariche e rifacimento pavimentazione; ,00 Comune di Campli/Teramo; SP 17 Tratto da S. Onofrio, Colle Arenario, Bivio Villa Tofo - Consol. corpo stradale e rifac. pavimentaz. in tratti saltuari.; ,00 Comune di Civitella T/S.Omero ; SP 8 Fondo Valle Salinello - Consol. corpo stradale e rifac. pavimentaz. in tratti saltuari. Tratto Favale/Civitella; ,00 Comune di Civitella Tronto ; SP 8/B della Marchesa. corpo stradale e rifac. pavimentaz. in tratti saltuari. Dalla Marchesa alla 8 del Salinello; ,00 Comune di Campli /Bellante; SP 17/D Villa Penna - Consol. corpo stradale e rifac. pavimentaz. in tratti saltuari. Dalla 262 alla Sp 17; ,00 Comune di Campli/Civitella; SP 61/A Morge- Consol. corpo stradale e rifac. pavimentaz. in tratti saltuari. Dalla Sp 262 a Civitella ( strada bianca); ,00 Comune di Rocca S. Maria; S.P. N° 48 DEL BOSCO MARTESE Sistemazione sede viaria allinterno del centro abitato di Rocca S. Maria.; ,00 Comune di Torricella/ Rocca S. Maria /Valle Castellana; S.P. N° 48 DEL BOSCO MARTESE Ricostruzione opere darte franate nel tratto S. Stefano -Ceppo e rifacimento pavimentazione in tratti saltuari; ,00 Comune di Teramo/Cortino/Rocca S.M. SS.PP. N° 47, 47/A di Cortino, 47/B di Fioli Consolidam., rifacim. opere darte, sistemazione barriere di protezione e rifacimento pavimentazione in tratti saltuari. ; ,00 Comune di Pietracamela/Fano A.; SS.PP. N° 43 e N. 44. Consolidamento corpo stradale alla km.ca 3+800, sistemazione barriere di protezione e rifacimento pavimentazione in tratti saltuari; ,00 Comune di Civitella T./Teramo/Torricella S.; SS.PP. N° 8 tratto SS. 81 Civitella e N. 68/A DI VARANO. Consolidamento corpo stradale e rifacimento pavimentazione in tratti saltuari.; ,00 CONTINUA NELLA PAGINA SUCCESSIVA

15 15 I 40 interventi di manutenzione straordinaria programmati/2 SEGUE DALLA PAGINA PRECEDENTE Comune di Montorio Crognaleto; S.P. N° 42 DI SAN GIORGIO Sistemazione barriere di protezione rifacimento pavimentazione in tratti saltuari; ,00 Comune di Crognaleto; S.P. N° 45/B DI TOTTEA ALVI. Rifacimento pavimentazione tratti saltuari; ,00 Comune di Valle Castellana; SS.PP. N° 69 DI S. VITO e N. 49/C di Vallenquina. Consolidamento corpo stradale rifacimento pavimentazione in tratti saltuari e depolverizzazione tratto s.p Corano.; ,00 Comune di Campli/Valle Castellana; S.P. N° 52 MACCHIA DA SOLE. Consolidamento corpo stradale e rifacimento pavimentazione corpo stradale.; ,00 Comune di Teramo; 19/A di Miano. Rifacimento corpo stradale; ,00 Comune di Castelli; SP 37 Castelli -Rigo Piano Messa in sicurezza del ponte e gabbionata e rifacimento pavimentazione; ,00 Comune di Castelli/ Castel Castagna; SP 37/A Colledoro - SP 37 del Pilone. Paratie di pali e gabbionata; ,00 Comune di Castelli; SP di Befaro. Messa in sicurezza della paratia; ,00 Comune di Notaresco; SP 553 tratto SS 80 - SS 150. Riqualificazione rete viaria, Risagomatura piano stradale e rifacimento pavimentazione; ,00 Comune di Silvi; SP 30 tratto di Atri/Silvi Regimentazione acque piovane; ,00 Comune di Castiglione M.R.; SP 31. Sistemazione innesto Sp 31/ SS81Completamento rotatoria; ,00 Comune di Cellino Attanasio; SP 23 tratto Cellino - SP 553. Risagomatura piano stradale e rifacimento pavimentazione; ,00 Comune di Atri, Pineto; SP 23/A tratto Fontanelle di Atri - SS16. Risagomatura piano stradale e rifacimento pavimentazione; ,00 Comune di Castiglione MR /Arsita; SP 34 Appignano Bisenti Confine Pescara. Paratia di pali, reti corticali, consolidamento ponte, rifacimento pavimentazione; ,00 Comune di Teramo, Canzano, Castellalto, Notaresco, Morro d'Oro; SP 19 Tratto Poggio S.Vittorino - Morro d'Oro. Risagomatura piano stradale e rifacimento pavimentazione; ,00 Comune di Canzano; SP26/A zona Abitato Canzano. Gabbionata; ,00 Comune di Atri; SP 553 in prossimità innesto con SP23. Palificata; ,00 Comune di Silvi; SP 553 Abitato Silvi. Rifacimento muro; ,00 Totale interventi ,00

