La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

ISTITUTO DISTRUZIONE SUPERIORE ELENA DI SAVOIA – LUIGI RENDINA Collegio dei docenti Venerdì 16 dicembre 2011 ore 15:00 – 17:00 Collegio n. 3 a.s.: 2011/2012.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "ISTITUTO DISTRUZIONE SUPERIORE ELENA DI SAVOIA – LUIGI RENDINA Collegio dei docenti Venerdì 16 dicembre 2011 ore 15:00 – 17:00 Collegio n. 3 a.s.: 2011/2012."— Transcript della presentazione:

1 ISTITUTO DISTRUZIONE SUPERIORE ELENA DI SAVOIA – LUIGI RENDINA Collegio dei docenti Venerdì 16 dicembre 2011 ore 15:00 – 17:00 Collegio n. 3 a.s.: 2011/2012

2 2 1. Lettura ed approvazione del verbale della seduta precedente; 2. Nomina figure strumentali; 3. Approvazione POF e relativi progetti; 4. Regolamento assenze; 5. Criteri scrutini; 6. Criteri corsi di recupero; 7. Compiti coordinatori e verbalizzanti consigli di classe; 8. Esami integrativi e di idoneità; 9. Varie ed eventuali; 10. Comunicazioni del Dirigente Scolastico.

3 Punto n. 1 allordine del giorno Lettura ed approvazione del verbale della seduta precedente 3 Viene letto e sottoposto allapprovazione del Collegio dei Docenti il verbale della riunione precedente. (Verbale n. 2 del 16 novembre 2011)

4 Punto n. 2 allordine del giorno Nomina figure strumentali 4 FUNZIONI STRUMENTALI POF Candeloro Cervale Peroni ORIENTAMENTO E SITO WEB Mancini Munzi SCUOLAMIA Mancini Cervale NUOVE TECNOLOGIE Richieste pervenute

5 Punto n. 2 allordine del giorno Nomina figure strumentali 5 FUNZIONI STRUMENTALI POF Candeloro Peroni ORIENTAMENTO E SITO WEB Munzi SCUOLAMIA NUOVE TECNOLOGIE Assegnate

6 Punto n. 3 allordine del giorno Approvazione POF e relativi progetti 6 Nr.Titolo del progettoCostoDocente referente 1Il cinema nelle scuole5.000 Equizi 2Attività sportiva scolasticaMIUR (1.600 )Peroni – Salvi 3Progetto CLIL ambiti scientifico matematico e letterarioCervale 4Certificazione Cambridge ESOL – Esami PETCervale 5Progetto CLIL Consumo equo solidaleBotta 6Progetto biblioteca0 Saltarin – Tracanna 7Corso di musicoterapia1.500 Saltarin – Tracanna 8*Alternanza scuola mondo del lavoroMancini 9Piccole evasioni0 Falancia 10Concorso 100 scuole0 Eliseo 11Pagine verticali0 Panzanaro V. 12Aspetti della cultura musicale: Medioevo e Rinascimento1.000 Panzanaro V. 13Conversazione in lingua spagnolaPanzanaro V. 14Psicomotricità e educazione alligiene personaleSalvi 15*IFS on boardMancini

7 Punto n. 4 allordine del giorno Regolamento assenze 7 Tabella di riferimento CorsoClasse Ore settimanali Settimane di lezione Ore annuali Frequenza minima in ore Assenze consentite in ore Economico1°, 2° Tecnologico1°, 2° IGEA3°, 4°, 5° Mercurio3°, 4°, 5° Dirigente di Comunità3°, 4°, 5° Linguistico3°, 4°, 5° Biologico Sanitario3°, 4°, 5°

8 Punto n. 4 allordine del giorno Regolamento assenze Tipologie di assenza ammesse alla deroga (in presenza del conseguimento degli obiettivi minimi) 1. gravi motivi di salute adeguatamente documentati; 2. terapie e/o cure programmate; 3. donazioni di sangue; 4. partecipazione ad attività sportive e agonistiche organizzate da federazioni riconosciute dal C.O.N.I.; 5. partecipazioni ad attività progettuali esterne, stage e tirocini aziendali; 6. impedimenti per motivi non dipendenti dalla volontà del soggetto, cause di forza maggiore; 7. degenze post operatorie documentate; 8. malattie croniche certificate; IIS "Elena di Savoia - Luigi Rendina" 8

