La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

CapitaleNew Delhi Forma di governoRepubblica federale LinguaHindi, inglese MonetaRupia indiana ReligioneInduista, musulmana Superficie3 287 263 km2 Popolazione1.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "CapitaleNew Delhi Forma di governoRepubblica federale LinguaHindi, inglese MonetaRupia indiana ReligioneInduista, musulmana Superficie3 287 263 km2 Popolazione1."— Transcript della presentazione:

1

2 CapitaleNew Delhi Forma di governoRepubblica federale LinguaHindi, inglese MonetaRupia indiana ReligioneInduista, musulmana Superficie km2 Popolazione ab. Densità340 ab./km2 Incremento naturale16,7 Speranza di vita alla nascitaM 64 anni F 66 anni Mortalità infantile56 Popolazione attiva38,9 % Pil Pro Capite797 $ USA Analfabetismo39 % Automobili per mille abitanti8 Medici per mille abitanti0,6 ISU126° posto bandiera stemma

3

4 La zona settentrionale comprende il sistema montuoso dellHimalaya e del Karakoram. Questa regione e un vero e proprio serbatoio di acque provenienti dal disgelo delle nevi. LA MORFOLOGIA Nella zona centrale troviamo: - A ovest il bassopiano semidesertico del Thar - A est la valle del Brahmaputra - Nel mezzo la pianura indo-gangetica formata dai fiumi Indo, Gange A sud si trova la penisola del Deccan orlata sia a ovest che a est dai monti Ghati

5 LIndia e ricca di grandi fiumi, che, nelle stagioni asciutte forniscono preziose acque ai campi, ma nei periodi di piena allagano le campagne e spesso sommergono i villaggi. I fiumi più importanti sono lIndo ed il Gange, che scendono dallHimalaya. LIndo si versa nel Mare Arabico ed ha ben cinque affluenti; il Gange si versa nel Golfo del Bengala ed ha una portata più ricca. L IDROGRAFIA

6 In india domina il clima di tipo tropicale monsonico, e le diversità climatiche nei vari periodi dell anno dipendono dalle piogge monsoniche che in alcune zone sono la causa di frequenti inondazioni. Il monsone scandisce i ritmi di vita di tutta la regione e da esso dipende la vita di milioni di indiani. Il suo regime però è imprevedibile e causa spesso gravi carestie. Solo sulle vette dell Himalaya c è un tipo di clima alpino. IL CLIMA

7 XVI secolo a. C. Arrivano gli Arii che gettano le basi per la religione induista VI secolo a. C. Inizia a diffondersi il buddismo Anno 0 X secolo d. C. Arrivano i musulmani. Dinastia Moghul 1800 – 1947 Dominio inglese 1947 Indipendenza indiana con Gandhi LA STORIA

8 L India è il secondo Paese al mondo per numero di abitanti. Numerosi sono i problemi che la popolazione indiana si trova ad affrontare: la scarsa disponibilità d acqua, le condizioni igieniche scadenti e l alto tasso di analfabetismo. Le cause sono rispettivamente: il forte inquinamento idrico, i ridotto accesso all acqua e alla rete fognaria, la scarsità di medici e ospedali e l inadeguatezza delle strutture scolastiche. LA QUALITA DELLA VITA

9 LE CITTA PRINCIPALI -Varanasi è la Città Sacra degli Induisti. Ogni Induista, almeno una volta nella sua vita, deve essersi recato qui per immergersi nel sacro fiume Gange almeno da 5 diverse rampe di scale di pietra che terminano all'interno dell'acqua del fiume. - Mumbai è il fulcro economico della nazione grazie al suo porto e alla sua sviluppata rete ferroviaria, gestisce la maggior parte dei commerci esteri dell India. Infine un intensa vita intellettuale e culturale riflette il suo carattere cosmopolita

10 LINGUA E CULTURA L India conta un grande numero di religioni. La più praticata è quella induista a causa della quale però, la società molte volte è ancora divisa in caste, l ultima dei quali quella dei paria, è priva di ogni diritto. Per fortuna in alcuni casi lo stato interviene in loro aiuto. Altre confessioni praticate sono l islamismo, il buddismo e la religione sikh. In India si parlano anche circa 1600 lingua anche se solo 14 sono riconosciute dalla costituzione. Quelle più parlate sono l indi e l inglese.

11 Dopo il 1947 in India esplosero dei conflitti tra Musulmani e Induisti. Si creò così la lega musulmana che portò alla divisione del territorio in due Stati: lUnione Indiana(induista) e il Pakistan (musulmano). Ciò provocò tragici scontri che causarono numerose vittime. Ad essa si aggiunse anche la lotta per il Kasmir. Questo territorio era a maggioranza indiana, ma dato che il suo principe era induista aderì allUnione Indiana. Nel 1949 un terzo della regione fu attribuita al Pakistan e il restante all India. Ancora oggi tra i due stati ci sono lotte e conflitti. INDIA-PAKISTAN

12 L economia indiana è caratterizzata da forti contrasti: attività arretrate accanto a punte di eccellenza dell industria del terziario. La popolazione si dedica per la maggior parte alle prime vivendo in gravi situazioni di miseria. Cè però una nuova classe emergente di ricchi professionisti che si dedica alle seconde. ECONOMIA

13 PRIMARIO La maggior parte della popolazione è impiegata nell agricoltura di riso, miglio, sorgo, frumento, patate, canna da zucchero, caffè, arachidi, tabacco, cotone, spezie e tè. Sviluppati sono anche il settore della pesca e dellallevamento.

14 SECONDARIO Sono presenti giacimenti di carbone, ferro, gas naturale e petrolio. L energia elettrica è prodotta dalle centrali termoelettriche e dalle 15 centrali nucleari attive. Sono sviluppati i settori tessili, siderurgici e meccanici.

15 TERZIARIO L India è il luogo dove aziende di tutto il mondo delocalizzano le loro attività grazie al fatto che si può contare su un ottima conoscenza della lingua inglese. Ciò avviene soprattutto nel campo delle attività informatiche: i programmatori indiani hanno elevate capacità e un basso costo. Importante è anche l industria cinematografica (Bollywood Mumbai). La rete ferroviaria è abbastanza vecchia, il trasporto aereo invece si sta ampliando.


Scaricare ppt "CapitaleNew Delhi Forma di governoRepubblica federale LinguaHindi, inglese MonetaRupia indiana ReligioneInduista, musulmana Superficie3 287 263 km2 Popolazione1."

Presentazioni simili


Annunci Google