La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Ananas è davvero digestiva? Benefici del frutto femminile.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Ananas è davvero digestiva? Benefici del frutto femminile."— Transcript della presentazione:

1 Ananas è davvero digestiva? Benefici del frutto femminile

2

3 L Ananas Provenienza: principalmente dalla Costa d'Avorio, Costa Rica, Kenia, ma quasi tutti i Paesi tropicali lo producono. Stagione: in Italia lo si può trovare dai primi d'ottobre ai primi di giugno. Aspetto/varietà: la varietà più comune è la Cayene lisse. Ha una caratteristica forma a pigna con un ciuffo più o meno lungo. All'interno la polpa è giallo-chiara con un cuore fibroso. Come scegliere: quando la buccia è verde cangiante in giallo-oro. Conservazione: posto in un sacchetto si conserva in frigo per 3 o 4 giorni. Come consumare:fresco al naturale, spruzzato con vino bianco o liquore dolce, in macedonia. Ecco, tra i tanti, un modo per gustarlo: si taglia la polpa a fette orizzontali, non troppo sottili. Si dispongono a strati in una terrina, spruzzando dello zucchero fra fetta e fetta, su questa 'pila' si poggia un piatto con un peso sopra. Dopo una o due ore si possono gustare le fette immerse in abbondante succo aromatico. Volendo si può aggiungere del rum. Proprietà nutrizionali: fornisce circa 50 calorie ogni 100 grammi di parte edibile, che è il 57% del frutto. Contiene un enzima, la bromelia, che aiuta la digestione delle proteine. Per questo viene consigliato come fine-pasto. La bromelina viene distrutta dal calore, perciò non è presente nell'ananas in scatola e quando è sottoposto a cottura (marmellate, crostate, ecc.).

4 Lananas, il frutto più amato dalle donne Tra la frutta preferita dalle donne cè sicuramente lananas. E non è un caso. Questo frutto, infatti, è soprattutto conosciuto per le sue proprietà disintossicanti. E un vero toccasana per le donne che vogliono mantenersi giovani e belle, poichè contiene una serie di sostanze molto utili: la bromelina, che facilita il processo digestivo; il manganese e il betacarotene, che sono antiossidanti per eccellenza. Lananas è inoltre molto leggero (contiene solo 50 calorie a fetta), ed è drenante, quindi indicato per le donne soggette a ritenzione idrica, ovvero alla formazione di cellulite. Il suo gusto, poi, è molto gradevole, pur non essendo particolarmente dolce.

5 Proprietà dell'ananas: la bromelina aiuta ad assimilare le proteine È ricco di vitamina C, è fresco e gustoso, aiuta a mantenersi ben idratati nella stagione estiva. Ma lananas ha anche unaltra preziosa caratteristica per il benessere, contiene bromelina, importantissima nel processo di assimilazione delle proteine. Si trova principalmente nel gambo dellananas, una parte più dura del resto del frutto e che si tende a scartare, sbagliando: il sapore non è diverso rispetto al resto e basta masticarlo un po più accuratamente per godere dei suoi benefici. Avendo un alto potere digestivo e antinfiammatorio, poi, è utilissimo anche per prevenire fastidi che si possono combattere sin dalla tavola. Ma è soprattutto il suo aiuto nellassimilazione delle proteine che rende la bromelina un alleato importante nelle diete perché facilita e migliora lassorbimento dei nutrienti. Attenzione, però, agli integratori: un conto è mangiare un ananas ogni tanto, un altro assumere integratori a base di bromelina sperando nel miracolo del dimagrimento come prospettato da troppi ciarlatani. Alcuni soggetti possono essere allergici alle bromeliacee quindi se volete assumere degli integratori specifici chiedete un parere al vostro medico.

