La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

A.S. 2012/2013 Liceo delle Scienze Umane G.V. Gravina 2° D Scienze Umane.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "A.S. 2012/2013 Liceo delle Scienze Umane G.V. Gravina 2° D Scienze Umane."— Transcript della presentazione:

1 A.S. 2012/2013 Liceo delle Scienze Umane G.V. Gravina 2° D Scienze Umane

2

3 How deep is your love è una canzone del 1977 cantata dai Bee Gees, gruppo musicale formatosi in Australia e composto dai 3 fratelli Gibb (Barry, Robin e Maurice), scioltosi nel 2003 per la morte del gemello Maurice. In questa canzone il cui titolo tradotto significa Quanto è profondo il tuo amore, viene messo in risalto limportanza dellamore e delle sofferenze ad esso legate. Ed è proprio lamore insieme allerotismo e alla sessualità che dà il nome alla nostra tematica trasversale. Le motivazioni di tale scelta saranno illustrate dalle mie compagne.

4 IntroduzioneIntroduzione: Lamore ItalianoItaliano: Le varie forme damore in poesia LatinoLatino: Odi et amo IngleseInglese: Let me not to marriage of true minds PedagogiaPedagogia: La libido ReligioneReligione: Il matrimonio DirittoDiritto: Le coppie di fatto Geo-storiaGeo-storia: I riti di matrimonio in Africa StoriaStoria: Lomosessualità a Roma Ed. Fisica: Ed. Fisica: Le malattie a trasmissione sessuale ChimicaChimica: La chimica dellamore MatematicaMatematica: Il triangolo dellamore Amore, erotismo, sessualità: spesso la mancanza di dialogo allinterno della nostra famiglia su tali, genera in noi tanta confusione. I dubbi, le perplessità, ma anche le informazioni ambigue, se non addirittura insufficienti o scarse anche a livello scolastico, ci hanno portato a scegliere questa tematica. Partendo sicuramente dalletimologia delle parole, allevoluzione storico-scientifica di aspetti che sono accomunati alluomo. Abbiamo analizzato in generale i risvolti psicologici e sociali che hanno caratterizzato la società del passato e la nostra.

5 Lamore Lamore è spesso rappresentato come una forza sovrana e fatale, che nasce in modo misterioso e indipendente dalla nostra volontà, proprio come lispirazione poetica. Tipico di giovani amanti è quello di vivere lamore qui e ora, di tuffarsi nel presente della passione e lasciarsi andare. La natura dellamore è stata spesso associata allidea di infinito: lamore può apparire eterno cioè capace di durare oltre al limite della morte. Lamore però è soggetto del tempo, può anche finire raffreddandosi fino a spegnersi in rancore o persino in odio.

6 Fabrizio De André Ricordi? Sbocciavan le viole con le nostre parole: "Non ci lasceremo mai, mai e poi mai", Vorrei dirti ora le stesse cose ma come fan presto, amore, ad appassire le rose cos ì per noi l'amore che strappa i capelli è perduto ormai, non resta che qualche svogliata carezza e un po' di tenerezza. E quando ti troverai in mano quei fiori appassiti al sole di un aprile ormai lontano, li rimpiangerai Ma sar à la prima che incontri per strada che tu coprirai d'oro per un bacio mai dato, per un amore nuovo. E sar à la prima che incontri per strada che tu coprirai d'oro per un bacio mai dato, per un amore nuovo. Canzone dell amor perduto

7 Saprai che non t'amo e che t'amo perché la vita è in due maniere, la parola è un'ala del silenzio, il fuoco ha una metà di freddo. Io t'amo per cominciare ad amarti, per ricominciare l'infinito, per non cessare d'amarti mai: per questo non t'amo ancora. T'amo e non t'amo come se avessi nelle mie mani le chiavi della gioia e un incerto destino sventurato. Il mio amore ha due vite per amarti. Per questo t'amo quando non t'amo e per questo t'amo quando t'amo. Pablo Neruda

8 Anastasia Steele, graziosa e ingenua studentessa americana di ventuno anni, incontra Christian Grey, giovane imprenditore miliardario, si accorge di essere attratta irresistibilmente da quest'uomo bellissimo e misterioso. Tensione erotica travolgente, sensazioni forti, ma anche amore romantico, sono gli ingredienti che E. L. James ha saputo amalgamare osando scoprire il lato oscuro della passione, senza porsi alcun tabù.

