La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Istituto Tecnico Settore tecnologico Basilio Focaccia Presentazione di Accoglienza 1.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Istituto Tecnico Settore tecnologico Basilio Focaccia Presentazione di Accoglienza 1."— Transcript della presentazione:

1 Istituto Tecnico Settore tecnologico Basilio Focaccia Presentazione di Accoglienza 1

2 I STITUTO T ECNICO - S ETTORE TECNOLOGICO – B ASILIO F OCACCIA Ti chiediamo un poco del tuo tempo … siamo formatori e vorremmo aiutarti a scegliere … Benvenuta, Benvenuto al Focaccia! Nel nostro territorio sono presenti molte scuole, ciascuna con delle caratteristiche che le rendono una diversa dalle altre … scegliere quella che più fa per te non è facile! Il passaggio dalla scuola media alla scuola superiore avviene in una fase particolarmente delicata della tua vita: ladolescenza. In questa fase in te avvengono importanti cambiamenti a livello fisiologico, cognitivo, relazionale, affettivo che – forse tu non te ne rendi neanche conto - incidono sensibilmente nei rapporti con i tuoi coetanei e nelle relazioni con gli adulti che ti stanno vicini, in primo luogo i tuoi genitori. La scelta della scuola superiore diviene, in questo periodo non ben definito e soggetto a rapida evoluzione, uno snodo importante e un banco di prova. Una scelta delicata non solo per te ma anche per la tua famiglia! Noi ti presentiamo la nostra scuola e ti diamo alcuni consigli … Ma è a te che tocca scegliere quel che è meglio per te!

3 I STITUTO T ECNICO - S ETTORE TECNOLOGICO – B ASILIO F OCACCIA si accede allUniversità con qualsiasi diploma (Liceo, Istituto Tecnico o Professionale) non esistono studi facili o difficili, sono sempre necessarie serietà e applicazione! i tempi per entrare nel mondo del lavoro sono diversi: più lunghi per i Licei, più brevi per gli Istituti Tecnici Qualunque sia il corso di studi scelto, devi sapere che: devi informarti per cercare di avere idee chiare sulle tue possibili scelte.

4 I STITUTO T ECNICO - S ETTORE TECNOLOGICO – B ASILIO F OCACCIA Cosa si intende, invece, per Istituto Tecnico del settore Tecnologico ? Entrambe le parole provengono dal greco: Tecnica = saper fare Tecnologia = ragionamento sul saper fare Questo significa che in un I stituto T ecnico T ecnologico acquisirai abilità manuali e pratiche e imparerai a ragionare, riflettere, comprendere i risultati raggiunti e ad acquisire quegli strumenti che ti permetteranno, eventualmente, di migliorarli. Chiariamo ora che differenza cè tra LICEO Istituto TECNICO TECNOLOGICO Il Liceo è una scuola che privilegia l'aspetto formativo degli studi, essenzialmente come preparazione all'Università

5 Perché scegliere un Istituto Tecnico del settore Tecnologico? I STITUTO T ECNICO - S ETTORE TECNOLOGICO – B ASILIO F OCACCIA Negli ultimi anni gli studenti provenienti dalla scuola media, e i loro genitori, hanno spesso sottovalutato il valore della formazione tecnica considerando i Tecnici come scuole di secondo piano. Fortunatamente, questa tendenza sta cambiando e infatti molti genitori e orientatori stanno indirizzando il proprio figlio, o alunni, verso queste tipologie di scuole rendendosi conto che un Istituto Tecnico può aprire molte più strade di altri Istituti Superiori. infatti... Il 44,4% delle assunzioni nellanno 2011 ha interessato tecnici specializzati e artigiani. Fonte: CENSIS Il 63% dei Diplomati negli Istituti Tecnici hanno trovato lavoro nellarco dei primissimi anni successivi al diploma. Fonte: ISTAT Oltre 38 mila offerte di lavoro per tecnici hanno trovato risposta nel secondo trimestre del Fonte: ANSA Perché questa inversione di tendenza? Perché la cultura tecnico-scientifica......è la forza motrice dello sviluppo!

6 Perché entrano prima nel mondo del lavoro e continuano a formarsi seguendo: corsi di formazione organizzati da scuole, enti pubblici e istituzioni private; stages in aziende del settore Capacità di lavorare in gruppo Capacità di lavorare in autonomia Abilità manuali Abilità creative e di ideazione Competenze informatiche Perché grazie alla loro formazione sanno rispondere con più sicurezza ai cambiamenti del mercato del lavoro Perché possono essere protagonisti del rilancio del Paese, come avvenuto nel periodo del boom economico successivo al secondo dopoguerra e tutto questo perché possiedono... I STITUTO T ECNICO - S ETTORE TECNOLOGICO – B ASILIO F OCACCIA I nuovi mercati occupazionali preferiscono i diplomati tecnici:... perché i diplomati tecnici hanno una preparazione che per molti aspetti non è inferiore a quella dei loro coetanei liceali !.... secondo le indagini più recenti, in matematica, gli studenti degli Istituti Tecnici conseguono gli stessi risultati dei loro colleghi dei Licei Scientifici. Fonte: Invalsi 2011 Infatti, ad esempio...

