La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

MODELLO DI TRATTAMENTO MULTIDISCIPLINARE NON FARMACOLOGICO DEL DOLORE CRONICO MUSCOLO SCHELETRICO A.L. Suman*°, B. Biagi +, G. Biasi^, M. Bonifazi + *,

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "MODELLO DI TRATTAMENTO MULTIDISCIPLINARE NON FARMACOLOGICO DEL DOLORE CRONICO MUSCOLO SCHELETRICO A.L. Suman*°, B. Biagi +, G. Biasi^, M. Bonifazi + *,"— Transcript della presentazione:

1 MODELLO DI TRATTAMENTO MULTIDISCIPLINARE NON FARMACOLOGICO DEL DOLORE CRONICO MUSCOLO SCHELETRICO A.L. Suman*°, B. Biagi +, G. Biasi^, M. Bonifazi + *, M. Gradi +, R. Marcolongo^, C.A. Rendo*, G. Carli + *. Scuola di Specializzazione in Psicologia Clinica°, Dipartimento di Fisiologia Sez. Neuroscienze e Fisiologia Applicata*, Dipartimento di Medicina Clinica e Scienze Immunologiche Sez. Reumatologia^, U.F. Medicina dello Sport +, Università degli Studi di Siena.

2 2-4% della popolazione con dolore muscolo scheletrico diffuso, continuo da almeno mesi associato a astenia, rigidità, insonnia e spesso anche ad ansia, depressione, somatizzazione scarsa efficacia di trattamenti singoli (farmacologico, psicologico, fisioterapico) PREMESSE i 2/3 di essi non raggiungono gli standard minimi di efficienza respiratoria e cardiocircolatoria per inattività fisica

3 PROGETTO DI RICERCA valutare gli effetti terapeutici di un trattamento multidisciplinare (psicologico con orientamento cognitivo-comportamentale e fisioterapico associato ad esercizio aerobico) in pazienti con dolore muscolo scheletrico cronico diffuso SCOPO

4 OBIETTIVI DEL TRATTAMENTO aspetti psicologici facilitare lindividuazione di strategie di coping efficaci aumentare la consapevolezza del rapporto tra funzionalità emotiva e sintomi fisici migliorare limmagine personale e del proprio corpo e favorire la cura di sé ridurre il livello di ansia, depressione e somatizzazione

5 OBIETTIVI DEL TRATTAMENTO aspetti somatici ripristinare lefficienza dei sistemi respiratorio e cardiocircolatorio tramite lesercizio aerobico migliorare la flessibilità muscolare e articolare tramite esercizi specifici di allungamento recuperare la resistenza alle abilità motorie quotidiane (camminare, sedersi e alzarsi, salire e scendere le scale…) ridurre lintensità e larea del dolore

6 STRUMENTI DI VALUTAZIONE Questionari psicologici CES-D (Center for Epidemiologic Studies-Depression Scale) SRT (Symptom Rating Test) POMS (Profile of Mood States) Valutazione psicofisica Rilevazione soglia e tolleranza a stimoli meccanici, ischemici e termici

7 *IN QUESTO GIORNO UN FAMILIARE O AMICO DEL PAZIENTE PUO PARTECIPARE AL PROGRAMMA PROGRAMMA PRIMA SETTIMANA *IN QUESTO GIORNO UN FAMILIARE O AMICO DEL PAZIENTE PUO PARTECIPARE AL PROGRAMMA PROGRAMMA PRIMA SETTIMANA PROGRAMMA PRIMA SETTIMANA ESERCIZI DI ALLUNGAMENTO MUSCOLARE PAUSA TERAPIA COGNITIVO COMPORTAMENTALE PAUSA PRANZO PALESTRA: ATTIVITA AEROBICA TECNICHE DI RILASSAMENTO EDUCAZIONE MEDICA (dolore, allenamento, alimentazione) FINE ATTIVITA GIORNATA TIPO

8


Scaricare ppt "MODELLO DI TRATTAMENTO MULTIDISCIPLINARE NON FARMACOLOGICO DEL DOLORE CRONICO MUSCOLO SCHELETRICO A.L. Suman*°, B. Biagi +, G. Biasi^, M. Bonifazi + *,"

Presentazioni simili


Annunci Google