La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LEUROPA DI FINE XIX SECOLO. LEuropa di fine XIX secolo Fine XIX secolo>seconda rivoluzione industriale Innovazione in tutti i settori Unione del mondo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LEUROPA DI FINE XIX SECOLO. LEuropa di fine XIX secolo Fine XIX secolo>seconda rivoluzione industriale Innovazione in tutti i settori Unione del mondo."— Transcript della presentazione:

1 LEUROPA DI FINE XIX SECOLO

2 LEuropa di fine XIX secolo Fine XIX secolo>seconda rivoluzione industriale Innovazione in tutti i settori Unione del mondo bancario con quello industriale Sviluppo rete stradale e ferroviaria Positivismo

3 LEuropa di fine XIX secolo Ma anche crisi di sovrapproduzione Povertà dei contadini Crescita di conflittualità nelle campagna Migrazione verso le città Lotta di classe Nascita di partiti socialisti e di sindacati

4 LEuropa di fine XIX secolo In campo economico: liberismo viene accantonato (ma non in Gran Bretagna) Misure protezioniste Diffusione di sentimenti nazionalisti

5 Francia Dopo larmistizio del si forma la Comune (soppressa nel sangue) Governo provvisorio ha due obbiettivi: 1. Ottenere il ritiro delle truppe di occupazione dal suolo nazionale (ci riesce nel 1873) 2. Nuova Costituzione (1875) della Terza Repubblica (dura fino al 1940)

6 Francia Nuova Costituzione: Potere legislativo (Camera + Senato) Potere esecutivo (Presidente eletto dalle Camere ogni 7 anni) Elezioni del 1876: vincono i Repubblicani

7 Francia Riforme dei Repubblicani: 1879 Parlamento trasferito a Parigi 1884 Amnistia per i Comunardi Processo di riconciliazione nazionale Leggi volte a garantire: 1. Diritto di divorzio 2. Obbligatorietà dellistruzione elementare gratuita 3. Decentramento amministrativo

8 Francia Ma cè una frattura tra i moderati e i radicali e una crescente influenza dei conservatori Instabilità governativa dalla seconda metà degli anni Ottanta 1882 nasce il Partito operaio francese (socialista) Scissione interna tra corrente moderata e corrente estremista 1905 riunione nello SFIO (Sezione Francese Internazionale Operaia)

9 Francia Paura del Pericolo rosso Tendenze favorevoli al ripristino di un regime autoritario (per limitare il potere del Parlamento) Georges BOULANGER Contrapposizione tra Conservatori e Repubblicani Caso Dreyfus (Repubblicani si ricompattano) 1899 Repubblicani vincono le elezioni

10 Gran Bretagna 1847 al governo i conservatori (Disraeli) Consolidamento e ampliamento dellimpero coloniale Riforme sociali per estendere il consenso alla classe operaia Crisi in Irlanda (serie di cattivi raccolti+vogliono indipendenza)

11 Gran Bretagna 1880 al governo i Liberali (Gladstone) 1884 riforma elettorale 1886 progetto di autogoverno (HOMERULE) per lIrlanda>cade il governo 1888 vincono i Conservatori 1893 nasce il Partito Laburista

12 Impero tedesco Fine secolo: grande sviluppo economico Bismarck esce di scena Kaiser Guglielmo I si fa interprete delle aspirazioni dei grandi capitalisti i quali volevano unapertura verso nuovi mercati Abroga le LEGGI ECCEZIONALI Politica internazionale più dinamica (WELTPOLITIK- politica mondiale)

13 Austria Impero austro-ungarico: paese agricolo tranne poche eccezioni Continue agitazioni nazionaliste

14 Russia Questione nazionale Arretratezza culturale ed economica Abolite le riforme fatte da Alessandro II (reazionismo) Potere zarista fomenta i sentimenti nazionalisti delle masse 1894 sale al trono Nicola II: non cambia nulla

15 Russia Aumentano le proteste nelle campagne Scioperi Rivolte Ultimo decennio XIX secolo: sviluppo industriale Politica di intervento statale nelleconomia Inasprimento delle barriere tariffarie Costruzione di infrastrutture

16 Italia Governo Depretis> trasformismo Continui patteggiamenti e scambi di favori I politici si trasformano in progressisti o conservatori a seconda della convenienza politica del momento Brogli Intimidazioni Clientelismo

17 Italia 1882 trattato della Triplice Alleanza per ottenere appoggio dalla Destra Legge elettorale (solo il 7% vota!) 1877 Legge Coppino sullistruzione elementare Obbligo di frequenza scolastica dai 6 ai 9 anni Inchiesta agraria Jacini: agricoltura arretrata Denunciato il profondo disagio sociale delle campagne

18 Italia Politica doganale protezionistica Intervento dello Stato nelleconomia 1887 varata unampia legislazione doganale

19 Riassumendo La sinistra al governo tra Depretis e Crispi: Obbligo istruzione elementare (1877) Parziale allargamento del suffragio (1882) Eleggibilità dei sindaci (1888) e decentramento Riforma sanitaria e carceraria (1888) Nuovo codice penale (1890) Uso autoritario dei prefetti e centralismo

20 Ascesa e caduta di Crispi 1887 muore Depretis, eletto Crispi Tendenze autoritarie Ammira Bismarck e cerca unintesa con la Germania Tensioni con la Francia (guerra doganale) Politica repressiva degli irredentisti in omaggio alla Triplice Alleanza Ampliati i poteri repressivi delle forze dellordine (1889) contro il movimento operaio

21 Ascesa e caduta di Crispi 1891 Crispi si dimette e gli subentra GIOLITTI Tassazione progressiva sui redditi Attenuazione repressione del movimento operaio Scandalo della Banca romana + scarsa fermezza contro il movimento dei Fasci siciliani = caduta di Giolitti (1893) Torna Crispi

22 Ascesa e caduta di Crispi 1894 Crispi pone lo stato dassedio in Sicilia Legislazione contro il movimento operaio Politica espansionistica in Etiopia 1896 sconfitta di Adua Crispi si dimette definitivamente


Scaricare ppt "LEUROPA DI FINE XIX SECOLO. LEuropa di fine XIX secolo Fine XIX secolo>seconda rivoluzione industriale Innovazione in tutti i settori Unione del mondo."

Presentazioni simili


Annunci Google