7 ...e inoltre, dai sondaggi risulta che chi studia negli Istituti Tecnici ha probabilità di trovare un lavoro, prima degli altri … meglio retribuito… Tasso di Occupazione Istituti Tecnici Istituti Professionali Licei Ad un anno dal diploma 45,3% 61,0%26,7% A tre anni dal diploma 57,9% 73,7%33,6% Retribuzione mensile media netta in euro Istituti Tecnici Istituti Professionali Licei Ad un anno dal diploma A tre anni dal diploma e con contratti più sicuri... Dati sulloccupazione (ad un anno dal titolo) Istituti Tecnici Istituti Professionali Licei Numero di occupati In apprendistato, inserimento, formazione- lavoro 26,5% 28,4%4,2% Lavoratori stabili (autonomi e con contratto a tempo indeterminato) 18,6% 23,1%6,6% Lavoratori instabili (con contratto a tempo determinato, collaboratori-consulenti, atipici) 42,8% 41,9%58,3% Senza contratto 11,9% 6,6%30,9% (Fonte: Almadiploma - Almalaurea)

8 Numerosi sono i casi di nostri alunni eccellenti che si sono contraddistinti per un ottimo percorso universitario che li ha portati a raggiungere anche posizioni di prestigio....e noi? Ben oltre la metà dei nostri diplomati ( circa il 60% in ogni anno) continua gli studi presso una Università, anche fuori Salerno, riuscendo a superare gli esami con disinvoltura e con buona preparazione. Molti si sono subito inseriti nel mondo del lavoro Alcuni, molto volitivi, fortemente determinati e con obiettivi di vita ben precisi, con grande sacrificio, affiancano allo studio universitario unattività lavorativa I STITUTO T ECNICO - S ETTORE TECNOLOGICO – B ASILIO F OCACCIA

9 Le nostre non sono chiacchiere!

10 Perché tra i tanti Istituti Tecnici Tecnologici presenti sul territorio scegliere proprio il Basilio Focaccia ? Ti presentiamo il nostro Istituto! I STITUTO T ECNICO - S ETTORE TECNOLOGICO – B ASILIO F OCACCIA...e il nostro sito!

11 I STITUTO T ECNICO - S ETTORE TECNOLOGICO – B ASILIO F OCACCIA Il Basilio Focaccia è un Istituto Tecnico del Settore Tecnologico di consolidata tradizione, nel quale si integra una solida formazione scolastica con le innovazioni apportate dalla recente Riforma della Scuola Secondaria Superiore Nasce nel 1975 e nel 1995 ingloba laltrettanto rinomato ITIS Avogadro

12 Il nostro Dirigente Scolastico Prof.ssa Maria Saponiero che accoglie con entusiasmo, fin dal primo giorno di scuola, gli allievi provenienti dalla scuole medie, ha promosso il nostro Istituto come una scuola che coniuga la cultura tecnico - scientifica e tecnologica con quella storico - umanistica, approfondita anche attraverso numerose attività integrative. I STITUTO T ECNICO - S ETTORE TECNOLOGICO – B ASILIO F OCACCIA

13 La nostra scuola ha 3 Sedi : La Sede Centrale si trova in Via Monticelli 1, di fronte alla Centrale del Latte di Salerno, dove sono ubicati gli uffici della Dirigenza e della Segreteria Dirigente Scolastico - Prof.ssa Maria Saponiero Vicario – Prof. Ferdinando La Rocca Segreteria - DSGA Sig.ra Rosetta Massanova. I STITUTO T ECNICO - S ETTORE TECNOLOGICO – B ASILIO F OCACCIA La Sede di Via Monticelli Alta, poco lontana da quella Centrale Le sedi di Via Pio XI e di Via Urbano II, a Salerno, vicino al Teatro delle Arti

14 I STITUTO T ECNICO - S ETTORE TECNOLOGICO – B ASILIO F OCACCIA Tutte le Sedi sono facilmente raggiungibili con gli autobus del CSTP, della SITA o di altre autolinee private. In tutte le Sedi ci sono: Palestra Aule Multimediali Aule luminose e ampie Aule per video proiezioni Laboratori attrezzati Biblioteca Bar interno o Distributori automatici Aule con LIM

15 I STITUTO T ECNICO - S ETTORE TECNOLOGICO – B ASILIO F OCACCIA La formazione scolastica dura 5 anni In ogni anno sono previste 1056 ore di lezioni pari a 32 ore settimanali, questo significa che per quattro giorni farai 5 ore di lezione e per due giorni 6 ore. Didatticamente ogni anno è suddiviso in tre periodi che approssimativamente vanno da: 1° periodo : metà settembre - fine novembre 2° periodo : dicembre – metà febbraio 3° periodo : metà febbraio - giugno 1° Biennio 2° Biennio 5° anno

