La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Bastia Umbra 27 Novembre 2009 Ing. Leonardo Locchi BIM = Building Information Modeling processo di creazione e gestione del complesso di informazioni riguardanti.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Bastia Umbra 27 Novembre 2009 Ing. Leonardo Locchi BIM = Building Information Modeling processo di creazione e gestione del complesso di informazioni riguardanti."— Transcript della presentazione:

1 Bastia Umbra 27 Novembre 2009 Ing. Leonardo Locchi BIM = Building Information Modeling processo di creazione e gestione del complesso di informazioni riguardanti lintera vita di un edificio PROGETTO, REALIZZAZIONE, USO E MANUTENZIONE PROGETTO, REALIZZAZIONE, USO E MANUTENZIONE INFORMAZIONI RIGUARDANTI LEDIFICIO O UNA SUA PARTE INFORMAZIONI RIGUARDANTI LEDIFICIO O UNA SUA PARTE Geometria Geometria Proprietà dei materiali Proprietà dei materiali Caratteristiche delle strutture e degli impianti Caratteristiche delle strutture e degli impianti Fasi di realizzazione Fasi di realizzazione Operazioni di manutenzione Operazioni di manutenzione

2 Bastia Umbra 27 Novembre 2009 Ing. Leonardo Locchi BIM = Building Information Model Modello 3D delledificio Accessibile Accessibile Aperto Aperto Aggiornato Aggiornato POTENZIALITA APPLICAZIONI FASE PROGETTUALE FASE PROGETTUALE FASE REALIZZATIVA FASE REALIZZATIVA Interscambio istantaneo delle informazioni Interscambio istantaneo delle informazioni Computazione semplice e precisa Computazione semplice e precisa Gestione fasi costruttive Gestione fasi costruttive EDIFICI CIVILI EDIFICI CIVILI EDIFICI COMMERCIALI EDIFICI COMMERCIALI EDIFICI INDUSTRIALI EDIFICI INDUSTRIALI

3 Bastia Umbra 27 Novembre 2009 Ing. Leonardo Locchi IMPIANTO PER LA PRODUZIONE DI MATERIALE DI FINITURA PER LEDILIZIA E X U P engineering Layout impianto Layout impianto Esecutivi strutture principali Esecutivi strutture principali Esecutivi strutture secondarie Esecutivi strutture secondarie (lamiere di piano, torre scale, montacarichi, etc …) (lamiere di piano, torre scale, montacarichi, etc …) Esecutivi silos Esecutivi silos Esecutivi raccordi macchina Esecutivi raccordi macchina Progetto sottoservizi Progetto sottoservizi (aria compressa, carico pneumatico, aspirazione, etc …) (aria compressa, carico pneumatico, aspirazione, etc …) SCANDIUZZI S.p.A. Costruzioni metalliche - Impianti industriali Volpago del Montello (TV) - ITALY 1

4 Bastia Umbra 27 Novembre 2009 Ing. Leonardo Locchi CARATTERISTICHE PRINCIPALI Impianto realizzato allestero Impianto realizzato allestero Produzione di malte da muro, intonaci e massetti premiscelati Produzione di malte da muro, intonaci e massetti premiscelati Dimensioni in pianta: 45 x 18 m Dimensioni in pianta: 45 x 18 m Altezza massima: 23 m Altezza massima: 23 m Produttività a pieno regime: ton/h per 24 h/giorno (in base al prodotto da confezionare) Produttività a pieno regime: ton/h per 24 h/giorno (in base al prodotto da confezionare) Strutture principali in acciaio Strutture principali in acciaio Duttilità progettuale Duttilità progettuale Tempistica ridotta nella realizzazione Tempistica ridotta nella realizzazione Costi di realizzazione più bassi Costi di realizzazione più bassi 40 cassonati in ingresso (materiale con pezzatura mm) 40 cassonati in ingresso (materiale con pezzatura mm) 40 camion cipollati / autotreni in uscita (materiale sfuso o confezionato) 40 camion cipollati / autotreni in uscita (materiale sfuso o confezionato) 1

5 Bastia Umbra 27 Novembre 2009 Ing. Leonardo Locchi 1- Linea RICEVIMENTO CALCARE e MACINAZIONE 2- Linea VAGLIATURA e SELEZIONE 3- Linea STOCCAGGIO INERTI E LEGANTI, DOSAGGIO e MISCELAZIONE 4- Linea STOCCAGGIO CARICO RINFUSA - CONFEZIONAMENTO SEZ. LONGITUDINALE 1

6 Bastia Umbra 27 Novembre 2009 Ing. Leonardo Locchi PIANTA 45 m 18 m VINCOLO URBANISTICO H max = 23 m VINCOLO URBANISTICO H max = 23 m SVILUPPO ORIZZONTALE impianto molto compatto a rischio interferenze dovute allelevata incidenza SVILUPPO ORIZZONTALE impianto molto compatto a rischio interferenze dovute allelevata incidenza di macchine per ripresa e trasferimento materiale di macchine per ripresa e trasferimento materiale 1

7 Bastia Umbra 27 Novembre 2009 Ing. Leonardo Locchi Building Information Model TEKLA STRUCTURES Software House finlandese Software House finlandese Applicativo Steel Detailing Applicativo Steel Detailing (1) PROGETTAZIONE (2) PRODUZIONE Controllo completo interferenze Controllo completo interferenze durante ogni fase durante ogni fase Gestione ordinaria Gestione ordinaria Gestione modifiche in corso dopera Gestione modifiche in corso dopera 1

