La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Simone Cocchi Biblioteca Medica P.G. Corradini Azienda Ospedaliera di Reggio Emilia, Arcispedale Santa Maria Nuova Se siete pazienti, leggiamo qualcosa.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Simone Cocchi Biblioteca Medica P.G. Corradini Azienda Ospedaliera di Reggio Emilia, Arcispedale Santa Maria Nuova Se siete pazienti, leggiamo qualcosa."— Transcript della presentazione:

1 Simone Cocchi Biblioteca Medica P.G. Corradini Azienda Ospedaliera di Reggio Emilia, Arcispedale Santa Maria Nuova Se siete pazienti, leggiamo qualcosa. Il progetto Cure leggère... Lèggere cura! Stand by me in ospedale: libri e non solo. Esperienze a confronto. Aviano, Centro di Riferimento Oncologico - 28 Novembre 2009

2 Se siete pazienti, leggiamo qualcosa. Il progetto Cure leggère... Lèggere cura! IL CONTESTO principale struttura ospedaliera della provincia di Reggio Emilia primo ospedale italiano ad avviare un programma di miglioramento continuo 1996: Premio Golden Helix Award 2002: Premio Nazionale Qualità in Sanità Azienda Ospedaliera di Reggio Emilia Arcispedale Santa Maria Nuova Biblioteca Medica P. G. Corradini Centro di Documentazione per il Governo Clinico delle Aziende Sanitarie della Provincia di Reggio Emilia specializzata in biomedicina raccolta e conservazione materiale librario antico e moderno trattamento, diffusione e disseminazione dellinformazione scientifica

3 Se siete pazienti, leggiamo qualcosa. Il progetto Cure leggère... Lèggere cura! Il progetto LA BIBLIOTECA PER I PAZIENTI Informazione Sanitaria di qualità accesso ad informazioni di qualità sulla salute, per pazienti e familiari informazione come possibilità di controllo e miglioramento del proprio stato di salute offerta di momenti di svago e distrazione per gli utenti dellospedale Umanizzazione dell ambiente ospedaliero

4 Se siete pazienti, leggiamo qualcosa. Il progetto Cure leggère... Lèggere cura! LE ATTIVITÀ Letture ad alta voce Prestito libri Mostra di Parole

5 Se siete pazienti, leggiamo qualcosa. Il progetto Cure leggère... Lèggere cura! I VOLONTARI Volontari del Servizio Civile Nazionale Associazioni Associazione Vittorio Lodini per la ricerca in chirurgia Progetto Comunale Baobab/Spazio giovani scritture

6 Se siete pazienti, leggiamo qualcosa. Il progetto Cure leggère... Lèggere cura! I VOLONTARI: problematiche Progettazione Formazione Coordinamento Aspetti burocratici

7 Se siete pazienti, leggiamo qualcosa. Il progetto Cure leggère... Lèggere cura! I REPARTI Medicina I, Medicina II, Medicina III, Lungodegenza Day Hospital Oncologico Pediatria Durata media delle degenze 2007: Ordinaria: circa 6 giorni Reparti di Medicina: circa 11 giorni Lungodegenza: circa 15 giorni RISCHI: Da PERSONA a PAZIENTE Da PERSONA a PATOLOGIA Da PERSONA a TERAPIA

8 Se siete pazienti, leggiamo qualcosa. Il progetto Cure leggère... Lèggere cura! I REPARTI: problematiche Spazi Condizioni dei pazienti Attività sanitaria Attività di routine

9 Se siete pazienti, leggiamo qualcosa. Il progetto Cure leggère... Lèggere cura! LETTURE AD ALTA VOCE: il nostro format Prima della lettura QUANDO?

10 Se siete pazienti, leggiamo qualcosa. Il progetto Cure leggère... Lèggere cura! LETTURE AD ALTA VOCE: il nostro format Prima della lettura COSA LEGGIAMO? Il menu di oggi offre...

11 Se siete pazienti, leggiamo qualcosa. Il progetto Cure leggère... Lèggere cura! LETTURE AD ALTA VOCE: il nostro format Attività promozionale: - locandine (fisse e usa-e-getta) - Non sono un dottore: linvito stanza per stanza - Parole in Pillole - preparazione dello spazio Prima della lettura CHI VIENE?