16 entro la fine del secondo bimestre ogni docente può autonomamente prevedere una pausa delle proprie attività didattiche e riservare un periodo di due settimane alle attività di recupero, consolidamento e approfondimento Ulteriori attività di recupero e di approfondimento vengono svolte durante le lezioni curriculari in relazione della risposta della scolaresca agli insegnamenti e nei momenti stabiliti dal docente della materia. I STITUTO T ECNICO - S ETTORE TECNOLOGICO – B ASILIO F OCACCIA Agli alunni con maggiori carenze viene offerta la possibilità di seguire dei Corsi di recupero e di consolidamento extracurriculari, svolti con metodologie innovative e personalizzate, della durata di 30/50 ore annue, nellambito di progetti finanziati dal Fondo Sociale Europeo. Per gli alunni che si distinguono per merito vengono attivati Corsi di approfondimento extracurriculari per la preparazione alle Olimpiadi di Matematica, Informatica, Elettrotecnica, e ai Giochi della Chimica, sempre nellambito di progetti finanziati dal Fondo Sociale Europeo. Recupero ed approfondimento

17 Vengono curati da un Docente coordinatore di classe che avverte le famiglie nei casi di assenze frequenti, ritardi immotivati, comportamento non rispettoso delle regole, profitto carente, situazioni particolari che possono crearsi nella classe … 2 volte allanno vengono organizzati Incontri pomeridiani con i genitori con la presenza di tutti i docenti della classe; in queste occasioni vengono consegnate le pagelle del 1° periodo e del 2° periodo Rapporti Scuola - Famiglia I STITUTO T ECNICO - S ETTORE TECNOLOGICO – B ASILIO F OCACCIA Ogni Docente riceve i genitori settimanalmente per 1 ora durante la mattinata I genitori possono informarsi sulle assenze e sulle valutazioni trimestrali riportate dai propri figli collegandosi al servizio ScuolaNet sul sito della scuola.

18 Potenziamento della lingua inglese Educazione ambientale I STITUTO T ECNICO - S ETTORE TECNOLOGICO – B ASILIO F OCACCIA Tante Offerte Formative curriculari … Educazione sanitaria Educazione alla Legalità Educazione alle emozioni Educazione alimentare Laboratori di approfondimento anche in collaborazione con Enti di Ricerca e Università Piano Lauree Scientifiche Corsi di recupero e di approfondimento Visite guidate a siti di interesse culturale, mostre … Viaggi di istruzione in Italia e all Estero Scambi culturali Olimpiadi di Matematica, Informatica, Elettrotecnica, Giochi della Chimica Educazione stradale Spettacoli teatrali, Cinematografici, Eventi culturali Quotidiano in classe Amico Libro

19 … e tante altre extracurriculari! I STITUTO T ECNICO - S ETTORE TECNOLOGICO – B ASILIO F OCACCIA Progetti finanziati dal Fondo sociale Europeo Corsi di ripresa e montaggio video Corsi di Teatro Corsi di giornalismo Centro sportivo Scolastico Atletica leggera, Basket, Pallavolo, Pallapugno, Tornei interclasse Calcetto, Calcio... Sportello ascolto Il Focaccia va allOpera lirica Automazione domestica Automazione della gestione delle reti Dai polimeri alle plastiche biodegradabili Installatore e Manutentore Hw/Sw

20 Malta Dublino...stages di lingua inglese allestero I STITUTO T ECNICO - S ETTORE TECNOLOGICO – B ASILIO F OCACCIA...e presso Aziende del territorio Officine Grafiche Di Mauro Sophis Treofan Cooper Standard Automotive Technel Agricola Imballaggi Johnsons

21 Italiano per studenti stranieri Istruzione domiciliare Ma anche... I STITUTO T ECNICO - S ETTORE TECNOLOGICO – B ASILIO F OCACCIA Per i nostri alunni costretti a non poter frequentare le lezioni in classe Per i nostri alunni stranieri che hanno difficoltà con la nostra lingua Per i nostri alunni con abilità diverse, laboratori protetti di: Costruzione circuiti elettrici Giardinaggio Pittura Decoupage

22 ...e per finire......solo alcuni dei nostri premi... Primi classificati regionali Terzi classificati nazionali Quarti classificati nazionali Membri della delegazione Italiana al Festival I STITUTO T ECNICO - S ETTORE TECNOLOGICO – B ASILIO F OCACCIA

23 Quali sono le materie di studio?

24 Tre sono le Specializzazioni attivate: I STITUTO T ECNICO - S ETTORE TECNOLOGICO – B ASILIO F OCACCIA Infatti ciascun indirizzo è caratterizzato da moltissime Attività laboratoriali. Chimica e Materiali Chimica e Materiali Elettrotecnica Elettrotecnica Informatica Informatica Non avrai il tempo di annoiarti!Non avrai il tempo di annoiarti! Ti presentiamo ora in dettaglio i Piani di Studio delle diverse Specializzazioni e ti spieghiamo quali saranno le competenze principali che acquisirai.