8 Bastia Umbra 27 Novembre 2009 Ing. Leonardo Locchi (1) PROGETTAZIONE SOVRAPPOSIZIONI LAYOUT – STRUTTURE 1

9 Bastia Umbra 27 Novembre 2009 Ing. Leonardo Locchi (1) PROGETTAZIONE 1 INTERFERENZE

10 Bastia Umbra 27 Novembre 2009 Ing. Leonardo Locchi SCHEMA MARCATURA AUTOMATICA ELEMENTI 1 = BLOCCO 1 (strutture sotto piano sili) 1 = BLOCCO 1 (strutture sotto piano sili) 2 = BLOCCO 2 (strutture sopra piano sili) 2 = BLOCCO 2 (strutture sopra piano sili) 1 / 2 A / B A = TAGLIA E FORA A = TAGLIA E FORA B = ASSEMBLATI B = ASSEMBLATI N° IDENTIFICATIVO N° IDENTIFICATIVO (2) PRODUZIONE CARPENTERIA METALLICA STRUTTURA PRINCIPALE 500 t circa 1

11 Bastia Umbra 27 Novembre 2009 Ing. Leonardo Locchi A - Gestione della produzione in funzione delle FASI DI MONTAGGIO BLOCCO 1 [0 /+10900] BLOCCO 2 [0/+23000] (2) PRODUZIONE 1

12 Bastia Umbra 27 Novembre 2009 Ing. Leonardo Locchi B - OTTIMIZZAZIONE delle lavorazioni C – Gestione automatica delle MODIFICHE IN CORSO DOPERA MODIFICHE IN CORSO DOPERA 1A – controvento di parete Trattamenti di finitura anticipati per ELEMENTI TAGLIATI E FORATI PIANTA (2) PRODUZIONE 1

13 Bastia Umbra 27 Novembre 2009 Ing. Leonardo Locchi BIM CONCLUSIONI Riduzione tempi PROGETTAZIONE Ottimizzazione tempi PRODUZIONE controllo delle interferenze controllo delle interferenze produzione legata alle fasi esecutive produzione legata alle fasi esecutive organizzazione trattamenti di finitura organizzazione trattamenti di finitura gestione automatica delle modifiche gestione automatica delle modifiche 1

14 Bastia Umbra 27 Novembre 2009 Ing. Leonardo Locchi IMMAGINI 1

15 Bastia Umbra 27 Novembre 2009 Ing. Leonardo Locchi EDIFICIO VAGLIATURA E STOCCAGGIO OSSIDO DI CALCIO FORNACI ZULIAN S.r.l. 2 Impianto realizzato a Fontaniva (PD) Impianto realizzato a Fontaniva (PD) Stoccaggio tout venant, frantumazione, Stoccaggio tout venant, frantumazione, vagliatura, stoccaggio prodotto finito vagliatura, stoccaggio prodotto finito Dimensioni in pianta: 44 x 23 m Dimensioni in pianta: 44 x 23 m Altezza massima: 40 m Altezza massima: 40 m Strutture in acciaio (550 ton circa) Strutture in acciaio (550 ton circa)

16 Bastia Umbra 27 Novembre 2009 Ing. Leonardo Locchi 2 BUILDING INFORMATION MODEL

17 Bastia Umbra 27 Novembre 2009 Ing. Leonardo Locchi IMMAGINI 2

18 Bastia Umbra 27 Novembre 2009 Ing. Leonardo Locchi IMPIANTO PRODUZIONE PREMISCELATI CALCE SAN PELLEGRINO S.p.A. 3 Impianto in realizzazione a Palagiano (TA) Impianto in realizzazione a Palagiano (TA) Macinazione e vagliatura inerti, miscelazione Macinazione e vagliatura inerti, miscelazione carico rinfusa e confezionamento carico rinfusa e confezionamento Area: 90 x 35 m Area: 90 x 35 m Altezza torre: 40 m Altezza torre: 40 m Strutture in acciaio (400 ton circa) Strutture in acciaio (400 ton circa)

19 Bastia Umbra 27 Novembre 2009 Ing. Leonardo Locchi 3 BUILDING INFORMATION MODEL

20 Bastia Umbra 27 Novembre 2009 Ing. Leonardo Locchi FAMO - FA bbrica MO derna COMUNE DI UMBERTIDE 4 Edificio realizzato ad Umbertide (PG) Edificio realizzato ad Umbertide (PG) Ex chiesa del Cristo Risorto Ex chiesa del Cristo Risorto Centro museale per i servizi didattici Centro museale per i servizi didattici Strutture in acciaio (100 ton circa) Strutture in acciaio (100 ton circa)

21 Bastia Umbra 27 Novembre 2009 Ing. Leonardo Locchi BUILDING INFORMATION MODEL 4

22 Bastia Umbra 27 Novembre 2009 Ing. Leonardo Locchi 4 BUILDING INFORMATION MODEL

23 Bastia Umbra 27 Novembre 2009 Ing. Leonardo Locchi IMMAGINI 4

24 Bastia Umbra 27 Novembre 2009 Ing. Leonardo Locchi


Scaricare ppt "Bastia Umbra 27 Novembre 2009 Ing. Leonardo Locchi BIM = Building Information Modeling processo di creazione e gestione del complesso di informazioni riguardanti."

Presentazioni simili


Annunci Google