16 16 Viabilità/Elenco dei lavori realizzati nel 2010 FEBBRAIORiparazione frana a Villa Petto sulla S.R ,00 MARZORiparazione frane S.P. 34 tra Bisenti ed Arsita ,00 Riparazione frane S.R. 365 di Bisenti ,00 APRILERiapertura al traffico SP 43/A di Intermesoli interessata da movimento franoso ,00 MAGGIORiapertura al traffico Ponte di Ripe di Civitella ,00 GIUGNOApertura al traffico dellInnesto tra la Pedemontana e lA ,00 Realizzazione di una strada comunale a Martinsicuro ,00 LUGLIORiapertura al traffico del ponte di Morge ,00 Riapertura al traffico del ponte di Petriccione ,00 Riparazione della S.P.34 in località Muraglie di Montefino ,00 AGOSTORiapertura al traffico SP 49 di Valle Castellana interessata da crollo ,00 SETTEMBRERiqualificazione funzionale ed ambientale della S.P. 19 della Specola ,00 Sistemazione relitto stradale provinciale sulla S.P. 19/D di Montepagano ,00 OTTOBRERiparazione della frana sulla S.R.553 di Atri ,00 NOVEMBRERiparazione della frana sulla S.P. 28 Atri – Pineto ,00 Apertura al traffico del ponte in località Coccioli di Campli ,00 Inaugurazione di una rotatoria allinnesto tra la SP 1 e la SS ,00 Appaltati 10 interventi di riparazione danni alluvione ,00 TOTALE ,00

17 17 Viabilità/Elenco dei lavori in corso di realizzazione RIFACIMENTO DEL PONTE ANAS SULLA S.S. N. 16. INTERVENTO DI MESSA IN SICUREZZA DEL TRATTO TERMINALE DEL FIUME TRONTO Importo complessivo ,47 REALIZZAZIONE DEL COLLEGAMENTO DELLA VAL VIBRATA CON LA VALLATA DEL TORDINO, TRATTO S. ANNA – VILLA MARCHETTI.I lotto funzionale tratto S. Anna - Fosso Faiazzi. Importo complessivo ,50 REALIZZAZIONE DEL COLLEGAMENTO DELLA VAL VIBRATA CON LA VALLATA DEL TORDINO. TRATTO S. ANNA – VILLA MARCHETTI. II stralcio da Fosso Faiazzi allo svincolo per Floriano. Importo complessivo ,00 In corso di affidamento S.R. 491 DI ISOLA DEL GRAN SASSO. REALIZZAZIONE DI UN NUOVO PONTE NEL CENTRO ABITATO DI TOSSICIA Importo complessivo ,00

18 18 Difesa suolo, fiumi, costa: gli interventi realizzati nel 2010 GENNAIO 2010Torrente Vibrata - Sistemazione idraulico forestale tratto compreso tra labitato di Cornacchiano e SantEgidio. Comune di SantEgidio. Ultimazione lavori MARZO 2010Intervento per la riduzione del rischio idraulico lungo i fiumi Vomano, Piomba e corsi dacqua minori – Comuni di Roseto, Pineto e Silvi. Ultimazione lavori torrente Calvano e Cerrano SETTEMBRE 2010Torrente Piomba. Lavori di sistemazione idraulica del torrente Piomba nel Comune di Atri. Legge n. 183 del 18 Maggio 1989 Ultimazione lavori OTTOBRE 2010Fiume Tordino. Interventi urgenti per il riassetto territoriale delle aree a rischio idrogeologico sul fiume Tordino ricadenti nei comuni di Bellante e Castellalto. Progetto di completamento ripristino SP 25° tratti 1-2. Progettazione e Ultimazione lavori Fiume Tordino. Interventi urgenti per il riassetto territoriale delle aree a rischio idrogeologico sul fiume Tordino ricadenti nei comuni di Bellante e Castellalto. Ultimazione lavori principali rampe 1 e 2 e redazione perizia suppletiva rampe DICEMBRE 2010Fiume Vomano. Legge n° 267/98. Lavori di sistemazione idraulica del fiume Vomano nei Comuni di Basciano e Penna Sant'Andrea. Ultimazione lavori principali e redazione perizia suppletiva e n. 2 progetti di completamento

19 19 Difesa suolo, fiumi, costa: gli interventi programmati nel 2011 Fiume Vomano – Appalto Concorso per la salvaguardia idraulico ambientale del fiume Vomano Presa datto della sentenza del consiglio di Stato, caducazione del contratto con lATI Savini Costruzioni, nuovo Contratto con lATI Costruzioni Generali Cimorelli spa Nuovo progetto definitivo per adeguamento alla variazione dello stato dei luoghi ed alle indicazioni impartite dalla Stazione Appaltante e trasmissione agli enti competenti per pareri, avviata procedura di VA Progetto esecutivo Avviati lavori parziali in urgenza Intervento per la riduzione del rischio idraulico lungo i fiumi Vomano, Piomba e corsi dacqua minori – Comuni di Roseto, Pineto e Silvi. Redazione perizia di variante Torrente Calvano. Legge 31 luglio 1998 n° 267. Secondo programma. Interventi di sistemazione idraulica lungo il Torrente Calvano ed altri. Progetto definitivo Fiume Salinello - Legge Regionale 23 settembre 1997 n° 107. Intervento di costruzione briglia e opere di difesa spondale a prevenzione di fenomeno erosivo. Tratto Villa Ricci S.P. 17 – S.P. 8b. Avviata procedura scelta contraente Fiume Mavone – S.P. 491 di Isola. Consolidamento ponte S. Giovanni ad Insulam. Avviata procedura scelta contraente Fiume Tordino. Legge Regionale n. 107– Realizzazione briglia per arresto fenomeno erosivo nel comune di Teramo. Progetto preliminare Torrente Borsacchio. Legge Regionale n. 107– Apertura sezione di deflusso nel comune di Roseto. Progetto preliminare Torrente Rio e Fosso Piermarino. Interventi di difesa spondale per messa in sicurezza viabilità. Comuni di Penna S. Andrea e Montorio al Vomano. Progetto preliminare

