La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 IL NUOVO CONTRATTO DI RETE Profili tributari Dott.ssa Gabriella Goglia.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 IL NUOVO CONTRATTO DI RETE Profili tributari Dott.ssa Gabriella Goglia."— Transcript della presentazione:

1 1 IL NUOVO CONTRATTO DI RETE Profili tributari Dott.ssa Gabriella Goglia

2 2 ARTICOLO 42, COMMA 2-QUATER, DEL DECRETO LEGGE N. 78 DEL 2010 Fino al periodo d'imposta in corso al 31 dicembre 2012, una quota degli utili dell'esercizio destinati dalle imprese che sottoscrivono o aderiscono a un contratto di rete […] al fondo patrimoniale comune o al patrimonio destinato all'affare per realizzare entro l'esercizio successivo gli investimenti previsti dal programma comune di rete, preventivamente asseverato […] se accantonati ad apposita riserva, concorrono alla formazione del reddito nell'esercizio in cui la riserva è utilizzata per scopi diversi dalla copertura di perdite di esercizio ovvero in cui viene meno ladesione al contratto di rete. Fino al periodo d'imposta in corso al 31 dicembre 2012, una quota degli utili dell'esercizio destinati dalle imprese che sottoscrivono o aderiscono a un contratto di rete […] al fondo patrimoniale comune o al patrimonio destinato all'affare per realizzare entro l'esercizio successivo gli investimenti previsti dal programma comune di rete, preventivamente asseverato […] se accantonati ad apposita riserva, concorrono alla formazione del reddito nell'esercizio in cui la riserva è utilizzata per scopi diversi dalla copertura di perdite di esercizio ovvero in cui viene meno ladesione al contratto di rete.

3 3 ARTICOLO 42, COMMA 2-QUATER DECRETO LEGGE N. 78 DEL 2010 (ultimo periodo) Limporto che non concorre alla formazione del reddito dimpresa non può, comunque, superare il limite di euro Gli utili destinati al fondo patrimoniale comune o al patrimonio destinato allaffare trovano espressione in bilancio in una corrispondente riserva, di cui viene data informazione in nota integrativa, e sono vincolati alla realizzazione degli investimenti previsti dal programma comune di rete. Limporto che non concorre alla formazione del reddito dimpresa non può, comunque, superare il limite di euro Gli utili destinati al fondo patrimoniale comune o al patrimonio destinato allaffare trovano espressione in bilancio in una corrispondente riserva, di cui viene data informazione in nota integrativa, e sono vincolati alla realizzazione degli investimenti previsti dal programma comune di rete.

4 4 Lagevolazione fiscale NATURA DELLAGEVOLAZIONE NATURA DELLAGEVOLAZIONE Sospensione da imposizione ai fini IRES o IRPEF e addizionali (regionali e comunali) Sospensione da imposizione ai fini IRES o IRPEF e addizionali (regionali e comunali) OGGETTO OGGETTO Quota di utili destinati al fondo patrimoniale comune mediante accantonamento a riserva per la realizzazione del programma comune di rete Quota di utili destinati al fondo patrimoniale comune mediante accantonamento a riserva per la realizzazione del programma comune di rete SOGGETTI DESTINATARI SOGGETTI DESTINATARI Imprese partecipanti al contratto di Rete Imprese partecipanti al contratto di Rete PERIODO DI VALIDITA PERIODO DI VALIDITA periodi dimposta in corso al 31 dicembre 2010, 2011, 2012 periodi dimposta in corso al 31 dicembre 2010, 2011, 2012

5 5 Fruizione e ripresa a tassazione Fruizione Fruizione in sede di versamento del saldo IRES o IRPEF (acconti calcolati con modalità ordinaria) Ripresa a tassazione Ripresa a tassazione - Utilizzo riserva per fini diversi dalla copertura perdite - Venire meno delladesione al contratto di Rete - Venire meno delladesione al contratto di Rete

6 6 Limiti quantitativi 1 milione imponibile IRES/IRPEF in sospensione di imposta 1 milione imponibile IRES/IRPEF in sospensione di imposta - per ciascuna impresa - per ciascuna impresa - per ciascun anno di durata dellagevolazione - per ciascun anno di durata dellagevolazione Limite complessivo delle risorse stanziate Limite complessivo delle risorse stanziate - 20 milioni di esercizio 2010 (versamento 2011) - 20 milioni di esercizio 2010 (versamento 2011) - 14 milioni di esercizio 2011 (versamento 2012) - 14 milioni di esercizio 2011 (versamento 2012) - 14 milioni di esercizio 2012 (versamento 2013) - 14 milioni di esercizio 2012 (versamento 2013) Assegnazione del beneficio su base proporzionale Assegnazione del beneficio su base proporzionale