25 P RIMO B IENNIO Gli Insegnamenti e le Attività del 1° Biennio si svolgono presso le sedi: E un biennio di orientamento per gli anni successivi. 32 ore settimanali : 4 giorni 5 ore di lezione, 2 giorni 6 ore. Con l'iscrizione alla classe prima sceglierai già tra gli Indirizzi di studio: Chimica e Materiali, Elettrotecnica, Informatica Ma se ti accorgi di aver scelto un Indirizzo non adatto a te puoi SEMPRE chiedere il passaggio da un Indirizzo ad un altro! I STITUTO T ECNICO - S ETTORE TECNOLOGICO – B ASILIO F OCACCIA Sede Centrale, Via Monticelli, 1 – Fuorni – Salerno Sede Via Pio XI – Via Urbano II – Salerno

26 I STITUTO T ECNICO - S ETTORE TECNOLOGICO – B ASILIO F OCACCIA Attività ed Insegnamenti Generali Comuni agli indirizzi del Settore Tecnologico e Quadro orario Fonte: BIENNIO 1° Anno2° Anno Attività e insegnamenti obbligatori Orario settimanale e annuale settimanale annuale settimanale annuale Lingua e letteratura italiana – Area generale41324 Lingua inglese – Area generale3993 Storia – Area Generale2662 Matematica – Area Generale41324 Diritto ed economia – Area generale2662 Scienze integrate (Scienze della terra e Biologia) Area generale 2662 Scienze motorie e sportive – Area generale2662 Religione Cattolica o attività alternative -Area Generale1331 Scienze integrate (Fisica) – Area di Indirizzo3(1*)99(33*)3(1*) 99(33*) Scienze integrate (Chimica) – Area di Indirizzo3(1*) 99(33*) 3(1*) 99(33*) Tecnologie e tecniche di rappresentazione grafica Area di Indirizzo 3(1*)99(33*)3(1*)99(33*) Tecnologie informatiche – Area di Indirizzo3(2*) 99(66*) / / Scienze e Tecnologie applicate**– Area di Indirizzo//399 Totale ore Settimanali * di cui in compresenza5*165*3*99* Totale ore Annuali1056 * Si riferiscono ad ore svolte nei Laboratori con la compresenza del Docente tecnico pratico. ** I risultati di apprendimento della disciplina denominata Scienze e tecnologie applicate, compresa fra gli insegnamenti di indirizzo del primo biennio, si riferiscono allinsegnamento che caratterizza, per il maggior numero di ore, il successivo triennio (in base all'indirizzo scelto)

27 Alcune Competenze in uscita al termine del 1° Biennio – Assolvimento dellObbligo di istruzione Asse dei linguaggi Lingua e letteratura italiana Lingua Inglese Tecnologie informatiche Potenziare le abilità di base: ascoltare, parlare, leggere, scrivere; Sviluppare labitudine allascolto; Sviluppare labitudine alla lettura sia per aumentare il sapere sia per maturare le capacità riflessive; Padroneggiare attraverso la conoscenza delle tecniche che presiedono alla loro elaborazione, tutti i tipi di testo di cui lalunno può avvalersi oggi nella sua vita scolastica o nelle relazioni sociali e, domani, nelle situazioni della vita professionale o lavorativa; Misurarsi con le esperienze più significative della cultura di epoche e paesi diversi, onde acquisire una consapevolezza culturale che porti lalunno a definire in modo corretto i propri atteggiamenti nei confronti della realtà e degli altri; Cogliere limportanza del testo letterario come strumento per favorire la maturazione del senso estetico e come strumento di conoscenza del contesto storico-culturale in cui si colloca;. Utilizzare una lingua straniera per i principali scopi comunicativi ed operativi Utilizzare e produrre testi multimediali. Asse storico - sociale Storia Diritto Scienze motorie e sportive Religione/Attività alternative Riconoscere gli elementi di un evento storico: tempo, luoghi, condizioni, fatti, personaggi; Comprendere il presente, cogliendo il cambiamento e la diversità dei tempi storici in una dimensione diacronica attraverso il confronto fra epoche e in una dimensione sincronica attraverso il confronto fra aree geografiche e culturali. Individuare ed analizzare le caratteristiche significative di unepoca: istituzioni sociali, civili, politiche; aspetti economico produttivi; tappe del progresso tecnico-scientifico e delle scienze umane, cultura, vita quotidiana; Riconoscere il ruolo degli istituti fondamentali relativi alla persona fisica ed agli organi istituzionali dello stato; Collocare lesperienza personale in un sistema di regole fondato sul reciproco riconoscimento dei diritti garantiti dalla costituzione, a tutela della persona, della collettività e dellambiente Promuovere il pieno sviluppo della personalità degli adolescenti attraverso una progressiva presa di coscienza oggettiva, matura e responsabile, della problematica religiosa in se stessa e nei suoi rapporti con le istanze personali e socio-culturali. I STITUTO T ECNICO - S ETTORE TECNOLOGICO – B ASILIO F OCACCIA

