La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Antropologia Personalistica Esistenziale Scienza: indaga sulla struttura dellessere umano in quanto persona e le leggi, leggi della vita, che regolano.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Antropologia Personalistica Esistenziale Scienza: indaga sulla struttura dellessere umano in quanto persona e le leggi, leggi della vita, che regolano."— Transcript della presentazione:

1 Antropologia Personalistica Esistenziale Scienza: indaga sulla struttura dellessere umano in quanto persona e le leggi, leggi della vita, che regolano il divenire di questa struttura Filosofia: si interroga sul perché dellesistenza delluomo, sulla sua progettualità individuale e su quella cosmica

2 Divenire Persona Analisi dei contenuti della vita intrauterina Analisi dei contenuti della vita intrauterina Come la progettualità individuale sia collegata alla progettualità cosmica sin dal primo momento del concepimento Come la progettualità individuale sia collegata alla progettualità cosmica sin dal primo momento del concepimento

3 BIOETICA Dalla ricerca di un equilibrio fra discipline diverse fra loro Dalla ricerca di un equilibrio fra discipline diverse fra loro Alla ricerca di un equilibrio allinterno della dimensione Persona Alla ricerca di un equilibrio allinterno della dimensione Persona

4 BIOETICA Da una dimensione eticamente giusta Da una dimensione eticamente giusta Ad una dimensione eticamente bella Ad una dimensione eticamente bella

5 Bellezza della vita, insidiata da traumi che creano il mal di vivere Bellezza della vita, insidiata da traumi che creano il mal di vivere Bellezza perduta, assaggiata e perduta sin dalla vita intrauterina Bellezza perduta, assaggiata e perduta sin dalla vita intrauterina

6 ? ? Homo habilis, homo erectus, homo sapiens, homo Persona…. Homo habilis, homo erectus, homo sapiens, homo Persona….

7 È già uomo colui che lo sarà Tertulliano Tertulliano

8 EMBRIONE da intendere come: da intendere come: persona attuale dotata di alta persona attuale dotata di alta potenzialità di sviluppo potenzialità di sviluppo

9 CONTRO Numerosi embrioni si perdono naturalmente (non cè una univoca volontà di esistenza per ogni embrione da parte del Trascendente) Numerosi embrioni si perdono naturalmente (non cè una univoca volontà di esistenza per ogni embrione da parte del Trascendente) Lontogenesi ripercorre la filogenesi (è animato prima vegetativemente, poi animalmente, infine riceve lanima) Lontogenesi ripercorre la filogenesi (è animato prima vegetativemente, poi animalmente, infine riceve lanima)

10 PRO …Una volta che il processo è incominciato non cè una particolare parte dello sviluppoche sia più importante di unaltra; tutte le parti sono un processo continuo… (rapporto Warnock) (rapporto Warnock)

11 Per capire chi siamo oggi dobbiamo sapere abbondantemente che cosa siano stati ieri, e per comprendere chi possiamo essere domani dobbiamo sapere esattamente che cosa siamo diventati oggi

12 PERSONA Principio spirituale unificatore dotato di libertà e di identità propria che è fine a se stesso e a nessun altro i cui elementi costituitivi sono: Principio spirituale unificatore dotato di libertà e di identità propria che è fine a se stesso e a nessun altro i cui elementi costituitivi sono: - la capacità di amare se stesso - la capacità di amare gli altri - essere riamato nella libertà

13 Principio (soggettività fontale) La persona è un soggetto, non un oggetto tra gli oggetti; un soggetto agente: non solo luogo degli atti, ma sorgente degli atti: La persona è un soggetto, non un oggetto tra gli oggetti; un soggetto agente: non solo luogo degli atti, ma sorgente degli atti: è una soggettività creativa: è una soggettività creativa: i suoi atti non sono solo risposte a stimoli, ma anche autonomi cominciamenti di proposte, di progetti e di realtà non ancora esistenti. i suoi atti non sono solo risposte a stimoli, ma anche autonomi cominciamenti di proposte, di progetti e di realtà non ancora esistenti.

