La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

A S S O R I C E R C A ROMA 14 LUGLIO 2006 HOTEL DEI CONGRESSI CON IL PATROCINIO DEL MUR Convenzione nazionale dei Laboratori di ricerca dellAlbo del Miur.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "A S S O R I C E R C A ROMA 14 LUGLIO 2006 HOTEL DEI CONGRESSI CON IL PATROCINIO DEL MUR Convenzione nazionale dei Laboratori di ricerca dellAlbo del Miur."— Transcript della presentazione:

1 A S S O R I C E R C A ROMA 14 LUGLIO 2006 HOTEL DEI CONGRESSI CON IL PATROCINIO DEL MUR Convenzione nazionale dei Laboratori di ricerca dellAlbo del Miur R & S 4 CONGRESSO 4 CONVENTION

2 Criticità ereditate dalla precedente legislatura Uso scorretto e generico del termine ricerca : Con riferimento alla scarsezza dei finanziamenti pubblici il termine assume valore di ricerca pubblica scientifica. Con riferimento alla scarsa qualità competitiva del Paese assume valore di ricerca industriale privata. Uso distorto del rapporto PIL- Finanziamenti alla ricerca: visto dal lato dei finanziamenti alla ricerca, la degradata posizione dellItalia nella graduatoria internazionale è invocata per stimolare maggiori finanziamenti alla ricerca scientifica visto dal lato del PIL lalta posizione dellItalia tra i paesi più industrializzati non suggerisce apprezzamento per i max risultati conseguiti dalle imprese con il minimo dei finanziamenti in ricerca industriale. Disinteresse per la ricerca industriale da parte del MIUR :

3 La ricerca industriale subisce la distrazione dei fondi FAR dal settore privato al settore pubblico in favore degli enti pubblici di ricerca. Decreto Miur 593, 8 agosto 2000 Articoli che finanziano solo le imprese private : art 14 (ma le commesse possono essere svolte anche da enti pubblici). Articoli con vantaggi per sub-commesse a enti pubblici: art. 5 (prog. Autonomi hanno il 10xcento in più se coinvolgono enti pubblici). Articoli che obbligano il ricorso ad enti pubblici: art. 8 (formazione) Articoli che finanziano solo enti pubblici:. art. 11 ( erogazioni solo a professori, ricercatori, enti ricerca del DPCM 593/93 N.B. tra i soggetti ammissibili ai finanziamenti la legge prevede solo imprese private – vedere Decreto Legislativo 27 luglio 1999, n.297

4 La ricerca industriale subisce la distrazione dei fondi FAR dal settore privato al settore pubblico in favore degli enti pubblici di ricerca. Decreto Legislativo 27 luglio 1999, n. 297 art. 2 soggetti ammissibili al FAR a) le imprese che esercitano le attività all'articolo 2195 del codice civile, numeri 1) e 3); b) le imprese artigiane di produzione di cui alla legge 8 agosto 1985, n. 443; c) i centri di ricerca con personalità giuridica autonoma promossi dai precedenti soggetti; d) società, consorzi e società consortili comunque costituite, con partecipazione in ogni caso superiore al 50 per cento di imprese private.. e) società di recente costituzione ovvero da costituire, finalizzate all'utilizzazione industriale dei risultati della ricerca, …. con la partecipazione azionaria o il concorso, ……dei seguenti soggetti: professori e ricercatori universitari, personale di ricerca dipendente da enti di ricerca, ENEA e ASI, nonché dottorandi ….

5 La ricerca industriale a contratto commissionata ai laboratori dellAlbo non è più finanziata dal FAR e i fondi sono dirottati su altri istituti soggetti alla valutazione della struttura ministeriale.

