La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 Domenico Longhi Formazione in E-Learning SIGMA TER (Σ 3 ) Formazione in E-Learning SIGMA TER ( 3 )

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 Domenico Longhi Formazione in E-Learning SIGMA TER (Σ 3 ) Formazione in E-Learning SIGMA TER ( 3 )"— Transcript della presentazione:

1 1 Domenico Longhi Formazione in E-Learning SIGMA TER (Σ 3 ) Formazione in E-Learning SIGMA TER ( 3 )

2 2 Domenico Longhi Formazione in E-Learning SIGMA TER (Σ 3 ) Agenda Il progetto SigmaTerIl progetto SigmaTer Il progetto APQ13-10 (SIGMA TER ABRUZZO) La piattaforma di E-Learning Riferimenti

3 3 Domenico Longhi Formazione in E-Learning SIGMA TER (Σ 3 ) Importanza delle informazioni catastali e geografiche per la gestione di territorio e fiscalità; Piano di decentramento funzioni catastali ai comuni (L. 59/97, D.Lgs. 112/98, D.Lgs. 300/99, D.P.C.M. 19/12/00, D.P.C.M. 21/03/01); Intesa GIS, ISO TC 211 e INSPIRE Piani (nazionali e regionali) per le- government; Standard tecnologici per linterscambio dati, linteroperabilità e la coop.applicativa IL CONTESTO I PROMOTORI Agenzia del Territorio 5 Regioni: Abruzzo, Emilia-Romagna, Liguria, Toscana e Valle dAosta Province: Bologna, Genova, Parma, Piacenza e Pisa Comuni: Bologna, Cesena, Collesalvetti, Faenza, Ferrara, Genova, La Spezia, Livorno, Lugo, Modena, Reggio Emilia e Rimini Comunità montane: Alta Val Polcevera e Garfagnana Con il supporto dei tavoli tecnici con le rappresentanze regionali di ANCI, UNCEM, UPI, Provincie e Comuni capoluogo Impatto su: 10 Milioni di Cittadini Miglialia di operatori della Pubblica Amministrazione Budget di costo (post variante): 20,5 Mln di Euro circa (di cui 3,8 cofinaziati dal DIT col primo bando e-government) Circa 150 Enti riusatori già dichiarati IL PROGETTO Il Progetto Sigma TER

4 4 Domenico Longhi Formazione in E-Learning SIGMA TER (Σ 3 ) Favorire lintegrazione dei processi tecnico-amministrativi e la conseguente instaurazione di sinergie derivanti da un sistema "a rete" della Pubblica Amministrazione locale più efficiente. Migliorare lergonomia e lefficienza dei servizi forniti al cittadino, al professionista e alle imprese attraverso iter amministrativi cooperativi e oggettivi, la costruzione di sportelli unici (Poli integrati) e lerogazione on line (servizi più vicini allutente finale). Favorire il processo di raffinamento e bonifica delle basi dati catastali, regionali, provinciali e comunali mediante un più integrato e diffuso uso delle stesse (Miglioramento dati). Conseguire una più accurata conoscenza del territorio (quadro conoscitivo multi P.A.) per consentire una migliore gestione amministrativa e fiscale. COME Realizzando uninfrastruttura per linterscambio di informazioni catastali e territoriali fra Agenzia del Territorio e Regioni e fra queste e gli Enti Locali. Sviluppando un ampio numero di servizi basati sullinformazione catastale e territoriale da fornire a cittadini, imprese e professionisti (intermediari). SIGMA TER consentirà non soltanto un miglioramento dei processi organizzativi, ma anche un aumento della qualità, affidabilità ed efficienza della macchina amministrativa, con benefici effetti nei rapporti fra pubbliche amministrazioni e nei confronti degli utenti. Gli obiettivi di Sigma TER

5 5 Domenico Longhi Formazione in E-Learning SIGMA TER (Σ 3 ) Il Progetto Sigma TER

