La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Convegno Le opportunità del Fotovoltaico per le imprese Finanziamento Fotovoltaico Le Bocchette, 17 gennaio 2009.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Convegno Le opportunità del Fotovoltaico per le imprese Finanziamento Fotovoltaico Le Bocchette, 17 gennaio 2009."— Transcript della presentazione:

1 Convegno Le opportunità del Fotovoltaico per le imprese Finanziamento Fotovoltaico Le Bocchette, 17 gennaio 2009

2 Pag. 2 AREE TERRITORIALI Area FIRENZE: 38 dipendenze Area GARFAGNANA: 19 dipendenze Area GROSSETO: 17 dipendenze Area LIVORNO: 33 dipendenze Area LUCCA: 24 dipendenze Area PERUGIA: 19 dipendenze Area PISA: 32 dipendenze Area S.CROCE s.A.: 17 dipendenze Area TIRRENICA: 38 dipendenze La Banca

3 Pag. 3 Area Tirrenica VIAREGGIO VIAREGGIO AG. N. 1 (VIA AURELIA SUD) VIAREGGIO AG. N. 2 (VIA CARDUCCI) VIAREGGIO AG. N. 3 (VIA MARCO POLO) VIAREGGIO AG. N. 4 (MERCATO ORTOFRUTTICOLO) VIAREGGIO AG. N. 5 (VIA CERVI) BOZZANO CAMAIORE CAPEZZANO PIANORE CAPEZZANO PIANORE AG. N. 1 (Via dei Carpentieri) FORTE DEI MARMI LIDO DI CAMAIORE MARINA DI PIETRASANTA MARZOCCHINO MASSAROSA MONTRAMITO PIANO DI MOMMIO PIETRASANTA QUERCETA SERAVEZZA (Sub Sportello) TORRE DEL LAGO PUCCINI VITTORIA APUANA AVENZA BOLANO CARRARA LA SPEZIA LA SPEZIA AG. N.1 (CORSO CAVOUR) MARINA DI CARRARA MARINA DI MASSA MASSA MASSA AG. N.1 (VIA DORSALE) MASSA-ORTOLA MONTIGNOSO PONTREMOLI SANTO STEFANO DI MAGRA SARZANA TERRAROSSA VILLAFRANCA IN LUNIGIANA

4 Pag. 4 Area Lucca SEDE DI LUCCA LUCCA AG. N.1 (BORGO GIANNOTTI) LUCCA AG. N. 2 (SAN CONCORDIO) LUCCA AG. N. 3 (VIA S.ANDREA) LUCCA AG. N. 4 (MERCATO) LUCCA AG. N.5 (VIA CASTRACANI) LUCCA AG. N. 6 (OSPEDALE) LUCCA AG. N. 7 (S.ANNA) ALTOPASCIO BOTTICINO CAPANNORI CAPANNORI AG. N.1 (Sub Sportello) CASTELVECCHIO DI COMPITO GUAMO LAMMARI LAPPATO MARLIA MONTECARLO MONSAGRATI PONTE A MORIANO PONTE SAN PIETRO PORCARI SAN LEONARDO IN TREPONZIO SEGROMIGNO IN MONTE

5 Pag. 5 Area Garfagnana BORGO A MOZZANO BAGNI DI LUCCA BARGA CAMPORGIANO CASTELNUOVO DI GARFAGNANA CASTELNUOVO DI GARFAGNANA AG. N.1 CASTIGLIONE DI GARFAGNANA CORFINO (Sub Sportello) DIECIMO FORNACI DI BARGA FORNACI DI BARGA LMI GALLICANO GHIVIZZANO GORFIGLIANO PESCAGLIA (Sub Sportello) PIAZZA AL SERCHIO PIEVE FOSCIANA SAN ROMANO IN GARFAGNANA (Sub Sportello) VAGLI DI SOTTO

