La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La ricerca applicata in Ingegneria biomedica esperienze di collaborazione Università-Industria La ricerca applicata in Ingegneria biomedica : esperienze.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La ricerca applicata in Ingegneria biomedica esperienze di collaborazione Università-Industria La ricerca applicata in Ingegneria biomedica : esperienze."— Transcript della presentazione:

1 La ricerca applicata in Ingegneria biomedica esperienze di collaborazione Università-Industria La ricerca applicata in Ingegneria biomedica : esperienze di collaborazione Università-Industria Guido Avanzolini DEIS - Università di Bologna

2 LIngegneria biomedica : una storia in date Esce la Rivista Rassegna di Bioingegneria,Bologna 1976 Istituzione del Centro di Bioingegneria, Milano ° Programma speciale di Tecnologie Biomediche del C.N.R. Biomediche del C.N.R Istituzione della Società Tecnobiomedica 1982 Dottorato di Ricerca in Bioingegneria, Bologna e Milano Milano ° Programma speciale di Tecnologie Biomediche del C.N.R. Biomediche del C.N.R.

3 LIngegneria biomedica in Italia: una storia in date Nasce il Laboratorio di Elettronica biomedica, Istituto Superiore di Sanità, Roma. Istituto Superiore di Sanità, Roma Nasce lAssociazione Italiana di Ingegneria Medica e Biologica, affiliata allIFMBE. Medica e Biologica, affiliata allIFMBE Insegnamento a Padova di Elettronica biomedica 1969 Insegnamento a Bologna di Bioautomatica e a Milano di Elettronica biologica. Milano di Elettronica biologica Programma speciale di TecnologieBiomediche del C.N.R. del C.N.R.

4 LIngegneria biomedica : una storia in date ° Programma Nazionale di Ricerca Tecnologie in Cardiologia, MURST Tecnologie in Cardiologia, MURST Programma Nazionale di Ricerca in Telemedicina, MURST Telemedicina, MURST 1996 CdL in Ingegneria biomedica, Milano e Genova ° Programma Nazionale di Ricerca Tecnologie in Cardiologia, MURST Tecnologie in Cardiologia, MURST 1998 CdL in Ingegneria biomedica, Bologna 2000 CdL in Ingegneria biomedica, Torino e Pavia

5 Levoluzione del rapporto Università- Industria LUniversità si è adeguata alla richiesta di formare professionisti con competenze specifiche.LUniversità si è adeguata alla richiesta di formare professionisti con competenze specifiche. Lampiezza dei progetti di ricerca ha portato a sostituire il tradizionale rapporto interpersonale con il rapporto tra istituzioni.Lampiezza dei progetti di ricerca ha portato a sostituire il tradizionale rapporto interpersonale con il rapporto tra istituzioni. LUniversità si è riorganizzata sulla base di grandi strutture: i Dipartimenti.LUniversità si è riorganizzata sulla base di grandi strutture: i Dipartimenti.

6 Dal bilancio 2000 del DEIS - Univ. di BolognaDal bilancio 2000 del DEIS - Univ. di Bologna La attività di ricerca fornisce il 62% delle entrate totali (7,3Miliardi) ed è così ripartita:La attività di ricerca fornisce il 62% delle entrate totali (7,3Miliardi) ed è così ripartita: 50% Ricerca di base e finalizzata (MURST, CNR); 50% Ricerca di base e finalizzata (MURST, CNR); 50% Ricerca applicata (aziende private e/o enti pubblici). 50% Ricerca applicata (aziende private e/o enti pubblici). Il bilancio di un moderno dipartimento universitario

7 Collaborazione DEIS & Gambro-Dasco S.p.A. Dalla convenzione di ricerca …. La GAMBRO-DASCO SpA ed il DEIS hanno un comune interesse ad approfondire studi e ricerche nel settore delle Apparecchiature per Emodialisi ed intendono collaborare nella realizzazione di un progetto dal titolo Simulazione, monitoraggio e controllo in emodialisi…… Inizio collaborazione 1988 Intenti

8 Sensori (BVM, Urea) Misure (BPM, DIASCAN) Terapie (AFBK) Sicurezza (VNM, ECG) Produzione & Collaudo Aree di ricerca Collaborazione DEIS & Gambro-Dasco S.p.A.

9 4 brevetti 20 pubblicazioni su riviste internazionali 40 comunicazioni a congressi 50 tesi di lauree 16 ingegneri 3 dottori di ricerca Risultati Collaborazione DEIS & Gambro-Dasco S.p.A.

10 Attuale attività di ricerca Stima on-line della dialysance ionica del filtro Stima on-line della conducibilità plasmatica Monitoraggio dellaccesso vascolare Predizione del rischio di collasso ipotensivo. Collaborazione DEIS & Gambro-Dasco S.p.A.

11 Monitoraggio dellattività cardiaca durante emodialisi Sviluppi futuri La terapia dialitica costituisce uno stress per le funzioni cardiovascolari, in particolare per il cuore. Le principali cause di morte dei paziente in emodialisi sono legata a patologie cardiache. Sviluppo di tecniche di acquisizione ed analisi del segnale ECG per la valutazione dellattività cardiaca durante terapia con rene artificiale. Contesto Obbiettivo Titolo Collaborazione DEIS & Gambro-Dasco S.p.A.

12 Una positiva collaborazione tra Dipartimenti di Ingegneria ed Industria è oggi possibile.Una positiva collaborazione tra Dipartimenti di Ingegneria ed Industria è oggi possibile. Tuttavia, non è ancora una pratica sufficientemente diffusa.Tuttavia, non è ancora una pratica sufficientemente diffusa. I progetti di ricerca regionali possono costituire lo strumento per realizzare un salto di qualità nella diffusione di tali collaborazioni.I progetti di ricerca regionali possono costituire lo strumento per realizzare un salto di qualità nella diffusione di tali collaborazioni. Conclusioni


Scaricare ppt "La ricerca applicata in Ingegneria biomedica esperienze di collaborazione Università-Industria La ricerca applicata in Ingegneria biomedica : esperienze."

Presentazioni simili


Annunci Google