La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Realizzazione grafica fabrizio carbonera L'Aviazione privata italiana e la tassa sul lusso - L. Nr. 214/11.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Realizzazione grafica fabrizio carbonera L'Aviazione privata italiana e la tassa sul lusso - L. Nr. 214/11."— Transcript della presentazione:

1 Realizzazione grafica fabrizio carbonera L'Aviazione privata italiana e la tassa sul lusso - L. Nr. 214/11

2 Realizzazione grafica fabrizio carbonera aeromobili Lo stato dellaviazione italiana secondo lOrganizzazione Internazionale per lAviazione Civile:.. di linea.. excecutive.. da turismo.. di Stato.. soccorso.. elicotteri.. alianti.. palloni … Di questi, sono esentati dalla tassazione perché … di Stato, di linea, aerotaxi, antincendio, soccorso, addestramento, aeroclub … etc.. Solo risultano, dunque, tassabili !

3 Realizzazione grafica fabrizio carbonera La situazione attuale: I rimanenti sono in maggior parte: Monomotori con una anzianit à superiore ai 25 anni Autocostruiti, fatti in cantina, senza alcun valore commerciale Velivoli storici (iscritti allASI) Alianti e motoalianti Aerostati e palloni Elicotteri privati

4 Realizzazione grafica fabrizio carbonera La tassazione (1) Druine 600 – aurocostruito – valore ø - paga 900 Falcon 7 X –valore ca. 30 milioni - NON paga Challenger 604 – valore ca. 25 milioni - NON pagaPA – valore paga 2.464

5 Realizzazione grafica fabrizio carbonera La tassazione (2) Beech 36 – valore ca – paga Lear Jet 45 – valore ca. 12 milioni - NON paga Citation X –valore ca. 20 milioni - NON pagaSiai 260 – valore – paga 2.700

6 Realizzazione grafica fabrizio carbonera Chi ci guadagna ? Sicuramente non lo Stato che : a)ricava, forse, il 4% del gettito previsto b)perde le imposte, le accise e quant'altro dal transito degli aeromobili stranieri in fuga dal Paese Sicuramente non il comparto turistico che perderà una consistente fetta di mercato Sicuramente non le aziende aeronautiche che perderanno clienti, lavoro e maestranze. Sicuramente non il Paese che dovrà fronteggiare numerose cause internazionali di cittadini esteri colpiti da una tassa senza riscontri al mondo

7 Realizzazione grafica fabrizio carbonera Sarebbe conveniente abolirla … ma: lo Stato ha bisogno di soldi Quindi.. AOPA Italia propone (a) La riduzione del 50% degli importi previsti dall'attuale legge. L'esenzione dei velivoli storici e di quelli autocostruiti L'applicazione di un ulteriore sconto del 50% sugli aeromobili con oltre 25 anni di età L'esenzione degli aeromobili esteri che si fermano in Italia meno di 6 mesi o che presentano una dichiarazione di manutenzione presso una nostra impresa. ….. E allora ?

8 Realizzazione grafica fabrizio carbonera Sarebbe conveniente abolirla … ma: lo Stato ha bisogno di soldi Quindi.. AOPA Italia propone (b) Limposizione di una tassa di imbarco di 50 sui passeggeri dei voli aerotaxi (tanto nazionali quanto esteri). Una vera tassa sul lusso che colpirebbe solo chi è in grado di pagarsi un volo il cui costo varia fra i ed i Euro l'ora. Una imposta che già esiste in altri Paesi. Una imposta certa che, in base alla statistiche ENAC, darebbe un gettito di oltre di Euro. (fonte ENAC – 2010) E allora ?

9 Realizzazione grafica fabrizio carbonera Il gettito per lo Stato passerebbe dai attuali ad oltre * * Non ci sono stime relative al numero di aeromobili esteri che fanno capo a cittadini italiani

10 Realizzazione grafica fabrizio carbonera Non solo: 1.Nessuna perdita di accise ed IVA 2.Nessuna fuga di turismo e di turisti 3.Nessuna perdita di posti di lavoro 4.Nessuna causa internazionale per lo Stato 5.Nessuna perdita di immagine internazionale 6.Guadagno di immagine per aver colpito il vero lusso

11 Realizzazione grafica fabrizio carbonera Grazie per lattenzione


Scaricare ppt "Realizzazione grafica fabrizio carbonera L'Aviazione privata italiana e la tassa sul lusso - L. Nr. 214/11."

Presentazioni simili


Annunci Google