La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Prof. Pietro Alotto. Di cosa parleremo Chi erano Chi erano Le correnti della Sofistica Le correnti della Sofistica Limmagine dei Sofisti nella storia.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Prof. Pietro Alotto. Di cosa parleremo Chi erano Chi erano Le correnti della Sofistica Le correnti della Sofistica Limmagine dei Sofisti nella storia."— Transcript della presentazione:

1 Prof. Pietro Alotto

2 Di cosa parleremo Chi erano Chi erano Le correnti della Sofistica Le correnti della Sofistica Limmagine dei Sofisti nella storia Limmagine dei Sofisti nella storia Lambiente storico-politico Lambiente storico-politico Apporto allarte della persuasione (Retorica) Apporto allarte della persuasione (Retorica)

3 Prof. Pietro Alotto Chi erano Gruppo di intellettuali che, nel V sec., principalmente ad Atene, si professavano sapienti e insegnavano dietro compenso Gruppo di intellettuali che, nel V sec., principalmente ad Atene, si professavano sapienti e insegnavano dietro compenso Gli allievi appartenevano ai ceti più elevati Gli allievi appartenevano ai ceti più elevati Si spostavano di città in città Si spostavano di città in città Quasi nessuno di loro era ateniese Quasi nessuno di loro era ateniese Dotati di una visione cosmopolita della realtà Dotati di una visione cosmopolita della realtà Spostarono il centro di interesse dalla Natura allUomo: Spostarono il centro di interesse dalla Natura allUomo: –sfiducia nella ricerca naturalistica per la contraddittorietà degli esiti –necessità di una riflessione sulluomo e sulla sua vita in società (elaborazione di nuovi valori, di nuovi modi di convivenza)

4 Prof. Pietro Alotto Due generazioni sofistiche I sofisti non sono una scuola compatta I sofisti non sono una scuola compatta –Presentano dottrine distinte e,talora, opposte Due diverse generazioni Due diverse generazioni –Sofistica Antica (prima generazione): Protagora, Gorgia, Prodico, Antifornte ecc.) Progetto: educare i cittadini nel quadro dello Stato Progetto: educare i cittadini nel quadro dello Stato –Seconda generazione: Eristi Radicalizzano dottrine primi sofisti Radicalizzano dottrine primi sofisti Affermazione esasperata dellindividualismo Affermazione esasperata dellindividualismo

5 Prof. Pietro Alotto Accuse Sofista = chi propone ragionamenti, discorsi capziosi (def.: apparentemente credibili e logici, ma in realtà, falsi e ingannevoli); cavillatore in mala fede Sofista = chi propone ragionamenti, discorsi capziosi (def.: apparentemente credibili e logici, ma in realtà, falsi e ingannevoli); cavillatore in mala fede Radici storiche: Radici storiche: –Insegnare dietro compenso veniva considerato scandaloso (prostituti della cultura, Senofonte) –Falsi sapienti interessati al successo e ai soldi piuttosto che alla verità (Platone e Aristotele)

6 Prof. Pietro Alotto Difesa Autori di una vera e propria rivoluzione culturale Autori di una vera e propria rivoluzione culturale –Illuminismo greco: critica della tradizione Portatori di una cultura più moderna e aperta, oltre che più funzionale Portatori di una cultura più moderna e aperta, oltre che più funzionale –Rispondeva a nuove esigenze dello sviluppo democratico delle poléis del V sec. –Concezioni etiche più in linea con la nuova società (nuovi ricchi) Si facevano pagare perché non erano ricchi di famiglia Si facevano pagare perché non erano ricchi di famiglia Hanno riconosciuto valore formativo del sapere Hanno riconosciuto valore formativo del sapere –Cultura intesa come formazione globale (paideia) –Virtù non dipende dai natali ma dal sapere divulgazione Dotati di una visione cosmopolita della realtà vs visione particolaristica e nazionalistica Dotati di una visione cosmopolita della realtà vs visione particolaristica e nazionalistica –Relativismo vs assolutismo

7 Prof. Pietro Alotto Ambiente storico-politico – Atene V sec. Crisi dellaristocrazia Crisi dellaristocrazia Accresciuta potenza borghesia cittadina Accresciuta potenza borghesia cittadina Allargarsi dei traffici e commerci Allargarsi dei traffici e commerci Consolidamento della democrazia e sue esigenze (partecipazione alle assemblee) Consolidamento della democrazia e sue esigenze (partecipazione alle assemblee) Necessità imperiali (strateghi, ambasciatori, dirigenti ecc.) Necessità imperiali (strateghi, ambasciatori, dirigenti ecc.) Crescita delle attività processuali (giurato, accusato o accusatore) Crescita delle attività processuali (giurato, accusato o accusatore)

8 Prof. Pietro Alotto Conseguenze Vivere in democrazia significa: Vivere in democrazia significa: – Partecipare ad assemblee –Prendere la parola –Far valere le proprie opinioni –Necessità di curare l Eloquenza Saper citare i poeti Riuscire a disporre gli argomenti nel giusto ordine Saper catturare lattenzione Scegliere le parole giuste

9 Prof. Pietro Alotto Cosa insegnavano Di tutto un po! Di tutto un po! –Materie scientifiche, letterarie, artistico- musicali, larte della politica … Ma soprattutto: larte della Retorica Ma soprattutto: larte della Retorica