12 Se siete pazienti, leggiamo qualcosa. Il progetto Cure leggère... Lèggere cura! LETTURE AD ALTA VOCE: il nostro format La lettura Spazio di soggiorno o sala dattesa Lettura collettiva Lettura a più voci Musica Il tè CONDIVISIONE, SOCIALIZZAZIONE, RELAZIONE

13 Se siete pazienti, leggiamo qualcosa. Il progetto Cure leggère... Lèggere cura! LETTURE AD ALTA VOCE: il nostro format Dopo la lettura Questo racconto mi ha fatto venire in mente… Il quaderno di sala Baobab / Un libro per amico

14 Se siete pazienti, leggiamo qualcosa. Il progetto Cure leggère... Lèggere cura! PRESTITO LIBRI QUANDO? COME? Convenzione con Biblioteca Panizzi: circa 150 volumi, generi vari sostituzione di una parte ogni 3 mesi + donazioni 2 carrelli per il prestito al letto dei pazienti Catalogo con descrizione dei libri Prestito per tutta la durata della degenza

15 Se siete pazienti, leggiamo qualcosa. Il progetto Cure leggère... Lèggere cura! MOSTRA DI PAROLE 114 pannelli con brevi citazioni letterarie dautore, affissi allinterno dellospedale, in luoghi di attesa o di passaggio.

16 Se siete pazienti, leggiamo qualcosa. Il progetto Cure leggère... Lèggere cura! IDEE PER IL FUTURO NUOVO PROGETTO SERVIZIO CIVILE LETTURA AL LETTO SU ORDINAZIONE: lidea originaria del Menu di Lettura PRESTITO AUDIOLIBRI SPERIMENTARE!

17 Se siete pazienti, leggiamo qualcosa. Il progetto Cure leggère... Lèggere cura! QUALCHE NUMERO LETTURE AD ALTA VOCE 162 incontri di lettura 1310 partecipanti media di 8 utenti per incontro PRESTITO LIBRI 108 servizi di prestito libri 726 libri dati in prestito a pazienti e familiari media di circa 7 libri per servizio di prestito da novembre 2005 a novembre 2009 COLLABORAZIONE

18 Se siete pazienti, leggiamo qualcosa. Il progetto Cure leggère... Lèggere cura! QUALCHE NUMERO GRADIMENTO UTENTI Ora che ha partecipato all'iniziativa, Le farebbe piacere ripetere questa esperienza durante il periodo della Sua degenza (o durante il periodo di degenza della persona che accompagna)? LETTURE AD ALTA VOCESì 90 % PRESTITO LIBRISì 88,5 % Questionari monitoraggio attività maggio 2008 Attenzione! NON SOLO NUMERI!!!

19 Se siete pazienti, leggiamo qualcosa. Il progetto Cure leggère... Lèggere cura! TESTIMONIANZE Grazie per averci fatto compagnia con la lettura in questi momenti non facili. [Medicina III, 31/05/2006] Una parentesi delicata e divertente per unalzata di umore... e di salute! Continuate così. Grazie. [Medicina I, 12/05/2006] Continuate con le vostre cure leggère. A volte un po di compagnia aiuta a guarire più in fretta. Un grazie di cuore per il vostro impegno, che ha ancora più valore, perché viene da quei giovani che spesso gli adulti insulsamente criticano. [Medicina III, 28/03/2008] È uniniziativa eccellente, perché porta molta allegria ai pazienti, li fa partecipare e allevia tutti i loro problemi. [Medicina I, 28/04/2008] La vita è molto bella, basta accontentarsi. [Day Hospital Oncologico, 30/04/2008] [dal Quaderno di Sala dei pazienti]

20 GRAZIE PER LATTENZIONE A cura di Simone Cocchi Biblioteca Medica P.G. Corradini, Azienda Ospedaliera di Reggio Emilia, Arcispedale Santa Maria Nuova Viale Murri n. 9 | Reggio Emilia (RE) | Tel | Fax Novembre 2009


Scaricare ppt "Simone Cocchi Biblioteca Medica P.G. Corradini Azienda Ospedaliera di Reggio Emilia, Arcispedale Santa Maria Nuova Se siete pazienti, leggiamo qualcosa."

Presentazioni simili


Annunci Google