20 20 Edilizia scolastica/I lavori in corso Sono in corso di ultimazione i lavori di riparazione e miglioramento sismico della sede centrale della Provincia di Teramo, finanziati tramite fondi dellassicurazione INA Assitalia S.p.A. per un importo complessivo di ,00. Lultimazione dei lavori è prevista per fine gennaio Si stanno realizzando i lavori di adeguamento alle norme di sicurezza, igiene ed agibilità dellIstituto Tecnico Commerciale e per Programmatori di Teramo, finanziati tramite fondi INAIL. Limporto dei lavori ammonta a circa ,00. Lultimazione lavori è prevista per gennaio Sono in corso di realizzazione i lavori di adeguamento alle norme di sicurezza, igiene ed agibilità dellIstituto Professionale per lAgricoltura e lAmbiente di Teramo, finanziati tramite fondi INAIL. Limporto dei lavori ammonta a circa ,00. Lultimazione lavori è prevista per febbraio Sono prossimi allultimazione i lavori di riparazione danni da terremoto presso il Liceo Scientifico di Giulianova finanziati con fondi dellassicurazione INA Assitalia S.p.A.. Limporto dei lavori ammonta a circa ,00. Lultimazione lavori è prevista per gennaio E in corso di realizzazione il 1° lotto dei lavori di riparazione danni da terremoto presso lIstituto Tecnico Industriale di Giulianova, finanziati con fondi dellassicurazione INA Assitalia S.p.A.. Limporto dei lavori ammonta a circa ,00. Lultimazione lavori è prevista per gennaio Si prevede lultimazione per gennaio 2011 dei lavori di sistemazione del piazzale di ingresso dellIstituto Alberghiero Crocetti di Giulianova. Limporto complessivo ammonta a circa ,00.

21 21 Edilizia scolastica/I progetti Si sta procedendo allapprovazione ed allaffidamento dei lavori per lallestimento di alcuni locali necessari al Liceo Musicale Coreutico presso ledificio sede del Liceo Classico e Convitto Nazionale di Teramo per un importo complessivo di ,00. Linizio lavori è previsto per febbraio Sono in fase di affidamento i lavori di adeguamento alle norme di sicurezza del Liceo Classico e dellIstituto Magistrale Saffo di Roseto degli Abruzzi. Limporto dei lavori ammonta a circa ,00. Lultimazione lavori è prevista per gennaio Entro gennaio 2011 saranno appaltati i lavori di parziale adeguamento sismico nellIstituto Tecnico Commerciale di Nereto finalizzati, in particolare, alla sistemazione della palestra per consentirne la riapertura dopo linterdizione post-sisma del Commissario Prefettizio di Nereto. Limporto dei lavori ammonta ad ,00. Sono stati progettati dallufficio tecnico del VII Settore i progetti definitivi-esecutivi di impianti fotovoltaici, per un importo di 2 milioni 500 mila euro, da installare sugli istituti scolastici di competenza provinciale per oltre 500 kWp. In attesa di finanziamento

22 22 Edilizia pubblica, gli interventi progettati o appaltati Sono in fase di appalto i lavori di manutenzione straordinaria della Caserma dei Carabinieri di Teramo finanziati con fondi dellassicurazione INA Assitalia S.p.A. per un importo di ,00. Linizio dei lavori è previsto entro gennaio Sono in fase di approvazione i lavori di ristrutturazione del garage di ponte Vezzola per un importo di ,00. Linizio dei lavori è previsto entro il primo trimestre del E in corso di ultimazione un intervento di circa per la realizzazione del Centro Diurno socio- psico-educativo per disabili Il Laboratorio nelledificio ex sede scolastica di Villa Brozzi di proprietà del Comune di Montorio al Vomano. Lultimazione lavori è prevista per aprile 2011.

23 23 Politiche comunitarie/progetti 1 Ammesso a finanziamento un progetto di cooperazione internazionale, SUSTAIN, che si propone di delineare linee guida di sviluppo sostenibile del territorio con particolare attenzione alla tutela delle acque. Per realizzarlo la Provincia ha a disposizione 130 mila euro di fondi comunitari Ammessi a finanziamento i progetti EUROPEID, che si occupa di educazione ambientale nellambito delle scuole, e ADRISEAPLANE, che servirà a sperimentare un sistema di collegamenti veloci con utilizzo di idrovolanti nellarea dellAdriatico fra Italia, Grecia, Montenegro, Croazia, Albania. I porti direttamente coinvolti sono Giulianova, Corfù, Bar, Pola, Valona, Brindisi (575 mila euro la quota a disposizione della Provincia, tempo di realizzazione 24 mesi) Acquisto di una quota di partecipazione al consorzio Punto Europa attivato dal Comune di Teramo