6 Verso la ricerca industriale a contratto, finanziata con lart. 14, il Miur ha perseguito una politica disinteressata e negativa che ha emarginato listituto nello scenario del Fondo Agevolazione Ricerca. Lart. 14 vive delle sole risorse disposte dal Min. delle Finanze

7 Disinformazione errori ed eccessi di potere nella gestione burocratica PROCEDURA DI QUALIFICAZIONE IN ALBO LABORATORI Procedura per la qualificazione in albo : con il dm 593 non viene più richiesto il bilancio alle società che chiedono la qualificazione in albo, atteggiamento incoerente con la necessità di assicurare ai cittadini il valore certo della fede pubblica dei soggetti qualificati nellAlbo. Per il mancato accertamento della solidictà patrimoniale del laboratorio qualificato in Albo si può incorrere in laboratori in stato pre-fallimentare, con possibili richieste di danni alla pubblica amministrazione. La certificazione dei Laboratori : La normativa richiede ai Laboratori privati la certificazione dimpresa ma concede ai laboratori pubblici una semplice autocertificazione. Assoricerca e il Sincert, con studio presentato al Ministero, attestano che non esiste la certificazione della qualità per le attività di ricerca, e che oltre alle ISO esistono forme di certificazione più valide. La proposta di studiare una certificazione etica funzionale anche alle necessità del Ministero per i compiti di vigilanza, da estendere anche agli enti pubblici non è stata recepita Il Miur resta convinto che la certificazione per il ciclo della pastasciutta è utile per qualificare in Albo il laboratorio biochimico di una impresa alimentare. Violazione della Privacy: I laboratori devono fornire alle imprese clienti dati sensibili che li riguardano e che il Miur richiede solo attraverso le imprese assegnatarie del finanziamento. Opportunità di un rappresentante di Assoricerca nel comitato di selezione dei laboratori

8 Disinformazione errori ed eccessi di potere nella gestione burocratica PROCEDURA DI PRESENTAZIONE DOMANDE FINANZIAMENTO Il Ministero perpetua la procedura telematica via internet senza considerare: La violazione della par condicio per le aree non servite dalla banda larga telematica. Laccaparramento e rivendita delle domande di finanziamento da parte di intermediari esperti in telematica. La inadeguatezza del sistema di gestione telematico Sirio. I Laboratori tramite Assoricerca ricorrono al TAR presso il quale pende ancora il giudizio di merito Mancata adozione dei nuovi parametri PMI dettati a marzo 2005 dalla U.E. Il mancato aggiornamento impedisce ad alcune imprese di presentare la domanda Assoricerca Interpella lispettorato per la Funzione Pubblica della Presidenza del Cons. dei Ministri.

9 Disinformazione errori ed eccessi di potere nella gestione burocratica PROCEDURA DI AMMISSIONE AL FINANZIAMENTO CIRCOLARE MIUR 17 ottobre 2005, n.2474 con la quale si intende meglio definire le modalità di valutazione delle richieste di concessione delle agevolazioni di cui all'articolo 14 del decreto ministeriale n. 593 dell'8 agosto (interpretazione Ispett. PCM) In realtà si è di fatto modificato il criterio di gestione dellarticolo 14 stabilito dal D.M. 593/00, viene così realizzata una vera e propria modifica del D.M. 593 spostando lart. 14 Dal TITOLO IV (attività agevolabili con procedimento automatico) al TITOLO II (attività finanziabili con procedimento valutativo) I criteri di valutazione sono stati applicati al contenuto dei progetti Bocciati l 80 xcento dei progetti ? e 33 Mil. di restano congelati I criteri che ispirano i valutatori non sono stati resi noti LUfficio si è dotato di un autonomo gruppo di lavoro ? Assoricerca prepara il ricorso collettivo

10 Disinformazione errori ed eccessi di potere nella gestione burocratica CRITERI DI EROGAZIONE DEI FINANZIAMENTI Limpreparazione degli Uffici reca gravi perdite di risorse finanziarie per manifesta incapacità amministrativa ad emanare una disciplina che informi le relazioni industriali: oltre alla Inesistenza di norme su fatturazione di costi patrimoniali e sub commesse Erogazioni non dovute verso consorzi e/o imprese a maggioranza pubblica Risulterebbero Finanziamenti elargiti a imprese sottodimensionate Finanziamenti elargiti ad imprese in fallimento o in cessazione …… ……. I Laboratori associati definiscono un codice di Comportamento etico a salvaguardia dei propri interessi e della stessa funzionalità della norma.