28 Alcune Competenze in uscita al termine del 1° Biennio – Assolvimento dellObbligo di istruzione Asse scientifico - tecnologico Scienze della Terra e Biologia Fisica, Chimica Scienze e tecnologia applicate Laboratori tecnologici ed esercitazioni Saper disegnare e leggere tabelle e grafici; Sviluppare la capacità di formulare ipotesi e di prospettare soluzioni; Sviluppare capacità di osservazione dei fenomeni naturali al fine di arrivare a comprendere le leggi che li governano; Saper utilizzare correttamente strumenti di misura e sviluppare specifiche abilità sperimentali di base; Saper analizzare dati nellambito della realizzazione di esperienze di fisica, chimica, biologia e tecnologia; Osservare, descrivere ed analizzare fenomeni, come approccio al processo di conoscenza della realtà naturale e artificiale e riconoscere nelle sue varie forme i concetti di sistema e di complessità Essere consapevole delle potenzialità e dei limiti e delle tecnologie nel contesto culturale e sociale in cui vengono applicate. Asse matematico Matematica Tecnologia e Tecniche di rappresentazione grafica Utilizzare le tecniche e le procedure del calcolo aritmetico ed algebrico, rappresentandole anche sotto forma grafica; Confrontare ed analizzare figure geometriche, individuando invarianti e relazioni: Sviluppare la capacità di formulare ipotesi e di prospettare soluzioni; Individuare le strategie appropriate per la soluzione di problemi; Analizzare dati e interpretarli sviluppando deduzioni e ragionamenti sugli stessi anche con lausilio di rappresentazioni grafiche, usando consapevolmente gli strumenti di calcolo e le potenzialità offerte da applicazioni specifiche di tipo informatico. I STITUTO T ECNICO - S ETTORE TECNOLOGICO – B ASILIO F OCACCIA

29 Concluso il 1° Biennio sei in possesso della Certificazione dei Saperi e delle Competenze che attesta che hai assolto l Obbligo di Istruzione e che hai acquisito quella formazione di base necessaria ed indispensabile per affrontare la quotidianità. I STITUTO T ECNICO - S ETTORE TECNOLOGICO – B ASILIO F OCACCIA Continuo gli studi oppure no? Quello che ho studiato finora mi interessa davvero?

30 Se decidi di andare avanti, devi iscriverti al 2° Biennio. Infatti mentre durante il 1°Biennio può essere abbastanza facile passare da un Indirizzo ad un altro, una volta fatta liscrizione al 2° Biennio, poiché comincerai a studiare le materie specializzanti in maniera più approfondita, cambiare Indirizzo potrebbe diventare un po più complicato e impegnativo. Questa iscrizione è davvero importante! I STITUTO T ECNICO - S ETTORE TECNOLOGICO – B ASILIO F OCACCIA Ti devi chiedere se la scelta dellIndirizzo fatta è davvero quella giusta!

31 I STITUTO T ECNICO - S ETTORE TECNOLOGICO – B ASILIO F OCACCIA Prima di confermare la scelta dellIndirizzo, ti consigliamo quindi: Al momento delliscrizione al 2° Biennio sarai più grande e sicuramente ti conoscerai meglio! Avrai di certo meglio capito quali sono le tue inclinazioni, i tuoi interessi... Avrai le idee più chiare su cosa vorrai fare da adulto! 1. di riflettere bene sui tuoi obiettivi personali 2. di rivedere, anche alla luce delle materie studiate al 1° Biennio, i Piani di Studio dei trienni di Specializzazione e di confrontare i Profili di uscita con le tue aspirazioni.

32 Avendo maturato una scelta consapevole, allatto delliscrizione al secondo biennio, avrai quindi due possibilità : Se ritieni che lIndirizzo da te scelto sia ancora di tuo interesse, dovrai semplicemente confermarlo nella Domanda di iscrizione Se ritieni di voler cambiare Indirizzo dovrai barrare la casella relativa al nuovo Indirizzo scelto, e tenere presente quanto segue: se vuoi passare da: Informatica o Elettrotecnica a Chimica e Materiali, oppure Chimica e Materiali a Informatica o Elettrotecnica dovrai sostenere un semplice Esame Integrativo per la disciplina Scienze e Tecnologie applicate, la disciplina che nel primo biennio caratterizza lindirizzo di studi prescelto se invece vuoi passare da: Informatica ad Elettrotecnica o viceversa Non dovrai sostenere l Esame integrativo I STITUTO T ECNICO - S ETTORE TECNOLOGICO – B ASILIO F OCACCIA