6 Lananas fa dimagrire? Lananas, insieme allavocado e al mango, è un frutto che fa spesso capolino nel vassoi della frutta dei pranzi delle festività. E fa bene, perché si presta benissimo a decorazioni e piatti artistici ed è un frutto amico del metabolismo, che fa bene alla salute. Lananas è il frutto amico delle diete, perché contiene la bromelinas che aiuta ad assimilare le proteine ed è un dolce digestivo. Ma è quindi vero affermare che lananas fa dimagrire? Se non fa propriamente perdere peso, è comunque tra i migliori amici della dieta: è dolce e zuccherino e non fa ingrassare, fa la guerra al sovrappeso aiutando il metabolismo nelle sue fatiche quotidiane. Come pensate di chiudere il pranzo di Capodanno? Con una bella fetta di Ananas naturalmente!

7

8 Caratteristiche varie L'ananas ha proprietà antiinfiammatorie, antivirali e antibatteriche, e, grazie al suo contenuto di manganese, aiuta a prevenire l'osteoporosi e le fratture ossee. Il frutto è ricco di enzimi, il principale dei quali è la bromelina che possiede notevoli proprietà benefiche nell'organismo. L'enzima è dotato di valida attività favorente i processi digestivi, riduce l'infiammazione in caso di artrite, lesioni sportive o traumi, perviene il gonfiore dopo un trauma o un intervento chirurgico, inibisce l'appetito, stimola la guarigione delle ferite.La bromelina è responsabile dell'attività digestiva, antiinfiammatorie..

9 Ananas Un frutto dalle molte proprietà Chi non ha mai sentito parlare delle proprietà benefiche dell'Ananas? Vere o presunte che siano, spesso questo frutto è stato associato a diete dimagranti o comunque benefiche per la salute del corpo. C'è chi dice sia la panacea di tutti i mali... forse si esagera ma cerchiamo di vedere più chiaro tra le verità e leggende che circolano su questo frutto.

10 Da dove viene lananas Fa parte della famiglia delle Bromeliaceae ed è originario del Sud America. E stato portato alla conoscenza degli europei e del resto del mondo da Cristoforo Colombo nel 1493, diventando uno dei frutti più conosciuti ed amati. Viene oggi coltivato su larga scala in Asia, America Latina e Cuba. Contiene in larga parte acqua, come tutti i frutti, per circa il 90%, oltre a zuccheri semplici, calcio, fosforo, potassio, ferro, vitamine A e C e Bromelina. Il tutto per un apporto calorico ridottissimo, circa 50 calorie per 100g.

11

12 Cosè la Bromelina Le virtù terapeutiche dell'ananas sono dovute per lo più alla presenza della Bromelina. Con questo nome vengono identificati due enzimi proteolitici ovvero proteine in grado di degradare altre proteine in aminoacidi. La prima delle due forme è stata individuata all'interno del frutto dell'ananas, mentre la seconda è stata rinvenuta nel gambo. Oggi, a livello di industria farmacologica, quella più utilizzata è quella del gambo, poichè maggiormente concentrata, ma le virtù ed i benefici sono identici. La Bromelina è molto indicata per terapie antiinfiammatorie, soprattuto per stati infiammatori dei tessuti molli associati a traumi. Nel trattamento di queste patologie risulta assai più indicata dei FANS (farmaci antiinfiammatori non steroidei) in quanto riduce di molto il pericolo di eventuali danni gastrointestinali. E' inoltre nota la sua azione antitrombotica, ipotensiva e la capacità di solubilizzare le placche arterosclerotiche. Come detto, oltre che a livello farmacologico, tale sostanza è presente nel frutto fresco ma viene distrutta dal calore, quindi se ne perde ogni beneficio nelle marmellate, crostate ed ogni prodotto proveniente dalla cottura. Altre caratteristiche della Bromelina e dell'ananas in generale, forse più attinenti al campo alimentare, sono la capacità di accelerare il metabolismo, l'effetto diuretico, digestivo e l'aiuto nei problemi di ritenzione idrica.

13 Ananas e digestione Sin dal 18° secolo sono note la proprietà dell'ananas ed infatti fin da allora alla fine di pasti abbondanti o in casi di digestione difficile, ne è sempre consigliato il consumo, in quanto semplifica la digestione e l'assimilazione delle proteine, in particolar modo quelle della carne. Aiuta anche a prevenire il gonfiore intestinale, mitigando i sintomi di bruciori e disordini gastrici, specialmente se associato ad altri integratori e/o enzimi per la digestioni di amidi e lipidi.