24 24 Politiche comunitarie/progetti 2 E in fase di completamento la campagna di disseminazione e di formazione per tecnici installatori nellambito del progettoWide the SEE by Succ. Mod. per la diffusione della tecnologia solare-termica, che la Provincia sta portando avanti come capofila in partnership con 16 Paesi comunitari e non del Sud Est Europa. In collaborazione con la CNA Teramo si sta progettando lapertura di un help desk per informare la cittadinanza anche sulle opportunità di finanziamenti e sussidi; Tra le novità del Settore, la newsletter Euro P.A. news, uniniziativa volta a rendere lEuropa più vicina al territorio, fornendo a Comuni, enti locali, imprese, associazioni e cittadini gli strumenti per orientarsi nel panorama di bandi, avvisi, appalti, gare, eventi, programmi e opportunità di finanziamenti esistenti in ambito comunitario. Il numero zero sarà inviato nel mese di gennaio 2011.

25 25 Rifiuti, un piano dazione con i Consorzi e i Comuni Lancio di un Piano dazione con i Consorzi e Comuni per superare lemergenza in vista del nuovo passaggio di competenze alla Provincia Obiettivo: raggiungere lautosufficienza del territorio provinciale in tempi brevi Gli strumenti: trattamento e smaltimento dei rifiuti in loco, integrazione dei Consorzi per renderli economicamente sostenibili, raccolta differenziata, realizzazione discarica provinciale

26 26 Rifiuti, aumenta la raccolta differenziata Aumenta la raccolta differenziata e, nei primi otto mesi dellanno 2010, sfiora il 35% (nel 2009, 29,45%); i migliori risultati sono stati raggiunti dai Comuni che hanno adottato il sistema di raccolta porta a porta Tra i valori più eclatanti spiccano quelli dei Comuni di: Atri: dal 24,29% dellanno 2009 al 48,92% nel 2010; Basciano: dal 17,59% dellanno 2009 al 55,30% nel 2010; Canzano: dal 22,31% dellanno 2009 al 69,16% nel 2010; Castellalto: dal 33,85% dellanno 2009 al 61,88% nel 2010; Giulianova: dal 17,78 dellanno 2009 al 28,07% nel 2010; Teramo: dal 31,21% nellanno 2009 al 45,88% nel Per quanto riguarda la produzione pro-capite dei rifiuti per lanno 2010, anche qui, si registra un trend in diminuzione rispetto allo stesso periodo del 2009 di circa - 20 kg per abitante.

27 27 Ambiente/Il patto dei Sindaci Tutti i Comuni teramani hanno aderito al Patto dei Sindaci, sottoscritto a marzo e promosso a livello locale dalla Provincia che è diventata struttura di supporto per gli stessi Comuni oltre ad aver sottoscritto direttamene il Patto Ogni Comune si è impegnato ad andare oltre gli impegni della Commissione Europea del e, con il supporto della Provincia e della sua Agenzia per lAmbiente (Agena), a stilare un bilancio delle emissioni in atmosfera per poterle ridurre La Provincia di Teramo, attraverso Agena, ha messo a disposizione uno strumento per il calcolo delle emissioni di Co2 Grazie al Patto dei Sindaci saranno disponibili risorse dai POR e dal FESR e dal nuovo Piano Triennale di Risanamento Ambientale, che potranno essere utilizzate dai Comuni e dalle Province per rendere efficienti dal punto di vista energetico gli edifici scolastici e/o gli edifici amministrativi

28 28 Ambiente/Il car pooling La Provincia ha avviato il progetto pilota Car pooling (letteralmente: auto di gruppo), parte integrante del Piano provinciale della Mobilità Sostenibile. Si rivolge a tutti coloro che utilizzano lauto per spostamenti sistematici (ad es. casa-lavoro) e sono disposti a condividere il medesimo autoveicolo, contribuendo alle spese sostenute dal proprietario dell'autovettura. Per sperimentare questo ecologico sistema di viaggio, la Provincia ha predisposto un apposito portale (www.carpoolingteramo.gov.it) dove ci si può registrare e, una volta indicato il tragitto che si compie, dare la propria disponibilità o a condividere lauto o a condividere le spese di viaggio.www.carpoolingteramo.gov.it

29 29 Ambiente, gli altri progetti innovativi Progettazione programmi di bike sharing realizzati da 6 Comuni costieri e candidati ai finanziamenti banditi dal Ministero dellAmbiente. Sono previste 4 stazioni pubbliche per ogni centro. Investimento: circa 1 milione di euro comprensivo dei costi di gestione Conclusa con il coordinamento della Provincia e fondi regionali la progettazione di una stazione di bike sharing da parte dell Istituto Tecnico Alessandrini di Teramo Progettato e realizzato un sistema di videoconferenza che viene messo a disposizione dei Comuni e di altri Enti Locali al fine di ridurre gli spostamenti e linquinamento con conseguente riduzione delle spese e ottimizzazione dei tempi Realizzati due incontri con enti locali ed imprese sugli acquisti verdi. Lo scopo: dare massima attenzione al contenimento della spesa pubblica ed alla salvaguardia dellambiente favorendo il ricorso a prodotti sostenibili Ampiamente sperimentato in Lombardia, il contratto di fiume verrà utilizzato anche in Abruzzo su iniziativa dellAssessorato allAmbiente della Provincia di Teramo che prima lo ha condiviso con le altre Province e poi ha chiesto alla Regione che venisse inserito come progetto pilota nel nuovo Piano Regionale triennale di tutela e risanamento ambientale.