33 S ECONDO B IENNIO e Q UINTO ANNO TRIENNIO DI INDIRIZZO 32 ore settimanali : 4 giorni 5 ore di lezione, 2 giorni 6 ore. È possibile sempre il passaggio da un Indirizzo ad un altro. Una materia di Indirizzo, lultimo anno, viene studiata in Lingua Inglese Lultimo anno di Specializzazione e professionalizzazione si conclude con lEsame di Stato e con il conseguimento del Diploma di Istruzione Tecnica. I STITUTO T ECNICO - S ETTORE TECNOLOGICO – B ASILIO F OCACCIA Gli Insegnamenti e le Attività del 2° Biennio e 5° Anno si svolgono presso le sedi: Sede Centrale, Via Monticelli, 1 – Fuorni - Salerno Chimica e Materiali Sede Via Monticelli Alta – Fuorni - Salerno Informatica Elettrotecnica Sede Via Urbano II – Salerno Informatica

34 S PECIALIZZAZIONE C HIMICA e M ATERIALI Fonte: BIENNIO 5° Anno 3° Anno 4° Anno Attività e insegnamenti obbligatori - Orario Settimanale Lingua e letteratura italiana444 Lingua inglese333 Storia222 Matematica333 Scienze motorie e sportive222 Religione Cattolica o attività alternative111 Attività e insegnamenti specifici dell'articolazione Orario Settimanale Complementi di matematica11/ Chimica analitica e strumentale768 Chimica organica e biochimica553 Tecnologie chimiche industriali456 Totale ore Settimanali32 * di cui in compresenza nei laboratori (da distribuire nelle discipline specifiche) 1710 Totale ore Annuali1056 I STITUTO T ECNICO - S ETTORE TECNOLOGICO – B ASILIO F OCACCIA Attività ed Insegnamenti della Specializzazione e Quadro orario

35 I STITUTO T ECNICO - S ETTORE TECNOLOGICO – B ASILIO F OCACCIA Risultati di apprendimento in termini di competenze del Diplomato in Chimica e Materiali Acquisire i dati ed esprimere quantitativamente e qualitativamente i risultati delle osservazioni di un fenomeno attraverso grandezze fondamentali e derivate. Individuare e gestire le informazioni per organizzare le attività sperimentali. Utilizzare i concetti, i principi e i modelli della chimica fisica per interpretare la struttura dei sistemi e le loro trasformazioni. Essere consapevole delle potenzialità e dei limiti delle tecnologie, nel contesto culturale e sociale in cui sono applicate. Intervenire nella pianificazione di attività e controllo della qualità del lavoro nei processi chimici. Elaborare progetti chimici e gestire attività di laboratorio. Controllare progetti e attività, applicando le normative sulla protezione ambientale e sulla sicurezza.

36 I STITUTO T ECNICO - S ETTORE TECNOLOGICO – B ASILIO F OCACCIA Tecnico analista con il compito di controllare la qualità delle materie prime (HACCP) e dei prodotti finiti nei laboratori chimici di tutti i tipi di industria, nei laboratori privati e nelle strutture pubbliche. Tecnico di ricerca e sviluppo: lavora all'innovazione tecnologica dei prodotti. Tecnico di produzione: conduce impianti chimici e sovrintende ai processi produttivi nelle industrie chimiche e farmaceutiche. Inserimento nel mondo del lavoro del Diplomato in Chimica e Materiali come: Tecnico per il controllo ambientale : ha mansioni di vigilanza, ispezione, monitoraggio ambientale. Tecnico commerciale: responsabile della presentazione e vendita di medicinali, reattivi, strumenti di laboratorio Insegnante tecnico-pratico

37 I STITUTO T ECNICO - S ETTORE TECNOLOGICO – B ASILIO F OCACCIA Attività ed Insegnamenti della Specializzazione e Quadro orario S PECIALIZZAZIONE E LETTROTECNICA Fonte: BIENNIO 5° Anno 3° Anno 4° Anno Attività e insegnamenti obbligatori - Orario Settimanale Lingua e letteratura italiana444 Lingua inglese333 Storia222 Matematica333 Scienze motorie e sportive222 Religione Cattolica o attività alternative111 Attività e insegnamenti specifici dell'articolazione Orario Settimanale Complementi di matematica11/ Tecnologie e progettazione di sistemi elettrici ed elettronici 556 Elettrotecnica ed Elettronica766 Sistemi Automatici455 Totale ore Settimanali32 * di cui in compresenza nei laboratori (da distribuire nelle discipline specifiche) 1710 Totale ore Annuali 105 6

38 I STITUTO T ECNICO - S ETTORE TECNOLOGICO – B ASILIO F OCACCIA Risultati di apprendimento in termini di competenze del Diplomato in Elettrotecnica Applicare nello studio e nella progettazione di impianti e di apparecchiature elettriche i procedimenti dellelettrotecnica. Utilizzare la strumentazione di laboratorio e di settore e applicare i metodi di misura per effettuare verifiche, controlli e collaudi. Analizzare tipologie e caratteristiche tecniche delle macchine elettriche, con riferimento ai criteri di scelta per la loro utilizzazione e interfacciamento. Gestire progetti. Gestire processi produttivi correlati a funzioni aziendali. Utilizzare linguaggi di programmazione, di diversi livelli, riferiti ad ambiti specifici di applicazione.

