La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Energia 21 Micro-Kyoto Provincia di Bologna - Settore Ambiente.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Energia 21 Micro-Kyoto Provincia di Bologna - Settore Ambiente."— Transcript della presentazione:

1 Energia 21 Micro-Kyoto Provincia di Bologna - Settore Ambiente

2 Il progetto Micro Kyoto Attuazione partecipata del Piano Energetico Ambientale Provinciale Coinvolgimento degli Enti Locali per raggiungere gli obiettivi del Protocollo di Kyoto Diffusione della cultura dellenergia sostenibile, Il gruppo di Agenda21 che ha ideato il progetto era composto da: ARPA sez. Bologna, Ass. Amici della Terra di Ozzano, Ass. Terzo Millennio, ATC, FIAB, CNA, Adiconsum, AUSL BO Il progetto Micro Kyoto nasce nel 2002, allinterno dellAgenda 21 Locale della Provincia di Bologna, proposto dal Gruppo di partnership Energia, Trasporti, Cambiamenti climatici. Ha i seguenti obiettivi:

3 Il progetto Energia 21 Il progetto Micro Kyoto è stato sviluppato allinterno del progetto Energia 21 e finanziato nellambito del Bando per il cofinanziamento di programmi di attivazione e di attuazione di Agende 21 locali del Ministero dellAmbiente e della Tutela del Territorio. Le risorse finanziarie complessive ammontano a: ,00: ,00 a carico della Provincia di Bologna ,00 finanziati dal Ministero dellAmbiente e della Tutela del Territorio Il progetto è stato avviato ufficialmente il 12 ottobre 2004 La durata del progetto è di 18 mesi

4 Micro Kyoto – Energia 21: il percorso di adesione al protocollo da parte dei comuni 1) Adesione formale al progetto 2) Censimento delle buone pratiche già avviate e inserimento dati nel Data Base 3) Analisi della riduzione di CO2 equivalente legata alle buone pratiche 4) Definizione partecipata dei contenuti del protocollo di Micro Kyoto 5) Sottoscrizione formale del protocollo e impegno alla realizzazione di azioni per la riduzione della CO2

5 Micro Kyoto – Energia 21 Comuni aderenti (25): Argelato; Baricella; Bentivoglio; Bologna; Camugnano; Casalecchio di Reno; Castel Maggiore; Castello DArgile; Castel S.Pietro; Castenaso; Galliera; Granarolo; Medicina;Monte S.Pietro; Monzuno; Ozzano; Pianoro; Sala Bolognese; San Giorgio di Piano; San Giovanni in Persiceto; San Lazzaro di Savena; San Pietro in Casale; SAgata Bolognese; Sasso Marconi; Savigno I 25 comuni rappresentano il 70 % della popolazione provinciale

6 Il Tavolo Tecnico di lavoro riunisce la Provincia, i Comuni aderenti e il Gruppo di partnership di Agenda21. Concorda in modo partecipato le modalità di realizzazione del progetto Il Database delle buone pratiche descrive le azioni già attivate dai Comuni, in termini di tecnologie, di applicazioni per il risparmio energetico e di uso di fonti rinnovabili. Per ogni azione è quantificata la riduzione di CO 2 conseguita. Le buone pratiche dei Comuni vengono valorizzate e divulgate attraverso una Premiazione che coinvolge anche le scuole (Arte e Kyoto) L Indagine sui comportamenti di consumo energetico coinvolge le famiglie di alcuni condomini-campione per indagare le loro abitudini energivore e sensibilizzarle sul risparmio energetico Il progetto Energia 21 - Azione 1: Coinvolgimento degli stakeholders