11

12

13

14

15 Il FIRB finanzia la ricerca di base e si rivolge agli enti pubblici di ricerca scientifica Le imprese private potrebbero partecipare a condizione di: non perseguire fini di lucro (??) rinunciare ad ogni diritto e/o proprietà sui risultati delle ricerche (??)

16 ATTIVITA ED INIZIATIVE SVOLTE DA ASSORICERCA Periodo congressuale

17 ATTIVITA SVOLTA DA ASSORICERCA CONVEGNO OTTOBRE 2002 MILANO Lintegrazione dei finanziamenti pubblici e privati in favore della ricerca a contratto Denunciati al Vice Ministro Possa i lunghi tempi di erogazione dei finanziamenti già deliberati che espongono le imprese a rischi di fallimento. Proposta di Assoricerca: agevolare accordi bancari per anticipazioni su importi deliberati e non erogati porre termini cogenti e penalità nella fornitura ritardata di servizi pubblici. Il Vice Ministro ritenne sufficiente stimolare lapparato burocratico per il recupero di efficienza.

18 ATTIVITA SVOLTA DA ASSORICERCA CONVENZIONE CON MONTE PASCHI CARTOLARIZZATI I FINANZIAMENTI PUBBLICI PER LA RICERCA INDUSTRIALE ANTICIPAZIONI SENZA GARANZIE REALI A TASSI AGEVOLATI PER TUTTE LE IMPRESE CHE VANTANO UN CREDITO PUBBLICO PER ATTIVITA DI RICERCA GARANTITO IL PAGAMENTO DELLE FATTURE EMESSE DAI LABORATORI PER LE RICERCHE FINANZIATE CON L'ARTICOLO 14

19 ATTIVITA SVOLTA DA ASSORICERCA CONFERENZA ITINERANTE DELLA TECNOLOGIA ITALIANA IN ROMANIA PARTECIPAZIONE DI 15 LABORATORI DI RICERCA TRE CONFERENZE CON IMPRESE ED UNIVERSITA LOCALI SITO INTERATTIVO ITALO-RUMENO APERTE RELAZIONI INDUSTRIALI : PER LA PARTECIPAZIONE AL VI PROGRAMMA QUADRO COMUNITARIO PER LO SCAMBIO DI CONOSCENZE E TECNOLOGIE

20 ATTIVITA SVOLTA DA ASSORICERCA PUBBLICAZIONE DELLA SECONDA EDIZIONE DELLA GUIDA IL CONTRIBUTO ALLE IMPRESE CHE ACQUISTANO TECNOLOGIA CON AGGIORNAMENTI E INTEGRAZIONE DELLA NORMATIVA PER LA MOBILITA DEI RICERCATORI

21 ATTIVITA SVOLTA DA ASSORICERCA Dossier e Studi Valutazioni analisi e contributo per migliorare la ricerca a contratto finanziata dal FAR. (presentato al Miur) Il FAR, considerazioni sul riparto delle risorse e ammissibilità dei soggetti pubblici.(lettera aperta ai parlamentari) Indagine conoscitiva sulla certificazione degli intangibili.

22 ATTIVITA SVOLTA DA ASSORICERCA SOCI SPROVVISTI DI RETE A BANDA LARGA PER IL LANCIO TELEMATICO DELLE DOMANDE DI ART. 14 : Un sistema automatico in banda larga è stato messo a disposizione dei soci e delle imprese discriminate dalle procedure ministeriali. Lanciate 90 domande di cui oltre l80 per cento protocollate entro i primi 10 secondi.