39 I STITUTO T ECNICO - S ETTORE TECNOLOGICO – B ASILIO F OCACCIA Inserimento nel mondo del lavoro del Diplomato in Elettrotecnica come: Tecnico con il compito di progetta re, realizzare e collaudare impianti elettrici anche automatizzati Tecnico capace di partecipare a lavori organizzativi nel settore elettrotecnico per linstallazione di macchine e apparecchiature informatiche Tecnico capace di operare nel campo dellassistenza tecnica, nellesercizio e nella manutenzione Tecnico capace di progettare e programmare apparati industriali per il funzionamento di complessi produttivi. Insegnante tecnico-pratico

40 I STITUTO T ECNICO - S ETTORE TECNOLOGICO – B ASILIO F OCACCIA S PECIALIZZAZIONE INFORMATICA Fonte: BIENNIO 5° Anno 3° Anno 4° Anno Attività e insegnamenti obbligatori - Orario Settimanale Lingua e letteratura italiana444 Lingua inglese333 Storia222 Matematica333 Scienze motorie e sportive222 Religione Cattolica o attività alternative111 Attività e insegnamenti specifici dell'articolazione Orario Settimanale Complementi di matematica11/ Sistemi e reti444 Tecnologie e progettazione di sistemi informatici e di telecomunicazioni 334 Gestione progetto e organizzazione d'impresa //3 Informatica666 Telecomunicazioni33/ Totale ore Settimanali32 * di cui in compresenza nei laboratori (da distribuire nelle discipline specifiche) 1710 Totale ore Annuali1056 Attività ed Insegnamenti della Specializzazione e Quadro orario

41 I STITUTO T ECNICO - S ETTORE TECNOLOGICO – B ASILIO F OCACCIA Risultati di apprendimento in termini di competenze del Diplomato in Informatica Scegliere dispositivi e strumenti in base alle loro caratteristiche funzionali. Descrivere e comparare il funzionamento di dispositivi e strumenti elettronici. Gestire progetti secondo le procedure e gli standard previsti dai sistemi aziendali di gestione della qualità e della sicurezza. Gestire processi produttivi correlati a funzioni aziendali. Configurare, installare e gestire sistemi di elaborazione dati e reti. Sviluppare applicazioni informatiche per reti locali o servizi a distanza.

42 I STITUTO T ECNICO - S ETTORE TECNOLOGICO – B ASILIO F OCACCIA Inserimento nel mondo del lavoro del Diplomato in Informatica come: Tecnico nelle industrie per il controllo dei sistemi automatici Tecnico nelle industrie informatiche in generale Tecnico nelle Software house e aziende fornitrici di servizi Internet Tecnico nei centri di elaborazione dati Tecnico negli studi per la progettazione e la realizzazione di sistemi informatici. Insegnante tecnico-pratico

43 Valutati i tuoi interessi, puoi iscriverti a TUTTE le Facoltà Universitarie, in particolare gli studi in Chimica e Materiali dovrebbero indirizzarti particolarmente verso Corsi di Laurea in Chimica, Ingegneria Chimica, Farmacia, Chimica e Tecnologie Farmaceutiche, Tecniche erboristiche, Fisica, Medicina …, gli studi in Elettrotecnica verso Corsi di Laurea in Ingegneria elettronica, Informatica, Fisica..., Gli studi in Informatica verso corsi di laurea in Ingegneria Informatica, Informatica, Informatica applicata, Matematica... I STITUTO T ECNICO - S ETTORE TECNOLOGICO – B ASILIO F OCACCIA Proseguimento degli Studi accedendo all Università iscrivendoti ai corsi IFTS (Istruzione Formazione Tecnica Superiore) di durata biennale iscrivendoti ai corsi Post - Diploma di durata annuale Tutte le Specializzazioni ti daranno una preparazione specifica valida che ti permetterà anche di poter continuare gli studi: Tutti questi Corsi di Laurea sono presenti anche presso la nostra

44 ...permetteteci ora alcuni consigli I STITUTO T ECNICO - S ETTORE TECNOLOGICO – B ASILIO F OCACCIA