14 Spirituale (soggettività libera) qualitativamente diverso dal biologico e dallo psicologico; qualitativamente diverso dal biologico e dallo psicologico; qualità per cui la persona agisce non determinata dal corpo o dalla psiche, ma muovendosi da una propria libertà nucleare qualità per cui la persona agisce non determinata dal corpo o dalla psiche, ma muovendosi da una propria libertà nucleare

15 Unificatore (soggettività unificatrice) La Persona è un centro attivo di unità e di unione: La Persona è un centro attivo di unità e di unione: - unità interna al soggetto tra corpo, psiche e Sé - unità interna al soggetto tra corpo, psiche e Sé - unione esterna tra questi e la realtà totale. - unione esterna tra questi e la realtà totale. Lattività di integrazione è prodotta da Lattività di integrazione è prodotta da - volontà conscia - volontà conscia - volontà inconscia - volontà inconscia

16 Dotato di libertà (soggettività autonoma) è una libertà da: è una libertà da: la persona può essere condizionata da tutto, ma determinata da nulla. la persona può essere condizionata da tutto, ma determinata da nulla. è la capacità di autotrascendersi, di superare i condizionamenti è la capacità di autotrascendersi, di superare i condizionamenti - sia in maniera totale - sia in maniera totale (il condizionamento viene sciolto) (il condizionamento viene sciolto) - sia in maniera parziale - sia in maniera parziale (il condizionamento viene accettato dialetticamente come parte). (il condizionamento viene accettato dialetticamente come parte).

17 libertà di: libertà di: capacità di porre ex-novo azioni, progetti, modalità esistenziali che prima non esistevano capacità di porre ex-novo azioni, progetti, modalità esistenziali che prima non esistevano libertà per: libertà per: capacità di scegliere e di decidere tra due alternative opposte. capacità di scegliere e di decidere tra due alternative opposte. Da questa nasce la nostra responsabilità etica. Da questa nasce la nostra responsabilità etica.

18 NIHIL HUMANI NIHIL HUMANI A ME ALIENO A ME ALIENO PUTO PUTO SantAgostino SantAgostino

19 e di Identità propria (soggettività unica) id – ens = essere ciò che si è id – ens = essere ciò che si è - i. originale: scaturisce e coincide con il proprio Sé (fondamento, fine, progetto, strada, risorse della propria identità) - i. storica: è il modo concreto con cui la propria identità originale viene sviluppata o deformata (dal soggetto stesso o dal contesto familiare, ambientale, sociale, culturale)

20 Ogni ribellione alla nostra identità provoca malessere psico-esistenziale. Ogni ribellione alla nostra identità provoca malessere psico-esistenziale. Tutto va prima accettato e poi, quanto necessario, trasformato Tutto va prima accettato e poi, quanto necessario, trasformato Il Sé personale rappresenta essenzialmente lidentità della persona unica e irripetibile come progetto e come scopo, ed è listanza centrale e profonda dellessere umano, in quanto ad esso egli può attingere come ad una sorgente di vita e di amore, di gran lunga più importante di quella che proviene dai genitori. Il Sé personale rappresenta essenzialmente lidentità della persona unica e irripetibile come progetto e come scopo, ed è listanza centrale e profonda dellessere umano, in quanto ad esso egli può attingere come ad una sorgente di vita e di amore, di gran lunga più importante di quella che proviene dai genitori.

21 che è Fine a Se Stesso e a Nessun Altro (soggettività completa) sono una persona, non una cosa sono una persona, non una cosa le cose sono finalizzate ad altri. le cose sono finalizzate ad altri. La Persona è aperta agli altri, ma non finalizzata ad essi: lapertura nasce dallinterno, la finalizzazione domina dallesterno. La Persona è aperta agli altri, ma non finalizzata ad essi: lapertura nasce dallinterno, la finalizzazione domina dallesterno. Laltro non ci possiede per diritto, ma ci riceve sempre e solo come dono che la persona fa da sé allaltro, dono sempre ritrattabile e sempre rinnovabile Laltro non ci possiede per diritto, ma ci riceve sempre e solo come dono che la persona fa da sé allaltro, dono sempre ritrattabile e sempre rinnovabile