30 30 Sociale1/Nuove forme di welfare e di assistenza ai disabili Nuovo regolamento per il trasporto e lassistenza degli studenti disabili nelle scuole secondarie superiori: la Provincia avvia la razionalizzazione delle spese (introdotto il costo pro-capite per la rendicontazione) e la gestione in proprio del servizio. Già esperita la gara per il Comune di Teramo, a settembre in tutti gli altri comuni. Rimborso forfettario di duemila euro alle famiglie che provvedono autonomamente al trasporto (novità) Istituito il Forum provinciale delle Fattorie sociali per favorire nuove forme di welfare Spesi 159 mila euro per interventi in favore di 50 studenti disabili sensoriali, altri interventi per 30 ciechi pluriminorati. Aggiunte due nuove figure: legale e psicologo Consegnati i lavori de Il laboratorio, centro diurno per disabili per i Comuni dellarea del Gran Sasso Centro Helios: affidamento a Unione dei Comuni Val Vibrata per centro diurno Pagati due milioni di euro per debiti fuori bilancio relativi a trasporto a assistenza disabili nelle scuole secondarie superiori (debiti precedente amministrazione) Convegno Lo screening del futuro in Abruzzo sulla prevenzione del cancro del collo dellutero Stanziati contributi e sovvenzioni per ,00 euro a 20 progetti del sociale Pubblicazione on-line, per il secondo anno consecutivo, del Rapporto sociale relativo allanno in corso

31 31 Sociale2/La rete antiviolenza Centro Antiviolenza La Fenice: prima accoglienza del bisogno e prima fase di consulenza in favore di 200 donne. Distribuzione di card antiviolenza alle ragazze nelle scuole secondarie superiori. Inserite allinterno del Centro due nuove figure: psicologa e assistente sociale Costituita allinterno del progetto Arianna – di cui la Provincia è territorio pilota - la rete provinciale antiviolenza; formati gli operatori Realizzati due convegni rivolti a studenti delle scuole superiori, a Giulianova e a Teramo, in occasione della Settimana contro la violenza sulle donne Avviato il progetto Iris, allinterno del programma Daphne, per portare i servizi del Centro antiviolenza nei comuni del territorio e allinterno dellAsl

32 32 Sociale3/Progetto di reinserimento dei detenuti e mediatori culturali nelle scuole Progetto di reinserimento lavorativo di 6 detenuti (3+3), già allinterno di un percorso di reintegro sociale, impegnati con il Settore Viabilità nella pulizia delle strade insieme ai nostri cantonieri 10 mediatori culturali di 4 diverse nazionalità hanno prestato ore di servizio presso 27 Direzioni Didattiche e Istituti Comprensivi di tutto il territorio provinciale nellambito del progetto denominato I mediatori culturali nelle scuole primarie

33 33 Politiche giovanili Realizzata liniziativa Viva la Costituzione, sostenuta da Dipartimento per le politiche giovanili e Upi, per diffondere i valori e i principi della Carta Costituzionale fra le nuove generazioni Ristrutturata lAgenzia Giovani, con incremento delle postazioni informatizzate e un maggiore collegamento e coordinamento tra tutte le sedi del territorio provinciale Organizzato il convegno Costruire la qualità per il miglioramento dei servizi allinfanzia, di cui Teramo vanta la più alta percentuale in Abruzzo Servizio civile: nuovo bando per 46 volontari (si tratta del massimo risultato ottenuto in tutto lAbruzzo); effettuata la selezione

34 34 Promozione turistica Promozione delle ricchezze paesaggistiche, enogastronomiche, architettoniche, storiche, culturali e religiose Borsa Internazionale del Turismo (BIT) – Milano Fiera Gitando - Vicenza Fiera del tempo libero - Bolzano con evento enogastronomico CookingShow (performances, degustazioni di piatti tipici e vini locali) Fiera Campionaria Internazionale – Padova ECOTOUR – Nature Tourist Workshop - Chieti Fiera del Turismo e del tempo libero - Lugano (di grande richiamo per l'importanza dell'evento in territorio elvetico ha segnato un atteso ritorno dopo lunga assenza) Ogni presenza è stata accompagnata dalla diffusione di nuovo materiale di promozione turistica. In particolare sono stati realizzati quattro opuscoli informativi tematici con notizie e immagini (mare, montagna, città d'arte e enogastronomia)

35 35 Turismo/Il progetto Costa blu e il turismo a tema E' stato realizzato il progetto Costa blu per una adeguata promozione della costa teramana attraverso l'unificazione dei sette Comuni costieri sotto l'unica effige del marchio depositato presso la CCIAA di Teramo Turismo religioso: è proseguita la fortunata attività già di successo negli anni passati: Settimana Abruzzese a Santiago con Culto e Cultura in Abruzzo la Provincia di Pescara e gli Istituti Alberghieri Festival del Reportage, Immagini, Parole, Storie manifestazione dedicata al giornalismo d'inchiesta e finalizzata alla valorizzazione del partimonio storico, culturale e architettonico della città di Atri. In gita con la Provincia: escursioni estive – soggiorno sulla costa e visite all'entroterra (in particolare quelle a Prati di Tivo corredate con escursioni guidate da professionisti abilitati del CAI Teramo) : profumi nel Giardino Officinale di Morro d'Oro brividi nella Neviera di Canzano stelle all'Osservatorio astronomico di Colle Leone Teramo, olio e vino: le eccellenze del gusto cofinanziato dal Ministero delle Politiche agricole e dalla Regione Abruzzo e realizzato a Civitella del Tronto e Morro d'Oro. L'evento di rilevanza nazionale è stato seguito dalle televisioni Italia 7 Gold, TG5 (nell'ambiro della rubrica Gusto) e dal canale satellitare Alice dedicato alla cucina d'eccellenza.