23 ATTIVITA SVOLTA DA ASSORICERCA ISCRITTI: Adesioni totali registrate 140 Adesioni in regola con le quote 90 COMUNICATI: agli associati n. 85 a tutti i Laboratori dellalbo n. 35 ATTIVITA DI PUBBLICHE RELAZIONI Lettere e comunicazioni varie a Ministri, Sottosegretari, Direttori Generali, Partecipazione e contributo a convegni organizzati dai soci. Partecipazione allAssemblea dei parlamentari del centro Europa per lo sviluppo PMI. SERVIZI DISPONIBILI ON LINE : Documentazioni utili per la presentazione domande art. 14 Raccolta atti del MIUR pubblicati in G. U. Elenchi delle imprese ammesse al finanziamento di art. 14 Tavole statistiche dei finanziamenti erogati con lart. 14

24 Proposte al Sottosegretario On. N. Dalla Chiesa PROPOSTE PER INTERVENTI DI CARATTERE GENERALE Affidamento al MAP delle competenze in materia di ricerca industriale e trasferimento tecnologico disponendo di un apparato più rispondente alla cultura dimpresa nonché alle esigenze del mondo della produzione e soprattutto in grado di interagire con le espressioni organizzate della società. Equiparazione, limitatamente alle attività di ricerca industriale, dei Laboratori dellAlbo agli Enti pubblici di ricerca riconosciuti con il DPCM 30 nov n. 593 per restituire alle imprese la libera scelta tra enti di ricerca pubblica ed enti di ricerca privata, nel rispetto della legge del mercato, e restituire ed ampliare le opportunità per i Laboratori.

25 Proposte al Sottosegretario On. N. Dalla Chiesa IN ORDINE A TEMI DI POTENZIALI CONTROVERSIE GIURIDICHE Recuperare lautomatismo dellistituto dellart. 14 annullato dal Miur con la circolare direttoriale dellottobre 2005 adottare delle procedure telematiche esistenti a livello europeo per garantire parità di condizioni alle PMI nelle aree non servite dalla banda larga; superare delle graduatorie telematiche/temporali mediante individuazione di una molteplicità di parametri che premino: assunzioni ricercatori in mobilità, affidabilità finanziaria, minor costo della ricerca, occupazione incrementale, ricerca di prodotto, tecnologie meno pervasive,, ecc.. agevolare nellambito delle assunzioni a progetto la mobilità dei ricercatori pubblici di cui alla legge Treu, realizzando una banca dati dei ricercatori disponibili cui i laboratori possano accedere scalando il 50 xcento del valore del costo ricercatore dal costo di ricerca finanziato; incentivare le amministrazioni locali alla concertazione al fine di eliminare sovrapposizioni o contrapposizioni con il Ministero in materia di aiuti alla ricerca privata a contratto, rendendo cogente il ricorso allAlbo dei Laboratori, riferimento istituzionale di offerta di tecnologia; Stabilire criteri di affidabilità per le imprese che richiedono i finanziamenti di art. 14. Tra tali criteri và considerato lottenimento di un fido bancario sul progetto di ricerca da finanziare.

26 Proposte al Sottosegretario On. N. Dalla Chiesa IN ORDINE ALLE PROCEDURE DI ASSEGNAZIONE DEI FINANZIAMENTI ALLE PMI: definire il tempo entro il quale una ricerca industriale applicata deve essere compiuta per mantenere validità di mercato; porre, nei contratti di ricerca, un limite alle sub commesse o al partenariato scientifico; stabilire la inammissibilità dei costi patrimoniali; coinvolgere i laboratori dellAlbo anche nella prima stima iniziale del costo della ricerca indicato nella domanda di finanziamento; definire un rapporto tra valore della ricerca e dimensioni della PMI richiedente.

27 Proposte al Sottosegretario On. N. Dalla Chiesa IN ORDINE AI CRITERI GESTIONALI PER LE ATTIVITA DI LABORATORIO: adottare il criterio della contabilità separata per sostituire la impropria richiesta di certificazione ISO (studio Assoricerca-Sinal); assicurare maggiore uguaglianza tra gli operatori del mercato imponendo agli enti pubblici che vogliono operare sul mercato ladozione dei principi contabili privatisti, separati dalla contabilità pubblica, nel rispetto dei principi del libero mercato; stabilire per i Laboratori meccanismi di autoregolamentazione nella acquisizione di commesse in armonia alla capacità dimensionale dei laboratori medesimi e/o alle eventuali assunzioni a progetto.