22 avente la Capacità di Amare Se Stesso e gli Altri (soggettività aperta) Amare significa dire di sì e accettare lesse in (amore per sé) e lesse ad (amore per laltro). Amare significa dire di sì e accettare lesse in (amore per sé) e lesse ad (amore per laltro). Non si possono amare gli altri se non si ama se stessi e non si può amare se stessi se non si amano gli altri. Non si possono amare gli altri se non si ama se stessi e non si può amare se stessi se non si amano gli altri. Il bene è sviluppare il progetto del proprio Sé nella duplice polarità damore. Il bene è sviluppare il progetto del proprio Sé nella duplice polarità damore. Il male è ostacolare e impedire tale sviluppo. Il male è ostacolare e impedire tale sviluppo.

23 STRUTTURA DELLA PERSONA IO PERSONA: IO PERSONA: dimensione decisionale del soggetto. dimensione decisionale del soggetto. È retto dal principio della libertà (aspetto spirituale). È retto dal principio della libertà (aspetto spirituale). IO CORPOREO: IO CORPOREO: è lapparato organico. è lapparato organico. È retto dal principio dellomeostasi (segue deterministicamente le leggi della bios=animazione). È retto dal principio dellomeostasi (segue deterministicamente le leggi della bios=animazione).

24 IO PSICHICO: IO PSICHICO: è il sistema percettivo-sensitivo-razionale. È retto dal principio del piacere o del ben- essere. è il sistema percettivo-sensitivo-razionale. È retto dal principio del piacere o del ben- essere. Porta e cerca lautocontinuità individuale (segue le leggi della conservazione). Porta e cerca lautocontinuità individuale (segue le leggi della conservazione). Sé PERSONALE: Sé PERSONALE: è la riserva energetica di amore, di verità e di bellezza, colta, raccolta e coltivata dallUomo attraverso la sua azione intuitiva, trasformativa e creativa. è la riserva energetica di amore, di verità e di bellezza, colta, raccolta e coltivata dallUomo attraverso la sua azione intuitiva, trasformativa e creativa. È retto dal principio della pienezza, ossia del senso pieno delle cose. È retto dal principio della pienezza, ossia del senso pieno delle cose. Porta e cerca lautoevoluzione nel più-essere Porta e cerca lautoevoluzione nel più-essere

25 è detto Sé perché indica lidentità, la positività, lenergia e la progettualità presenti nel soggetto in modo oggettivo. è detto Sé perché indica lidentità, la positività, lenergia e la progettualità presenti nel soggetto in modo oggettivo. come la luce per locchio, esso è loggetto necessario e costante dellIo. come la luce per locchio, esso è loggetto necessario e costante dellIo. …e come locchio è sano non perché vede se stesso ma perché vede gli oggetti, …e come locchio è sano non perché vede se stesso ma perché vede gli oggetti, così lIo Persona è sano quando è rivolto e raggiunge il Sé. così lIo Persona è sano quando è rivolto e raggiunge il Sé.

26 Che cosè luomo integrare integrare - Pensiero autorevole della religione - Pensiero razionale della filosofia - Pensiero frammentario della scienza PENSIERO UNIFICANTE……… PENSIERO UNIFICANTE………

27 ……come percorso artistico Rigore del pensiero Rigore del pensiero Ampiezza del sentire Ampiezza del sentire Luce dellagire Luce dellagire arte esistenziale della saggezza arte esistenziale della saggezza lesistenza umana come opera darte lesistenza umana come opera darte

28 BELLEZZA PRIMA BELLEZZA PRIMA BELLEZZA SECONDA BELLEZZA SECONDA

29 FERITA DELLUOMO Luomo è un fine e non un mezzo (Kant) Luomo è un fine e non un mezzo (Kant) Lio fetale è in comunicazione ormonale ed empatica con la madre Lio fetale è in comunicazione ormonale ed empatica con la madre Spesso i figli sono voluti e vissuti per soddisfare i bisogni della madre Spesso i figli sono voluti e vissuti per soddisfare i bisogni della madre Spesso i figli diventano un prolungamento dei genitori per il soddisfacimento dei loro bisogni Spesso i figli diventano un prolungamento dei genitori per il soddisfacimento dei loro bisogni