36 36 Turismo/Divulgazione Week end in Italia: sono stati acquistati i diritti per una puntata del programma prodotta e trasmessa su Rete 4. Speciale su: Costa Blu, Civitella, Teramo, Castelli, Atri Economy: è stato acquistato uno spazio promozionale di 4 pagine sul business magazine di Mondadori Manifestazioni & Folklore: assicurato spazio pubblicitario per eventi estivi in programmazione nella provincia teramana

37 37 Turismo informatizzato La gestione dei servizi di prenotazione presso gli uffici IAT delle località costiere è stato supportato da un sistema informatizzato appositamente ideato che ha permesso di monitorare le presenze: 72 escursioni, turisti sulle spiagge teramane, euro di ricavato.

38 38 Genio civile Nel corso del 2010 sono stati effettuati i sorteggi su oltre 500 perizie giurate, da sottoporre a controllo da parte del Genio Civile, relative alla richiesta di risarcimento dei danni derivati dal sisma del 6 aprile 2009 Con la restituzione ai Comuni delle perizie non sorteggiate sono state di fatto sbloccate oltre 300 richieste di risarcimento danni (245 solo per il Comune di Teramo) relativamente alle quali i Comuni interessati potranno autonomamente deliberare. Entro lanno risulterà sottoscritto il protocollo dintesa con gli Ordini Professionali degli Ingegneri, Architetti, Geologi e Geometri nel quale sono stabiliti i criteri per i controlli da effettuare sulle perizie sorteggiate Elaborato il progetto Genio civile on-line per rendere disponibili per via telematica agli utenti una serie di servizi

39 39 Urbanistica/I progetti Organizzati, insieme allIstituto Nazionale di Urbanistica, tre conferenze sugli effetti del consumo di suolo ad Ascoli Piceno, Ancona e Teramo; inoltre il Settore, in collaborazione con il S.I.T., sta realizzando la mappa storica che ricostruisce la crescita degli insediamenti urbani dal 1950 ad oggi per misurare le quantità e gli effetti del consumo di suolo nella nostra provincia Per quanto riguarda il Piano dArea della Media e Bassa Valle del Tordino, adottato dal Consiglio Provinciale nel 2009, si sta andando verso lapprovazione definitiva con la discussione delle osservazioni pervenute. Il Piano è stato presentato nel corso della Rassegna Urbanistica Nazionale di Matera Si è conclusa, con la definitiva consegna degli atti tecnici, la seconda fase delProgetto Borghi con lindividuazione di una serie di azioni (pianificatorie, economiche, ambientali) capaci di promuovere lo sviluppo e la crescita dei territori montani Il Settore ha svolto azione di progettazione e sostegno alla redazione del nuovo Piano Paesaggistico Regionale Elaborazione Linee Guida per la realizzazione delle Aree Produttive Ecologicamente Attrezzate (A.P.E.A.) Nellambito della revisione del vigente Piano Territoriale Provinciale, il Servizio Urbanistico ha predisposto il Documento di definizione degli obiettivi per la redazione del nuovo progetto di Piano quale documento propedeutico perla definizione del nuovo strumento di pianificazione. Il documento è stato condiviso dalla Giunta Provinciale con deliberazione 583 del 13 dicembre 2010.

40 40 Urbanistica/I dati Lattività del Settore ha riguardato tra le altre cose: 4 Piani regolatori generali o esecutivi (per tre dei quali si è conclusa la prima fase) 16 varianti parziali a Piani regolatori o esecutivi 8 strumenti attuativi 3 regolamenti edilizi comunali 24 pareri e quesiti 199 segnalazioni relative alla vigilanza dellattività edilizia 3 esposti 29 accertamenti 81 emissioni di ordinanze di demolizione/sospensione dei lavori 15 permessi di costruire 21 nulla-osta per permessi di costruire ricadenti nellarea della Riserva Naturale del Borsacchio in Comune di Roseto 7 varianti specifiche attivate attraverso lo Sportello Unico per le Attività Produttive (S.U.A.P.) 10 pareri sulle verifiche di assoggettabilità a V.I.A. 20 pareri sulle verifiche di assoggettabilità e sulle procedure di Valutazione Ambientale Strategica 5 programmi complessi di iniziativa privata 155 pareri di compatibilità con il P.T.P. per gli impianti ad energia rinnovabile 8 adozioni di varianti al P.R.G. o rilascio di Permessi a Costruire attraverso lazione sostitutiva del Commissario ad Acta 2 annullamenti di Concessioni edilizie o Permessi di Costruire

