La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

27/02/00Attrezzature da lavoro1. 27/02/00Attrezzature da lavoro2 Smerigliatrice angolare: rischi Elettrocuzione. Contatto con lutensile. Inalazione di.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "27/02/00Attrezzature da lavoro1. 27/02/00Attrezzature da lavoro2 Smerigliatrice angolare: rischi Elettrocuzione. Contatto con lutensile. Inalazione di."— Transcript della presentazione:

1 27/02/00Attrezzature da lavoro1

2 27/02/00Attrezzature da lavoro2 Smerigliatrice angolare: rischi Elettrocuzione. Contatto con lutensile. Inalazione di polveri. Offesa alle mani e in varie parti del corpo. Proiezione di schegge durante luso. Proiezione dellutensile o di parti di esso. Bruciature. Rumore. Caduta.

3 27/02/00Attrezzature da lavoro3 Smerigliatrice angolare: caratteristiche Lutensile deve essere provvisto di doppio isolamento, riconoscibile dal simbolo del doppio quadrato. Lutensile non deve essere collegato allimpianto di terra. Il cavo di alimentazione deve essere provvisto di adeguata protezione meccanica e sicurezza elettrica. Lutensile deve essere dotato di cuffia protettiva. Non si deve utilizzare impropriamente lutensile se non previsto dal costruttore.

4 27/02/00Attrezzature da lavoro4 Smerigliatrice angolare: caratteristiche Lutensile deve prevede una impugnatura antivibrazioni. Lutensile deve essere dotato di comando a uomo presente. Sullutensile deve essere riportata lindicazione del senso di rotazione e il numero massimo di giri. La macchina deve essere corredata da un libretto duso e manutenzione.

5 27/02/00Attrezzature da lavoro5 Smerigliatrice angolare: uso Il lavoro deve iniziare progressivamente per permettere alla mola fredda della smerigliatrice di raggiungere gradualmente la temperatura di regime. Deve essere evitato di far esercitare alla mola della smerigliatrice una pressione eccessiva contro il pezzo.

6 27/02/00Attrezzature da lavoro6 Smerigliatrice angolare: uso Durante la lavorazione ci si deve assicurare che lusura della mola della smerigliatrice avvenga in modo uniforme; in caso contrario viene verificato lesatto montaggio della mola. Nellappoggiare la molatrice su piani o pezzi deve essere fatta attenzione che la mola non sia più in rotazione e si deve evitare di farle subire degli urti. Per luso della smerigliatrice dovranno essere osservate le ore di silenzio imposte dai regolamenti locali.

7 27/02/00Attrezzature da lavoro7 Smerigliatrice angolare: D.P.I. Cuffia antirumore o tappi auricolari : durante luso della smerigliatrice. Occhiali con ripari laterali : durante luso della smerigliatrice. Visiera trasparente : in alternativa agli occhiali durante luso della smerigliatrice.

8 27/02/00Attrezzature da lavoro8 Smerigliatrice angolare: D.P.I. Maschera antipolvere : durante luso della smerigliatrice. Grembiule in cuoio : se necessario durante luso della smerigliatrice.

9 27/02/00Attrezzature da lavoro9 Smerigliatrice angolare: D.P.I. Guanti : durante luso della smerigliatrice. Scarpe antinfortunistiche: durante luso della smerigliatrice.

10 27/02/00Attrezzature da lavoro10 Cannello ossiacetilenico : rischi Proiezione della valvola delle bombole. Esplosione delle bombole. Ritorni di fiamma a valle dei riduttori di pressione. Esplosione dei tubi di gomma. Incendi a contatto con oli e grassi. Inalazione di fumi o gas. Radiazioni ultraviolette e irraggiamento. Ustioni.

11 27/02/00Attrezzature da lavoro11 Cannello ossiacetilenico : rischi Caduta di scintille e/o materiale fuso. Caduta delle bombole durante il trasporto. Esplosioni dei recipienti in cui si sta operando. Incendio di materiali infiammabili.