30 DOLORE DELLUOMO Non essere riconosciuto Nella propria progettualità individuale Nella propria progettualità individuale Nella propria progettualità cosmica Nella propria progettualità cosmica

31 ESSERE (Parmenide) ESSERE (Parmenide) VS VS DIVENIRE (Eraclito) DIVENIRE (Eraclito)

32 FUSIONE DELLESSERE DELLESSERE CON IL CON IL DIVENIRE DIVENIRE

33 CREARE UN SALTO EVOLUTIVO VERSO UNA FORMA DI VITA SUPERIORE UNA FORMA DI VITA SUPERIORE (bellezza seconda) (bellezza seconda)

34 Perché il dolore? Il dolore è necessario alla creazione di unopera darte? Il dolore è necessario alla creazione di unopera darte? O si annega nel conflitto O si annega nel conflitto …oppure si inizia unopera di trasformazione a partire dalla propria condizione (bene e male) …oppure si inizia unopera di trasformazione a partire dalla propria condizione (bene e male)

35 PRINCIPI OPERATIVI Mettere insieme ogni aspetto della realtà: Mettere insieme ogni aspetto della realtà: la cultura occidentale riposa quasi interamente sulla schizofrenica del principio aristotelico di non contraddizione. la cultura occidentale riposa quasi interamente sulla schizofrenica del principio aristotelico di non contraddizione. La semplicità della vita è carica di complessità. La semplicità della vita è carica di complessità. Necessità di utilizzare tutto di se stessi. Necessità di utilizzare tutto di se stessi.

36 Mettere insieme soprattutto gli opposti: Mettere insieme soprattutto gli opposti: razionalità-emotività, bisogno-libertà, dipendenza ed autonomia, innocenza e colpevolezza, passato presente, benessere e malessere, corpo e spirito, mio e tuo razionalità-emotività, bisogno-libertà, dipendenza ed autonomia, innocenza e colpevolezza, passato presente, benessere e malessere, corpo e spirito, mio e tuo …un mare di opposti da accogliere e fondere armoniosamente, perché in definitiva aspetti complementari del medesimo essere. …un mare di opposti da accogliere e fondere armoniosamente, perché in definitiva aspetti complementari del medesimo essere. davanti ai conflitti interni ed alle contraddizioni della vita non bisogna cercare soluzioni definitive, ma superamenti a spirali, aperti cioè a nuovi antitesi per ulteriori sintesi davanti ai conflitti interni ed alle contraddizioni della vita non bisogna cercare soluzioni definitive, ma superamenti a spirali, aperti cioè a nuovi antitesi per ulteriori sintesi

37 Mettere insieme mediante fusione Mettere insieme mediante fusione né somma, né sovrapposizione, né alternanza ma… né somma, né sovrapposizione, né alternanza ma… …fondere attraverso la capacità di congiungere, trasformare e superare in una nuova e più complessa realtà i dati di partenza… …fondere attraverso la capacità di congiungere, trasformare e superare in una nuova e più complessa realtà i dati di partenza… creare continue proprietà emergenti creare continue proprietà emergenti

38 Essere artista della vita Come Persona si rende intero unificando le proprie parti Come Persona si rende intero unificando le proprie parti Come Artista sa essere intero in ogni sua parte Come Artista sa essere intero in ogni sua parte Come Persona diviene capace di risposte Come Persona diviene capace di risposte Come Artista si rende capace di domande Come Artista si rende capace di domande Come Persona si pone al centro di tutto Come Persona si pone al centro di tutto Come Artista si rende centrato dal tutto Come Artista si rende centrato dal tutto

39 Come Persona è una frase precisa Come Persona è una frase precisa Come Artista è una frase di un discorso Come Artista è una frase di un discorso Come Persona controlla gli eventi Come Persona controlla gli eventi Come Artista ne viene guidato Come Artista ne viene guidato Come Persona ha una visione settoriale Come Persona ha una visione settoriale Come Artista ha una visione globale Come Artista ha una visione globale la Persona senza lArtista è monca, lArtista senza la Persona è falso la Persona senza lArtista è monca, lArtista senza la Persona è falso

