La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Diritto internazionale 27.09.2011. Personalità giuridica internazionale Gli Stati Gli insorti I popoli e il principio di autodeterminazione Le organizzazioni.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Diritto internazionale 27.09.2011. Personalità giuridica internazionale Gli Stati Gli insorti I popoli e il principio di autodeterminazione Le organizzazioni."— Transcript della presentazione:

1 Diritto internazionale

2 Personalità giuridica internazionale Gli Stati Gli insorti I popoli e il principio di autodeterminazione Le organizzazioni internazionali Gli individui Le imprese e le ONG Gli Stati Gli insorti I popoli e il principio di autodeterminazione Le organizzazioni internazionali Gli individui Le imprese e le ONG

3 Soggettività dello Stato Controllo effettivo Indipendenza - regioni ed altre unità territoriali decentrate - governi in esilio - stati fantoccio - Statualità anticipata o ridotta, stati falliti Il riconoscimento Controllo effettivo Indipendenza - regioni ed altre unità territoriali decentrate - governi in esilio - stati fantoccio - Statualità anticipata o ridotta, stati falliti Il riconoscimento

4 Santa Sede Sovrano Militare Ordine di Malta Gli insorti Santa Sede Sovrano Militare Ordine di Malta Gli insorti

5 Lautodeterminazione dei popoli Art. 22 Patto SdN Carta ONU Risoluzioni 1514(XV), 1541(XV), 2625(XXV) Art. 1 comune ai Patti ONU del 1966 I Protocollo addizionale alle Convenzioni di Ginevra (1977) Art. 22 Patto SdN Carta ONU Risoluzioni 1514(XV), 1541(XV), 2625(XXV) Art. 1 comune ai Patti ONU del 1966 I Protocollo addizionale alle Convenzioni di Ginevra (1977)

6 Dominio coloniale Parere CIG sul Sahara occidentale (1975) Occupazione straniera Parere CIG sul Muro nei territori palestinesi occupati (2004) remedial secession? Parere CIG sulla Dichiarazione di indipendenza del Kosovo (2010) Dominio coloniale Parere CIG sul Sahara occidentale (1975) Occupazione straniera Parere CIG sul Muro nei territori palestinesi occupati (2004) remedial secession? Parere CIG sulla Dichiarazione di indipendenza del Kosovo (2010)

7 Carta ONU – Art. 1 The Purposes of the United Nations are: (…) 2. To develop friendly relations among nations based on respect for the principle of equal rights and self-determination of peoples, and to take other appropriate measures to strengthen universal peace; (…) The Purposes of the United Nations are: (…) 2. To develop friendly relations among nations based on respect for the principle of equal rights and self-determination of peoples, and to take other appropriate measures to strengthen universal peace; (…)

8 Patto sui diritti civili e politici,1966 Art All peoples have the right of self- determination. By virtue of that right they freely determine their political status and freely pursue their economic, social and cultural development.

9 Ris. 1514(XV), 1960 Declaration on the granting of independence to colonial countries and peoples 1.The subjection of peoples to alien subjugation, domination and exploitation constitutes a denial of fundamental human rights, is contrary to the Charter of the United Nations and is an impediment to the promotion of world peace and cooperation. 2.All peoples have the right to self-determination. By virtue of that right they freely determine their political status and freely pursue their economic, social and cultural development. 1.The subjection of peoples to alien subjugation, domination and exploitation constitutes a denial of fundamental human rights, is contrary to the Charter of the United Nations and is an impediment to the promotion of world peace and cooperation. 2.All peoples have the right to self-determination. By virtue of that right they freely determine their political status and freely pursue their economic, social and cultural development.

10 Ris. 1514(XV), 1960 Declaration on the granting of independence to colonial countries and peoples 6. Any attempt aimed at the partial or total disruption of the national unity and territorial integrity of a country is incompatible with the purposes and principles of the United Nations.

11 Ris. 1541(XV), 1960 Principles which should guide Members in determining whether or not an obligation exists to transmit the information called for by Article 73 of the Charter Annex, Principle IV Prima facie there is an obligation to transmit information in respect of a territory which is geographically separate and is distinct ethnically and/or culturally from the country administering it. Annex, Principle IV Prima facie there is an obligation to transmit information in respect of a territory which is geographically separate and is distinct ethnically and/or culturally from the country administering it.

