La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Diocesi di Termoli - Larino Ritiro diocesano di Azione Cattolica Domenica 6 Dicembre 2009.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Diocesi di Termoli - Larino Ritiro diocesano di Azione Cattolica Domenica 6 Dicembre 2009."— Transcript della presentazione:

1 Diocesi di Termoli - Larino Ritiro diocesano di Azione Cattolica Domenica 6 Dicembre 2009

2 Ascoltiamo San Luca… (2, 1-7) 1 In quei giorni un decreto di Cesare Augusto ordinò che si facesse il censimento di tutta la terra. 2 Questo primo censimento fu fatto quando era governatore della Siria Quirinio. 3 Andavano tutti a farsi registrare, ciascuno nella sua città. 4 Anche Giuseppe, che era della casa e della famiglia di Davide, dalla città di Nazaret e dalla Galilea salì in Giudea alla città di Davide, chiamata Betlemme, 5 per farsi registrare insieme con Maria sua sposa, che era incinta. 6 Ora, mentre si trovavano in quel luogo, si compirono per lei i giorni del parto. 7 Diede alla luce il suo figlio primogenito, lo avvolse in fasce e lo depose in una mangiatoia, perché…

3 Alcune espressioni da sottolineare: lo avvolse in fasce! Sono le stesse che si utilizzano per coprire i cadaveri prima della sepoltura! Spesso la mangiatoia è disegnata come una tomba! Le fasce sono il simbolo della morte!

4 Alcune espressioni da sottolineare: lo depose in una mangiatoia! Anticamente si mangiava sdraiati attorno alla tavola. Gesù è sdraiato nella mangiatoia! E lui pronto per essere il cibo! E lui che sarà mangiato. Simboleggia: In realtà: Lo sdraio!!! LEucaristia!!!

5 La casa di Gesù:

6 Perché tutto questo? Gesù vero cibo disceso dal cielo… cibo che dà la vita, è deposto dove… Mangiano le bestie!!!

7 Dunque Gesù vero cibo disceso dal cielo… cibo che dà la vita, trova posto nel… Nostro bisogno Nostro peccato!!!

8 Noi siamo: La mangiatoia!!! LA CASA DI GESù!!!

9 Come rendere acoggliente la nostra casa: 3 ATTEGGIAMENTI 1. Povertà 2. Sobrietà 3. Castità

10 Ricchezza o Povertà? 1.Rispetto delle persone 2.Coerenza e Onestà 3.Sincerità e Trasparenza 4.Rifiuto della violenza 5.Ecc… Uso saggio delle Ricchezze!!!

11 Povertà x il cristiano non significa Fare lo straccione

12 Tu sei povero? In Famiglia: Quando mamma e papà sono preoccupati, tu li aiuti o pensi solo a cosa mangerai, o a come vestirai il giorno dopo? Con gli amici: Quando un tuo compagno è felice per qualcosa, o magari ha preso un voto in classe più alto del tuo, Tu sei felice per lui?

13 Sobrietà !!! Sciatteria Alcune delle solite frasi: A che serve spendere dei soldi per i vestiti!?! A che serve spendere dei soldi per i vestiti!?! Queste donne spendono soldi inutili in borse e scarpe! Queste donne spendono soldi inutili in borse e scarpe! Al posto di sprecare soldi in fiori per le statue, diamoli ai poveri! Al posto di sprecare soldi in fiori per le statue, diamoli ai poveri!

14 ma sobrietà è…

15

16 tutto si può avere…

17 Castità!!! Sessualità …in particolar modo : Alla continenza sessuale, cioè non avere rapporti sessuali!?! Alla continenza sessuale, cioè non avere rapporti sessuali!?! Al non potersi sposare! Ma questo è il celibato non la castità! Al non potersi sposare! Ma questo è il celibato non la castità! La castità è solo dei preti e delle suore!!! La castità è solo dei preti e delle suore!!!

18 ma la castità è…

19 la castità è…

20 …si può scegliere di essere casti quando: Sono tentato/a di sprecare con troppa facilità il dono prezioso del mio corpo, solo perché in quel momento provo piacere Mi si presenta loccasione di accontentarmi di poco quando potrei avere tutto Secondo voi?

21 …in conclusione: Quando: Ognuno di noi è capace di accogliere Gesù nella propria vita, riconoscendo che non siamo perfetti, che siamo una mangiatoia un po sporca e che abbiamo bisogno di lui per scoprirci non delle bestie, non degli animali, non delle semplici creature, ma figli amati da Dio. La bellezza delluomo è quella di non essere solo, di avere in sé la grande capacità di aprirsi al dialogo e alla relazione, di vivere i doni di ogni giorno come strumento giusto per rendere gli altri felici, insegnando a gioire e godere di tutto, quando questo tutto è un dono per tutti!

22 …don Giuseppe Gravante


Scaricare ppt "Diocesi di Termoli - Larino Ritiro diocesano di Azione Cattolica Domenica 6 Dicembre 2009."

Presentazioni simili


Annunci Google