La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Linee di programmazione Anno 2012 Le politiche culturali come fattore di nuova crescita - Anno 2012: rigore e sviluppo - 1 REGIONE MARCHE GIUNTA REGIONALE.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Linee di programmazione Anno 2012 Le politiche culturali come fattore di nuova crescita - Anno 2012: rigore e sviluppo - 1 REGIONE MARCHE GIUNTA REGIONALE."— Transcript della presentazione:

1 Linee di programmazione Anno 2012 Le politiche culturali come fattore di nuova crescita - Anno 2012: rigore e sviluppo - 1 REGIONE MARCHE GIUNTA REGIONALE Assessore ai Beni e alle Attività culturali Servizio 3 Internazionalizzazione, cultura, turismo, commercio e attività promozionali P.F. Conservazione del patrimonio e recupero dei beni culturali P.F. Cultura Linee di programmazione per il 2012

2 Riparto delle risorse regionali di settore Linee di programmazione per il L.R. 4/10 (beni e attività culturali) ,00 L.R. 11/09 (spettacolo) ,00 L.R. 7/09 (cinema e audiovisivo) ,00 Corsi di orientamento musicale ,00 leggi minori e autorizzazioni di spesa della finanziaria ,00 Fondo anticrisi ,00 TOT ,00

3 Riparto fondi 2012 Linee di programmazione per il

4 Trasversalità della cultura: progetti trasversali e fondi speciali Linee di programmazione per il Il taglio del 20% delle risorse ordinarie, fatto in analogia con gli altri comparti del governo regionale, viene assorbito comprimendo le spese di funzionamento ordinario dei servizi regionali e delle realtà sostenute. Contestualmente vengono attivati progetti speciali che valorizzano progettualità e trasversalità capaci di attivare risorse aggiuntive, grazie a strumenti gestiti da altri servizi regionali. Lintegrazione di risorse stimata è non inferiore ai 10 milioni di euro

5 La programmazione delle risorse ordinarie è in corso di approvazione: Linee di programmazione per il BENI E ATTIVITA CULTURALI L.R. 4/10 -Triennale vigente - Annuale 2012 in itinere SPETTACOLO L.r. 11/09 -Triennale vigente - Annuale 2012 in itinere CINEMA E AUDIOVISIVO l.r. 7/09 - Piano annuale – in itinere FONDO ANTICRISI Programma speciale: verso il distretto culturale evoluto delle Marche in itinere

6 Linee di programmazione per il Cultura e Politiche giovanili Cultura e sostegno allimpresa Cultura e turismo Cultura e internazio nalizzazione Cultura e fondo anticrisi. DCEM Cultura e recuperi monumentali Cultura e agricoltura Cultura e welfare Cultura formazione e istruzione Cultura, green economy, ambiente Le Risorse aggiuntive: PROGETTI TRASVERSALI PER UNO SVILUPPO A BASE CULTURALE A ciascuno degli ambiti corrisponde una specifica scheda progettuale

7 Linee di programmazione per il Intesa I Giovani cEntrano Progetto Officine della creatività: per il finanziamento di progetti di rete di promozione e valorizzazione della creatività giovanile, del talent scouting e delle professioni in campo artistico e culturale; Progetto I luoghi dellanimazione: per il finanziamento di progetti di rete di sostegno alloccupazione e di animazione e valorizzazione dei contenitori culturali. Cultura e politiche giovanili

8 Cultura e sostegno allimpresa Linee di programmazione per il Bandi mirati per le imprese della cultura (Fondi FESR assi 1 (innovazione) e 2 (ICT) , ,00; Passaggio al digitale degli esercenti cinematografici (fondi FESR - asse 1); Imprese culturali ammesse e con premialità nei bandi dellindustria-artigianato.