28 Proposte al Sottosegretario On. N. Dalla Chiesa IN ORDINE AGLI ASPETTI FISCALI : maggiorazione IVA a debito; superamento della previsione di perizia giurata ai fini IRAP per i laboratori riconosciuti; maggiore chiarezza, con previsione normativa inequivocabile, della esclusione dalla base imponibile IRAP dei contributi ottenuti nella forma del credito dimposta.

29 Programma di iniziative di Assoricerca Concertare con lADI modalità per incentivare il ricorso alla mobilità dei ricercatori Incrementare i servizi interattivi on line Ampliare progetti di internazionalizzazione Gestione on line di domanda ed offerta di ricerca Raccolta delle normative regionali di sostegno alla ricerca a contratto

30 Programma di iniziative di Assoricerca Ampliare lofferta per i prestiti bancari in conto ricerca. Servizio di supporto on line per la gestione contabile dei progetti. Verificare la possibilità di un consorzio garanzia fidi per le imprese di ricerca. Realizzazione tra i soci di un Consorzio per lexport

31 CONCLUSIONI La tutela dei nostri diritti li ha dettati Bassanini ma ancora nessuno è stato capace di far rispettare neanche la prima delle tre leggi Bassanini. Siamo stati scomodi al Ministero Ricerca perché abbiamo chiesto efficienza per il mercato della ricerca a contratto e non siamo stati referenti degli apparati ministeriali. I laboratori di ricerca industriale sono i nuovi proletari del mondo della ricerca e rimangono in attesa di un nuovo modo di Governare il Paese.

32 Dal programma elettorale dellULIVO Dai cinque punti di forza per il nuovo modello di sviluppo. Il terzo:.. Credito di imposta automatico sulle spese di ricerca. Per forme minori rimangono validi opportuni meccanismi di incentivazione automatica … che evitano usi impropri della discrezionalità. Tuttavia è necessario definire regole antielusive e regole di valutazione a posteriori dellutilizzo ed efficacia dei risparmi di imposta concessi. Il quarto :… credito di imposta del 50 xcento sulle commesse esterne conferite ad enti di ricerca, strumento utile per le PMI che non hanno possibilità di ricerca in proprio.

33 Dallagenda del Governo Prodi Punti su cui si incentra la politica industriale: 1.Il trasferimento tecnologico 2.Crescita dimensionale delle imprese 3.Internazionalizzazione tramite incentivi fiscali 4.Nuove imprese in nuovi settori

34 PRIMO PROVVEDIMENTO ECONOMICO DEL GOVERNO PRODI Norme di sostegno fiscale e di semplificazione Ammortamento dei marchi - Viene disposto che il costo dei marchi potrà essere ammortizzato in misura pari ad 1/18 del costo, così come già previsto per lavviamento. Ammortamento beni immateriali - Per incentivare gli investimenti in nuove tecnologie, viene aumentato, da 1/3 alla metà, il limite di deducibilità delle quote di ammortamento del costo dei diritti di utilizzazione delle opere dellingegno, dei nuovi brevetti industriali, dei processi e know how. Spese relative a studi e ricerche - Viene stabilito che le spese relative a studi e ricerche, se capitalizzate, potranno usufruire del meccanismo delle deduzioni extracontabili di cui allart. 109, comma 4, T.U.I.R.

35 A S S O R I C E R C A ROMA 14 LUGLIO 2006 HOTEL DEI CONGRESSI CON IL PATROCINIO DEL MUR Convenzione nazionale dei Laboratori di ricerca dellAlbo del Miur R & S 4 CONGRESSO 4 CONVENTION


Scaricare ppt "A S S O R I C E R C A ROMA 14 LUGLIO 2006 HOTEL DEI CONGRESSI CON IL PATROCINIO DEL MUR Convenzione nazionale dei Laboratori di ricerca dellAlbo del Miur."

Presentazioni simili


Annunci Google