La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LE PAROLE sostenére v. tr. [lat. sustĭnēre, comp. di sus-, variante di sub- «sotto», e tenere «tenere»] (coniug. come tenere). – Tenere sollevata una.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LE PAROLE sostenére v. tr. [lat. sustĭnēre, comp. di sus-, variante di sub- «sotto», e tenere «tenere»] (coniug. come tenere). – Tenere sollevata una."— Transcript della presentazione:

1

2 LE PAROLE sostenére v. tr. [lat. sustĭnēre, comp. di sus-, variante di sub- «sotto», e tenere «tenere»] (coniug. come tenere). – Tenere sollevata una cosa o una persona sopportandone il peso dal di sotto f. Sopportare, resistere senza essere vinto o sopraffatto (Enc. Treccani)

3 LE PAROLE per sviluppo sostenibile si intende uno sviluppo in grado di assicurare il soddisfacimento dei bisogni della generazione presente senza compromettere la possibilità delle generazioni future di realizzare i propri (dal rapporto Our common future, United Nations Environmental Programme)

4 SVILUPPO SOSTENIBILE Gli atti di Rio e le successive conferenze mondiali promosse dallONU, in specie la Conferenza di Johannesburg del 2002, confermano una configurazione del principio dello sviluppo sostenibile fondata su tre fattori interdipendenti: tutela dellambiente, crescita economica e sviluppo sociale.

5 STASERA PARLIAMO DI… 1.EFFICIENZA ENERGETICA Edifici pubblici Illuminazione pubblica 2. ENERGIE RINNOVABILI Pannelli fotovoltaici Solare termico 3. RECUPERO E RIUSO DELLE RISORSE Recupero acqua piovana Recupero acqua fontane 4. MATERIALI SOSTENIBILI Materiali prodotti da riciclo 5. TRASPORTI 6. SMART GRID

6 LEFFICIENZA ENERGETICA E ECONOMIA economia Complesso delle risorse e delle attività rivolte alla loro utilizzazione, di una regione, uno Stato, un continente, il mondo intero. Anche uso razionale del denaro e di qualsiasi mezzo limitato, che mira a ottenere il massimo vantaggio a parità di sacrificio o lo stesso risultato con il minimo dispendio. efficienza Perseguimento del massimo risultato con il minimo mezzo

7 EFFICIENZA ENERGETICA: EDIFICI PUBBLICI Le direttive europee 2002/91/CE e 2006/32/CE hanno introdotto delle procedure per la certificazione energetica degli edifici Ogni edificio è classificato tramite una lettera che identifica il proprio fabbisogno energetico, in funzione di parametri legati allisolamento termico della struttura, della produzione e delluso dellenergia in qualsiasi sua forma.

8 EFFICIENZA ENERGETICA: EDIFICI PUBBLICI facciamo un esempio: Palazzina uffici di 5 piani ciascuno di superficie 600mq CLASSE D: 90kWh x 3000mq = kWh/anno litri di gasolio equivalenti/anno CLASSE A: 20kWh X 3000mq = kWh/anno litri di gasolio equivalenti/anno

9 EFFICIENZA ENERGETICA: EDIFICI PUBBLICI TERMOGRAFIA EDIFICIO REGIONE LAZIO

10 EFFICIENZA ENERGETICA: EDIFICI PUBBLICI ISOLAMENTO A CAPPOTTO INTERNO ED ESTERNO DELLE PARETI INFISSI A TAGLIO TERMICO E VETROCAMERA ISOLAMENTO COPERTURE

11 EFFICIENZA ENERGETICA: EDIFICI PUBBLICI -CONDIZIONAMENTO -ILLUMINAZIONE -EFFICIENZA DEGLI APPARATI -MANUTENZIONE -CORRETTO USO DEGLI IMPIANTI -CULTURA DEL RISPARMIO ENERGETICO

12 EFFICIENZA ENERGETICA: ILLUMINAZIONE PUBBLICA ASPETTI SALIENTI -EFFICIENZA LUMINOSA DELLA LAMPADA -POSSIBILITA DI REGOLAZIONE -INQUINAMENTO LUMINOSO -COMFORT VISIVO -COSTI DI INSTALLAZIONE -COSTI DI MANUTENZIONE -VALORE ARCHITETTONICO

13 EFFICIENZA ENERGETICA: ILLUMINAZIONE PUBBLICA LAMPADE VAPORI DI SODIO ALTA PRESSIONE Efficienza luminosa: !! lm/W Indice di resa cromatica: Vita media: h Temperatura di colore: K LAMPADE A IODURI METALLICI Efficienza luminosa: lumen/watt Vita media: ore Indice di resa cromatica: Temperatura di colore: K LAMPADE A LED

14 EFFICIENZA ENERGETICA: ILLUMINAZIONE PUBBLICA SCANDIANO (RE): I DATI DI UNA REALIZZAZIONE -SOSTITUZIONE DI LAMPADE DI LAMPADE SODIO ALTA PRESSIONE CON LAMPADE LED -RIDUZIONE DEL NUMERO DI PALI -RIDUZIONE DELLINQUINAMENTO LUMINOSO -RIDUZIONE DEI CONSUMI ENERGETICI FINO AL 50% -MAGGIORE DURATA DELLE LAMPADE -MIGLIORE RESA CROMATICA