7 7 Presupposti per accedere allagevolazione Per accedere all'agevolazione le imprese devono: 1. stipulare o aderire a un contratto di rete; 1. stipulare o aderire a un contratto di rete; 2. ottenere lasseverazione del programma comune di rete da parte degli organismi abilitati; 2. ottenere lasseverazione del programma comune di rete da parte degli organismi abilitati; 3. destinare una quota degli utili di esercizio al fondo patrimoniale comune (o al patrimonio destinato all'affare) accantonandoli in unapposita riserva; 3. destinare una quota degli utili di esercizio al fondo patrimoniale comune (o al patrimonio destinato all'affare) accantonandoli in unapposita riserva; 4. realizzare gli investimenti previsti dal programma comune di rete entro precisi limiti temporali. 4. realizzare gli investimenti previsti dal programma comune di rete entro precisi limiti temporali.

8 8 Primo anno di applicazione dellagevolazione (anno dimposta 2010) ENTROFRUIZIONE Costituzione o adesione al contratto di rete e iscrizione nel registro delle imprese 16 GIUGNO settembre Versamento del saldo con agevolazione -Versamento del saldo senza agevolazione (indicazione nel Modello Unico 2011) Asseverazione del programma comune di rete 16 GIUGNO settembre 2011 Versamento del saldo con agevolazione (indicazione nel Modello Unico 2011) Accantonamento degli utili a apposita riserva 16 GIUGNO 2011 Versamento del saldo con agevolazione

9 9 Termine dellagevolazione (comma 2-quater) Gli utili desercizio destinati dalle imprese al fondo patrimoniale comune, se accantonati ad apposita riserva ; concorrono alla formazione del reddito nellesercizio in cui: viene meno ladesione al contratto di rete viene meno ladesione al contratto di rete l a riserva è utilizzata per scopi diversi dalla copertura di perdite di esercizio l a riserva è utilizzata per scopi diversi dalla copertura di perdite di esercizio

10 10 Adesione al contratto di rete [ Circolare n. 15 del 2011, par. 5 e 5.1] Una volta completato il programma di rete, non può più verificarsi levento interruttivo costituito dal venir meno delladesione al contratto di rete e, quindi, il regime di sospensione di imposta permane fino allesercizio in cui la riserva appositamente formata è utilizzata per scopi diversi dalla copertura di perdite di esercizio. Una volta completato il programma di rete, non può più verificarsi levento interruttivo costituito dal venir meno delladesione al contratto di rete e, quindi, il regime di sospensione di imposta permane fino allesercizio in cui la riserva appositamente formata è utilizzata per scopi diversi dalla copertura di perdite di esercizio. Solo in mancanza del completamento del programma il venir meno delladesione al contratto provoca il termine del regime di sospensione dimposta. Solo in mancanza del completamento del programma il venir meno delladesione al contratto provoca il termine del regime di sospensione dimposta.

11 11 Ipotesi di cessazione del regime di sospensione (Circolare n. 15 del 2011) la singola impresa viene meno dalladesione al contratto di rete in mancanza del completamento del programma comune di rete (ad esempio per recesso anticipato), senza conseguenze sulla prosecuzione del contratto di rete per le altre imprese aderenti ; la singola impresa viene meno dalladesione al contratto di rete in mancanza del completamento del programma comune di rete (ad esempio per recesso anticipato), senza conseguenze sulla prosecuzione del contratto di rete per le altre imprese aderenti ; il venir meno delladesione dellimpresa al contratto di rete è contestuale per tutte le imprese aderenti in mancanza del completamento del programma comune di rete. il venir meno delladesione dellimpresa al contratto di rete è contestuale per tutte le imprese aderenti in mancanza del completamento del programma comune di rete.

