La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Ing. Andrea Scalabrin – Criteri di ammissibilità dei rifiuti in discarica - D.M. 27/09/2010 8 Aprile 2011.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Ing. Andrea Scalabrin – Criteri di ammissibilità dei rifiuti in discarica - D.M. 27/09/2010 8 Aprile 2011."— Transcript della presentazione:

1 Ing. Andrea Scalabrin – Criteri di ammissibilità dei rifiuti in discarica - D.M. 27/09/ Aprile 2011

2 Ing. Andrea Scalabrin – Art. 6 - Discariche per rifiuti NON PERICOLOSI Vengono aggiornati i criteri di ammissibilità (Tabella 5) per RNP Cd0,02 0,1 mg/l Hg0,005 0,02 mg/l Cloruri mg/l Solfati mg/l DOC mg/l TDS mg/l Cianuri, solventi organici, pesticidi totali scompaiono i limiti RP stabili e non reattivi in discariche per RNP – Tabella 5a (NEW)

3 Ing. Andrea Scalabrin – Art. 7 Sottocategorie di discariche per RNP Valutazione di Rischio: viene confermata Riferimenti a standard da applicare: mancano Rif. Tecnico: Criteri metodologici per AdR applicata alle discariche - Man. APAT Rif. Normativo: Circolare MATTM prot del 30/06/2009 A livello locale: DGRV n. 1838/2007 Metodica standard per determinazione del parametro DOC (UNI 1484) Modalità per sperimentazione atta a determinare valori in deroga compatibili Modalità di effettuazione della VdR

4 Ing. Andrea Scalabrin – Applicazione della VdR per il DOC nellambito del DM 03/08/05 Limitazioni di base VdR NO standard da applicare per VdR DOC parametro aspecifico DOC non normato (CSC) DOC no info (chimico-fisico toss.)

5 Ing. Andrea Scalabrin – Applicazione della VdR per il DOC nellambito del DM 03/08/05 Metodologia VdR Analisi flussi di rifiuto in ingresso Assimilabilità al DOC per comportamento Modellazione Scenario 0 (attuale) e Scenario 1 (deroga) Confronto delle concentrazioni al bersaglio nei due scenari Vulnerabilità dei recettori ambientali

6 Ing. Andrea Scalabrin – Applicazione della VdR per il DOC nellambito del DM 03/08/05 Risultati VdR In caso di criticità al bersaglio, ripetizione valutazione in Scenario 1 con : riduzione DOC (invarianza flussi in ingresso) riduzione dei flussi in ingresso (invarianza DOC)

7 Ing. Andrea Scalabrin – Il nuovo decreto sana la criticità legata al DOC della precedente impostazione normativa ? DM 03/08/2005DM 27/09/2010 Possibilità di deroga da autorizzare sulla base di VdROpzione conservata Art. 6: limite DOC = 80 mg/l (Tab. 5)Art. 6: limite DOC = 100 mg/l (Tab. 5) Nessuna categoria di rifiuti esclusaEsclusione delle tipologie di rifiuti più critiche 1.Fanghi purché trattati mediante processi idonei a ridurre in modo consistente lattività biologica o il contenuto di sostanze organiche 2.rifiuti da trattamento di acque reflue 3.rifiuti da trattamento biologico dei rifiuti urbani (IR<1.000)

8 Ing. Andrea Scalabrin – Il nuovo decreto sana la criticità legata al DOC della precedente impostazione normativa ? DM 03/08/2005DM 27/09/2010 Criticità Variabilità DOC per alcune tipologie di rifiuti: 160 ÷ mg/l DOC parametro aspecifico (assente nella banca dati dei modelli di calcolo) Aspetti positivi Esclusione CER critici dal punto di vista del contenuto di DOC Aspetti incerti Difficoltà interpretativa su riduzione consistente per attività biologica e sostanze organiche Criticità Mancanza di una metodologia di VdR condivisa e validata Difficoltà interpretativa da parte delle AC Art. 10, co. 2: In presenza di concentrazioni elevate di metalli nel fondo naturale dei terreni circostanti la discarica, lAC può stabilire limiti più elevati coerenti con tali concentrazioni

9 Ing. Andrea Scalabrin – Verifiche e valutazioni complementari Misure piezometriche in diverse cond. idrologiche Contesto idrogeologico e caratteristiche del sito Test di cessione per eluibilità Fe – Mn - As Calcolo dei valori di fondo Fe, Mn, As, SO4 2-, Cl -, NH 4+ Metodologie proposte a livello nazionale e internazionale Elaborazione dei dati raccolti Analisi preliminare con individuazione e trattamento non detect e outliers Individuazione dei parametri di statistica descrittiva Campionamento e analisi di laboratorio Campionamento con bailers e spurgo del pozzo almeno 24 h prima Analisi Fe, Mn, As e ulteriori parametri caratteristici della falda


Scaricare ppt "Ing. Andrea Scalabrin – Criteri di ammissibilità dei rifiuti in discarica - D.M. 27/09/2010 8 Aprile 2011."

Presentazioni simili


Annunci Google