40 Cosa è la sofferenza umana… Non è patologia anormalità, disturbo, purificazione, ingiustizia, maledizione, castigo Non è patologia anormalità, disturbo, purificazione, ingiustizia, maledizione, castigo È spia, luogo e forza a che gli elementi grezzi e insufficienti della vita vengano trasformati; esattamente cone il marmo grezzo che attende lo scultore per diventare unopera darte È spia, luogo e forza a che gli elementi grezzi e insufficienti della vita vengano trasformati; esattamente cone il marmo grezzo che attende lo scultore per diventare unopera darte

41 … malattia… ogni sintomo di una malattia, in qualsiasi modo essa si manifesti, implica uno squilibrio e una disarmonia fra tutte e quattro le dimensioni dellessere Persona ogni sintomo di una malattia, in qualsiasi modo essa si manifesti, implica uno squilibrio e una disarmonia fra tutte e quattro le dimensioni dellessere Persona

42 Capire con la mente Capire con la mente La conoscenza teorica delle problematiche umane è ciò che per un esploratore è la mappa topografica. La conoscenza teorica delle problematiche umane è ciò che per un esploratore è la mappa topografica. Come la mappa non è il territorio e serve ad esplorare, così il capire mentale non è il vivere e serve ad orientarsi. Come la mappa non è il territorio e serve ad esplorare, così il capire mentale non è il vivere e serve ad orientarsi.

43 Sentire con il cuore Sentire con il cuore è la capacità di pensare emotivamente, non solo e non tanto nel senso psicologico di sentire i propri sentimenti, ma nel senso etimologico di essere mossi e commossi dalla propria verità: in se stessi, con gli altri, dentro lUniverso. è la capacità di pensare emotivamente, non solo e non tanto nel senso psicologico di sentire i propri sentimenti, ma nel senso etimologico di essere mossi e commossi dalla propria verità: in se stessi, con gli altri, dentro lUniverso.

44 Esperire con la vita Esperire con la vita La verità esiste per lindividuo solo in qunato egli la traduce in azione La verità esiste per lindividuo solo in qunato egli la traduce in azione (S. Kierkegaard) (S. Kierkegaard)

45 strumenti formativi strumenti formativi Rapporto da persona a persona Rapporto da persona a persona Coinvolgimento responsabile Coinvolgimento responsabile Coralità Coralità Lavorare per se stessi anche mentre si lavora con gli altri Lavorare per se stessi anche mentre si lavora con gli altri

46 rapporto da persona a persona rapporto da persona a persona … e mai da ruolo a persona o da persona a ruolo… Parità esistenziale Parità esistenziale Intimità Intimità Congruità Congruità Rigenerazione Rigenerazione continuità continuità

47 coinvolgimento responsabile coinvolgimento responsabile …loperatore viene costretto a uscire dalle vesti sacralizzanti del ruolo e a proporsi col suo vero essere per operare congiunzione e alterazione di entrambi congiunzione e alterazione di entrambi (C.G. Jung) (C.G. Jung) …e coniugare in ogni istante luguaglianza in umanità e la disuguaglianza nella funzione in modo che luna rafforzi laltra

48 coralità coralità È la massima espressione dellindividuo attraverso la sua meaaima capacità di partecipazione, ed è la massima realizzazione da parte di un gruppo attraverso la massima creatività dellindividuo. È la massima espressione dellindividuo attraverso la sua meaaima capacità di partecipazione, ed è la massima realizzazione da parte di un gruppo attraverso la massima creatività dellindividuo.

49 Lavorare per se stessi anche mentre si lavora per gli altri Non si è un ruolo o un semplice professionista… Non si è un ruolo o un semplice professionista… ma una persona che pone continua attenzione a se stesso nel lavoro con gli altri a garanzia che la sua comunicazione sarà trasformativa anche per linterlocutore. ma una persona che pone continua attenzione a se stesso nel lavoro con gli altri a garanzia che la sua comunicazione sarà trasformativa anche per linterlocutore.

50


Scaricare ppt "Antropologia Personalistica Esistenziale Scienza: indaga sulla struttura dellessere umano in quanto persona e le leggi, leggi della vita, che regolano."

Presentazioni simili


Annunci Google