9 Punto n. 4 allordine del giorno Regolamento assenze Tipologie di assenza ammesse alla deroga 9. motivi personali e/o di famiglia (provvedimenti dell'autorità giudiziaria, attivazione di separazione dei genitori in coincidenza con l'assenza; gravi patologie e lutti dei componenti del nucleo famigliare entro il Il grado, rientro nel paese d'origine per motivi legali, trasferimento della famiglia); 10. adesione a confessioni religiose per le quali esistono specifiche intese che considerano il sabato come giorno di riposo (cfr. Legge n. 516/1988 che recepisce lintesa con la Chiesa Cristiana Avventista del Settimo Giorno; Legge n. 101/1989 sulla regolazione dei rapporti tra lo Stato e lUnione delle Comunità Ebraiche Italiane, sulla base dellintesa stipulata il 27 febbraio 1987); 11. per gli alunni diversamente abili, mancata frequenza dovuta allhandicap. IIS "Elena di Savoia - Luigi Rendina" 9

10 Punto n. 5 allordine del giorno Criteri scrutini: ammissione agli Esami di Stato Sono ammessi agli Esami di Stato gli studenti con sufficienza in tutte le materie, compreso il voto di comportamento. Il NON CLASSIFICATO, anche in una sola disciplina, comporta la non ammissione agli Esami di Stato IIS "Elena di Savoia - Luigi Rendina" 10

11 Punto n. 5 allordine del giorno Criteri scrutini: classi intermedie Lo studente con valutazioni sufficienti in tutte le discipline compreso il voto di comportamento. IIS "Elena di Savoia - Luigi Rendina" 11

12 Punto n. 5 allordine del giorno Criteri scrutini: classi intermedie Il quadro degli esiti, pur testimoniando un profitto insufficiente, ma non grave, in una o più discipline, è tale da far ragionevolmente ritenere che lalunno, possa conseguire un recupero delle lacune individuate nellarco del periodo compreso tra il termine e linizio delle lezioni del corrente anno e linizio delle lezioni dellanno scolastico successivo. La sospensione del giudizio potrà essere effettuata per un massimo di quattro discipline insufficienti, in cui la somma dei voti non sia inferiore a diciotto IIS "Elena di Savoia - Luigi Rendina" 12

13 Punto n. 5 allordine del giorno Criteri scrutini: classi intermedie Lo studente: Presenta una o più situazioni di profitto giudicate gravemente insufficienti e/o situazioni di profitto insufficiente, anche se non grave, in numerose discipline; Non ha conseguito, a parere del Consiglio, le conoscenze, le abilità e le competenze richieste per lammissione alla classe successiva in parte o del tutto; Voto di comportamento inferiore a 6/10; La frequenza dei corsi di recupero non ha fatto registrare cambiamenti sostanziali della preparazione, poiché lalunno vi ha partecipato in modo discontinuo per presenza, attenzione e studio, non conseguendo miglioramenti degni di nota; In modo motivato, il Consiglio di classe non ritiene sussistere la possibilità per un recupero sostanziale delle lacune rilevate nellarco del periodo delle vacanze estive. IIS "Elena di Savoia - Luigi Rendina" 13

14 Punto n. 5 allordine del giorno Criteri scrutini: assegnazione credito Per ogni credito formativo: 1. Periodo (durata)(punti: 0,05) 2. Attinenza (punti: 0,10) 3. Giudizio (punti: 0,10) Ai crediti formativi si attribuisce un punteggio massimo di 0.50 punti IIS "Elena di Savoia - Luigi Rendina" 14

15 Punto n. 5 allordine del giorno Criteri scrutini: assegnazione credito Oltre la media dei voti ed i crediti formativi, concorrono allattribuzione del credito scolastico i seguenti indicatori: 1. partecipazione(punti: 0,20) 2. impegno (punti: 0,10) 3. frequenza (punti: 0,10) IIS "Elena di Savoia - Luigi Rendina" 15

16 Punto n. 5 allordine del giorno Criteri scrutini: assegnazione credito Agli alunni che avranno la sospensione del giudizio, nello scrutinio finale, verrà assegnato, indipendentemente da altri indicatori, un credito scolastico corrispondente al punteggio minimo della fascia. IIS "Elena di Savoia - Luigi Rendina" 16

