La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

POR SARDEGNA 2000 - 2006 Misura 3.13 - Ricerca e sviluppo tecnologico nelle imprese e territorio UNIONE EUROPEA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "POR SARDEGNA 2000 - 2006 Misura 3.13 - Ricerca e sviluppo tecnologico nelle imprese e territorio UNIONE EUROPEA."— Transcript della presentazione:

1 POR SARDEGNA Misura Ricerca e sviluppo tecnologico nelle imprese e territorio UNIONE EUROPEA

2 Creazione Imprese Innovative OBIETTIVI LAzione Creazione Imprese Innovative mira a creare le condizioni di contesto, economiche e culturali, affinché possano essere avviate nuove imprese ad elevato contenuto di innovatività e di conoscenza nel territorio regionale a partire dai risultati della ricerca scientifica e tecnologica e dalle idee innovative provenienti da giovani laureati. ARTICOLAZIONE DELLAZIONE: Lazione prevede la realizzazione di due interventi: 1 - Bando per la creazione di Spin Off dalla Ricerca 2 - Bando per la creazione di nuove iniziative imprenditoriali da parte di giovani laureati Budget ComplessivoEuro ,00

3 OBIETTIVO Favorire la nascita e il rafforzamento di imprese aventi come scopo lutilizzazione imprenditoriale, in contesti innovativi, dei risultati della ricerca attuata allinterno delle Università e dei Centri di Ricerca sardi e da ricercatori sardi operanti fuori dal territorio regionale. ARTICOLAZIONE Lintervento si sostanzia in un percorso integrato di accompagnamento alla creazione dimpresa che prevede: - lerogazione di un contributo allavvio delliniziativa - la realizzazione di un percorso di accompagnamento per la progettazione dello spin off RISULTATI ATTESI Avvio e incubazione di 10/15 spin off dalla ricerca Budget dellinterventoEuro ,00 Bando Spin off dalla ricerca (1)

4 SOGGETTI DESTINATARI A. Professori, ricercatori, personale tecnico strutturato delle Università sarde, degli enti di ricerca pubblici e delle altre organizzazioni di ricerca senza scopo di lucro con sede in Sardegna, ovvero professori, ricercatori sardi che svolgono la propria attività di ricerca presso analoghe strutture fuori dal territorio regionale, promotori, singolarmente o in gruppo, di uno spin off da realizzare in Sardegna. B. Spin off già costituiti in impresa da non più di 24 mesi sulla base di regolamenti spin Off delle Università e delle altre organizzazioni di ricerca senza scopo di lucro operanti in Sardegna. Bando Spin off dalla ricerca (2)

5 A. Per poter fruire delle agevolazioni finanziarie previste dal Programma, i proponenti che superano positivamente la valutazione istruttoria, dovranno costituire unimpresa con le seguenti caratteristiche: Utilizzazione imprenditoriale dei risultati della ricerca Autorizzazione da parte dellente di appartenenza alla costituzione dello spin off Avere come titolare o socio di maggioranza assoluta il soggetto destinatario o il gruppo dei soggetti destinatari Sede operativa in Sardegna Essere regolarmente iscritta al registro delle imprese PMI secondo i parametri stabiliti dalla Commissione Europea B. Per poter fruire delle agevolazioni finanziarie previste dal Programma, le imprese degli spin off già costituiti dovranno possedere le seguenti caratteristiche: Prevedere nelloggetto sociale lutilizzazione imprenditoriale dei risultati della ricerca Avere sede operativa in Sardegna Essere regolarmente iscritta al registro delle imprese PMI secondo i parametri stabiliti dalla Commissione Europea Bando Spin off dalla ricerca (3)

6 CONTRIBUTO FINANZIARI ALLO SPIN OFF Lagevolazione finanziaria è concessa nella forma del contributo a fondo perduto, fino a un massimo di euro ,00 Il contributo finanziario si articola in: I) contributo finalizzato alla copertura delle spese per lavvio delliniziativa imprenditoriale fino a un massimo di euro ,00 nel rispetto dei limiti di agevolazione previsti dal regolamento de minimis. È necessaria la partecipazione finanziaria da parte del soggetto proponente pari ad almeno il 10% del costo complessivo del Piano di sviluppo aziendale. II) contributi per attività di R&S volti al perseguimento della proof of concept delliniziativa e/o alla realizzazione di prototipi e di prove di funzionamento fino a un massimo di euro ,00 nel rispetto dei limiti di agevolazione previsti dal regolamento 70/2001 e dal 364/2004. È necessaria la partecipazione finanziaria da parte del soggetto proponente pari ad almeno il 35% per lattività di ricerca e del 60% per le attività di sviluppo precompetitivo. Bando Spin off dalla ricerca (4)