12 CIG, Parere sul Sahara Occidentale ( ), par. 162 the Court's conclusion is that the materials and information presented to it do not establish any tie of territorial sovereignty between the territory of Western Sahara and the Kingdom of Morocco or the Mauritanian entity. Thus the Court has not found legal ties of such a nature as might affect the application of resolution 1514 (XV) in the decolonization of Western Sahara and, in particular, of the principle of self-determination through the free and genuine expression of the will of the peoples of the Territory.

13 Ris. 1541, Principle VI A non self-governing territory can be said to have reached a full measure of self- government by: (a)Emergence as a sovereign independent State (b)Free association with an independent State (c)Integration with an independent State A non self-governing territory can be said to have reached a full measure of self- government by: (a)Emergence as a sovereign independent State (b)Free association with an independent State (c)Integration with an independent State

14 Ris. 2625(XXV), 1970 Dichiarazione relativa ai principi di diritto internazionale concernenti le relazioni amichevoli e la cooperazione fra gli Stati, in conformità della Carta delle Nazioni Unite Il principio delluguaglianza dei diritti dei popoli e del loro diritto allautodeterminazione (…) I paragrafi precedenti non devono essere in alcun modo interpretati nel senso di autorizzare o incoraggiare unazione di qualsiasi genere che porti allo smembramento o minacci, totalmente o parzialmente, lintegrità territoriale e lunità politica di uno Stato sovrano e indipendente, che si comporti in conformità con il principio delleguaglianza dei diritti e del diritto allautodeterminazione dei popoli sopra enunciato e che sia dotato di un governo che rappresenti linsieme del popolo appartenente al territorio,senza distinzioni di razza, di fede e di colore. Il principio delluguaglianza dei diritti dei popoli e del loro diritto allautodeterminazione (…) I paragrafi precedenti non devono essere in alcun modo interpretati nel senso di autorizzare o incoraggiare unazione di qualsiasi genere che porti allo smembramento o minacci, totalmente o parzialmente, lintegrità territoriale e lunità politica di uno Stato sovrano e indipendente, che si comporti in conformità con il principio delleguaglianza dei diritti e del diritto allautodeterminazione dei popoli sopra enunciato e che sia dotato di un governo che rappresenti linsieme del popolo appartenente al territorio,senza distinzioni di razza, di fede e di colore.

15 I Protocollo aggiuntivo alle Convenzioni di Ginevra del 12 agosto 1949 relativo alla protezione delle vittime dei conflitti armati internazionali 3. Il presente Protocollo, che completa le Convenzioni di Ginevra del 12 agosto 1949 per la protezione delle vittime della guerra, si applicherà nelle situazioni previste nellarticolo 2 comune a dette Convenzioni. 4. Le situazioni indicate nel paragrafo precedente comprendono i conflitti armati nei quali i popoli lottano contro la dominazione coloniale e loccupazione straniera e contro i regimi razzisti, nellesercizio del diritto dei popoli di disporre di sé stessi, consacrato nella Carta delle Nazioni Unite e nella Dichiarazione relativa ai principi di diritto internazionale concernenti le relazioni amichevoli e la cooperazione fra gli Stati in conformità della Carta delle Nazioni. 3. Il presente Protocollo, che completa le Convenzioni di Ginevra del 12 agosto 1949 per la protezione delle vittime della guerra, si applicherà nelle situazioni previste nellarticolo 2 comune a dette Convenzioni. 4. Le situazioni indicate nel paragrafo precedente comprendono i conflitti armati nei quali i popoli lottano contro la dominazione coloniale e loccupazione straniera e contro i regimi razzisti, nellesercizio del diritto dei popoli di disporre di sé stessi, consacrato nella Carta delle Nazioni Unite e nella Dichiarazione relativa ai principi di diritto internazionale concernenti le relazioni amichevoli e la cooperazione fra gli Stati in conformità della Carta delle Nazioni.

16 Quali confini territoriali per il popolo che esercita lautodeterminazione? Principio delluti possidetis iuris: rilevano le frontiere esterne ed i confini amministrativi interni istituiti o accettati dalla Potenza coloniale.

17 Il popolo è dotato di personalità giuridica internazionale? Lo status dei movimenti di liberazione nazionale Il popolo è dotato di personalità giuridica internazionale? Lo status dei movimenti di liberazione nazionale


Scaricare ppt "Diritto internazionale 27.09.2011. Personalità giuridica internazionale Gli Stati Gli insorti I popoli e il principio di autodeterminazione Le organizzazioni."

Presentazioni simili


Annunci Google