7 Il progetto Energia 21 - Azione 2: Forum tematici itineranti 1 giugno 2005, VERSO L'EFFICIENZA ENERGETICA: STRUMENTI ECONOMICI A DISPOSIZIONE DEGLI ENTI LOCALI (San Giovanni in Persiceto) 28 ottobre 2005, "IL PANORAMA DEGLI STRUMENTI FINANZIARI A DISPOSIZIONE DEGLI ENTI PUBBLICI E LE OPPORTUNITA' CHE APRE IL CONTO ENERGIA (Pianoro) 5 dicembre 2005, "BIOMASSE: ENERGIA VERDE COME OPPORTUNITA' PER L'AGRICOLTURA E LE AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE" (Sasso Marconi) 22 dicembre 2005, "L'ENERGIA DEL COSTRUIRE SOSTENIBILE, (Casalecchio di Reno) 8 febbraio 2006, PRESENTAZIONE DEL LIBRO Le città contro leffetto serra: 100 buoni esempi da imitare (Bologna) 14 marzo 2006, LE FONTI ALTERNATIVE : RISPARMIAMO SOLDI E PETROLIO (Baricella)

8 L incontro pubblico al termine del progetto sarà dedicato a: premiazione delle buone pratiche di risparmio energetico dei Comuni sottoscrizione del Protocollo di MicroKyoto presentazione dei risultati del progetto Il progetto Energia 21 - Azione 3: Festa del Clima

9 Quattro Tesi di laurea, in collaborazione con il Dipartimento di Ingegneria Meccanica dellUniversità di Bologna, su questi temi: Analisi dei fabbisogni e dei flussi energetici (energy-audit) delle realtà industriali al fine di promuovere e/o proporre soluzioni di risparmio energetico inteso in termici di ottimizzazione e diversificazione della produzione Analisi dei fabbisogni e dei flussi energetici di edifici ed impianti pubblici (ad esempio piscine, palestre, uffici comunali, ecc.) ai fini di individuare la possibilità di installare impianti micro-cogenerativi tradizionali (motori o microturbine) o innovativi (celle a combustibile) Individuazione e stima degli indicatori necessari per la rendicontazione degli interventi messi in atto per la riduzione delle emissioni di gas serra; scopo della tesi è, in particolare, quantificare il risparmio che si ottiene, in termini di CO2 equivalente non emessa. Il progetto Energia 21 – Azioni a contorno: Tesi di laurea

10 Il progetto Energia 21 – Azioni a contorno: Concorso Arte e Kyoto Per le buone pratiche dei comuni, quale premio migliore di unopera artistica realizzata con la fantasia e il talento dei ragazzi e delle ragazze che frequentano gli Istituti e i Licei artistici? Per questo è stato lanciato il concorso dedicato alle scuole superiori a indirizzo artistico dal titolo Arte per Kyoto

11 Il progetto Energia 21 – Azioni a contorno: Il compleanno del protocollo di Kyoto Il 16 febbraio 2006, in occasione del primo compleanno del Protocollo di Kyoto, a Bologna e provincia verranno realizzati 19 punti informativi sull'Energia. In questa occasione verrà distribuito materiale informativo e, a chi compilerà un questionario sui comportamenti di consumo energetico, verrà data in omaggio una lampadina a basso consumo. Nella stessa giornata, i Comuni di MicroKyoto, nell'ambito dell'iniziativa "M'illumino di meno" (promossa da radio 2 – Caterpillar) parteciperanno a una Gara di risparmio energetico: per tutto l'arco della giornata del 16 febbraio, si impegneranno a risparmiare energia. Vincerà chi in quella giornata otterrà il maggior risparmio energetico nell'edificio comunale prescelto.

12 Il LOGO: Materiali di Comunicazione

13 Materiali di Comunicazione: il Decalogo Buone pratiche di risparmio energetico

14 Materiali di Comunicazione Volantino 16 febbraio

15 Materiali di Comunicazione brochure daccompagnamento lampadine a risparmio energetico

16 Tutti gli aggiornamenti sul sito ag21/microkyoto.htm Grazie per la vostra attenzione!


Scaricare ppt "Energia 21 Micro-Kyoto Provincia di Bologna - Settore Ambiente."

Presentazioni simili


Annunci Google