9 Lamore e lerotismo Il poeta Ovidio assicura che le strategie di conquista da lui proposte sono universali e valide per ogni fanciulla. Tuttavia, alla fine dellopera, egli tiene a sottolineare che a dispetto di quanto da lui esposto, lamore non è una scienza esatta e ogni donna per essere conquistata richiede un metodo diverso, in quante vive in contesti differenti, ha abitudini differenti. La parola erotismo, da Eros, divinità greca dell'amore, indica le varie forme di manifestazione del desiderio erotico che attrae verso qualcuno o qualcosa e il tipo di relazione che si instaura tra soggetti che ne sono coinvolti. La parola erotismo, da Eros, divinità greca dell'amore, indica le varie forme di manifestazione del desiderio erotico che attrae verso qualcuno o qualcosa e il tipo di relazione che si instaura tra soggetti che ne sono coinvolti. Lerotismo è stato il perno attorno al quale hanno avuto formulazione numerosi miti greci, esponente di spicco della letteratura erotica greca è la poetessa Saffo. Ovidio celebra lamore e la sensualità con lArs Amatoria.

10 Odi et amo. Quare id faciam, fortasse requiris. Nescio, sed fieri sentio et excrucior. Gaio Valerio Catullo

11 Let me not to marriage of true minds Let me not to marriage of true minds Admit impediments; love is not love Which alters when it alteration finds, Or bends with the remover to remove. O, no! Is an ever-fixed mark That looks on tempets, and is never shaken; It is the star to every wandering bark, Whose worths unknow, although his height be taken. Loves not Times fool, though rosy lips and cheeks Within his bending sickles compass come; Love alters not with his brief hours and weeks, But bears it out evn to the edge of doom: If this be error, and upon me proved, I never writ, nor no man ever loved. William Shakespeare

12 When love is true, no impediments to love can be admitted Let me not to marriage of true minds In this sonnet the rhyming scheme is, in general, ABAB, but in the couplet is AA. There are 2 metaphors meaning love as an ever fixed mark (line 5) and love as a star for every wandering bark (line 7). There is also a personification (line 9) refering to love as a times fool

13 Secondo la teoria freudiana, la libido rappresenta la pulsione biologica delluomo, quella sensuale e sessuale. Essa è polimorfica, cioè assume diverse forme nel corso del tempo e nella concentrazione in diverse parti del corpo.

14 Il succhietto è un accessorio fondamentale per il neonato, fin dai primi mesi di vita. Esso si collega ad un istinto naturale e soddisfa un bisogno primario, quello della nutrizione,oltre a produrre un effetto notevolmente rilassante. La Fase Orale è caratterizzata dallallattamento e quindi dallattività del succhiare, tipica del neonato. La libido è concentrata intorno alla bocca che permette al piccolo di provare piacere nella nutrizione. Lallattamento rappresenta una fase molto importante nella vita del bambino e della mamma.

15 E relativa al secondo anno di vita, ed è caratterizzata dal piacere nel mordere. Nel bambino non ha la caratteristica della consapevolezza, ma diventa attività necessaria per calmare l infiammazione e i fastidi dei dentini che stanno spuntando. Consiste nel piacere provato dal bambino nell assolvimento delle sue funzioni fisiologiche.

16 La fase fallica è caratterizzata dalla conoscenza del proprio corpo da parte del bambino. Nella fase fallica, l'energia della libido si sposta dalla regione anale alla regione genitale. La fase della latenza è compresa tra i 6 e gli 8 anni, in cui il bambino imita gli atteggiamenti degli adulti.

17 La genitalità è la libido tipica dell adolescenza, quindi coincide con la maturazione degli attributi sessuali, in entrambi i sessi. Nelle ragazze arriva il ciclo, cresce il seno, si ammorbidiscono le forme, si allungano gli arti. Nei ragazzi cambia il tono di voce, cresce la barba, si forma il pomo d Adamo, si allargano le spalle e compare la peluria sugli arti. La scoperta dell altro, nell adolescenza, sta ad indicare l innamoramento nei confronti dell altro sesso. In tempi precedenti, l altro sesso non suscitava emozioni, ma, in seguito alla rivoluzione ormonale, l altro può suscitare batticuore, rossori, tremito delle gambe, emozione generalizzata. Questo è l innamoramento.

18 La sessualità è espressione fondamentale dellessere umano. Essa rappresenta un linguaggio più intimo e maturo della coppia ed indica un fenomeno complesso che vede coinvolte influenze diverse: psicologiche, biologiche e culturali.

