La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

STAKEHOLDER FORUM Parma, 28 febbraio 2011. PIECES Stakeholder Forum – Parma, 28 Febbraio 2011 2 PROGRAMMA LLP AZIONE LEONARDO PROGETTI DI TRASFERIMENTO.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "STAKEHOLDER FORUM Parma, 28 febbraio 2011. PIECES Stakeholder Forum – Parma, 28 Febbraio 2011 2 PROGRAMMA LLP AZIONE LEONARDO PROGETTI DI TRASFERIMENTO."— Transcript della presentazione:

1 STAKEHOLDER FORUM Parma, 28 febbraio 2011

2 PIECES Stakeholder Forum – Parma, 28 Febbraio PROGRAMMA LLP AZIONE LEONARDO PROGETTI DI TRASFERIMENTO DI INNOVAZIONE

3 Il Programma settoriale Leonardo da Vinci è inserito nellambito del più ampio Programma per lApprendimento Permanente 2007 – 2013, e, è rivolto a: sostenere coloro che partecipano ad attività di formazione continua nellacquisizione e utilizzo di conoscenze, competenze e qualifiche per facilitare lo sviluppo personale, loccupabilità e la partecipazione al mercato del lavoro europeo; sostenere il miglioramento della qualità e dellinnovazione nei sistemi, negli istituti e nelle prassi di istruzione e formazione professionale; incrementare lattrattiva dellistruzione e della formazione professionale e della mobilità per datori di lavoro e singoli ed agevolare la mobilità delle persone in formazione che lavorano. Stakeholder Forum - 28 Febbraio

4 Leonardo si sviluppa attraverso diverse tipologie di azione che, per quanto specifiche, sono accomunate dallobiettivo di proporre interventi basati su unelaborazione progettuale composita e improntata a requisiti di qualità: Mobilità degli individui (tirocini e scambi); Partenariati multilaterali centrati su temi di reciproco interesse dei partner; Progetti multilaterali di trasferimento dellinnovazione (TOI) e progetti multilaterali di sviluppo dellinnovazione; Reti tematiche di esperti e organizzazioni centrati su temi specifici; Visite preparatorie finalizzate supportare lincontro tra organismi potenzialmente partner in vista della presentazione di nuove candidature Stakeholder Forum - 28 Febbraio

5 Comune di Linkoping (SE): Dipartimento per le Politiche Sociali impegnato, in collaborazione con la locale Università, nella definizione di interventi formativi innovativi a sostegno del personale impiegato nei servizi di cura e assistenza; Dundee College (UK): Dipartimento di Scienze della Formazione in collaborazione con il corso per operatori del servizio cura e assistenza; Decroly (ES): Ente di formazione di Santander attivo nella formazione in ambito socio- assistenziale; Kildare association of Parents and Friends of Handicapped people (IE): Associazione a sostegno delle famiglie. Partner associato in rappresentnza dei portatori di interesse. PIECES Stakeholder Forum - 28 Febbraio

6 Lobiettivo generale è la condivisione e lo sviluppo di soluzioni esistenti al fine di favorire la creazione di percorsi formativi efficaci a supporto del personale scarsamente qualificato operante nel settore di cura e assistenza. Ricerca e sviluppo di un nuovo modello: a partire dalle soluzioni sviluppate dal centro di R&S di Linkoping e dallUniversità di Dundee, il progetto punta alla definizione di contenuti nei quale formatori e datori di lavoro collaborano alla progettazione ed alla produzione di unofferta di formazione professionale che risponda e in un qualche modo anticipi gli attuali bisogni formativi della forza lavoro del settore Cura e Assistenza, supportando lapprendimento sul luogo di lavoro e lo sviluppo di nuove competenze; Trasferibilità: il progetto punta a sperimentare e valutare un modello che, in linea con le diverse istanze nazionali rappresentate, sia caratterizzato da trasferibilità non solo in termini geografici, ma anche settoriale. A questo proposito verrà valutata la trasferibilità al settore Turismo di un modello sviluppato a partire dalle esperienze e dalle esigenze nate dal settore Cura e Assistenza. Processo di Follow – up e Exploitation come attività di corollario allo sviluppo, sperimentazione e trasferimento del modello, il progetto punta alla sua disseminazione al fine di favorirne ladozione a diversi livelli e quindi una sua applicazione anche oltre il periodo coperto dal finanziamento comunitario. In sintesi, il progetto intende realizzare lobiettivo di una maggiore occupabilità di lavoratori/lavoratrici del settore di cura, sperimentando e proponendo modalità formative strettamente collegate allevoluzione della domanda di servizio. PIECES Stakeholder Forum - 28 Febbraio