7 CONTRIBUTO FINANZIARI ALLO SPIN OFF Esempio 1 (solo de minimis) Esempio 2 (mix di de minimis e Reg. UE 364) Bando Spin off dalla ricerca (5) Costo del Piano di sviluppo aziendale Contributo pubblico (90%) Cofinanziamento privato minimo (10%) , , ,00 Costo del Piano di sviluppo aziendale Contributo pubblico (90%) Cofinanziamento privato minimo (10%) , , ,00 Costo del Progetto di R&S Contributo pubblico (65% Ricerca – 40% Sviluppo) Cofinanziamento privato (35% Ricerca – 60% Sviluppo) ,00 di cui ,00 Ricerca ,00 Sviluppo ,00 di cui ,00 per la Ricerca ,00 per lo sviluppo ,00 di cui ,00 per la Ricerca ,00 per lo sviluppo

8 ACCOMPAGNAMENTO ALLIMPRESA Il percorso è finalizzato ad accompagnare i destinatari durante i momenti di perfezionamento dellidea imprenditoriale attraverso la realizzazione del business plan e allacquisizione delle competenze tecniche, organizzative e manageriali necessarie allo sviluppo di una nuova impresa ad elevato contenuto tecnologico. Le azioni previste nel percorso di accompagnamento per la progettazione dello spin off sono: incontri seminariali, finalizzati a fornire conoscenze sulle tematiche economico-finanziarie e manageriali; affiancamento individuale finalizzato a supportare i destinatari nella redazione del business plan, attraverso lanalisi, sotto il profilo strategico, organizzativo, commerciale, produttivo, legale, economico, finanziario e patrimoniale, delle reali possibilità di successo del progetto dimpresa Bando Spin off dalla ricerca (6)

9 MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE: Modulo di domanda A cura di ciascun soggetto destinatario + CV formato europeo Descrizione dellidea di business È il documento più importante che descrive liniziativa imprenditoriale e deve essere compilato sulla base della guida/formulario. Ha una prospettiva temporale di almeno 3 anni. Si tratta di un Business Plan a livello embrionale che dovrà però contenere tutte le informazioni utili per la valutazione della proposta. Piano di sviluppo aziendale Riguarda la prima parte dellincentivo rivolta allavvio delliniziativa. Deve descrivere le azioni e le attività che lo spin off intende realizzare nel primo anno di vita. Deve essere coerente con la Business Idea. Attività/Obiettivi/Tempi/Risorse/Costi. Progetto di R&S (eventuale) Riguarda la seconda parte dellincentivo e deve descrivere le attività di R&S che lo spin off intende portare avanti nel primo anno di vita Bando Spin off dalla ricerca (7)

10 Piano di sviluppo aziendale: COSTI AMMISSIBILI a. costituzione formale dellimpresa; b. macchinari, impianti ed attrezzature; c. arredi, mobili dufficio e macchinari dufficio; d. strumenti informatici; e. acquisto di brevetti, di licenze di sfruttamento o di conoscenze tecniche anche non brevettate; f. deposito brevetti, registrazione marchi e copyright (esclusi i costi di mantenimento); g. costi per consulenze specialistiche di carattere amministrativo, legale, commerciale e di tipo tecnico scientifico; h. affitto locali, noleggi, canoni, pagati nel periodo di riferimento per le spese di investimento di cui ai punti b., c.,d.; i. spese per utenze funzionali allattività dimpresa sostenute nel periodo di riferimento (energia, telefono, internet) ; j. spese di viaggio e soggiorno per lo svolgimento di attività di trasferimento tecnologico e di promozione dellimpresa; k. spese per la realizzazione di materiale illustrativo e promozionale della neo impresa; l. spese relative ad attività promo-pubblicitarie; m. spese relative alla fideiussione bancaria o assicurativa, a copertura di un importo pari al contributo concesso, n. spese relative alla copertura assicurativa dei beni finanziati, contro danni per furto e incendio; o. costi per il personale addetto ad attività di ricerca; p. altre spese connesse ad attività di ricerca e prototipazione. Bando Spin off dalla ricerca (8)

