La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Lavoro e stratificazione sociale Monica Massari Università degli Studi di Firenze Facoltà di Architettura Corso di Laurea in Design Industriale Lunedì

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Lavoro e stratificazione sociale Monica Massari Università degli Studi di Firenze Facoltà di Architettura Corso di Laurea in Design Industriale Lunedì"— Transcript della presentazione:

1 Lavoro e stratificazione sociale Monica Massari Università degli Studi di Firenze Facoltà di Architettura Corso di Laurea in Design Industriale Lunedì 9 Marzo 2009

2 Lavoro e occupazione Lavoro: lo svolgimento di attività fisiche o mentali volte a produrre dei beni materiali e immateriali utili sia a livello personale che a livello collettivo; Attività retribuite o non retribuite? Occupazione: unattività lavorativa svolta in cambio di un salario o di uno stipendio;

3 Stratificazione sociale A. Sorokin (1927): A. Sorokin (1927): analogia con la geologia Esistenza di gruppi sociali differenziati allinterno di una determinata società (strati), situati luno sullaltro in modo da formare una struttura verticale (ordine gerarchico);

4 I diversi sistemi di stratificazione sociale 1. Schiavitù: 1. Schiavitù: la forma più estrema di disuguaglianza; rendere una persona oggetto di proprietà di unaltra che può acquistarla, venderla a sua volta e sfruttarne gratuitamente le attività, i servizi e la capacità di lavoro; Non solo nelle economie arretrate; presenza nelle economie sviluppate sotto il profilo tecnologico

5 I diversi sistemi di stratificazione sociale 2. Caste: presenza di una rigida divisione della società in gruppi molto chiusi – caste – ordinati secondo un ordine gerarchico in base al diverso status che viene riconosciuto a ogni gruppo; Es. India: 4 caste (varna) suddivise in sotto-caste (jati); criteri legati alla nascita; principio religioso della purezza; al di fuori del sistema delle caste: intoccabili

6 I diversi sistemi di stratificazione sociale 3. Ceti: gruppi sociali che si definiscono sulla base della quantità di onore e prestigio attribuita ai suoi membri da parte di altri membri di una società, sulla base della legge, della religione, della tradizione; Maggiore status -> maggiore onorabilità -> maggior rispetto –> maggior potere; Il ceto non è completamente chiuso come la casta.

7 I diversi sistemi di stratificazione sociale 4. Classi: gruppi di persone caratterizzati dalla condivisione della stessa collocazione nella divisione sociale del lavoro, dal medesimo grado di status, dallo stesso livello di reddito e da una comune sottocultura; Percorsi di mobilità sociale; Lappartenenza a una classe è determinata dal rapporto con il sistema produttivo, dalloccupazione, dal reddito, dallo stile di consumo; Senso di identificazione/appartenenza; solidarietà interna; senso di distanza/alterità verso lesterno; Condivisione di un insieme di valori, di stili di vita e di consumo, di una visione del mondo: una sottocultura;

8 Avvento del capitalismo e classi sociali K. MARX: il capitalismo è un modo di produzione basato su una divisione nella società fra coloro che detengono la proprietà dei mezzi di produzione (capitalisti) e coloro che offrono il proprio lavoro sul mercato (i proletari), ricevendone in cambio un salario; Capitalisti/proletari: rapporto non paritario; profitto;

9 Marx e i tratti distintivi del capitalismo Separazione netta fra produttori/lavoratori e mezzi di produzione; e separazione del lavoro dalle relazioni sociali in cui era tradizionalmente immerso; lavoro: attività misurabile in termini monetari; Trasformazione del lavoro in lavoro salariato: lavoro come merce; cambiamento nel rapporto del lavoratore con il proprio lavoro; perdita di autonomia, mercificazione, specializzazione, spersonalizzazione; lavoro astratto: si dissolve il legame fra lavoro e prodotto finito; alienazione, senso di estraniazione, impotenza;

10 Marx e i tratti distintivi del capitalismo 3. Strutturazione della società in classi: capitalisti/borghesia e proletari; rapporti conflittuali e rapporti complementari; Coscienza di classe: consapevolezza da parte dei proletari sulla logica che governa le disuguaglianze di classe e i motivi della propria subordinazione nei confronti dei capitalisti.

11 Weber e la stratificazione Rilevanza della stratificazione culturale e politica accanto a quella economica (stratificazione di classe); u u Cultura: stratificazione di ceto: considerazione sociale sulla base dello stile di vita, educazione/istruzione, prestigio professionale, ecc… Attualità e declino della stratificazione di classe; u u Politica: la stratificazione si realizza attraverso ladesione a un partito o ricoprendo cariche pubbliche.

12 Lavoro e stratificazione sociale oggi… u u Declino/indebolimento della figura delloperaio (sia in termini numerici che di rilevanza sociale/politica); u u Estensione del lavoro salariato a una pluralità di mansioni/occupazioni non operaie; u u Cambiamenti nella fabbrica (e non solo): flessibilità nellorganizzazione della produzione e del lavoro (differenze rispetto al FORDISMO; Post-Fordismo); u u Dinamiche globali legate allo sviluppo industriale, al ruolo dello Stato nelleconomia, agli stili di vita/stili di consumo;

13 Lavoro e stratificazione sociale oggi… u u Conseguenze della flessibilità: contratti a termine, adattamento, turni di lavoro legati alla produzione, salari più bassi; sul piano soggettivo: incapacità di programmare la propria vita; u u Non solo il lavoro operaio, ma anche impiegatizio, manager, consulenti, professionisti, pubblica amministrazione; u u Riemersione di forme arcaiche di lavoro: lavoro nero, lavoro servile, lavoro schiavo; u u Dalla palla di rugby (fordismo) alla clessidra (post-fordismo): frammentazione del lavoro; u u Crisi del rapporto fra lavoro e classe sociale; precarietà occupazionale e difficoltà di identificarsi a partire dal lavoro; u u Nuova etica del lavoro basata sulla flessibilità?


Scaricare ppt "Lavoro e stratificazione sociale Monica Massari Università degli Studi di Firenze Facoltà di Architettura Corso di Laurea in Design Industriale Lunedì"

Presentazioni simili


Annunci Google