7 PIANO DI PROGETTO Costo complessivo: Contributo EU: PIANO DELLA PROVINCIA DI PARMA Costo complessivo: Contributo EU: PIECES Stakeholder Forum - 28 Febbraio

8 8 Gestione del progetto Mappatura Definizione del modello Sviluppi contenuti interattivi Revisione Sperimentazione Disseminazione Qualità

9 Durata: Ottobre 10 - Settembre 12 Coordinatore: Comune di Linkoping Obiettivo: assicurare una corretta gestione del progetto per il raggiungimento degli obiettivi dichiarati e caratterizzata da un attivo coinvolgimento dei partner nel processo di revisione e di decision making. Attività: creazione di un gruppo di pilotaggio del progetto, chiamato a monitorare e rivedere il piano operativo del progetto stesso; rendicontazione periodica delle attività e delle spese legate al progetto; valutazione del progetto da parte di un valutatore esterno; periodici incontri di coordinamento transnazionale. Risultati Prodotti: Manuale di Gestione del progetto; Accordi di partenariato; Piano Operativo di progetto Ruolo della Provincia di Parma: Traduzione dei manuali e del Piano operativo in italiano; Partecipazione ai gruppi e agli incontri di coordinamento; Redazione della modulistica di rendicontazione e monitoraggio. PIECES Stakeholder Forum - 28 Febbraio

10 Durata: Novembre Febbraio 2011 Coordinatore: Comune di Linkoping Obiettivo: definire il quadro dei bisogni formativi nelle nazioni partner e identificare le modalità di trasferibilità Attività: ricerca in ogni paese partner con identificazione degli elementi caratterizzanti le diverse realtà relativamente ai modelli ed ai contenuti formativi per personale scarsamente qualificato del settore Cura e Assistenza. Comune di Linkoping e Università di Dundee analizzano i rispettivi modelli e propongono un modello comune. Risultati Prodotti: Report nazionali; Documento contenente la mappatura incrociata delle caratteristiche dei due modelli da trasferire (Linkoping e Università di Dundee) Ruolo della Provincia di Parma: Produzione di un report nazionale/locale; Traduzione del documento con mappatura PIECES Stakeholder Forum - 28 Febbraio

11 Durata: Gennaio – Giugno 201 Coordinatore: Università di Dundee Obiettivo: sviluppo del modello e dei materiali che permettano ai formatori e ai datori di lavoro di testarlo direttamente in situazione Attività: progettazione relativa alla definizione di un modello formativo con obiettivi, contenuti e strumenti Risultati Prodotti: learning templates; materiali di facilitazione per tutor, formatori, datori di lavoro e mentor sul luogo di lavoro Ruolo della Provincia di Parma: Collaborazione alla stesura dei documenti; Traduzione dei documenti in lingua italiana PIECES Stakeholder Forum - 28 Febbraio

12 Durata: Marzo – Luglio 2011 Coordinatore: Decroly SL Obiettivo: sperimentare e valutare ladattabilità ad altri settori dei materiali prodotti Attività: condivisione dei prodotti della fase precedente; identificazione delle condizioni di trasferibilità al settore turismo; valutazione della trasferibilità Risultati Prodotti: learning templates; Materiali di facilitazione per tutor, formatori, datori di lavoro e mentor sul luogo di lavoro; materiali rivisitati in ordine alle necessità del settore turismo Ruolo della Provincia di Parma: contributo alla valutazione degli esiti del trasferimento al settore Turismo PIECES Stakeholder Forum - 28 Febbraio