19 Con il passare del tempo, ognuno di noi sente il bisogno di uscire dalla solitudine, di amare e di essere amato, ma più concretamente il desiderio di condividere la vita con un compagno e la scelta conseguente di formare una famiglia. Il tempo del fidanzamento per i cristiani è importante perché approfondisce il rapporto, cioè come amarsi e come amare Dio e gli altri tramite il loro amore. CHE TIPO DI VITA CONIUGALE SCEGLIERE? IL CAMMINO PER DIVENTARE SPOSI CRISTIANI

20 nasce quando due persone decidono di convivere stabilmente e di assistersi vicendevolmente. I figli nati da una coppia di fatto ricevono la stessa tutela giuridica dei figli nati da una famiglia legittima.

21 La famiglia di fatto non ha la stessa tutela giuridica della famiglia fondata sul matrimonio. Ad esempio se muore il convivente, laltro convivente non eredita. Oppure se il convivente ha bisogno di cure, laltro convivente non può chiedere permessi lavorativi. Solo in caso di morte del convivente a causa di incidente stradale o di altro fatto illecito, laltro convivente ha diritto al risarcimento del danno morale; questa tutela giuridica è stata riconosciuta attraverso sentenze dei giudici. Le coppie di fatto

22 Cerimonie nuziali nelle tribù africane Le cerimonie nuziali nelle tribù africane variano a seconda del paese, della regione e della specifica tribù. Preparazione: Le future spose nelle culture tribali vengono spesso preparate al matrimonio e ricevono consigli dalla comunit à. Alcune ricevono insegnamenti sull amministrazione di una casa, sul cucinare e sull educazione dei bambini,mentre alle mogli provenienti da alcune trib ù viene insegnata una lingua speciale, in modo che possano parlare con altre mogli,senza che i loro mariti possano capirle.

23 Cerimonie nuziali nelle tribù africane Dote e consenso: un rito comune nel Sudan e nelle aree lungo il Nilo è quello della dote. Lo sposo deve pagare la famiglia della sposa attraverso bestiame, di solito pecore o mucche, per compensare la perdita della loro figlia. Questa dote può arrivare a 40 capi di bestiame. Celebrazioni della cerimonia: le cerimonie nuziali in molte culture tribali sono spesso elaborate,con musica,cibo e danze a festeggiare levento. Lintera tribù normalmente partecipa alla cerimonia,che può durare per giorni. Le cerimonie Zulu includono prima una cerimonia in chiesa seguita da una tradizionale cerimonia tribale a casa dello sposo.

24 Il tema dellomosessualità nellantica Roma deve essere affrontato necessariamente attraverso la visione del mondo e della sessualità tipica delle società antiche, molto differente dalla visione moderna. Quando si parla di omosessualità nella Roma antica bisogna necessariamente distinguere almeno tre periodi storici in cui spesso cambia la concezione e la visione dei rapporti omosessuali: Periodo della monarchia e repubblicano antecedente la conquista della Grecia; Periodo repubblicano successivo alla conquista della Grecia e Alto Impero; Periodo del Basso Impero.

25 Oltre allomosessualità maschile, ci sono riferimenti in alcuni scritti storici che riportano chiaramente tracce dellesistenza dellomosessualità femminile. Non abbiamo molte testimonianze precise di come fosse affrontata lomosessualità femminile nellantica Roma, però si può facilmente supporre che venisse accettata tanto quanto quella maschile, ma fosse comunque meno praticata.

26 Aids: Sindrome da immunodeficienza. È una malattia provocata da un virus chiamato HIV. Può trasmettersi in due modi: da madre infetta durante la gravidanza o durante lallattamento. Bisogna sottoporsi ad un esame:test elisa anti-hiv.

27 Tra le sostanze coinvolte si trovano : I feromoni La feniletilamina La dopamina La noradrenalina Lossitocina Le endorfine La serotonina

28 La teoria del triangolo dellamore è stata elaborata da Robert Stemberg e rappresenta i tre elementi fondamentali della relazione che bisogna siano presenti per far durare la coppia nel tempo. La teoria sostiene che in ogni rapporto di coppia ci siano 3 elementi fondamentali, che corrispondono ai 3 lati della figura geometrica: lattrazione fisica, o passione cioè il desiderio fisico, lintimità costruita nel tempo quindi i sentimenti, e limpegno, cioè laver scelto laltro.

29


Scaricare ppt "A.S. 2012/2013 Liceo delle Scienze Umane G.V. Gravina 2° D Scienze Umane."

Presentazioni simili


Annunci Google