6 6 Domenico Longhi Formazione in E-Learning SIGMA TER (Σ 3 ) Database Catastale dellAgenzia Database Catastale dellAgenzia Sistema di Interscambio DellAgenzia Sistema di Interscambio Lato regione Sistema di Integrazione Database Geografico regionale Database Geografico regionale DBTI SigmaTER Servizi infrastrutturali Sistema di registrazione e monitoraggio Applicazioni General Purpose Applicazioni locali Database locali Database locali Utente SigmaTER Esempi di Serv. Infrastrut. Accertamento dellICI Accertamento della TARSU Validazione dei rif. Catastali Ricerca titolari Estrazione mappa per CDU Esempi di applicazioni locali l Accertamento dellICI l CDU l Pratiche edilizie Esempi di AGP Informazioni sullICI Sportello TARSU Navigazione nei dati catastali Consultazioni integrate catasto dati locali/regionali. Regione AdT Comune Larchitettura Sigma TER

7 7 Domenico Longhi Formazione in E-Learning SIGMA TER (Σ 3 ) Amministrazione 1 P. dom. A1 Amministrazione 2 P. dom. A2 Sistema Pubblico di Connettività S. Appl. 1 erogatore S. Appl. 1 fruitore Imbustamento, diagnostica tracciatura, sincr., sicurezza Sbustamento, diagnostica tracciatura, sincr., sicurezza Busta E-gov Accordi di servizio Servizi applicativi Soggetti entità SICA Architettura di Cooperazione

8 8 Domenico Longhi Formazione in E-Learning SIGMA TER (Σ 3 ) Agenda Il progetto SigmaTer Il progetto APQ13-10(SIGMA TER Abruzzo)Il progetto APQ13-10(SIGMA TER Abruzzo) La piattaforma di E-Learning Riferimenti

9 9 Domenico Longhi Formazione in E-Learning SIGMA TER (Σ 3 ) Il progetto APQ13-10 Le attività Realizzazione Centro Servizi 3 della Regione Abruzzo Riuso Sistema di interscambio regionale del progetto 3 Riuso Sistema di integrazione del progetto 3 Riuso Servizi infrastrutturali di accesso al database territoriale del progetto 3 Riuso Applicazioni general purpose e Applicazioni locali del progetto 3 e realizzazione ex novo di servizi specifici Realizzazione Sistema di registrazione e monitoraggio per la Regione Abruzzo e le altro quattro Regioni partner Realizzazione Sistema di formazione del progetto 3 per la formazione sia on-line che off-line Il Progetto Sigma TER Abruzzo

10 10 Domenico Longhi Formazione in E-Learning SIGMA TER (Σ 3 ) Centro Servizi Σ 3 Abruzzo Infrastruttura Hardware

11 11 Domenico Longhi Formazione in E-Learning SIGMA TER (Σ 3 ) Agenda Il progetto SigmaTer Il progetto APQ13-10 (SIGMA TER ABRUZZO) La piattaforma di E-LearningLa piattaforma di E-Learning Riferimenti

12 12 Domenico Longhi Formazione in E-Learning SIGMA TER (Σ 3 ) OBIETTIVO Supportare la Pubblica Amministrazione (Regione Abruzzo) nella gestione del cambiamento attraverso una serie di azioni mirate a formare i pubblici amministratori rispetto ai nuovi processi organizzativi e lavorativi e alle nuove tecnologie implementate

13 13 Domenico Longhi Formazione in E-Learning SIGMA TER (Σ 3 ) FASI DELLA EALIZZAZIONE DEL SISTEMA E-LEARNING

14 14 Domenico Longhi Formazione in E-Learning SIGMA TER (Σ 3 ) Pegasus LMS ® 2005 Soluzione integrata capace di incapsulare al suo interno le potenzialità di tre diverse piattaforme (L.M.S., streaming, e web conference) fornito da Engineering S.p.A PROGETTAZIONE LA PIATTAFORMA

15 15 Domenico Longhi Formazione in E-Learning SIGMA TER (Σ 3 ) PEGASUS LMS ® consente di realizzare on line le seguenti attività: gestione degli accessi di utenti e riconoscimento del loro profilo organizzazione razionale di percorsi formativi e predisposizione di materiali didattici allinterno di un unico ambiente e delle altre risorse formative gestione ed erogazione dei corsi di formazione per uno o più gruppi di utenti in contemporanea gestione delle partecipazioni organizzazione e gestione di servizi di tutoring e di assistenza gestione del back office dei servizi PROGETTAZIONE LIMPIANTO TECNOLOGICO

