La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Secondo compito: Progettazione di un Data Base Francesco Musmanno – 566439.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Secondo compito: Progettazione di un Data Base Francesco Musmanno – 566439."— Transcript della presentazione:

1 Secondo compito: Progettazione di un Data Base Francesco Musmanno –

2 1. DATABASE: Biblioteca personale

3 Si vuole gestire il sistema dei prestiti di una biblioteca personale. A tal fine si considerano alcune condizioni: Il proprietario presta libri ai suoi amici Gli amici sono indicati attraverso il nome o il soprannome I libri sono individuati dal titolo Si prende nota della data di restituzione Analisi dei requisiti

4 Schema Entità - Relazioni Biblioteca Prestito 1 : N Libri Amici 1 : N N : 1 N N

5 PROGETTAZIONE CONCETTUALE Sono state individuate le seguenti entità: BIBLIOTECA LIBRI AMICI

6 PROGETTAZIONE CONCETTUALE BIBLIOTECA Per lEntità Biblioteca sono stati individuati i seguenti attributi: Biblioteca: denominazione della biblioteca Proprietario: nome e cognome proprietario Indirizzo biblioteca Telefono proprietario proprietario BIBLIOTECA Per lEntità Biblioteca sono stati individuati i seguenti attributi: Biblioteca: denominazione della biblioteca Proprietario: nome e cognome proprietario Indirizzo biblioteca Telefono proprietario proprietario

7 PROGETTAZIONE CONCETTUALE LIBRI Per lEntità Libri sono stati individuati i seguenti attributi: Titolo Codice ISBN: codice identificativo di ogni libro Autore Genere LIBRI Per lEntità Libri sono stati individuati i seguenti attributi: Titolo Codice ISBN: codice identificativo di ogni libro Autore Genere

8 PROGETTAZIONE CONCETTUALE AMICI Per lEntità Amici sono stati individuati i seguenti attributi: Cognome Amico Nome Amico Soprannome Amico Telefono Amico Amico AMICI Per lEntità Amici sono stati individuati i seguenti attributi: Cognome Amico Nome Amico Soprannome Amico Telefono Amico Amico

9 PROGETTAZIONE LOGICA Definizione delle relazioni Biblioteca 1 : N Libri E presente solo una biblioteca che fornisce libri La biblioteca può fornire più libri

10 PROGETTAZIONE LOGICA Definizione delle relazioni Amici N : N Libri Un amico può prendere in prestito più libri Un libro può essere prestato a più amici

11 PROGETTAZIONE LOGICA Definizione delle relazioni Amici N : 1 Libri 1 : N N : N Prestito

12 PROGETTAZIONE LOGICA Definizione delle relazioni Dalla relazione N : N deriva un ulteriore entità, Prestito, i cui attributi saranno i seguenti : Id Prestito: codice univoco Campo link alla tabella Libri: definisce il libro prestato Campo link alla tabella Amici: definisce a chi è stato prestato il libro Data restituzione Dalla relazione N : N deriva un ulteriore entità, Prestito, i cui attributi saranno i seguenti : Id Prestito: codice univoco Campo link alla tabella Libri: definisce il libro prestato Campo link alla tabella Amici: definisce a chi è stato prestato il libro Data restituzione

13 PROGETTAZIONE LOGICA Definizione delle caratteristiche degli attributi Libri Nome campo Tipo campo DimensioneVincoliNote TitoloTesto40Primary Key Codice ISBNNumericoIntero lungoNot null AutoreTesto40 GenereTesto40 FkBibliotecaNumericoForeign KeyLink alla tabella Biblioteca

14 PROGETTAZIONE LOGICA Definizione delle caratteristiche degli attributi Biblioteca Nome campo Tipo campo DimensioneVincoliNote BibliotecaTesto30Primary Key ProprietarioTesto40Not null Indirizzo Biblioteca Testo40Not null Telefono Proprietario Testo15Not null Proprietario Testo50

15 PROGETTAZIONE LOGICA Definizione delle caratteristiche degli attributi Amici Nome campo Tipo campo DimensioneVincoliNote Cognome Amico Testo30Not null Nome AmicoTesto30Not null Soprannome Amico Testo40Primary Key Telefono Amico Testo15Not null AmicoTesto50

16 PROGETTAZIONE LOGICA Definizione delle caratteristiche degli attributi Prestito Nome campo Tipo campo DimensioneVincoliNote Id PrestitoNumericoIntero lungoPrimary Key FkLibriPresti to NumericoIntero lungoForeign KeyLink alla tabella Libri FkAmiciPres tito NumericoIntero lungoForeign KeyLink alla tabella Amici Data restituzione DataNot null

17 2. Base di dati Ospedale

18 INDIVIDUAZIONE CHIAVI PAZIENTI Chiave: COD REPARTI Chiave: Matricola RICOVERI Chiavi: Codice Nome Codice Nome MEDICI Chiavi: Paziente Inizio Fine Paziente Inizio Paziente Fine

19 VINCOLI DI INTEGRITA REFERENZIALE Possiamo individuare vincoli di integrità referenziale tra: lattributo COD della relazione PAZIENTI e la relazione RICOVERI lattributo REPARTO della relazione RICOVERI e le relazioni REPARTI e MEDICI gli attributi COD e PRIMARIO della relazione REPARTI e la relazione MEDICI

20 VALORI NULLI Può essere sensato ammettere valori nulli sugli attributi: COGNOME e NOME nellistanza PAZIENTI REPARTO nellistanza RICOVERI NOME e COGNOME nellistanza MEDICI


Scaricare ppt "Secondo compito: Progettazione di un Data Base Francesco Musmanno – 566439."

Presentazioni simili


Annunci Google