41 41 Protezione civile A seguito del progetto dal titolo La salvaguardia del patrimonio culturale nel sistema di pianificazione di Protezione Civile che ha visto limpiego di 6 volontari del Servizio Civile, si sono georeferenziati (attraverso cartografia idonea) i beni mobili catalogati nel comune di Teramo, si tratta di circa 700 schede. Tale lavoro costituirà un valido strumento da integrare alla Pianificazione di emergenza volta alla salvaguardia del patrimonio culturale Costituito lUfficio di Protezione Civile che avvierà la redazione, in collaborazione con lUTG (ex Prefettura), del Documento preliminare del Piano di Emergenza Provinciale di Protezione Civile Avviato e concluso il progetto manutenzioni boschive che ha visto limpiego di 23 operatori idraulico forestali in diversi territori della provincia di Teramo con limportante compito di eliminare alcune possibili fonti di innesco incendi in prossimità di aree boschive, pinete e centri urbani.

42 42 Cultura Avviate le attività propedeutiche alla realizzazione del progetto La Provincia di Teramo per laudiovisivo con il coinvolgimento di studenti delle scuole medie inferiori e superiori della Provincia di Teramo Realizzata la mostra Sogno di una notte di mezza estate nellambito di Geminemuse 2010 A partire da aprile è funzionante nella biblioteca provinciale la rete WI-FI, che ha reso possibile laccesso gratuito a internet in tutti i locali dal proprio computer portatile La Provincia ha compartecipato in qualità di socio fondatore alla nascita della Fondazione dellITS- Sistema agroalimentare, Istituto di alta formazione post diploma che avrà il compito di programmare percorsi innovativi d'istruzione e di specializzazione nel settore agroalimentare. Stanziati contributi per euro a 53 manifestazioni culturali I concerti di Natale: Nativitas (Teramo-Silvi) e la lOrchestra Bernstein Al Teatro di Atri

43 43 Pubblica istruzione Con il progetto Osservatorio del capitale umano, finanziato con fondi Por (60mila euro), avviato uno studio per monitorare il fenomeno dellabbandono scolastico La Biblioteca provinciale di Teramo ha coordinato la raccolta di libri allinterno del progetto Per lAbruzzo: biblioteche e ludoteche per ragazzi. Migliaia i volumi arrivati da tutta Italia per ricostituire il patrimonio librario delle scuole aquilane andato perduto con il terremoto Avviato il progetto Abruzzo rinnovabile, in collaborazione con il settore Ambiente, con una campagna di educazione e comunicazione sulle fonti energetiche rinnovabili e luso razionale dellenergia rivolta ai docenti, i cui corsi si sono tenuti da marzo a maggio 2010

44 44 Pari opportunità Avviato il progetto-pilota Donne ora visibili, con una dote di 500 mila euro, per favorire l'emersione del lavoro nero dei "badanti" e fornire un aiuto concreto alle famiglie che hanno in carico l'assistenza di un proprio familiare non autosufficiente. L'intervento più significativo riguarda la regolarizzazione delle assistenti con l'erogazione (condizionata alla stabilizzazione dei rapporti di lavoro) di una "contribuzione oraria" di 1,10 euro per 40 ore settimanali per 12 mesi Progetto "PER…corsi di parità" per diffondere la cultura di genere e delle pari opportunità partendo dalla scuola. Liniziativa, rivolta in particolare ai ragazzi della 2° classe della scuola secondaria di primo grado, ha coinvolto gli istituti di San Nicolò, Alba Adriatica e di Castiglione Messer Raimondo, dove è stato attivato un percorso di conoscenza della realtà familiare tramite un questionario sulla conciliazione dei tempi di lavoro e di cura e tramite un'agenda settimanale consegnata ai ragazzi durante il percorso formativo-didattico Per la ricostituzione del Comitato dEnte per le pari opportunità è stato necessario riscrivere la relativa disciplina, alla luce delle recenti modifiche normative. Per la Commissione Pari Opportunità, istituita nel 1987 allo scopo di promuovere tra le donne il dibattito sulle tematiche delle pari opportunità e della questione femminile, è stato approvato in Consiglio Provinciale un nuovo regolamento, soprattutto al fine di ampliare il raggio di azione della Commissione stessa a tutte le categorie penalizzate dai meccanismi della disuguaglianza e della discriminazione.

45 45 AGRICOLTURA – SERVIZIO Utenti Motori Agricoli Attivazione di uno sportello presso gli uffici territoriali di Atri, Cologna spiaggia, Nereto e Bisenti: lo sportello consentirà allutenza dellUMA la possibilità di poter ritirare la modulistica, di avvalersi dellassistenza nella compilazione delle richieste e della relativa presentazione, nonché il ritiro dei titoli per il prelevamento del carburante agevolato. Entro la prima decade di gennaio saranno resi noti i giorni e gli orari di apertura dei rispettivi sportelli territoriali.

