La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

RISTRUTTURAZIONI E PIANI DI RILANCIO NAPOLI 14 DICEMBRE 2011 AIOP CAMPANIA A.R. COMPAGNIA ITALIANA DI AUDITING E REPORTING SRL.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "RISTRUTTURAZIONI E PIANI DI RILANCIO NAPOLI 14 DICEMBRE 2011 AIOP CAMPANIA A.R. COMPAGNIA ITALIANA DI AUDITING E REPORTING SRL."— Transcript della presentazione:

1 RISTRUTTURAZIONI E PIANI DI RILANCIO NAPOLI 14 DICEMBRE 2011 AIOP CAMPANIA A.R. COMPAGNIA ITALIANA DI AUDITING E REPORTING SRL

2 IL FATTORE TEMPO NEI PROCESSI DI RISANAMENTO GIOCA IL RUOLO FONDAMENTALE Pag 2

3 comportamenti comuni, ma dannosi.... Pag 3

4 Pag 4 Comportamenti virtuosi....

5 Le tipologie di crisi dimpresa: Crisi finanziaria; Crisi economica; Crisi mista. Pag 5

6 Elementi di successo del risanamento: Consapevolezza imprenditoriale Adeguata assistenza di esperti della crisi aziendale Rapidità e risolutezza Attenzione alle persone Comunicare adeguatamente e con efficacia Pag 6

7 Le fasi del processo di risanamento: Diagnosi della situazione di declino o crisi; Gestione dellemergenza; Redazione del business plan; Verifica e implementazione dei rapporti con gli stakeholders; Gestione del processo di risanamento per il tempo necessario. Pag 7

8 Favorire la sopravvivenza aziendale Limitare i comportamenti opportunistici Minimizzare costi e tempi di intervento, massimizzando i rimborsi ai creditori Evitare la perdita di posti di lavoro Finalità del risanamento I piccoli creditori (e i fornitori non abituali) hanno poco interesse a salvare limpresa: se il loro credito è alto minacciano il FALLIMENTO ed optano per la DISCONTINUITA I grandi creditori (e i fornitori abituali) hanno più interesse a salvare limpresa: essi sopportano sacrifici e optano per la CONTINUITA 8 Pag 8

9 Il team della ristrutturazione: Pag 9 ADVISOR (A.R. SOCIETA DI REVISIONE) PROFESSIONISTA ATTESTATORE MANAGEMENT DELLIMPRESA CONSULENTI DELLIMPRESA Nominato dallaziendaAmministratore Unico CdA Proprietà Commercialisti avvocati Altri consulenti

10 Il piano di risanamento Il piano di risanamento è il documento che formalizza un percorso di turnaround. Si compone dei seguenti elementi: Piano industriale; Piano economico; Piano finanziario con prospetto dei flussi totali di cassa. Obiettivi dellaction plan (pianificazione del risanamento): Identificazione della strategia; Negoziazione e presentazione della proposta di ristrutturazione/risanamento con i vari interlocutori (in particolare i creditori); Messa a punto del piano ed esecuzione degli interventi e adempimenti previsti Pag 10

11 Fattori di successo di un piano: Raccolta dei dati di partenza relativi allimpresa; Individuazione delle cause della crisi e analisi economico-finanziario; Attenta formulazione delle ipotesi. Raggiungimento degli equilibri economico-finanziari in 3/5 anni; Predisposizione del piano industriale, economico e finanziario e del Cash Flow; Pag 11

12 Esistenza di mercato e prodotto Esistenza di finanza ponte Tempestività dellintervento Capacità di comunicazione con i creditori Condizioni del risanamento e di ritorno allequilibrio 12 E una condizione ma può essere anche un risultato-obiettivo del risanamento: ottenere/migliorare la liquidità aziendale Pag 12

13 Il piano attestato di risanamento: le caratteristiche Strumento di risoluzione della crisi, volto a ripristinare lequilibrio economico-finanziario dellimpresa tale da garantire continuità aziendale (migliorare liquidità) e rispetto delle obbligazioni sociali Previsto allart. 67 legge fallimentare: non è una procedura concorsuale, è strumento di regolazione privatistica della crisi Non è consensuale ex lege ma è sempre opportuno sottoporlo ai creditori sociali La sua ragionevolezza deve essere attestata da un professionista indipendente: il parere dellesperto è indispensabile per la credibilità ed effetti giuridici del piano 13 Pag 13

14 Le soluzioni della crisi previste dalla normativa La nuova legge fallimentare salvaguardia il valore delle imprese Il legislatore si è impegnato nellapprontare procedure che preservino limpresa evitando che situazioni di crisi possano degenerare nellinsolvenza irreversibile. A tal fine sono disciplinate tre forme di accordi di ristrutturazione destinati a favorire il superamento delle difficoltà economiche e la continuazione dellattività: Piano di Risanamento (ex Art. 67 L.F.) Accordi di ristrutturazione (ex art. 182 Bis L.F.) Concordato preventivo Pag 14

15 Piano di risanamento ex art 67 L.F. Soluzione negoziale alla crisi che vuole evitare lazione revocatoria Non ha requisiti ex lege Può riferirsi ai soli creditori indispensabili e strategici per il risanamento ed il riequilibrio dellazienda in crisi Certificato da un revisore contabile o da un professionista nominabile curatore Premia limprenditore che prende tempestivamente liniziativa Non necessita di accordi coi creditori o con lautorità giudiziale Contenuto vario ed atipico Unici elementi essenziali: Superamento della crisi e riequilibri finanziario dellazienda Dichiarazione delle azioni che ne consentono il raggiungimento Lottica deve essere di continuità aziendale e non liquidatoria Pag 15