14

15 Ananas e cellulite Un'eccessiva ritenzione idrica nei tessuti sottocutanei associata a depositi di grassi, determi la formazione della classica pelle "a buccia di arancia" e della cellulite. La bromelina è uno dei componenti maggiormente utilizzati negli integratori e prodotti specifici per combatterla, ed è stato dimostrato da molti studi scientifici che, la sua somministrazione sia orale che topica, può essere molto utile per combatterne gli effetti. Infatti questa sotanza, avendo proprietà antiinfiammatorie, ed essendo la cellulite provocata proprio da una infiammazione della cellula, agendo con il meccanismo di tipo proteolitico, facilita il drenaggio del focolaio infiammatorio e riassorbe il travaso emorragico.

16 Per chi non è indicato? Il consumo eccessivo di ananas e di preparati a base di questo frutto è sconsigliato a chi assume farmaci anticoagulanti, in quanto lazione dei farmaci potrebbe sommarsi alla naturale attività antiaggregante piastrinica. Da evitare anche per i soggetti con ulcera peptica attiva.

17 Panacea di tutti i mali? L'ananas non è la panacea di tutti i mali ma, come abbiamo visto, è ricco di sostanze con virtù terapeutiche e sicuramente chi lo mangia può contare su benefici provati scientificamente. Come sempre bisogna fare attenzione, difficilmente in un solo prodotto si può trovare la soluzione a tutti i problemi, quindi non è possibile dimagrire o far scomparire la cellulite soltanto consumando ananas, però questo frutto può essere un importante coadiuvante, incrementando l'efficacia di molti preparati e rendendo migliore la vita di chi è affetto dai problemi sopra analizzati. E da evitare solo quello in scatola per leccessiva quantità di zuccheri aggiunti agli sciroppi industriali.

18 Informazioni reali su Google scholar

19 Quindi lananas ha davvero proprietà digestive? Informazioni Prodotto Ogni tavoletta contiene Bromelina (da gambo dananas) (Ananas comosus) titolazione 600 GDU/g* 500 mg Altri ingredienti: agente di carica (calcio fosfato bibasico), stabilizzante (sorbitolo), antiagglomeranti (acido stearico e magnesio stearato vegetali), addensante (carbossimetilcellulosa di sodio), agente di rivestimenti (idrossipropilmetilcellulosa), aroma vaniglia. *GDU = Gelatine Digestive Unit

20 BROMELAIN 500mg La bromelina è una miscela di enzimi ad attività proteolitica e fibrinolitica di natura glicoproteica, ottenuta dal gambo dellananas (Ananas comosus). La bromelina è particolarmente efficace in tutte le condizioni infiammatorie incluse quelle risultanti da traumi fisici o da intervento chirurgico, reazioni immunologiche e metabolismo delle prostaglandine.

21

22 Attività ed effetti benefici Le attività della bromelina sono: Attività antinfiammatoria I ricercatori non hanno ancora stabilito in quale modo gli enzimi proteolitici esercitino la loro attività antinfiammatoria. Sembra che gli enzimi proteolitici, penetrando nel flusso sanguigno, vengano attratti dalle proteine dei tessuti danneggiati, digerendo o ripulendo i tessuti, instaurando quindi meccanismi riparativi e rigenerativi cellulari. Inoltre, la bromelina è considerata un fattore antinfiammatorio in quanto inibisce la produzione di citochinine, composti presente in grandequantità durante gli stati infiammatori. La bromelina, per la sua efficacia farmacologica, è divenuta sostanza di base per la produzione di una serie di farmaci antinfiammatori. Lassenza di tossicità e la grande efficacia terapeutica fanno della bromelina la sostanza di elezione nella cura di molti stati infiammatori localizzati. Lazione di tale enzima viene esplicata principalmente nel trattamento delle lesioni di piccola entità e di traumi da sport (contusioni, slogature, strappi muscolari,ematomi, lacerazioni, abrasioni), così come per lesioni gravi (dolori lombari, fratture, chirurgia minore) emalattie a carattere infiammatorio, quali ad esempiolartrite e lartrite reumatoide.