12 27/02/00Attrezzature da lavoro12 Cannello ossiacetilenico : caratteristiche Le bombole del cannello ossiacetilenico devono essere impiegate con apposito riduttore di pressione. Le valvole situate in testa alle bombole del cannello ossiacetilenico, salvo quando vi è applicato il riduttore di pressione, devono essere sempre protette col relativo cappuccio. Immediatamente a valle del riduttore del cannello ossiacetilenico deve essere montata una valvola di sicurezza contro i ritorni di fiamma.

13 27/02/00Attrezzature da lavoro13 Cannello ossiacetilenico : caratteristiche Altre valvole antiritorno devono essere installate sulle tubazioni dei gas del cannello ssiacetilenico il più vicino possibile al cannello ad una distanza non superiore ai 2 metri. I tubi di gomma per i due gas del cannello ossiacetilenico devono essere mantenuti in buone condizioni. Per il bloccaggio delle giunzioni e collegamenti del cannello ossiacetilenico si deve fare uso di fascette stringitubo.

14 27/02/00Attrezzature da lavoro14 Cannello ossiacetilenico : uso Durante luso le bombole devono essere tenute lontane ed efficacemente protette da forti irradiazioni di calori provocate anche dai raggi solari, forni, stufe, ecc.. Devono essere prese le necessarie precauzioni (ripari o schermi) per evitare che radiazioni dirette o scorie investano altri lavoratori.

15 27/02/00Attrezzature da lavoro15 Cannello ossiacetilenico : uso Le bombole devono venire efficacemente assicurate con collari o con catenelle, a parti fisse o ad appositi carrelli che ne garantiscano la stabilità sia durante il trasporto che sul posto di lavoro.

16 27/02/00Attrezzature da lavoro16 Cannello ossiacetilenico : uso Il cannello, il riduttore, le valvole e le altre apparecchiature dell'impianto di saldatura non devono mai essere lubrificate con oli e grassi in quanto queste sostanze, a contatto con l'ossigeno, si infiammano facilmente. Non si deve esaurire completamente le bombole; cessare luso quando la pressione in esse è di 1 bar (circa 1 atm.).

17 27/02/00Attrezzature da lavoro17 Cannello ossiacetilenico : uso Il trasporto degli apparecchi mobili di saldatura deve essere effettuato usando mezzi atti ad assicurare la stabilità dei recipienti dei gas compressi e ad evitare urti pericolosi. In caso di trasporto di bombole mediante gru deve essere fatto ricorso all'uso di appositi portabombole o contenitori per rendere il trasporto il più sicuro possibile.

18 27/02/00Attrezzature da lavoro18 Cannello ossiacetilenico : uso Deve essere tenuto un estintore a polvere. Durante luso del cannello ossiacetilenico nei locali chiusi deve essere assicurata una buona ventilazione generale ricorrendo eventualmente all'uso di aspiratori portatili. Devono essere allontanati gli eventuali materiali che, per la loro natura, risultino infiammabili, facilmente combustibili o danneggiabili.

19 27/02/00Attrezzature da lavoro19 Cannello ossiacetilenico : uso Non devono mai essere usate fiamme, ma acqua saponata o appositi prodotti, per individuare eventuali fughe di gas. Nel caso in cui si verifichi nel cannello un principio di incendio devono essere chiuse immediatamente le bombole; per questo è essenziale che la chiave di manovra della valvola della bombola di acetilene sia sempre sulla valvola stessa.

20 27/02/00Attrezzature da lavoro20 Cannello ossiacetilenico : uso Nei lavori in quota, devono essere adottate idonee precauzioni per evitare che materiali, attrezzi, utensili o spruzzi incandescenti possano arrecare danno a persone sottostanti. I lavori di saldatura o taglio non devono essere eseguiti su recipienti o tubi chiusi o che contengano o che abbiano contenuto sostanze pericolose.

21 27/02/00Attrezzature da lavoro21 Cannello ossiacetilenico : uso Berretto ignifugo : durante luso del cannello. Occhiali con ripari laterali dotati di vetri inattinici : durante luso del cannello. Occhiali protettivi o visiera : durante luso del cannello per le operazioni di martellinatura, spazzolatura, molatura ecc..