13 Durata: Giugno 2011 – Giugno 2012 Coordinatore: Comune di Linkoping Obiettivo: verificare lefficacia dei prodotti formativi sviluppati Attività: realizzazione di unattività formativa sperimentale con limpiego dei prodotti delle fasi preliminari di ideazione e realizzazione Risultati Prodotti: report di sperimentazione/valutazione Ruolo della Provincia di Parma: realizzazione di unattività formativa sperimentale a livello locale; produzione di un report di valutazione locale PIECES Stakeholder Forum - 28 Febbraio

14 Durata: Maggio 12 – Settembre 12 Coordinatore: Greenhat Interactive Obiettivo: misurare limpatto del progetto Attività: individuazione di un gruppo di sperimentatori; identificazione di alcuni casi di studio esemplificativi in termini di problematiche ed impatto del prodotto; redazione dei report di sperimentazione Risultati Prodotti: report di valutazione della sperimentazione Ruolo della Provincia di Parma: report locale PIECES Stakeholder Forum - 28 Febbraio

15 Durata: Ottobre 10 - Settembre 12 Coordinatore: Università di Dundee Obiettivo: assicurare al progetto e ai suoi risultai parziali e finali la massima visibilità e prospettiva di utilizzo Attività: definizione di un piano di valorizzazione e disseminazione; creazione di strumenti di pubblicizzazione del progetto Risultati Prodotti: Sito web; eventi di presentazione del progetto; attività di networking; materiali informativi Ruolo della Provincia di Parma: eventi di presentazione del progetto; attività di networking; materiali informativi; report di valorizzazione a livello locale PIECES Stakeholder Forum - 28 Febbraio

16 Durata: Ottobre 10 - Settembre 12 Coordinatore: Comune di Linkoping Obiettivo: Monitorare e valutare lefficacia dellazione di progetto Attività: rendicontazioni di attività; rendicontazioni finanziarie Risultati Prodotti: report di valutazione interna Ruolo della Provincia di Parma: report locale PIECES Stakeholder Forum - 28 Febbraio

17 PIECES Stakeholder Forum - 28 Febbraio ARER-IPAB AUSL Aziende private di cura e assistenza del territorio (Piccole Figlie) Azienda Ospedaliera di Parma Centrali Cooperative Comuni capodistretto Enti di formazione professionale accreditati Organizzazioni Sindacali Regione Emilia-Romagna (Ass.ti Salute, Politiche Sociali, Formazione e Lavoro) UNEBA

18 PIECES Stakeholder Forum - 28 Febbraio Il ruolo assegnato agli Stakeholder nel progetto: partecipare alle iniziative pubbliche di comunicazione e diffusione dei risultati del progetto; partecipare alla sperimentazione del modello formativo sviluppati dai Partner di progetto esperti.

19 PIECES Stakeholder Forum - 28 Febbraio Avanzare candidature per partecipare alla sperimentazione del modello formativo o di sue parti Identificare uno o più referenti tecnici interni a ciascuna Organizzazione, contatto utile per la Provincia Rendersi disponibili ad accogliere richieste di collaborazione mirata (es. pareri e indirizzi su specifici aspetti, disponibilità di dati ed informazioni aggiornate, …)

20 Contatti per la Provincia di Parma Gaetana Ariu – Laboratorio dellInnovazione del sistema formativo Tel. 0521/ Giacomo Magnanini - Ufficio Europa Tel. 0521/ PIECES Stakeholder Forum - 28 Febbraio 2011

21 Grazie per la vostra attenzione ! PIECES Stakeholder Forum - 28 Febbraio 2011


Scaricare ppt "STAKEHOLDER FORUM Parma, 28 febbraio 2011. PIECES Stakeholder Forum – Parma, 28 Febbraio 2011 2 PROGRAMMA LLP AZIONE LEONARDO PROGETTI DI TRASFERIMENTO."

Presentazioni simili


Annunci Google