45 Per te che devi scegliere: Scegli da solo ma condividi la scelta con le persone significative. Ascolta il parere dei tuoi genitori, dei tuoi insegnanti, dei tuoi nonni, dei tuoi amici... delle persone che hai care... Non pensare di non essere in grado di scegliere, non sottovalutare le tue esperienze di vita. Pensaci, hai sicuramente già preso delle decisioni importanti ! (Avviare o interrompere unamicizia, decidere come usare il tuo tempo libero, cominciare unattività sportiva...) Rifletti su te stesso e sulle tue inclinazioni. Quali sono i miei interessi prevalenti a livello scolastico ed extrascolastico? In quali materie ottengo i migliori risultati? E quali invece mi pesano di più? Come mi relaziono con i compagni e le altre persone? Riesco a comunicare con facilità e proprietà di linguaggio? Come utilizzo il mio tempo libero? Considera questa scelta importante ma sappi che non è irreversibile. Infatti, nellambito dello stesso Istituto, potrai passare da un indirizzo ad un altro ma anche potrai trasferirti ad un altro tipo di scuola. In qualche caso dovrai sostenere solo un Esame integrativo. Informati nel miglior modo possibile senza stereotipi e pregiudizi rispetto ad alcune tipologie di scuole. Visita le varie scuole del tuo territorio: potresti scoprire cose che non immaginavi!

46 I STITUTO T ECNICO - S ETTORE TECNOLOGICO – B ASILIO F OCACCIA Per te giovane Donna che devi scegliere: Sappi che non esistono scuole per soli maschi! Scegli una scuola che valorizzi il tuo talento e che ti prepari realmente al tuo futuro. Non pensare che esistono professioni e ruoli solo femminili o maschili! Contano solo la preparazione, la capacità ed il merito. Tu, giovane Donna, hai le stesse identiche capacità dei tuoi coetanei uomini e forse una marcia in più. Alle donne preparate ed intelligenti, infatti, sono attribuite indubbie capacità di mediazione tra situazioni diverse... le donne sanno fare gruppo, hanno riconosciute e tipiche capacità organizzative, sanno essere obiettive e ragionare sulle situazioni problematiche... Tutte caratteristiche molto ricercate nelle più innovative aziende tecnologiche e nei laboratori specializzati. Le temute facoltà universitarie di ambito scientifico non ti dovranno più spaventare se sarai sicura e consapevole della tua preparazione.

47 I STITUTO T ECNICO - S ETTORE TECNOLOGICO – B ASILIO F OCACCIA Per voi genitori: Non nascondete i vostri dubbi, non pensate di essere infallibili: le vostre incertezze si possono intrecciare con quelle di vostro figlio e attraverso il confronto e la discussione critica potete arrivare insieme alla scelta più appropriata. Cercate di non essere autoreferenziali: parlate con altri genitori, con gli insegnanti di vostro figlio, visitate le scuole del vostro territorio senza alcun pregiudizio e informatevi dagli orientatori. Parlate e ascoltate i vostri figli: può capitare che le vostre aspettative non corrispondono effettivamente alle sue possibilità/capacità, nonché ai suoi interessi e aspirazioni Non fate prevalere, nei momenti della scelta, solo criteri pratici e logistici (la distanza da casa, il fatto che in una determinata scuola ci vadano alcuni compagni di classe, la comodità dei mezzi di trasporto...), elementi questi sicuramente importanti, ma che non possono da soli determinare la scelta. Ricordate che, nel limite del possibile, a prevalere devono essere gli interessi, le motivazioni, le attitudini specifiche e le aspirazioni. Solo così vostro figlio e voi potrete vivere con maggiore serenità questi anni importanti delladolescenza. Infine... non vi scoraggiate, ricercate la coerenza... e ricordate che...

48 I figli sono come gli aquiloni, passi la vita a cercare di farli alzare da terra. Corri e corri con loro fino a restare tutti e due senza fiato … Come gli aquiloni, essi finiscono a terra … e tu rappezzi e conforti, aggiusti e insegni. Li vedi sollevarsi nel vento e li rassicuri che presto impareranno a volare. Infine sono in aria: gli ci vuole più spago e tu seguiti a darne. E a ogni metro di corda che sfugge dalla tua mano il cuore ti si riempie di gioia e di tristezza insieme. Giorno dopo giorno laquilone si allontana sempre più e tu senti che non passerà molto tempo prima che quella bella creatura spezzi il filo che vi unisce e si innalzi, come è giusto che sia, libera e sola. Allora soltanto saprai di avere assolto il tuo compito. Erna Bombeck Giornalista statunitense

49 ...e se vuoi conoscere più da vicino la Nostra Scuola ti aspettiamo, coi tuoi genitori, alle giornate di... I STITUTO T ECNICO - S ETTORE TECNOLOGICO – B ASILIO F OCACCIA

50 Questa Presentazione e stata realizzata da: Prof.ssa Anna Maria Madaio Funzione Strumentale Orientamento Prof.ssa Biondina Galdi Funzione Strumentale Piano dellOfferta Formativa di Istituto. I STITUTO T ECNICO - S ETTORE TECNOLOGICO – B ASILIO F OCACCIA


Scaricare ppt "Istituto Tecnico Settore tecnologico Basilio Focaccia Presentazione di Accoglienza 1."

Presentazioni simili


Annunci Google