16 Chi può utilizzarlo? Limprenditore commerciale non piccolo ai sensi dellart. 1, legge fallimentare: - che si trovi in difficoltà (crisi finanziaria, economico – finanziaria reversibile) - che voglia proseguire lattività dimpresa 16 Può essere utilizzato anche dalle imprese in liquidazione come strumento che favorisca il ritorno a condizioni di equilibrio e consenta la revoca della liquidazione temporanea difficoltà con concrete prospettive di recupero e di ritorno allequilibriotemporanea difficoltà con concrete prospettive di recupero e di ritorno allequilibrio Pag 16

17 Gli effetti giuridici Gli atti e i pagamenti posti in essere in esecuzione al piano sono esenti da revocatoria in caso di successivo fallimento dellimprenditore che ha predisposto il piano Lesenzione da revocatoria richiede 2 condizioni: 1.Il risanamento dei debiti ed il ripristino dellequilibrio finanziario dellimpresa 2.La presenza di unattestazione di ragionevolezza con giudizio su fattibilità del piano 17 La redazione di un piano attestato facilita il percorso di risanamento e dà garanzia ai creditori che prestano fiducia allimpresa da risanare Pag 17

18 Il contenuto Il piano attestato di risanamento deve comprendere: il piano industriale (commerciale, della produzione e degli investimenti)il piano industriale (commerciale, della produzione e degli investimenti) il piano di ristrutturazione dei debiti pregressi il piano di ristrutturazione dei debiti pregressi il piano delle fonti finanziarie a supporto del risanamento il piano delle fonti finanziarie a supporto del risanamento le proiezioni economico-finanziarie (conto economico previsionale, piano finanziario e stato patrimoniale previsionali) le proiezioni economico-finanziarie (conto economico previsionale, piano finanziario e stato patrimoniale previsionali) E un vero e proprio piano di turnaround con esplicitazione dei rischi e delle criticità del risanamento 18 Pag 18

19 La Best practice nella redazione del piano Il piano di risanamento deve rispettare i seguenti requisiti: Chiarezza/attendibilità fonti per verifica congruità Durata massima (in genere non superiore a) 5 anni Messa in esecuzione previa ricapitalizzazione in presenza diperdita del capitale Misurabilità e verificabilità parziale del piano (milestones) Eventuali garanzia in esecuzione al piano soltanto a copertura di debiti per nuova finanza 19 Pag 19

20 Lattestazione del piano Elemento formale e sostanziale indispensabile perché il piano di risanamento produca effetti protettivi dai rischi di revocatoria in caso di fallimento E un giudizio circa lidoneità del piano a consentire il risanamento nellorizzonte temporale previsto E uno strumento di tutela dei creditori Ha la struttura di relazione giurata di verifica circa la fattibilità di un piano già predisposto Deve avere data certa 20 Pag 20

21 … il piano attestato può essere strumento per ottenere e/o migliorare finanza? 21 Pag 21

22 Piano attestato e (miglioramento) finanza aziendale Il piano attestato è uno strumento anti crisi finalizzato (anche) al miglioramento delle condizioni di liquidità dellimpresa 22 OBIETTIVO OBIETTIVO del piano: ritorno allequilibrio e quindi miglioramento condizioni di liquidità STRUMENTO per raggiungere lobiettivo: - immissione di nuova finanza/ricapitalizzazione (soci o terzi) - ottenimento di finanza ponte (banche) - consolidamento debiti, stand-still, (banche) Attenzione però: Pag 22

23 Accordi di ristrutturazione ex art 182-bis L.F. (CENNI) Tramite tale istituto, limprenditore commerciale in crisi mira a ridurre la propria esposizione debitoria Lesecuzione dellaccordo comporta lintegrale pagamento dei creditori ad esso estranei Laccordo è concluso con lapprovazione del 60% dei crediti, accompagnato da una relazione del professionista che ne certifichi lidoneità. Pag 23

24 Accordi di ristrutturazione ex art 182-bis L.F. Contenuto-tipo dellaccordo: Non precisato dalla legge Ha per oggetto, nella prassi: Dilazioni di pagamento Abbattimento degli interessi Cessione di beni ai creditori Rinunce a posizioni creditorie Acquisizione di nuove garanzie in favore dei creditori Vanno allegati: Relazione aggiornata sulla situazione patrimoniale economica e finanziaria dellimpresa Stato analitico dellattività Elenco analitico dei creditori e titolari dei diritti reali o personali Relazione del professionista sullidoneità dellaccordo Pag 24

25 Grazie per lattenzione In cinese la parola crisi è composta di due ideogrammi: uno rappresenta il pericolo, il secondo rappresenta lopportunità John F. Kennedy – 35°presidente degli Stati Uniti Pag 25 Il presente documento viene consegnato esclusivamente per fini divulgativi. Esso non costituisce riferimento alcuno per contratti e/o impegni di qualsiasi natura. Per ogni ulteriore chiarimento o approfondimento Vi preghiamo di contattare: Vito Menna T.: – M.: web:


Scaricare ppt "RISTRUTTURAZIONI E PIANI DI RILANCIO NAPOLI 14 DICEMBRE 2011 AIOP CAMPANIA A.R. COMPAGNIA ITALIANA DI AUDITING E REPORTING SRL."

Presentazioni simili


Annunci Google