15 ENERGIA RINNOVABILE -SOLARE TERMICA, TERMODINAMICA, FOTOVOLTAICA -EOLICA -IDROELETTRICA -DA BIOMASSE -DA MOTO ONDOSO -GEOTERMICA

16 ENERGIA RINNOVABILE: SOLARE TERMICO -SFRUTTAMENTO TERMICO DELLIRRAGGIAMENTO SOLARE -RISCALDAMENTO ACQUA SANITARIA, E INTEGRAZIONE IMPIANTI DI RISCALDAMENTO -APPLICAZIONI DOMESTICHE E PER IL TERZIARIO -INVESTIMENTO INIZIALE RIDOTTO

17 ENERGIA RINNOVABILE: SOLARE TERMICO ESEMPIO: PRODUZIONE ACQUA CALDA SANITARIA PER ABITAZIONE FAMIGLIA 4 PERSONE SUPERFICIE COLLETTORI PIANI: CIRCA 4MQ COPERTURA FABBISOGNO: CIRCA 60% TEMPO DI RIENTRO INVESTIMENTO: 4 ANNI

18 ENERGIA RINNOVABILE: SOLARE TERMICO

19 ENERGIA RINNOVABILE: SOLARE FOTOVOLTAICO -SFRUTTAMENTO DELLIRRAGGIAMENTO SOLARE PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA -APPLICAZIONI DOMESTICHE, INDUSTRIALI E PER IL TERZIARIO -INVESTIMENTO INIZIALE ELEVATO -FORTE DIPENDENZA DALLENTITA DEGLI INCENTIVI STATALI

20 ENERGIA RINNOVABILE: SOLARE FOTOVOLTAICO ESEMPIO: PRODUZIONE ENERGIA ELETTRICA IMPIANTO FOTOVOLTAICO 1KW SUPERFICIE MODULI: CIRCA 10MQ PRODUZIONE MEDIA IN BUONE CONDIZIONI DI POSIZIONAMENTO DEI MODULI (ROMA) : 1250 KWH/ANNO COPERTURA FABBISOGNO DI UNA FAMIGLIA: CIRCA 40%

21 ENERGIA RINNOVABILE: SOLARE FOTOVOLTAICO

22 RECUPERO ACQUA PIOVANA LACQUA PIOVANA E UNA GRANDE RISORSA: 900mm/anno >>> 990l/mq annui

23 RECUPERO ACQUA PIOVANA POSSIBILI USI: -IRRIGAZIONE -PULIZIA DELLE STRADE -PULIZIA AUTOMEZZI -ACQUA SANITARIA

24 RECUPERO ACQUA PIOVANA UN ESEMPIO: IL MERCATO SUPERFICIE DELLA COPERTURA: CIRCA 6000 MQ QUANTITA DI ACQUA RECUPERABILE: LITRI/ANNO

25 RECUPERO ACQUA FONTANE CIRCA 2OO «NASONI» SOLO NEL I MUNICIPIO ATTUALMENTE LACQUA VIENE CONVOGLIATA NELLA RETE DI SCARICO FOGNARIO IL RECUPERO LOCALE DELLACQUA POTREBBE ESSERE UTILIZZATO PER LIRRIGAZIONE E LA PULIZIA DELLE STRADE

26 RECUPERO ACQUA FONTANE UN ESEMPIO: UN «NASONE» DI PIAZZA VITTORIO PORTATA MISURATA: CIRCA 225 LITRI/ORA >>>>5.400 LITRI/GIORNO LIRRIGAZIONE DI UN PRATO NECESSITA DI 4MM DI ACQUA AL GIORNO AL METRO QUADRO >>>> 4 LITRI/GIORNO PER MQ RECUPERARE IL 70% DELLACQUA FUORIUSCITA DA 1 «NASONE» SIGNIFICA IRRIGARE A «COSTO ZERO» UN GIARDINO DI METRI QUADRI

27 MATERIALI EDILI RICICLATI PANNELLI ISOLANTI TERMICI E ACUSTICI CEMENTO GRANULI DI GOMMA PANNELLI ISOLANTI TERMICI E ACUSTICI

28 MATERIALI EDILI RICICLATI MATTONI PANNELI IN FIBRA DI LEGNO PIASTRELLE MATTONELLE

29 MATERIALI EDILI RICICLATI

30 TRASPORTI

31 SMART GRID -RETE INTELLIGENTE -AFFIANCAMENTO DI UNA RETE INFORMATICA ALLA RETE DI TRASMISSIONE E DISTRIBUZIONE ELETTRICA -OTTIMIZZAZIONE DEL SISTEMA ELETTRICO -VALORIZZAZIONE DELLA GENERAZIONE DISTRIBUITA -DEMOCRATIZZAZIONE ENERGETICA


Scaricare ppt "LE PAROLE sostenére v. tr. [lat. sustĭnēre, comp. di sus-, variante di sub- «sotto», e tenere «tenere»] (coniug. come tenere). – Tenere sollevata una."

Presentazioni simili


Annunci Google