22 27/02/00Attrezzature da lavoro22 Cannello ossiacetilenico : uso Maschera ad insufflazione d'aria : durante luso del cannello in ambienti chiusi e non ventilati. Maschera di protezione respiratoria (A1P2) : durante luso del cannello se necessaria. Cuffia antirumore o tappi auricolari : durante luso del cannello per le operazioni di martellinatura, spazzolatura, molatura ecc..

23 27/02/00Attrezzature da lavoro23 Cannello ossiacetilenico : uso Tuta ignifuga : durante luso del cannello per operazioni a carattere continuo. Guanti di protezione per saldatori : durante luso del cannello. Grembiule di cuoio : durante luso del cannello. Scarpe antinfortunistiche a sfilamento rapido : durante luso del cannello. Ghette : durante luso del cannello.

24 27/02/00Attrezzature da lavoro24 Saldatrice elettrica : rischi Elettrocuzioni derivanti da difetti dei componenti. Inalazione di fumi e gas. Radiazioni ultraviolette e irraggiamento. Ustioni. Incendio di materiali infiammabili. Caduta di scintille e/o materiale fuso. Esplosioni dei recipienti in cui si sta operando.

25 27/02/00Attrezzature da lavoro25 Saldatrice elettrica : caratteristiche I collegamenti della saldatrice elettrica devono essere effettuati con cura e in modo da non dare luogo a scintillio e surriscaldamento; i bulloni o i morsetti dei cavi della pinza e della massa devono essere serrati a fondo e, nei limiti del possibile, disposti in modo da non costituire intralcio al passaggio e non essere soggetti a danneggiamenti. Le pinze portaelettrodi della saldatrice elettrica devono essere munite di impugnatura isolante ed incombustibile.

26 27/02/00Attrezzature da lavoro26 Saldatrice elettrica : uso Linserimento e il disinserimento della spina dalla presa di alimentazione della saldatrice elettrica, devono essere effettuati a circuito aperto; prima di effettuare tali manovre, deve essere disinserito sia l'interruttore della presa che quello della saldatrice; la stessa precauzione va adottata per l'attacco ed il distacco dei cavi della pinza e della massa. Il cavo di massa deve essere collegato al pezzo da saldare nelle immediate vicinanze della zona nella quale si deve saldare.

27 27/02/00Attrezzature da lavoro27 Saldatrice elettrica : uso Il collegamento di massa della saldatrice elettrica deve essere effettuato mediante morsetti, pinze, prese magnetiche o altri sistemi che offrono un buon contatto elettrico. E vietato usare tubazioni o profilati metallici di sezione inadeguata, od altri mezzi di fortuna. Nei lavori in quota, devono essere adottate idonee precauzioni per evitare che materiali, attrezzi, utensili o spruzzi incandescenti possano arrecare danno a persone o cose sottostanti.

28 27/02/00Attrezzature da lavoro28 Saldatrice elettrica : uso Devono essere allontanati gli eventuali materiali che, per la loro natura, risultino infiammabili, facilmente combustibili o danneggiabili oppure usarsi appropriati schermi.

29 27/02/00Attrezzature da lavoro29 Saldatrice elettrica : uso Nelle immediate vicinanze della saldatrice elettrica deve essere posizionato un estintore. Durante luso della saldatrice elettrica nei locali chiusi deve essere assicurata una buona ventilazione generale ricorrendo eventualmente all'uso di aspiratori portatili per impedire il ristagno di fumi nel locale.

30 27/02/00Attrezzature da lavoro30 Saldatrice elettrica : uso Durante luso della saldatrice elettrica devono essere prese le necessarie precauzioni (ripari o schermi) per evitare che radiazioni dirette o scorie prodotte investano altri lavoratori. Negli impianti in cui l'impiego dell'arco della saldatrice elettrica è abbinato a quello di idrogeno o di gas inerti, le relative bombole di gas compresso devono essere posizionate a qualche metro di distanza dal posto di saldatura e venire elettricamente isolate da terra e da qualsiasi parte metallica appoggiandole sopra sostegni isolati e legandole con funi o cinghie in materiale isolante.