16 16 Domenico Longhi Formazione in E-Learning SIGMA TER (Σ 3 ) LA PIATTAFORMA in grado di gestire tutte le operazioni di configurazione e amministrazione da pannello di controllo, con un sistema rinnovato e potenziato di monitoraggio e generazione di statistiche (TIS) sia in tempo reale e in automatico, sia con modalità batch tradizionale. Foundation generativa (FUN) un sistema di gestione della comunicazione asincrona (generazione e gestione di forum, messaggistica interna, allegati, sondaggi, archivi immagini, ecc.). Community management (CoM) E-learning management (ELM) si divide in: Repository courseware: strumento di immagazinamento dei contenuti strutturati sotto forma di learning object (LO): da semplici documenti a intere aggregazioni di percorsi formativi, individuabili come singoli oggetti e rispondenti alle specifiche SCORM 1.2. Task scheduler: cuore della sezione di e-learning del sistema che permette di percorrere il ciclo: fabbisogni formativi, formazione personalizzata, verifica raggiungimento obiettivi. Document management (DM) un sistema documentale in grado di funzionare come repository di tutti i documenti utilizzati dalle altre applicazioni (forum, messaggistica, project management, ecc.) raccogliendoli tutti in modo univoco a disposizione dellamministrazione e costituendo al tempo stesso la biblioteca riservata di ogni gruppo-classe che emerge nellaula specifica come la punta di un iceberg

17 17 Domenico Longhi Formazione in E-Learning SIGMA TER (Σ 3 ) MODALITA DI ACCESSO Modalità di accesso al sistema per profilo utente il profilo è definito dalle funzioni ad esso associate e da un ruolo di default, che concorrono a delimitarne il livello operativo allinterno della piattaforma. Profili (Ruoli + Funzioni) Ruoli Autorità Funzioni Ambienti Le combinazioni e le possibilità di associazione/creazione profili sono molteplici legate alla complessità delle diverse situazioni e allopportunità di scegliere tra le differenti soluzioni quella più confacente in unottica di ampia flessibilità. Esempi di configurazione di profili ProfiloRuoloFunzioni Studente/partecipante/ discente partecipante Minime: fruizione dei corsi, strumenti di comunità Tutor Medie: fruizione corsi, strumenti di comunità, reportistiche Docente/formatore/ insegnante docente Medie: fruizione corsi, strumenti di comunità, reportistiche Amministratore / referente referente Massime: tutte le funzioni per la gestione della piattaforma (solitamente tutte le funzioni assegnabili) PROGETTAZIONE MODALITÀ DI ACCESSO

18 18 Domenico Longhi Formazione in E-Learning SIGMA TER (Σ 3 ) Le combinazioni e le possibilità di associazione/creazione profili sono molteplici legate alla complessità delle diverse situazioni e allopportunità di scegliere tra le differenti soluzioni quella più confacente in unottica di ampia flessibilità. ProfiloRuoloFunzioni Studente/partecipante/ discente partecipanteMinime: fruizione dei corsi, strumenti di comunità Tutor Medie: fruizione corsi, strumenti di comunità, reportistiche Docente/formatore/ insegnante docenteMedie: fruizione corsi, strumenti di comunità, reportistiche Amministratore/referente referenteMassime: tutte le funzioni per la gestione della piattaforma (solitamente tutte le funzioni assegnabili) Esempi di configurazione di profili PROGETTAZIONE STRUTTURA DEL PROFILO

19 19 Domenico Longhi Formazione in E-Learning SIGMA TER (Σ 3 ) LAgenzia del territorio fornisce i dati che andranno ad alimentare il DataBase Territoriale Integrato regionale (DBTI) presente nel Centro Servizi e interagisce con le Regione e gli Enti Locali La Regione alimenta ed utilizza le informazioni, attraverso il sistema di interscambio regionale, interagisce con lAgenzia del Territorio e con il Centro Servizi, oltre ad erogare servizi di informazione a valle del sistema I Comuni, le Province, le Comunità montane ed altri enti alimentano ed utilizzano le informazioni interagendo con lAgenzia del Territorio e con la Regione, oltre ad erogare servizi di informazione allutente finale Il Centro Servizi gestisce tutto il sistema ed eroga i servizi allutente finale Utenti della formazione: analisi dei FLUSSI INFORMAZIONE