6 Pag. 6 Finanziamento Fotovoltaico

7 Pag. 7 INCENTIVI Ministero Ambiente / Regioni Contributi parziali in conto capitale A fondo perduto Soggetti a plafond Generalmente non cumulabili con altre forme di incentivazione INCENTIVI GSE (Gestore Servizi Elettrici) INCENTIVI GSE (Gestore Servizi Elettrici) Contributi in conto produzione (commisurati allenergia prodotta) Durata: 20 anni Differenziati per tipologia di installazione Non soggetti a plafond Produzione di energia elettrica Possibilità di risparmio in bolletta (scambio sul posto dellenergia prodotta) Possibilità di ricavo da vendita energia (cessione in rete dellenergia prodotta) Risparmi/ricavi per tutta la durata dellimpianto Vantaggi per chi installa impianti fotovoltaici NUOVO CONTO ENERGIA (19 febbraio 2007) OLD

8 Pag. 8 POTENZA IMPIANTO IMPIANTI NON INTEGRATI IMPIANTI PARZIALMENTE INTEGRATI IMPIANTI INTEGRATI 1 P 3 dal 1/1/09 3 < P 20 dal 1/1/09 P > 20 dal 1/1/09 0,40 /kWh 0,3920 /kwh 0,38 /kWh 0,3724 /kwh 0,36 /kWh 0,3528 /kwh 0,44 /kWh 0,4312 /kwh 0,42 /kWh 0,4116 /kwh 0,40 /kWh 0,3920 /kwh 0,49 /kWh 0,4802 /Kwh 0,46 /kWh 0,4508 /kwh 0,44 /kWh 0,4312 /kwh TARIFFE PER TIPOLOGIA DI INSTALLAZIONE Incentivi di produzione GSE esempi di tipologia di installazione

9 Pag. 9 Logiche di sviluppo prodotto Cogliere le opportunità del Conto Energia attraverso un finanziamento a medio/lungo termine senza obbligo di garanzie ipotecarie (ove possibile) CHE COSA RICHIEDE IL CLIENTE FINANZIAMENTO FOTOVOLTAICO Destinatari: Imprese - Privati - Condomìni Mutuo chirografario o ipotecario fino a 15 anni con canalizzazione incentivi GSE su c/c vincolato Per importi < cessione del credito non obbligatoria Finanziamento fino al 100% del valore dellimpianto Tasso fisso o variabile Ammortizzare agevolmente limpianto percependone i benefici sin dal 1° anno (risparmio in bolletta per energia prodotta o ricavi da vendita energia in eccesso) Essere tutelato da danni causati da eventi esterni che possono compromettere la produzione dei pannelli Importo rata e durata finanziamento calibrati in base agli importi degli incentivi GSE stimati Preammortamento a tasso zero fino a 6 mesi Polizza assicurativa ALL RISKS con copertura danni diretti e indiretti (mancati incentivi GSE a seguito del danno diretto) Considerare le esigenze di cassa dei costruttori Garanzia di incasso per il costruttore (impegno ad erogare della Banca, bonifico automatico) Erogazione finanziamento a SAL (ipotecario) o in 2 tranches (50%-50%) per chirografari a Tasso Variabile

10 Pag. 10 Vantaggi finanziari per il cliente - Incentivi di produzione GSE t 0 Avvio impianto t 1 1° accredito incentivi GSE Incentivi GSE per 20 anni t 4 Incentivi canalizzati su conto corrente vincolato per pagamento rate mutuo Incentivi a favore del cliente 20° anno, termine incentivi GSE Gli incentivi consentono al cliente di pagare agevolmente le rate del mutuo Ad estinzione del finanziamento, il cliente percepisce interamente fino al 20° anno gli incentivi di produzione Estinzione finanziament o t 3 Preammortamento (ipotesi 6 mesi, 1° rata dopo 1 anno) Rate del mutuo calibrate con gli incentivi GSE attesi Pagamento rate mutuo 2 t Addebito 1° rata finanziamento

11 Pag. 11 Vantaggi finanziari per il cliente - Produzione di energia elettrica t 0 Avvio impianto t 1 Inizio benefici per il cliente 2 t t 4 20° anno, termine incentivi GSE Periodo ammortamento impianto con incentivi GSE t 3 Produzione energia solare Estinzione finanziament o Addebito 1° rata finanziamento I ricavi da vendita o risparmi in bolletta derivanti dallenergia prodotta dallimpianto non vengono ceduti alla Banca per estinguere il finanziamento ma sono a vantaggio esclusivo del cliente Risparmio in bolletta (Scambio sul posto) o Ricavi per vendita energia (Cessione in rete)