31 27/02/00Attrezzature da lavoro31 Saldatrice elettrica : uso I lavori di saldatura elettrica su recipienti o tubi chiusi, che contengano o che abbiano contenuto sostanze pericolose devono essere eseguiti solo dopo aver provveduto ad eliminare le condizioni di pericolo.

32 27/02/00Attrezzature da lavoro32 Saldatrice elettrica : D.P.I. Berretto ignifugo : durante luso della saldatrice. Maschera per saldatori con vetro inattinico : durante luso della saldatrice Occhiali protettivi o visiera : durante luso della saldatrice per le operazioni di martellinatura, spazzolatura, molatura,.. Maschera ad insufflazione d'aria : durante luso della saldatrice lavorando in ambienti chiusi e non ventilati.

33 27/02/00Attrezzature da lavoro33 Saldatrice elettrica : D.P.I. Maschera di protezione respiratoria (A1P2) : durante luso della saldatrice se necessaria. Cuffia antirumore o tappi auricolari : durante luso della saldatrice per le operazioni di martellinatura, spazzolatura, molatura ecc.. Tuta ignifuga : durante luso della saldatrice per operazioni a carattere continuo.

34 27/02/00Attrezzature da lavoro34 Saldatrice elettrica : D.P.I. Guanti di protezione per saldatori : durante luso della saldatrice. Grembiule di cuoio : durante luso della saldatrice. Scarpe antinfortunistiche a sfilamento rapido : durante luso della saldatrice. Ghette: durante luso della saldatrice.

35 27/02/00Attrezzature da lavoro35 Trapano portatile : rischi Elettrocuzione. Contatto con lutensile. Proiezione di trucioli. Proiezione dellutensile o di parti di esso. Rumore durante luso. Inalazione di polvere durante luso. Elettrocuzione durante luso. Tagli e abrasione alle mani.

36 27/02/00Attrezzature da lavoro36 Trapano portatile : caratteristiche Lutensile deve essere provvisto di doppio isolamento, riconoscibile dal simbolo del doppio quadrato. Lutensile non deve essere collegato allimpianto di terra. Il cavo di alimentazione deve essere provvisto di adeguata protezione meccanica e sicurezza elettrica. Lutensile deve essere dotato di comando a uomo presente. Lutensile deve essere corredato da un libretto duso e manutenzione.

37 27/02/00Attrezzature da lavoro37 Trapano portatile : uso Per luso del trapano portatile dovranno essere osservate le ore di silenzio imposte dai regolamenti locali. Durante luso del trapano portatile deve essere accertato che non vi siano cavi elettrici, tubi, tondini di ferro od altro allinterno dei materiali su cui intervenire. Durante luso del trapano portatile deve essere accertato frequentemente lo stato di affilatura della punta.

38 27/02/00Attrezzature da lavoro38 Trapano portatile : uso Il trapano va sempre utilizzato con la doppia impugnatura per evitare la torsione in caso di inceppamento della punta. E conveniente utilizzare il trapano con il dispositivo che impedisce di forare troppo in profondità o di scivolare entro il foro.

39 27/02/00Attrezzature da lavoro39 Trapano portatile : D.P.I. Guanti : durante luso del trapano portatile se necessario. Scarpe antinfortunistiche : durante luso del trapano portatile. Cuffie o tappi antirumore : durante luso del trapano portatile se necessario. Tuta di protezione : durante luso del trapano portatile. Occhiali protettivi o visiera : durante luso del trapano portatile se necessario. Mascherina antipolvere : durante luso del trapano portatile.

40 27/02/00Attrezzature da lavoro40 Carrello elevatore : rischi Ribaltamento. Investimento delloperatore dal materiale movimentato. Azionamento accidentale dei dispositivi di comando. Cesoiamento in corrispondenza dei montanti. Caduta delle forche per assenza di forza motrice.