20 20 Domenico Longhi Formazione in E-Learning SIGMA TER (Σ 3 )PROGETTAZIONE Utenti della formazione Operatore di Centro Servizi: profilo professionale strettamente tecnico, amministratore di sistema, con competenze nel settore dei sistemi informativi Programmatore di Centro Servizi: specialistiche sulla analisi e progettazione oltre che sulla realizzazione di sistemi informativi (GIS). E colui che allinterno del Centro Servizi si occupa della manutenzione del DBTI oltre a curare tutte le procedure di sicurezza dei dati (back up e recovery) Gestore di Centro Servizi: si occupa di coordinare e monitorare lattività del centro e rispondere alle esigenze degli utenti a valle del sistema Operatore di servizi regionali: addetto alla gestione delle autorizzazioni di accesso ai servizi general purpose, oltre che alla gestione degli accessi Utilizzatore dei servizi a valle: utente dei servizi general purpose, a livello di uffici regionali ed in particolare in ambito agricoltura, protezione civile, attività estrattive, energia, Autorità di bacino, Demanio marittimo, energia, etc., che oltre a necessitare delle informazioni presenti sul DBTI provvede allaggiornamento dei dati esistenti Operatore di ente riusatore: possiede conoscenze in merito alle applicazioni locali per lerogazione dei servizi agli utenti finali di tutto il sistema. Addetto alla manutenzione degli applicativi a livello locale e dellinterfaccia utente a valle del sistema. Utente finale: cittadini, imprese, liberi professionisti ed altri enti pubblici che abbiano la necessità di ottenere le informazioni presenti sul sistema e che pertanto necessitano di conoscere gli applicativi da utenti finali del servizio.

21 21 Domenico Longhi Formazione in E-Learning SIGMA TER (Σ 3 )PROGETTAZIONE I PERCORSI FORMATIVI

22 22 Domenico Longhi Formazione in E-Learning SIGMA TER (Σ 3 ) Percorso formativo Helpdesk (1° livello) Tutoring di processo (2° livello) Tutoring di contenuto(3° livello) Operatore helpdesk Tutor di processo Tutor di contenuto I livelli di tutoring Servizio Helpdesk servizio di supporto allutente di primo livello. ha lobiettivo di mettere in grado lutente di utilizzare tutti gli strumenti della piattaforma e avere tutte le informazioni necessarie per la partecipazione al corso, laccesso alla piattaforma e il pieno utilizzo degli strumenti a disposizione. tutoring di II e III livello II Livello (o di processo): sostegno alla motivazione, assistenza didattica, monitoraggio. III Livello (o di contenuto): finalizzato al supporto ai processi di apprendimento (e di approfondimento delle tematiche) attraverso il coinvolgimento di esperti di contenuto e docenti. PROGETTAZIONE LA DIDATTICA: TUTORSHIP

23 23 Domenico Longhi Formazione in E-Learning SIGMA TER (Σ 3 ) Lutilizzo dei Learning Object si fonda sullesigenza di scomporre i contenuti in unità unità didattiche che alimenteranno un database di oggetti formativi la cui aggregazione consentirà di creare percorsi di e-learning personalizzati sulla base delle esigenze dei discenti sia in termini di fabbisogno di competenze. Courseware Modulo formativo X Unità did./L.O. X.1 Unità did./L.O. X.2 Unità did./L.O. X.3 Unità did./L.O. X.n Modulo formativo X Unità did./L.O. X.1 Unità did./L.O. X.2 Unità did./L.O. X.3 Unità did./L.O. X.n Modulo formativo X Unità did./L.O. X.1 Unità did./L.O. X.2 Unità did./L.O. X.3 Unità did./L.O. X.n Courseware Modulo formativo X Unità did./L.O. X.1 Unità did./L.O. X.2 Unità did./L.O. X.3 Unità did./L.O. X.n Modulo formativo X Unità did./L.O. X.1 Unità did./L.O. X.2 Unità did./L.O. X.3 Unità did./L.O. X.n Modulo formativo X Unità did./L.O. X.1 Unità did./L.O. X.2 Unità did./L.O. X.3 Unità did./L.O. X.n PROGETTAZIONE LA DIDATTICA: modularità del percorso formativo