12 Pag. 12 Esempio modalità Scambio sul posto - Valori stimati Grosseto Ubicazione impianto Quantità energia prodotta allanno* kW/h (Enea) Potenza impianto 3 kW Quantità energia mediamente consumata allanno dal cliente kW/h 0,4802 /kWh Incentivo GSE previsto RATA ANNUA Ipotesi finanziamento chirografario a tasso variabile per 15 annii (Eur + 1,75%) INCENTIVI ANNUI GSE (4.047 kW/h x 0,4802 ) Il cliente rientra dallesposizione in 15 anni e nei 5 successivi incassa dal GSE Per tutta la durata dellimpianto il cliente non paga i consumi energetici ( in 20 anni) Integrato Tipologia installazione impianto Privato Cliente Costo dellimpianto RISPARMIO ANNUO BOLLETTA (3.998 kW/h x 0,17 )

13 Pag. 13 Esempio modalità Cessione in rete - Valori stimati Lecce Ubicazione impianto Quantità energia prodotta allanno* kW/h (Enea) Potenza impianto 50 kW Quantità energia mediamente consumata allanno dal cliente 0 kW/h 0,392 /kWh Incentivo GSE previsto INCENTIVI ANNUI GSE ( kW/h x 0,392 ) Parzialmente Integrato Tipologia installazione impianto Impresa Cliente Costo dellimpianto Il cliente rientra dallesposizione in 15 anni e nei 5 successivi incassa dal GSE Per tutta la durata dellimpianto il cliente incassa i guadagni derivanti dalla vendita dellenergia prodotta ( in 20 anni) RATA ANNUA Ipotesi finanziamento chirografario a tasso variabile per 15 anni, (Eur + 1,50%) RICAVO ANNUO PER ENERGIA PRODOTTA E VENDUTA ( kW/h x 0,0965)

14 Pag. 14 Iter di richiesta e concessione del finanziamento (1/2) 1) ISTRUTTORIA E DELIBERA Consueta documentazione per istruttoria fidi Progetto preliminare / studio di fattibilità dellimpianto Business plan o piano finanziario dellinvestimento Preventivo della spesa da sostenere per la realizzazione dellimpianto Eventuali provvedimenti di autorizzazione alla realizzazione degli impianti Fac-simile delibera assembleare (in caso di condominio) Il cliente deve fornire Rilascia al cliente la lettera di impegno ad erogare; Raccoglie dal cliente finanziato il mandato irrevocabile di bonifico a favore del costruttore dellimpianto fotovoltaico La Banca 2) FASE POST DELIBERA

15 Pag. 15 Iter di richiesta e concessione del finanziamento (2/2) STIPULA CONVENZIONE CON GSE 4) EROGAZIONE A SALDO ALLACCIO DELLIMPIANTO ALLA RETE ELETTRICA Quando Copia della convenzione stipulata con il GSE Per importi > , cessione del credito GSE a favore della Banca Il cliente deve fornire Bonifico a favore del costruttore A COLLAUDO IMPIANTO 3) EROGAZIONE 50% (ove previsto) Quando Il cliente deve fornire Certificato di collaudo impianto Garanzia di performance dei pannelli per tutta la durata del finanziamento fornita dal costruttore; Sottoscrizione polizza assicurativa di tipo ALL RISK Contratto di manutenzione ordinaria dellimpianto con durata non inferiore a quella del finanziamento Iscrizione ipoteca e/o privilegio speciale su pannelli (ove richiesto) Bonifico a favore del costruttore

16 Pag. 16 Per sapere qual è la Filiale più vicina oppure Numero Verde I Finanziamenti sul Fotovoltaico sono disponibili presso:


Scaricare ppt "Convegno Le opportunità del Fotovoltaico per le imprese Finanziamento Fotovoltaico Le Bocchette, 17 gennaio 2009."

Presentazioni simili


Annunci Google