41 27/02/00Attrezzature da lavoro41 Carrello elevatore : rischi Rischio di rottura dellimpianto idraulico sollevando pesi eccessivi. Rischio di caduta del carico. Investimento di persone durante luso del carrello elevatore. Rischio di utilizzo del carrello elevatore da parte di personale inesperto.

42 27/02/00Attrezzature da lavoro42 Carrello elevatore : caratteristiche Il carrello deve presentare le leve di comando conformate in modo tale da risultare protette contro lazionamento accidentale. Il carrello deve essere dotato di cabina di protezione delloperatore in casi di ribaltamento.

43 27/02/00Attrezzature da lavoro43 Carrello elevatore : caratteristiche Il carrello deve essere dotato di appositi dispositivi antiscarrucolamento. Il carrello deve essere provvisto di una valvola di non ritorno, applicata sul distributore, per garantire larresto automatico del carico in caso di guasto del motore durante la fase di sollevamento. Il carrello deve essere dotato di una valvola parzializzatrice del flusso posta alla base del cilindro elevatore, per assicurare in caso di guasto del motore in fase di discesa, la continuazione della discesa del carico con una velocità prossima a quella di esercizio.

44 27/02/00Attrezzature da lavoro44 Carrello elevatore : caratteristiche Il carrello deve disporre di una valvola di massima pressione, tarata dalla ditta costruttrice, a protezione di tutta la componentistica idraulica ed a garanzia che il carrello non sia in grado di alzare una portata massima superiore a quella prevista dal costruttore.

45 27/02/00Attrezzature da lavoro45 Carrello elevatore : caratteristiche Il carrello deve essere munito di tabella delle portate variabili. I montanti e gli organi pericolosi devono risultare protetti.

46 27/02/00Attrezzature da lavoro46 Carrello elevatore : caratteristiche Il carrello deve essere dotato di adeguato segnalatore acustico e luminoso (lampeggiante).

47 27/02/00Attrezzature da lavoro47 Carrello elevatore : uso Il carrello elevatore deve essere usato da personale esperto preparato attraverso uno specifico corso di formazione. I percorsi riservati al carrello elevatore devono presentare un franco di almeno 70 centimetri per la sicurezza del personale a piedi.

48 27/02/00Attrezzature da lavoro48 Carrello elevatore : uso Le chiavi del carrello elevatore devono essere affidate a personale responsabile che le consegna esclusivamente al personale preposto alluso del mezzo.

49 27/02/00Attrezzature da lavoro49 Carrello elevatore : uso Durante luso del carrello deve essere azionato il clacson ad ogni incrocio o situazione di pericolo per il personale a piedi.

50 27/02/00Attrezzature da lavoro50 Carrello elevatore : uso Durante luso del carrello il carico deve essere opportunamente vincolato e fissato.

51 27/02/00Attrezzature da lavoro51 Carrello elevatore : uso

52 27/02/00Attrezzature da lavoro52 Carrello elevatore : uso

53 27/02/00Attrezzature da lavoro53 Carrello elevatore : uso

54 27/02/00Attrezzature da lavoro54 Carrello elevatore : uso

55 27/02/00Attrezzature da lavoro55 Carrello elevatore : uso

56 27/02/00Attrezzature da lavoro56 Carrello elevatore : uso

57 27/02/00Attrezzature da lavoro57 Carrello elevatore : uso

58 27/02/00Attrezzature da lavoro58 Carrello elevatore : uso

59 27/02/00Attrezzature da lavoro59 Carrello elevatore : D.P.I. Scarpe Antinfortunistiche : durante luso del carrello elevatore. Tappi o cuffie antirumore : durante luso del carrello elevatore se necessario.

60 27/02/00Attrezzature da lavoro60 Troncatrice : rischi Contatto con la lama durante luso della troncatrice. Contatto con la lama durante la fase di rilascio. Caduta della testa portamotore. Avviamento accidentale della troncatrice. Elettrocuzione. Contatto con organi di trasmissione del moto della troncatrice. Proiezione di materiali. Rumore. Impigliamento degli indumenti.