11 Piano di sviluppo aziendale: COSTI NON AMMISSIBILI – servizi reali continuativi e non periodici; – beni prodotti in economia; – gli ammortamenti; – le svalutazioni; – imposte e tasse; – beni usati; – beni e/o servizi per le quali si è già usufruito di altra agevolazione pubblica; – beni e/o servizi forniti da imprese e/o persone fisiche collegate, a qualunque titolo, con il richiedente anche ai sensi dellart del codice civile. Bando Spin off dalla ricerca (9)

12 Progetto di R&S: COSTI AMMISSIBILI 1. Personale; 2. Strumentazione e attrezzature; 3. Servizi di consulenza ed equivalenti; 4. Spese generali; 5. Altri costi di esercizio direttamente imputabili allintervento. N.B. Sia per il Piano di sviluppo aziendale che per il Progetto di R&S sono ammissibili esclusivamente i costi sostenuti dal soggetto beneficiario a partire dal giorno successivo alla data di concessione delle agevolazioni, nel termine di 12 mesi successivi e comunque non oltre il Bando Spin off dalla ricerca (10)

13 Esempio 1 Soggetto destinatario: Prof. Mario Rossi + Dott. Aldo Bianchi dellUNICA Piano di sviluppo aziendale: OBIETTIVI del piano rispetto allidea di business nel suo complesso ARTICOLAZIONE PER FASI di attività, loro descrizione e risultati attesi: avvio dellimpresa Ricerca, sperimentazione e sviluppo del prototipo proprietà intellettuale promozione e marketing GANTT (max 12 mesi) COSTI: Bando Spin off dalla ricerca (11a) Fasi di attivitàVoci di costoimporto Avvio dellimpresaCostituzione formale (Notaio) Acquisto macchinario XXX Acquisto PC e altra macchine duff. Fidejussione su anticipazione Ricerca, sperim., etc.Personale addetto ad attività di R&S Materiali di consumo per attività di R&S Strumentazione di ricerca Consulenza tecnica di R&S Proprietà intellettualeConsulenza Brevettuale Deposito brevetto Promozione e marketingStudio del marchio e immagine Realizzazione brochure TOTALE

14 Esempio 2 Soggetto destinatario: Spin Off dellUNICA Piano di sviluppo aziendale: OBIETTIVI del piano rispetto allidea di business nel suo complesso ARTICOLAZIONE PER FASI di attività, loro descrizione e risultati attesi: Investimenti proprietà intellettuale promozione e marketing GANTT (max 12 mesi) COSTI: Bando Spin off dalla ricerca (11b) Fasi di attivitàVoci di costoimportoContributo max Investimenti e avvioAcquisto macchinari XXX Consulenza direzionale definizione del business Fidejussione su anticipazione Proprietà intellettualeConsulenza Brevettuale Estensione brevetto in ambito internazionale Promozione e marketing Partecipazione a fiere internazionali Realizzazione sito e materiale info TOTALE90.000, ,00

15 Progetto di R&S: OBIETTIVI del Progetto di ricerca ARTICOLAZIONE per Work Package, loro descrizione e risultati attesi: WP1 WP2 WPn GANTT (max 12 mesi) PIANO DEI COSTI: Bando Spin off dalla ricerca (11c) Voci di costoRicercaSviluppoTotaleContributo Personale , , , ,00 Strumentazione e attrezzature , ,00 Servizi di consulenza ed equivalenti , , , ,00 Spese generali , , , ,00 Altri costi di esercizio direttamente imputabili allintervento , , , ,00 TOTALE , , , ,00

16 OBIETTIVO Stimolare i giovani laureati verso un percorso imprenditoriale che preveda la nascita e lo sviluppo di idee dimpresa basate sulla conoscenza o comunque su idee originali e innovative e fornire loro un sostegno nellavvio dellattività. ARTICOLAZIONE Lintervento si sostanzia in un percorso integrato di accompagnamento alla creazione dimpresa che prevede: - lerogazione di un contributo allavvio delliniziativa - la realizzazione di un percorso di accompagnamento per la progettazione della neo impresa RISULTATI ATTESI Avvio e incubazione di 20/25 imprese innovative BUDGET DELLINTERVENTOEuro ,00 Bando Imprese innovative giovani laureati (1)