10 Prof. Pietro Alotto Retorica Larte di persuadere attraverso la padronanza del linguaggio, utilizzando conoscenze e tecniche del discorso diverse a seconda Larte di persuadere attraverso la padronanza del linguaggio, utilizzando conoscenze e tecniche del discorso diverse a seconda –Delle situazioni –Degli interlocutori –Degli obiettivi prescelti

11 Prof. Pietro Alotto Fondamenti della Retorica Consapevolezza che ad ogni tesi affermata dalla ragione come vera si può opporre una tesi contraria ma vera quanto la prima (antilogie = discorsi duplici o ragionamenti contraddittori ) Consapevolezza che ad ogni tesi affermata dalla ragione come vera si può opporre una tesi contraria ma vera quanto la prima (antilogie = discorsi duplici o ragionamenti contraddittori ) –Linguaggio autonomo da realtà e pensiero (vs Parmenide) Consapevolezza che attraverso la parola si possono dominare gli uomini (Gorgia) Consapevolezza che attraverso la parola si possono dominare gli uomini (Gorgia) –Accusa di insegnare unarte finalizzata al prevalere sullavversario (con tutti i mezzi leciti e illeciti – eristica-) piuttosto che alla ricerca del vero

12 Prof. Pietro Alotto Discorsi Duplici È possibile formarsi un'idea più precisa soprattutto delle discussioni di carattere politico grazie ad uno scritto anonimo, i Discorsi duplici, che usa il metodo della contraddizione e certamente riecheggia temi di Protagora. È possibile formarsi un'idea più precisa soprattutto delle discussioni di carattere politico grazie ad uno scritto anonimo, i Discorsi duplici, che usa il metodo della contraddizione e certamente riecheggia temi di Protagora.

13 Prof. Pietro Alotto Una discussione verte ad esempio Sul bello e sul brutto Una discussione verte ad esempio Sul bello e sul brutto in essa si mostra come presso diversi popoli gli stessi comportamenti sono giudicati come lodevoli o riprovevoli, al punto che non esiste neppure un caso su cui ci sia unanimità di vedute. in essa si mostra come presso diversi popoli gli stessi comportamenti sono giudicati come lodevoli o riprovevoli, al punto che non esiste neppure un caso su cui ci sia unanimità di vedute.

14 Prof. Pietro Alotto Sul bene e sul male Una tra le discussioni più significative è Sul bene e sul male: Discorsi duplici si fanno in Grecia da parte dei cultori di filosofia intorno al bene e al male. Gli uni sostengono che altro è il bene, altro è il male; altri invece, che sono la stessa cosa; la quale, per alcuni sarebbe bene, per altri, male; e per lo stesso individuo, sarebbe ora bene, ora male. Quanto a me, io mi associo a questi ultimi; e ne ricercherò le prove nella vita umana, le cui cure sono il mangiare, il bere, e i piaceri sessuali; poiché questi soddisfacimenti per l'ammalato sono un male, ma per chi è sano e ne ha bisogno, un bene. Pertanto, l'abuso di essi è male per gl'incontinenti, ma per chi li vende e ci guadagna, è un bene. E così la malattia per i malati è un male, ma per i medici è un bene. E ancora, la morte per chi muore è un male, ma per i venditori di tombe e per i becchini è un bene. E che l'agricoltura dia abbondante raccolto, è un bene per gli agricoltori, ma per i commercianti è male. Così pure, che le navi onerarie si scontrino e si fracassino, per l'armatore è male, ma per i costruttori è bene. E ancora, che il ferro si corroda e si ottunda e si spezzi, è male per gli altri, ma per il fabbro è bene. E che stoviglie si rompano, per gli altri è male, ma per i vasai è bene. E che le scarpe si logorino e si lacerino, per gli altri è male, ma per il calzolaio è bene (DK 90 1,1-5; vedi Platone, Protagora, 334 a3-c6 = DK 80 A 22 [greco]). Discorsi duplici si fanno in Grecia da parte dei cultori di filosofia intorno al bene e al male. Gli uni sostengono che altro è il bene, altro è il male; altri invece, che sono la stessa cosa; la quale, per alcuni sarebbe bene, per altri, male; e per lo stesso individuo, sarebbe ora bene, ora male. Quanto a me, io mi associo a questi ultimi; e ne ricercherò le prove nella vita umana, le cui cure sono il mangiare, il bere, e i piaceri sessuali; poiché questi soddisfacimenti per l'ammalato sono un male, ma per chi è sano e ne ha bisogno, un bene. Pertanto, l'abuso di essi è male per gl'incontinenti, ma per chi li vende e ci guadagna, è un bene. E così la malattia per i malati è un male, ma per i medici è un bene. E ancora, la morte per chi muore è un male, ma per i venditori di tombe e per i becchini è un bene. E che l'agricoltura dia abbondante raccolto, è un bene per gli agricoltori, ma per i commercianti è male. Così pure, che le navi onerarie si scontrino e si fracassino, per l'armatore è male, ma per i costruttori è bene. E ancora, che il ferro si corroda e si ottunda e si spezzi, è male per gli altri, ma per il fabbro è bene. E che stoviglie si rompano, per gli altri è male, ma per i vasai è bene. E che le scarpe si logorino e si lacerino, per gli altri è male, ma per il calzolaio è bene (DK 90 1,1-5; vedi Platone, Protagora, 334 a3-c6 = DK 80 A 22 [greco]).greco

15


Scaricare ppt "Prof. Pietro Alotto. Di cosa parleremo Chi erano Chi erano Le correnti della Sofistica Le correnti della Sofistica Limmagine dei Sofisti nella storia."

Presentazioni simili


Annunci Google