46 46 Le attività della Polizia provinciale Particolare impegno è stato rivolto nel 2010 al controllo del bacino idrografico del torrente Vibrata nellambito del C.O.I.F. (Comitato Operativo Inquinamento Fluviale) costituito presso la Prefettura di Teramo Sono state ispezionate circa 100 aziende nellambito dellattività di controllo sulla gestione di rifiuti e sullo scarico delle acque reflue. Nellambito dellattività di vigilanza venatoria sono stati effettuati 12 servizi mirati alla repressione degli atti di bracconaggio a danno di caprioli e di altra selvaggina protetta che si verificano principalmente in orari crepuscolari o notturni; il personale del Corpo è stato inoltre impegnato nella sorveglianza delle operazioni di contenimento della popolazione di cinghiali finalizzate alla riduzione dei danni causati alle colture agricole da tali animali. Il progetto di educazione ambientale, volto alla diffusione delle conoscenze del territorio della provincia ed alla sensibilizzazione dei giovanissimi sulle tematiche ambientali, ha riscosso un notevole successo tra Dirigenti scolastici, docenti, alunni e famiglie. E stato organizzato ed avviato il corso di formazione per Guardie Ecologiche Volontarie (L.R. 03/04/1995 n.27).

47 47 I numeri della Polizia provinciale SANZIONI AMMINISTRATIVE ACCERTATE ,71 VIOLAZIONI AMMINISTRATIVE ALLE NORME AMBIENTALI N. 19 VIOLAZIONI ALLE NORME SULLA CACCIA E LA PESCA N. 117 VIOLAZIONI ALLE NORME DEL CODICE DELLA STRADA N. 670 DEPOSITI DI RIFIUTI ABBANDONATI INDIVIDUATI N. 19 INTERVENTI SU SEGNALAZIONE DEI CITTADINI PER INQUINAMENTO AMBIENTALE N. 94 INDAGINI DI POLIZIA GIUDIZIARIA N. 38 ISTRUTTORIE PER DECRETI DI GUARDIA GIURATA VOLONTARIA N. 145 PROGETTO DI EDUCAZIONE AMBIENTALE: INCONTRI CON LE SCUOLE ELEMENTARI E MEDIE CHE HANNO COINVOLTO N.15 CIRCOLI E ISTITUTI DELLA PROVINCIA N. 128

48 48 Lattività dellAvvocatura Attività di rappresentanza in giudizio: Attività di patrocinio e partecipazione ad oltre 376 udienze concernenti i giudizi pendenti Costituzione in 91 nuove vertenze instaurate contro lEnte ed affidate allAvvocatura Predisposizione e deposito in giudizio di oltre 266 scritti difensivi Conclusione con esito favorevole di oltre il 90% delle vertenze concluse nellanno e patrocinate direttamente dallAvvocatura Attività stragiudiziale e consultiva: 775 comunicazioni ricevute ed istruite 338 fascicoli istruiti in relazione a richieste risarcimento danni 140 proposte di deliberazione in materia di contenzioso predisposte per lapprovazione della Giunta Provinciale lettere inoltrate Attivazione delle polizze assicurative per i danni del terremoto con introito di un milione 550 mila euro Confermata dal Tribunale di Teramo la competenza delle Province in materia di sanzioni per le acque: potranno essere introitati oltre un milione 400 mila euro

49 49 Informatizzazione: i progetti in corso Progetto virtualizzazione, che consentirà di emulare l'hardware di un server, permettendo l'esecuzione di differenti sistemi operativi server in macchine virtuali. Sarà possibile, quindi, ottimizzare e massimizzare l'utilizzo delle periferiche presenti nei server, che normalmente vengono usate in una percentuale che si attesta intorno al 20-30% delle reali prestazioni raggiungibili. Importo base dasta ,00 Realizzazione di una nuova rete LAN per trasmissione fonia/dati tramite cablaggio strutturato e dorsali in fibra ottica, nonché fornitura e configurazione di apparati attivi e sistema di comunicazione operante con tecnologia VOIP. Con la diffusione della tecnologia VOIP, sono previsti sensibili riduzioni del costo delle bollette telefoniche. Importo fornitura ,00 Realizzazione primo nucleo sperimentale di gestione informatizzata dei flussi documentali della Provincia di Teramo per dare attuazione alla legge 59/1997 che ha dato validità giuridica al documento informatico. Importo fornitura ,00

50 50 Caccia e Pesca Il Consiglio provinciale ha approvato allunanimità le modifiche al Piano Faunistico venatorio. Nel complesso la quantità di territorio a disposizione delle attività venatorie rimane la stessa, circa ettari, ma vengono riaperte alla caccia alcune riserve, in particolare nella fascia pedemontana dove cè il problema della presenza del cinghiale, mentre vengono istituite nuove zone di protezione. Tutte le modifiche sono il frutto di tavoli di confronto con gli stessi cacciatori, con gli ATC e con le associazioni di riferimento: quelle venatorie, quelle agricole e quelle ambientaliste Aggiornamento della programmazione della caccia al cinghiale con assegnazione delle aree libere sulla base di una turnazione settimanale Riduzione danni da cinghiale alle colture con flessione costante e progressiva anche nel 2010 Nuovo piano di ripopolamento dei fiumi che prevede una diversa zonizzazione delle acque e limmissione di specie ittiche nuove rispetto al passato Il Consiglio provinciale ha approvato la proposta di modifica alla zonizzazione dellarea marina protetta della Torre di Cerrano in maniera da consentire la pesca delle vongole


Scaricare ppt "CONFERENZA STAMPA DI FINE ANNO 2010 Gestire il cambiamento oltre la crisi A cura dellUfficio Stampa In collaborazione con Nicola Catenaro (ricerca e redazione."

Presentazioni simili


Annunci Google