24 24 Domenico Longhi Formazione in E-Learning SIGMA TER (Σ 3 ) La fase ex ante coincide con la valutazione delle competenze possedute in entrata La fase di valutazione in itinere coincide invece con la fase di fruizione dellunità didattica La fase ex post infine coincide con le verifiche dellapprendimento, della customer satisfaction, del livello di servizio SISTEMA DI ASSESSMENT E DI VALUTAZIONE RUOLI E RESPONSABILITA Project manager Team di sviluppo Team di gestione PROGETTAZIONE I PERCORSI DI VALUTAZIONE

25 25 Domenico Longhi Formazione in E-Learning SIGMA TER (Σ 3 )REALIZZAZIONE LA REALIZZAZIONE DEI CONTENUTI

26 26 Domenico Longhi Formazione in E-Learning SIGMA TER (Σ 3 ) TESTING ED EROGAZIONE/ MONITORAGGIO E VALUTAZIONE a.Amministrazione e organizzazione: i.raccolta delle iscrizioni ii.definizione dei percorsi di studio iii.creazione delle classi virtuali e assegnazione dei tutor alle classi b. Erogazione dei contenuti: i.addestramento degli utenti del sistema addestramento didattico/metodologico del personale docente e delle figure di supporto addestramento didattico/metodologico degli utenti finali addestramento dei vari profili sullutilizzo della piattaforma ii.gestione delle attività didattiche attività di erogazione on-line (ad es. sessioni live) e off-line (ad es. correzione elaborati) produzione dei contenuti di supporto alle attività c. Gestione tecnologica: i.housing e gestione del server (hardware e software) ii.configurazione del server e installazione/collaudo della piattaforma iii.assegnazione di user name e password e dei relativi profili a tutti gli utenti iv.amministrazione della piattaforma v.manutenzione della piattaforma d. Supporto agli utenti: i.help tecnico ii.help organizzativo iii.help didattico/metodologico TESTING ED EROGAZIONE MONITORAGGIO E VALUTAZIONE Valutazione dellapprendimento Valutazione del livello di servizio Valutazione della customer satisfaction I PERCORSI DI EROGAZIONE

27 27 Domenico Longhi Formazione in E-Learning SIGMA TER (Σ 3 ) Il Sistema di Formazione: sessione di amministrazione

28 28 Domenico Longhi Formazione in E-Learning SIGMA TER (Σ 3 ) Il Sistema di Formazione: sessione di amministrazione

29 29 Domenico Longhi Formazione in E-Learning SIGMA TER (Σ 3 ) Il Sistema di Formazione: sessione di amministrazione

30 30 Domenico Longhi Formazione in E-Learning SIGMA TER (Σ 3 ) Il Sistema di Formazione: sessione di amministrazione

31 31 Domenico Longhi Formazione in E-Learning SIGMA TER (Σ 3 ) Il Sistema di Formazione: sessione di utente

32 32 Domenico Longhi Formazione in E-Learning SIGMA TER (Σ 3 ) Agenda Il progetto SigmaTer Il progetto APQ13-10 (SIGMA TER ABRUZZO) La piattaforma di E-Learning RiferimentiRiferimenti

33 33 Domenico Longhi Formazione in E-Learning SIGMA TER (Σ 3 )Riferimenti Per seguire le attività geografiche della Regione Abruzzo il progetto consultate il sito del progetto SigmaTer: Per qualsiasi ulteriore informazione:


Scaricare ppt "1 Domenico Longhi Formazione in E-Learning SIGMA TER (Σ 3 ) Formazione in E-Learning SIGMA TER ( 3 )"

Presentazioni simili


Annunci Google