La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

FATTURE ACQUISTO E VENDITA DATI SUI PROCESSI PRODUTTIVI SISTEMA DI CONTABILITÀ GENERALE SISTEMA DI CONTABILITÀ ANALITICA COSTI STANDARD DECISIONI COSTI.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "FATTURE ACQUISTO E VENDITA DATI SUI PROCESSI PRODUTTIVI SISTEMA DI CONTABILITÀ GENERALE SISTEMA DI CONTABILITÀ ANALITICA COSTI STANDARD DECISIONI COSTI."— Transcript della presentazione:

1 FATTURE ACQUISTO E VENDITA DATI SUI PROCESSI PRODUTTIVI SISTEMA DI CONTABILITÀ GENERALE SISTEMA DI CONTABILITÀ ANALITICA COSTI STANDARD DECISIONI COSTI CONSUNTIVI CONTROLLO ECONOMICO DELLA GESTIONE DATI DELLA PROGRAMMAZIONE BUDGET DATI DELLA PIANIFICAZIONE FULL COSTING DIRECT COSTING CLASSIFICAZIONE DEI COSTI INDIVIDUAZIONE DEI CENTRI DI COSTO MODALITÀ DI CALCOLO DEI COSTI DI PRODOTTO MAPPA DEL PROCESSO ACTUAL

2 Le caratteristiche del budget Deriva dal piano strategico aziendale, costituendone il primo anno Esprime in termini economico-finanziari gli obiettivi che lazienda intende raggiungere nel prossimo periodo (obiettivi – decisioni – risorse) È relativo allazienda nel suo complesso (globalità) È articolato per centri di responsabilità È riferito ad intervalli di tempo infrannuali

3 Il carattere di globalità Globale perché prende in considerazione tutta lazienda (aree funzionali, prodotti, strategie, etc.) Come si arriva a tale globalità? - Redazione di singoli budget relativi a ciascuna area aziendale - Aggregazione dei budget settoriali - Redazione di un singolo documento aziendale, il budget Fornisce un vero e proprio riferimento per tutti i dipendenti e costituisce una sorta di modello di comportamento globale per tutti

4 Le funzioni del budget Guidare ed orientare le azioni dei manager e dei responsabili aziendali, assegnando idonee risorse e consentendo anche il coordinamento ex-ante delle loro azioni Verificare la fattibilità del piano, alla luce dei vincoli di breve periodo Fornire i parametri economico-finanziari necessari al confronto obiettivi- risultati (vd. meccanismo di feedback): il budget è strumento di attuazione del piano e di relativo controllo (anche operativo) Motivare i dipendenti ed i responsabili al raggiungimento degli obiettivi (ma: top-down o bottom-up?) Consentire la valutazione delle prestazioni e dei comportamenti

5 Lagenda da seguire Definizione delle linee guida e degli obiettivi generali del budget; formulazione del budget delle vendite; preparazione di massima degli altri budget; negoziazione tra responsabili, posti a vari livelli gerarchici, ai fini di un accordo definitivo sui piani; coordinamento e revisione delle singole componenti del budget; approvazione finale; distribuzione del budget approvato.

6 Obiettivi generali di medio-lungo termine Obiettivi generali Iter di redazione del Budget Budget investimenti Budget Commerciale Budget delle scorte Budget di produzione Budget altre aree BDG DI VENDITA: PREZZI, VOLUMI E MIX BDG MATERIE PRIME E APPROVV.TI BDG PERSONALE BDG DEI COSTI DI: DIREZIONE GENERALE DIREZIONE AMM. & CONTROLLO DIREZIONE PERSONALE DIREZIONE FINANZIARIA DIREZIONE……. Performance generale Risorse Mercato Sviluppo del personale Innovazione e cambiamento Produttività BDG DEI COSTI COMMER.LI BDG SPESE TECNICHE Budget finanziario Budget globale aziendale RISULTATO OPERATIVO, CASH-FLOW, ROI, QUOTA PENETRAZIONE MERCATO,…

7 budget delle vendite budget delle vendite budget dei consumi - materie - manodopera - lavorazioni esterne budget dei consumi - materie - manodopera - lavorazioni esterne BUDGET GENERALE CONTO ECONOMICO PREVENTIVO BUDGET GENERALE CONTO ECONOMICO PREVENTIVO fatturato (A) costo del venduto (B) 1° margine di contribuzione (C = A – B) costi variabili di distribuzione (D) 2° margine di contribuzione (E = C – D) costi fissi (F) risultato operativo (G = E – F) oneri finanziari (H) reddito (G – H) fatturato (A) costo del venduto (B) 1° margine di contribuzione (C = A – B) costi variabili di distribuzione (D) 2° margine di contribuzione (E = C – D) costi fissi (F) risultato operativo (G = E – F) oneri finanziari (H) reddito (G – H) budget dei volumi di produzione budget dei volumi di produzione budget delle scorte di prodotti budget delle scorte di prodotti budget delle scorte di materie budget delle scorte di materie budget finanziario budget finanziario budget degli acquisti di materie budget degli acquisti di materie budget dei costi variabili di distribuzione budget dei costi variabili di distribuzione budget degli investimenti budget degli investimenti budget degli ammortamenti budget degli ammortamenti budget dei costi fissi - amministrativi - commerciali - industriali budget dei costi fissi - amministrativi - commerciali - industriali

8 I PROGRAMMI OPERATIVI Le imprese commerciali producono beni per il mercato. Il ciclo della gestione caratteristica consiste in 3 fasi: 1.Acquisizione risorse necessarie per la produzione 2.Trasformazione fisica delle risorse in prodotti finiti 3.Vendita dei prodotti sul mkt e conseguimento dei realizzi Lultima fase condiziona quelle precedenti....per cui è da questa che parte la programmazione: La sequenza della programmazione e del budgeting è opposta a quella del ciclo produttivo

9 I PROGRAMMI OPERATIVI Programmi di vendita Programma di produzione Programmi dei consumi di materie prime Programma della manodopera Variazione magazzino prodotti finiti Variazione magazzino Prodotti in lavorazione WIP Programma degli acquisti di materie Variazione magazzino Materie Programma lavoro straordinario Programma di decentramento Programma di assunzione


Scaricare ppt "FATTURE ACQUISTO E VENDITA DATI SUI PROCESSI PRODUTTIVI SISTEMA DI CONTABILITÀ GENERALE SISTEMA DI CONTABILITÀ ANALITICA COSTI STANDARD DECISIONI COSTI."

Presentazioni simili


Annunci Google