La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Unità di apprendimento Dal testo letterario alla traduzione iconografica II media.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Unità di apprendimento Dal testo letterario alla traduzione iconografica II media."— Transcript della presentazione:

1 Unità di apprendimento Dal testo letterario alla traduzione iconografica II media

2 Matematica Educazione allimmagine La Farnesina: la favola di Amore e Psiche e gli affreschi di Raffaello

3 Amore e Psiche Dal romanzo LAsino doro di Lucio Apuleio ( /180 d.C.) Il romanzo ha come filo conduttore la storia di Lucio che, trasformato in asino dopo luso di un unguento magico, vaga per il mondo trovandosi coinvolto in mille peripezie

4 Nel finale ritrova la sua forma umana. Nel romanzo la storia di Amore e Psiche è una favola narrata da unanziana donna a una fanciulla rapita il giorno delle nozze

5 La storia è stata tradotta in immagini da diversi artisti. Nel 1500 Raffaello Sanzio ebbe Lincarico da Agostino Chigi di raffigurare questa favola nella sua bella villa romana

6 La Villa Farnesina a Via della Lungara (Roma). La sala dove sono stati eseguiti gli affreschi

7 Raffaello aveva a disposizione il soffitto della sala. La struttura architettonica, consisteva in una volta a botte così suddivisa: Vele Spazi tra le vele, Lunette. (La narrazione è stata eseguita negli spazi tra le vele).

8 La forma geometrica degli spazi tra le vele è un triangolo. La lunetta è un semicerchio. La vela è un triangolo Vediamo quali erano le forme geometriche a disposizione dellartista derivanti, come abbiamo visto, dalla struttura architettonica della volta

9 Ci sono poi i due rettangoli centrali che illustrano il finale, che sono stati disegnati al centro della volta 1 2

10 Schema geometrico della volta E uno schema simmetrico: Si possono individuare due assi di simmetria principali

11 Sequenza narrativa

12 Gli spazi geometrici sono stati suddivisi da festoni di fiori e frutti dipinti

13 La fiaba è abbastanza lunga. Raffaello ha scelto alcuni momenti più significativi, avendo a disposizione un numero limitato di scene, solo 11 Ed ecco le sequenze dipinte

14

15

16 E come ogni fiaba che si rispetti, comincia con……..

17 …..Cera una volta un re e una regina che avevano tre bellissime figliole, di cui la più giovane, di nome Psiche,

18 era talmente bella che gli uomini accorrevano da tutte le parti ad ammirarla, trascurando per lei il culto di Afrodite (Venere).

19 La dea quindi, irritata vedendosi trascurata per causa di una semplice mortale, chiamò il figlio Amore e gli chiese di vendicarla.

20 Fa che questa vergine si accenda di amore ardentissimo per luomo più malvagio che la fortuna abbia condannato nellonore, nel patrimonio, nella libertà, al punto che in tutto il mondo non se ne possa ritrovare uno uguale e così miserabile.

21 Amore indica Alle Tre Grazie la divina bellezza di Psiche sulla terra

22 Amore però, vedendo Psiche, si era punto con le sue stesse frecce e si era infuocato di amore per lei. Contrariamente a quanto ordinatogli dalla madre, inviò Zefiro a prenderla e a condurla nella sua dimora

23 Lì Psiche trovò una reggia splendida, rilucente doro e di mirabile arte, dove misteriose voci erano pronte ad eseguire ogni suo desiderio. Dopo che si fu ristorata, mentre si stava per addormentare, col calare delle tenebre le si accostò il suo invisibile marito.

24 Egli la fece sua sposa, sparendo alle prime luci dellalba. Psiche, dopo alcuni giorni desiderava rivedere le sorelle. Amore cedette, ma lammonì di non cercare di scoprire il suo aspetto, altrimenti ciò sarebbe stato causa a lui di un grande dolore e a lei di una terribile disgrazia

25 Le sorelle, colte da meschina invidia, le istillarono latroce dubbio di avere sposato un mostro.

26 Così Psiche preparò una lucerna e nella notte tradì la promessa fatta allo sposo e illuminò il viso del dio dormiente. Sconvolta dalla soave visione di Cupido in persona, tremante cadde in ginocchio. Ma una goccia di olio bollente scivolò dalla lanterna sulla spalla del dio, che si risvegliò bruscamente e fuggì via.

27 Psiche, disperata, cominciò le sue peregrinazioni alla ricerca di Amore

28 Afrodite,venuta a conoscenza della disobbedienza del figlio, minacciò di ripudiarlo,

29 Cosa ha commesso di grave tuo figlio se ha dato i suoi favori a una leggiadra fanciulla? Cerere e Giunone cercano di placarla: quindi la sua collera si rivolse contro Psiche

30 Venere, indignata, comanda che le sia apprestato il carro guidato da quattro candide colombe che le aveva offerto Vulcano come dono nuziale

31 Si reca da Giove e gli chiede di far intervenire Mercurio

32 Se qualcuno riesce a trovare una fanciulla che ha nome Psiche, riceverà come premio della denuncia, da Venere in persona, sette soavi baci Venere vuole che Mercurio faccia un bando :

33 Non trovando possibilità di scampo Psiche si presentò spontaneamente alla dea dalla quale ricevette insulti e torture. La dea le impose una serie di prove. Psiche riuscì a superare le prime due;

34 La terza consisteva nel raccogliere lacqua del fiume Cocito, che scorreva in una valle sormontata da altissime rupi. Le andò in aiuto laquila di Giove

35 Psiche mostra a Venere lurna con lacqua del fiume. Allora la dea la costringe a scendere nellAde per farsi consegnare da Proserpina un unguento di bellezza

36 Psiche riuscì ad avere il vasetto con lunguento, a condizione di non aprirlo

37 Ma, ahimè, pensando di diventare ancora più bella e riconquistare il suo amore, non seppe resistere alla tentazione di aprire il vasetto. Apertolo, venne colta da un torpore simile ad un sonno di morte. Amore, non tollerando più la separazione dallamata, la salvò e chiese lintercessione di Giove per compiere legittime nozze

38 Giove bacia Amore e gli dice che avrebbe fatto di tutto per accontentarlo

39 Per mezzo di Mercurio Psiche viene condotta in cielo. Giove le offre lambrosia dellimmortalità

40 Il banchetto nuziale si celebra al cospetto di tutti gli dei. Dallunione di Amore e Psiche nacque una figlia di nome Voluttà


Scaricare ppt "Unità di apprendimento Dal testo letterario alla traduzione iconografica II media."

Presentazioni simili


Annunci Google