12 12 Venir meno delladesione al contratto di rete Venir meno delladesione al contratto di rete 1)Realizzazione del programma comune di rete SOSPENSIONE CONTINUA 2) Mancata realizzazione del programma comune di rete SOSPENSIONE SI INTERROMPE

13 13 di rete Realizzazione del programma comune di rete Realizzazione del programma comune di rete Obbligo di mantenere in bilancio la riserva Utilizzo della riserva per copertura perdite Nessun vincolo di ricostituzione della riserva CONSOLIDAMENTO Utilizzo della riserva per scopi diversi da copertura perdite (es. distribuzione ai soci) SOSPENSIONE SI INTERROMPE

14 14 Utilizzo della riserva [ Circolare n. 15 del 2011, par. 5.2] Lutilizzo della riserva per copertura perdite non interrompe lagevolazione neanche prima del completamento del programma di rete. In questo caso la norma non prevede alcun obbligo di ricostituzione della riserva. Lutilizzo della riserva per copertura perdite non interrompe lagevolazione neanche prima del completamento del programma di rete. In questo caso la norma non prevede alcun obbligo di ricostituzione della riserva. Lutilizzo della riserva per altri scopi diversi dalla copertura di perdite (ad es. distribuzione ai soci) è causa interruttiva. Lutilizzo della riserva per altri scopi diversi dalla copertura di perdite (ad es. distribuzione ai soci) è causa interruttiva. La riserva deve essere mantenuta in bilancio anche a seguito dellavvenuta realizzazione degli investimenti in relazione ai quali lutile è stato accantonato, attesa la natura di sospensione di imposta dellagevolazione La riserva deve essere mantenuta in bilancio anche a seguito dellavvenuta realizzazione degli investimenti in relazione ai quali lutile è stato accantonato, attesa la natura di sospensione di imposta dellagevolazione

15 15 Vincolo di destinazione Gli utili … trovano espressione in bilancio in una corrispondente riserva … e sono vincolati alla realizzazione degli investimenti previsti dal programma comune di rete. [comma 2-quater]Gli utili … trovano espressione in bilancio in una corrispondente riserva … e sono vincolati alla realizzazione degli investimenti previsti dal programma comune di rete. [comma 2-quater] I vincoli sulla riserva riguardano esclusivamente quella parte costituita da utili che non hanno concorso al reddito [Circolare n. 5 del 2011] I vincoli sulla riserva riguardano esclusivamente quella parte costituita da utili che non hanno concorso al reddito [Circolare n. 5 del 2011]

16 16 Utilizzo della riserva Utilizzo riserva Utilizzo riserva per la copertura perdite SOSPENSIONE CONTINUA per scopi diversi dalla copertura perdite (es. distribuzione ai soci) SOSPENSIONE SI INTERROMPE

17 17 Utilizzo della riserva per copertura perdite Utilizzo riserva per coperture perdite 1) Realizzazione del programma comune - nessun vincolo di di ricostituzione della riserva - è possibile venire meno dalladesione al contratto CONSOLIDAMENTO Mancata realizzazione del programma - non cessa la sospensione, ma… - resta il vincolo delladesione al contratto di rete fino al completamento del programma

18 18 Il regime di sospensione dimposta degli utili accantonati a riserva permane: C omunque, in caso di utilizzo della riserva per la copertura di perdite desercizio. Nel caso in cui il programma di rete sia stato già completato, dopo tale utilizzo il beneficio si intende ACQUISITO DEFINITIVAMENTE; C omunque, in caso di utilizzo della riserva per la copertura di perdite desercizio. Nel caso in cui il programma di rete sia stato già completato, dopo tale utilizzo il beneficio si intende ACQUISITO DEFINITIVAMENTE; Anche dopo il venir meno delladesione al contratto di rete, purché il programma di rete sia già stato completato, ma cessa nellesercizio in cui la riserva è utilizzata per scopi diversi dalla copertura di perdite di esercizio (es. aumento di capitale o distribuzione ai soci). Anche dopo il venir meno delladesione al contratto di rete, purché il programma di rete sia già stato completato, ma cessa nellesercizio in cui la riserva è utilizzata per scopi diversi dalla copertura di perdite di esercizio (es. aumento di capitale o distribuzione ai soci).

19 19 La ripresa a tassazione si verifica in due casi: quando viene meno ladesione al contratto di rete prima del completamento del programma comune, anche se gli utili accantonati sono già stati utilizzati a copertura delle perdite; quando viene meno ladesione al contratto di rete prima del completamento del programma comune, anche se gli utili accantonati sono già stati utilizzati a copertura delle perdite; nel caso in cui gli utili accantonati sono utilizzati per scopi diversi dalla copertura di perdite dellesercizio, anche se il programma di rete è già stato completato. nel caso in cui gli utili accantonati sono utilizzati per scopi diversi dalla copertura di perdite dellesercizio, anche se il programma di rete è già stato completato.


Scaricare ppt "1 IL NUOVO CONTRATTO DI RETE Profili tributari Dott.ssa Gabriella Goglia."

Presentazioni simili


Annunci Google