23 Attività ed effetti benefici Attività antiedematosa Negli stati edematosi, nei quali si evidenzia la rottura delle pareti capillari (ischemie, ipossie, reazioni allergiche, infiammatorie e tossiche), le proteine del plasma fuoriescono nellinterstizio dove provocano ritenzione di liquidi. La risoluzione degli edemi appare possibile solo dopo la loro distruzione per proteolisi enzimatica, processo che avviene in seguito alla somministrazione di bromelina. La bromelina, assunta lontano dai pasti, è in grado di migliorare la cellulite,uno stato infiammatorio localizzato a livello del tessuto sottocutaneo accompagnato da ritenzione idrica e rappresentato da un antiestetico aspetto a buccia darancia della pelle, con effetti benefici sulla riduzione del peso. Lattività antiedematosa risulta utile anche in caso di insufficienza venosa cronica e di scarso deflusso venoso (varici) e può rappresentare unalternativa efficace ai farmaci antinfiammatori non steroidei.

24

25 Attività ed effetti benefici Attività digestiva La bromelina è un integratore alimentare in grado di favorire la digestione degli alimenti proteici. Ciò giustificherebbe il suo impiego in alcuni Quadri dispeptici, in assenza di lesioni organiche del tubo digerente. Attività fibrinolitica e aggregazione piastrinica Recenti sperimentazioni suggeriscono che la bromelina è in grado di esercitare attività antitrombotica e anticoagulante. Attività immunomodulatoria Alcune sperimentazioni effettuate, indicano la capacità della bromelina di modulare le risposte immunologiche, che sembra essere in grado di interferire con la replicazione e la crescita delle cellule maligne.

26 Le varietà più coltivate : La Queen, del peso di circa 1 Kg, di polpa gialla, molto profumata e soda; la Cayenne liscia, grossa, pregiata, a polpa chiara, succosa e dolce, ideale per essere conservata in scatola; la Red Spanish, di media grandezza, con scorza aranciata, polpa pallida molto aromatica, dal sapore acidulo e leggermente fibrosa; la Abacaxi e la Perola.

27 Al momento dell'acquisto...: Controllare la scorza che deve essere di colore brillante e dal profumo intenso, uniforme e soda, priva di tagli e macchie. Le foglie del ciuffo devono essere di colore verde brillante e la parte inferiore del frutto deve essere più matura e colorata rispetto al resto. Bisogna fare attenzione alla scorza : tra le placche che non deve essere verde o grigia, perchè sintomo di frutto troppo acerbo e nemmeno marrone, sintomo di frutto troppo maturo.

28

29 Conservazione: Se è matura può essere conservata anche per 6 giorni in frigo, nella parte meno fredda. In effetti il frigorifero non è il suo posto ideale, ma eventualmente potete ovviare chiudendola in un contenitore ermetico o sigillata con pellicola o alluminio, in modo che non trasmetta il suo profumo agli altri alimenti. L'ideale, soprattutto se è ancora acerba, sarebbe di tenerla in un luogo a temperatura ambiente, per due settimane circa, in modo da favorirne la maturazione.

30 Avvertenze Non assumere in gravidanza e durante lallattamento. Non associare ad antibiotici, antinfiammatori, anticoagulanti e antitrombotici.

31 Bibliografia Masson M. Bromelain in blunt injuries of the locomotor system. A study of observed applications in general practice. Fortschr Med 1995 Jul 10;113(19): Engwerda CR, Andrew D, Ladhams A, Mynott TL. Bromelain modulates T cell and B cell immune response in vitro e in vivo. Cell Immunol 2001 May;210(1): Maurer HR. Bromelain: biochemistry, pharmacology

32 Sitografia proprieta.htm frutto-amico-della-dieta naturale/00428_lananas-il-frutto-piu-amato-dalle-donne/ Tutti i siti sono stati visitati il 24 maggio 2010

33 Grazie per lattenzione Paola Baccari


Scaricare ppt "Ananas è davvero digestiva? Benefici del frutto femminile."

Presentazioni simili


Annunci Google