La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

GESTIONE GRANULARE DEGLI ACCESSI FINESTRE DI DETTAGLIO INTERSCAMBIO DEI DATI CON LARCHIVIO DI ALTRE PROCEDURE GESTIONE VERSAMENTI MANCATI TABELLIZZAZIONE.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "GESTIONE GRANULARE DEGLI ACCESSI FINESTRE DI DETTAGLIO INTERSCAMBIO DEI DATI CON LARCHIVIO DI ALTRE PROCEDURE GESTIONE VERSAMENTI MANCATI TABELLIZZAZIONE."— Transcript della presentazione:

1 GESTIONE GRANULARE DEGLI ACCESSI FINESTRE DI DETTAGLIO INTERSCAMBIO DEI DATI CON LARCHIVIO DI ALTRE PROCEDURE GESTIONE VERSAMENTI MANCATI TABELLIZZAZIONE ALIQUOTE COMUNALI E DETRAZIONI TRASFERIMENTO E SALVATAGGIO STAMPE PDF GESTIONE FATTURA CON PARAMETRIZZAZIONE PERSONALIZZATA BOLLETTINO ex DM 03 aprile 2008 POSTALIZZAZIONE DEL BOLLETTINO

2 Importantissima è, in questa procedura, la funzione di scambio dei dati, in particolare con le dichiarazioni dei redditi, 730 e Unico PF, i quali, avendo quadri di gestione degli immobili, risultano essere strettamente connessi. E consentito prelevare un singolo immobile, o più, con la funzione di Confronto, oppure passare automaticamente dallinterno delle procedure stesse, per riportare, così, tutti i relativi immobili e creare ogni attinente bollettino ICI, in tutti i suoi particolari, rigorosamente in linea con le normative.

3 Fondamentale, in questa procedura, è la Gestione Centralizzata delle Aliquote Comunali. Operazione, questa, che permette di condividere in tempo reale, con tutte le sedi, che fanno capo a qualsiasi associazione clienti distribuita sul territorio nazionale, le aliquote raccolte e validate da ciascuna sede, nella propria zona di competenza. Il software centrale a tale funzionamento prende il nome di TABCOM e rende disponibile la partecipazione comune ai dati (parte da qualsiasi sede ed è condivisa da tutte le altre). TABCOM si installa su un Server presso la sede centrale, raggiungibile tramite internet, affinché si colleghino le sedi distribuite sul territorio. A dare labilitazione di quali utenti possono accedervi, via internet, è lAmministratore di sistema. Lo stesso, darà competenza, anche, per le sole province predefinite, e non solo per i comuni, autorizzando allinserimento o alla modifica dei dati sulle delibere ICI. Tutti gli utenti che accedono a TABCOM possono consultare le informazioni di ogni Comune relative a: - Aliquote - Detrazioni - Modalità di versamento ICI (n. di c/c del Comune o indicazione del concessionario) - Esenzioni - Particolari situazioni definite dalle delibere comunali. Limpostazione di TABCOM permette di inserire nella banca dati, ogni tipologia di aliquota, comprese aliquote personalizzate, che consentono di gestire ogni casistica presente nella delibera comunale (ad es. aliquote particolari in base alla fascia di reddito o alla tipologia di nucleo familiare). TABCOM consente laccesso ai soli utenti autorizzati, che possono inserire o visualizzare i dati presenti nelle tabelle e modificarli. Tali dati possono essere stampati e riportati allinterno della propria procedura ICI (indipendentemente dal software utilizzato).

4 Ogni sede potrà stampare tutte queste informazioni o scaricarle su sequenziale, per importarle nel proprio software di gestione del calcolo ICI, installato in locale. Lutente che utilizza questo sistema potrà eseguire import ed export dei dati in modo completamente automatico. Ogni utente può in ogni momento monitorare quante e quali modifiche vengono eseguite sulla banca dati. E possibile verificare quali sono i Comuni che non hanno aliquote inserite o quali sono gli utenti che non hanno ancora provveduto ad inserire le aliquote di propria competenza. Ogni volta che vengono eseguite variazioni sui dati di Comuni già presenti in tabella, é possibile inviare una di notifica agli utenti del sistema, così che provvedano ad aggiornare la loro tabella locale.

5 Unaltra funzione importante, legata alla precedente, è quella di ricalcolo automatico di tutto larchivio. Se si apportano modifiche alle aliquote e/o detrazioni, precedentemente inserire, sarà possibile, in questo modo, ricalcolare anche tutte le pratiche già inserite. Il tutto automatica_ mente, senza il bisogno di rientrarvi e modificare ogni singolo dato già inserito e confermato, di bollettini già stampati.

6 Allinterno si trova anche lamministrazione dei mancati versamenti, siano essi totali o parziali. Utilissimo risulta il calcolo automatico delle sanzioni relative, in base ai giorni di ritardo, con contestuale stampa dei bollettini corrispondenti. Sarà necessario, esclusivamente, linserimento della data di versamento, successiva rispetto a quella di scadenza ordinaria, e il software provvederà alla stesura puntuale, comprensiva di interessi e sanzioni, dei relativi bollettini tardivi.

7 Il servizio di postalizzazione del bollettino, prevede linvio dello stesso direttamente allindirizzo dellintestatario. Inscindibile lutilità e assoluta la sicurezza dei dati.

8 Per la Stampa sono previste diverse tipologie di modelli di bollettino ministeriale; dal classico, a quello previsto dal DM 3 aprile 2008 e una nuova modalità che crea automaticamente i file pdf, come da ogni procedura Prosystem.it (*). (*) Stampa laser con generazione del modulo in formato Pdf, utilizzando la gestione del PRINT SERVER. Requisiti Tecnici: generazione del modulo in formato Pdf. Per tutte le procedure è utilizzato un sistema di stampa integrato con la tecnologia PDF di Adobe con i seguenti vantaggi: visualizzazione e controllo immediato del Modello a video; firme digitali; supporto a qualsiasi driver riconosciuto da Windows: Stampanti Laser, a getto d'inchiostro, dispositivi fax-modem (stampa digitalizzata); archiviazione automatica in formato PDF. Grazie alla tecnologia da noi utilizzata i file che vengono creati hanno una dimensione non superiore a 150Kb per dichiarazione.


Scaricare ppt "GESTIONE GRANULARE DEGLI ACCESSI FINESTRE DI DETTAGLIO INTERSCAMBIO DEI DATI CON LARCHIVIO DI ALTRE PROCEDURE GESTIONE VERSAMENTI MANCATI TABELLIZZAZIONE."

Presentazioni simili


Annunci Google