17 SOGGETTI DESTINATARI Giovani laureati, promotori, singolarmente o in gruppo (massimo tre), di unidea di impresa innovativa da realizzare in Sardegna Requisiti soggettivi richiesti: laurea di primo livello o laurea specialistica o titoli equivalenti diplomi accademici di primo livello o di secondo livello presso le Istituzioni di Alta Formazione Artistica e Museale (AFAM) essere, alla data di presentazione della domanda, residenti in Sardegna da almeno tre anni, ovvero avere trasferito la propria residenza fuori dalla Sardegna per motivi di studio e/o lavoro da non più di 6 non aver compiuto 36 anni alla data di presentazione della domanda (limite aumentato ai 41 per chi sta svolgendo o ha svolto attività specialistiche) promotori di unidea innovativa, frutto delle proprie conoscenze o del proprio lavoro originale Requisiti della NEO IMPRESA: PMI secondo i parametri stabiliti dalla Commissione Europea Maggioranza detenuta dal proponente (soggetto destinatario) Sede operativa in Sardegna Bando Imprese innovative giovani laureati (2)

18 REQUISITO DI INNOVATIVITÀ Le idee di impresa promosse dai giovani laureati dovranno presentare elementi di innovatività su: –il prodotto/servizio offerto, con lintroduzione di un nuovo prodotto/servizio nel mercato di riferimento; –il processo produttivo aziendale, con lintroduzione o limpiego di una nuova tecnologia, o il perfezionamento di una tecnologia già esistente; –ladozione di soluzioni organizzative o di mercato che portino ad un vantaggio competitivo (esempio riduzione costi, aumento produttività, qualità ecc). Bando Imprese innovative giovani laureati (3)

19 CONTRIBUTO FINANZIARI ALLA NEO IMPRESA INNOVATIVA Lagevolazione finanziaria è concessa nella forma del contributo a fondo perduto ed è finalizzata alla copertura delle spese per lavvio delliniziativa imprenditoriale fino a un massimo di euro ,00 nel rispetto dei limiti di agevolazione previsti dal regolamento de minimis. È necessaria la partecipazione finanziaria da parte del soggetto proponente pari ad almeno il 10% del costo complessivo del Piano di sviluppo aziendale. Esempio: Bando Imprese innovative giovani laureati (4) Costo del Piano di sviluppo aziendale Contributo pubblico (fino al 90%) Cofinanziamento privato minimo (10%) , , ,00

20 AMBITI DI APPLICAZIONE - Bando Spin off Sezione C: Estrazione di minerali; Sezione D: Attività manifatturiere; Sezione E: Produzione e distribuzione di energia elettrica, gas e acqua; Sezione F: Costruzioni; Sezione K: limitatamente alle divisioni 72 (Informatica e attività connesse), 73 (Ricerca e sviluppo) e 74 (Attività di servizi alle imprese) -Bando Giovani laureati Sezione C: Estrazione di minerali; Sezione D: Attività manifatturiere; Sezione E: Produzione e distribuzione di energia elettrica, gas e acqua; Sezione F: Costruzioni; Sezione H, limitatamente ai gruppi 55.1 (Alberghi) e 55.2 (Campeggi ed altri alloggi per brevi soggiorni); Sezione K, limitatamente alle divisioni 72 (Informatica e attività connesse), 73 (Ricerca e sviluppo) e 74 (Attività di servizi alle imprese). Bando Spin off dalla ricerca Bando Imprese innovative giovani laureati

21 CRITERI DI VALUTAZIONE Valutazione della Business Idea –Sostenibilità della Business Idea (fattibilità tecnica, economica e finanziaria) –Caratteristiche dei destinatari (capacità della compagine) –Qualità del piano di sviluppo aziendale (congruità dei costi e coerenza con la business idea e livello di cofinanziamento) Valutazionme del Progetto di R&S (solo per gli spin off) –Novità e originalità delle conoscenze acquisibili rispetto allo stato dellarte –Utilità delle medesime conoscenze per lo sviluppo delliniziativa imprenditoriale –Congruità e pertinenza dei costi indicati –Articolazione delle attività proposte in termini temporali e di tipologia di attività Bando Spin off dalla ricerca Bando Imprese innovative giovani laureati

22 Creazione Imprese Innovative Scadenza: ore 12:00 del 1 ottobre copia originale + 3 copie rilegate + una copia su supporto informatico Per informazioni e assistenza: Sardegna Ricerche Servizio VRT – Valorizzazione dei risultati della ricerca Edificio 2, Località Piscina Manna – Pula (CA) Tel Fax Web:


Scaricare ppt "POR SARDEGNA 2000 - 2006 Misura 3.13 - Ricerca e sviluppo tecnologico nelle imprese e territorio UNIONE EUROPEA."

Presentazioni simili


Annunci Google