61 27/02/00Attrezzature da lavoro61 Troncatrice : caratteristiche Sulla troncatrice deve essere installato un carter fisso che copre la metà superiore del disco. Sulla troncatrice deve essere installato un carter mobile nella metà inferiore che copre entrambi i lati del disco. Sulla troncatrice deve essere installato un pulsante di avviamento a pressione continua (uomo presente) e protetto contro i contatti accidentali.

62 27/02/00Attrezzature da lavoro62 Troncatrice : caratteristiche La troncatrice deve prevedere il collegamento allimpianto di terra. Sulla troncatrice deve essere installato un arresto di emergenza. La troncatrice deve essere corredata da un libretto duso e manutenzione. La troncatrice deve prevedere un dispositivo che impedisce il riavviamento spontaneo dopo uninterruzione dellalimentazione elettrica.

63 27/02/00Attrezzature da lavoro63 Troncatrice : caratteristiche La troncatrice deve prevedere un dispositivo che impedisce il riavviamento spontaneo dopo uninterruzione dellalimentazione elettrica. La troncatrice, in postazione fissa, deve essere collegata ad un idoneo impianto di aspirazione e prevedere uno specifico sistema di comando se con funzionamento automatico.

64 27/02/00Attrezzature da lavoro64 Troncatrice : uso Durante luso della troncatrice è vietato effettuare operazioni di manutenzione o pulizia con la macchina in moto. E vietato luso dellaria compressa per la pulizia della troncatrice. Durante luso della troncatrice sono vietati indumenti che possono impigliarsi né bracciali od altro.

65 27/02/00Attrezzature da lavoro65 Troncatrice : D.P.I. Guanti : durante luso della troncatrice se il pezzo presenta il rischio di tagli e/o abrasioni. Scarpe antinfortunistiche : durante luso della troncatrice. Cuffie o tappi antirumore : durante luso della troncatrice. Tuta di protezione : durante luso della troncatrice.

66 27/02/00Attrezzature da lavoro66 Trapano a colonna : rischi Contatto con lutensile. Contatto con il mandrino. Proiezione di materiali. Contatto con cinghie e pulegge. Contatto con organi di trasmissione. Elettrocuzione. Impigliamento degli indumenti. Rotazione del pezzo. Rumore.

67 27/02/00Attrezzature da lavoro67 Trapano a colonna : caratteristiche La macchina deve prevedere il collegamento allimpianto di terra. La macchina deve prevedere un dispositivo che impedisce il riavviamento spontaneo dopo uninterruzione dellalimentazione elettrica. Sulla macchina deve essere installato un riparo che circoscrive la zona pericolosa e dotato di interblocco (microinterruttore a sicurezza positiva).

68 27/02/00Attrezzature da lavoro68 Trapano a colonna : caratteristiche Sulla macchina deve essere installata una morsa stringipezzo; alloccorrenza griffe o staffe. Il carter delle cinghie deve essere dotato di interblocco (microinterruttore a sicurezza positiva). Sulla macchina deve essere installato un arresto di emergenza. La macchina deve essere corredata da un libretto duso e manutenzione.

69 27/02/00Attrezzature da lavoro69 Trapano a colonna : uso E vietato effettuare operazioni di manutenzione o pulizia con il trapano a colonna in moto. E vietato luso dellaria compressa per la pulizia del trapano a colonna. Sono vietati indumenti che possono impigliarsi né bracciali od altro. E vietato tenere il pezzo con le mani.

70 27/02/00Attrezzature da lavoro70 Trapano a colonna : D.P.I. Guanti : durante luso del trapano se il pezzo presenta il rischio di tagli e/o abrasioni. Scarpe antinfortunistiche : durante luso del trapano. Cuffie o tappi antirumore : durante luso del trapano se necessario. Tuta di protezione : durante luso del trapano. Occhiali protettivi o visiera : durante luso del trapano se necessario.

71 27/02/00Attrezzature da lavoro71 Molatrice fissa : rischi Contatto con lutensile. Proiezione di materiali. Elettrocuzione. Scoppio della mola. Impigliamento degli indumenti. Presa del pezzo tra utensile e poggiapezzi. Rumore.