9 Cultura e turismo Linee di programmazione per il Presentazione dellofferta culturale 2012 (mostre e eventi di rilievo regionale) alla Bit di Milano (16-19 febbraio 2012); Redazione, stampa, promozione e diffusione anche on line del cartellone unico degli eventi 2012 in tutte le attività promozionali in Italia e allestero; Promozione integrata del brand Marche : Roma, Braccio di Carlo Magno, mostra Meraviglie dalle Marche – Maggio 2012; Piano media unico: turismo, cultura, Made in Marche; Sostegno a eventi culturali di rilievo turistico.

10 Cultura e internazionalizzazione Linee di programmazione per il Progetto MAE (Ministero Affari Esteri) su restauro e imprese culturali in Cina - Budget totale di progetto per le Marche, ,00 Nellambito del Programma multiregionale per il sostegno delle relazioni dei territori regionali con la Cina coordinato dal Ministero Affari Esteri, Direzione Generale per i Paesi dellAsia Oceania, la Regione Marche ha avviato molteplici iniziative di cooperazione territoriale a valere sui fondi FAS (Delibera CIPE 99/07). In particolare, dopo aver lanciato come capofila alcune azioni di cooperazione nel settore delle PMI, la Regione Marche ha aderito al progetto Institutional partnership between Italian Regions and Chinese Provinces in the Cultural Heritage Restoration and Valorization Il progetto, interregionale, è finalizzato ad accreditare lItalia come partner di elezione in materia di restauro e valorizzazione del patrimonio culturale e a lanciare ulteriori interventi a valere su bandi promossi dalle Autorità cinesi anche in collaborazione con la Cooperazione italiana. Urbino Press Award: valorizzazione delle Marche fuori dalle Marche in USA in collaborazione con Ambasciata Italiana degli Stati Uniti e Musei americani; Cultura come contenuto costante e prioritario nelle attività di promozione estera.

11 Cultura e agricoltura Linee di programmazione per il Intesa con i GAL su Cultura e Turismo ,00 (DGR 202 del 20/2/12); Per lo sviluppo del turismo e della cultura delle aree rurali quali fattori di crescita economica della fascia collinare e montana e dellintero territorio regionale. E previsto un tavolo tecnico di predisposizione di progetti integrati.

12 Cultura e recuperi monumentali Linee di programmazione per il Nel corso del 2012 proseguiranno gli interventi di recupero finanziati con lasse V del FESR (per circa 20 milioni), con risorse FAS per circa 18 milioni. In particolare è in avvio il recupero dellEremo di Sasso in Valleremita ( ,00 D.G.R. 77 del 30/1/12) Nel corso del 2012, nellambito dei Beni culturali compresi nel Piano di cui allart. 8 della L. 61/98 (sisma 1997) con le risorse derivanti dalle economie registrate sugli interventi ultimati, saranno individuati dIntesa con la Direzione regionale per i Beni culturali e Paesaggistici delle Marche e la Regione ecclesiastica Marche: – lelenco degli interventi di Messa in sicurezza, con priorità per la tutela della pubblica incolumità e riduzione del rischio perdita del patrimonio, ai sensi della D.G.R. 1319/11 e D.G.R. 231 del 27/02/12 (completamenti per il raggiungimento dellagibilità strutturale) per un importo complessivo di 6,4 milioni di ; – lelenco degli interventi di Messa in sicurezza, relativi a beni che hanno subito ulteriore aggravamento a causa delle eccezionali avversità atmosferiche del mese di febbraio12, ai sensi della D.G.R. 277 del 02/03/12 per un importo complessivo di 4,5 milioni di.

13 Cultura e fondo anticrisi Linee di programmazione per il Fondo per lo sviluppo del Distretto culturale evoluto delle Marche; ( ,00 in aggiunta alle risorse ordinarie stanziate); Il distretto culturale evoluto delle Marche come laboratorio di governance regionale: intercettare, mappare, valorizzare, valutare le filiere di sviluppo a base culturale dei territori.


Scaricare ppt "Linee di programmazione Anno 2012 Le politiche culturali come fattore di nuova crescita - Anno 2012: rigore e sviluppo - 1 REGIONE MARCHE GIUNTA REGIONALE."

Presentazioni simili


Annunci Google