72 27/02/00Attrezzature da lavoro72 Molatrice fissa : caratteristiche Sulla macchina devono essere installate solide cuffie metalliche. I poggiapezzi devono essere regolati a non più di 2 mm dalla mola. Sulla macchina devono essere installati schermi paraschegge. In casi particolari può essere fatto uso di occhiali di protezione. La macchina deve prevede il collegamento allimpianto di terra.

73 27/02/00Attrezzature da lavoro73 Molatrice fissa : caratteristiche Nei pressi della macchina deve esservi una targhetta indicante il diametro e il numero di giri massimo della mola da utilizzarsi. La macchina deve essere corredata da un libretto duso e manutenzione. La macchina deve prevedere un dispositivo che impedisce il riavviamento spontaneo dopo uninterruzione dellalimentazione elettrica.

74 27/02/00Attrezzature da lavoro74 Molatrice fissa : uso Nei pressi della macchina deve esservi una targhetta indicante il diametro e il numero di giri massimo della mola da utilizzarsi. La macchina deve essere corredata da un libretto duso e manutenzione. La macchina deve prevedere un dispositivo che impedisce il riavviamento spontaneo dopo uninterruzione dellalimentazione elettrica.

75 27/02/00Attrezzature da lavoro75 Molatrice fissa : D.P.I. Guanti : durante luso della mola se il pezzo presenta il rischio di tagli e/o abrasioni. Scarpe antinfortunistiche : durante luso della mola. Cuffie o tappi antirumore : durante luso della mola se necessario. Tuta di protezione : durante luso della mola. Occhiali protettivi o visiera : durante luso della mola se necessario.

76 27/02/00Attrezzature da lavoro76 Compressore portatile : rischi Contatto con cinghie e pulegge. Contatto con organi di trasmissione del moto. Elettrocuzione. Contatto con organi in movimento durante la manutenzione allo stesso compressore. Rumore durante luso del compressore.

77 27/02/00Attrezzature da lavoro77 Compressore portatile : caratteristiche Il compressore deve essere dotato di una gabbia in rete metallica contro il contatto con gli organi di trasmissione. Il compressore deve prevedere il collegamento allimpianto di terra. La macchina deve essere corredata da un libretto duso e manutenzione e di libretto matricolare.

78 27/02/00Attrezzature da lavoro78 Compressore portatile : caratteristiche Il compressore deve essere dotato di idonea valvola di sicurezza e di dispositivo in grado di spegnere il motore nel caso di raggiungimento della pressione massima. Il serbatoio può essere esonerato dalle verifiche periodiche. Deve essere presente una targhetta con i dati di riferimento leggibile e visibile : nome e ragione sociale del costruttore, luogo ed anno di costruzione, temperatura e pressione di progetto, matricola, data di prova.

79 27/02/00Attrezzature da lavoro79 Compressore portatile : caratteristiche Sulla macchina, a portata di mano, deve essere installato un interruttore per limmediato arresto in caso di bisogno. I manometri e gli eventuali termometri devono essere in buono stato di efficienza in modo da poter essere ben visibili. Le tubazioni devono essere integre, disposte in modo da non intralciare le lavorazioni, protette contro lo schiacciamento e poste in modo da impedire piegamenti ad angolo vivo e contatti con sostanze aggressive, oli o poveri di leganti. Se utilizzato nei cantieri il compressore deve prevedere un grado di protezione delle parti elettriche almeno IP 44.

80 27/02/00Attrezzature da lavoro80 Compressore portatile : uso - D.P.I. Sono vietate operazioni di manutenzione o pulizia con il compressore collegato allimpianto. Per luso del compressore devono essere osservate le ore di silenzio imposte dai regolamenti locali. Durante luso del compressore deve essere saltuariamente controllata lefficienza della valvola di sicurezza. Cuffie o tappi antirumore : durante luso del compressore.


Scaricare ppt "27/02/00Attrezzature da lavoro1. 27/02/00Attrezzature da lavoro2 Smerigliatrice angolare: rischi Elettrocuzione. Contatto con lutensile. Inalazione di."

Presentazioni simili


Annunci Google