17 CREDITO SCOLASTICO – Candidati interni Classi III, IV e IV (D.M. n. 99 del 16 dicembre 2009) Media dei voti Credito scolastico (punti) Classi IIIClassi IVClassi V M=

18 Punto n. 6 allordine del giorno Criteri corsi di recupero valutazione <= 4 corso di recupero pomeridiano 2. valutazione = 5 corso di recupero in itinere 3. formazione corsi con gruppi >= 5 elementi 4. numero corsi di recupero pomeridiani per alunno: max 4 5. criteri per la scelta delle materie (caso numero materie >4): 1. Insufficienze particolarmente gravi 2. Numero di tipologie di verifiche previste dalla materia (scritta, pratica, grafica e orale) 6. numero ore previste per ogni corso pomeridiano ore per materia con più tipologie di verifiche (scritto, pratico, grafico, orale) 2. 8 ore per materia con una sola tipologia di verifica (orale). Nel caso di numero limitato di alunni sarà prevista la costituzione del gruppo per classi parallele.

19 Punto n. 6 allordine del giorno Criteri corsi di recupero Periodo dei corsi: a) 4 settimane consecutive escluso il sabato b) da lunedì 30 gennaio a venerdì 24 febbraio Orario dei corsi: a) 3 ore al giorno b) dalle ore 14:30 alle ore 17:30 3. Periodo delle verifiche: a) da lunedì 27 febbraio a sabato 3 marzo 2012 b) ogni docente programmerà e organizzerà la propria verifica dandone comunicazione allalunno e al DS

20 Punto n. 6 allordine del giorno Criteri corsi di recupero 20

21 Punto n. 6 allordine del giorno Criteri corsi di recupero 21

22 Punto n. 7 allordine del giorno Compiti coordinatori e verbalizzanti consigli di classe Cura e controlla le comunicazioni alle famiglie 2. Controlla periodicamente landamento degli alunni sul registro di classe (assenze, ritardi, annotazioni disciplinari, giustificazioni) 3. Comunica alla Presidenza ed alla famiglia assenze ripetute e non giustificate 4. Verifica che le assenze connesse con la realizzazione di attività extracurriculari siano annotate sul registro di classe 5. Effettua mensilmente il controllo delle assenze ai fini della validità della frequenza ed in caso di situazione a rischio lo notifica alla presidenza ed alla famiglia 6. Controlla che eventuali ritiri dalla frequenza, trasferimenti ad o da altri istituti degli alunni siano notificati sul registro di classe 7. Predispone, raccoglie e controlla il materiale necessario affinché il consiglio di classe esamini i punti allordine del giorno (vedasi anche compiti relativi alle operazioni di scrutini) 8. Sostituisce il segretario nel caso di assenza COMPITI DEL COORDINATORE DEL CONSIGLIO DI CLASSE

23 Punto n. 7 allordine del giorno Compiti coordinatori e verbalizzanti consigli di classe Verbalizza durante le riunioni del consiglio 2. Collabora con il coordinatore nelle varie attività e soprattutto per gli scrutini e per la stesura del documento finale per le classi quinte COMPITI DEL SEGRETARIO DEL CONSIGLIO DI CLASSE

24 Punto n. 8 allordine del giorno Esami integrativi e di idoneità 24 Alunni che hanno sostenuto lesame: Badia Laura (ammessa alla frequenza della classe 3° A linguistico) Placidi Kevin (ammesso alla frequenza della classe 3°A igea) Alunni che devono sostenere lesame: Di Mario Sara (frequenta la 2°A economico)

25 Punto n. 9 allordine del giorno Varie ed eventuali 25 Docenti Rispetto dellorario di servizio Vigilanza Uscite alunni dalle aule Cambio dellora Programmazione individuale docenti in particolare per la classe 1° A economico Date scrutini: dal 10 al 18 gennaio 2012

26 Fine IIS "Elena di Savoia - Luigi Rendina" 26 Grazie per lattenzione


Scaricare ppt "ISTITUTO DISTRUZIONE SUPERIORE ELENA DI SAVOIA – LUIGI RENDINA Collegio dei docenti Venerdì 16 dicembre 2011 ore 15:00 – 17:00 Collegio n. 3 a.s.: 2011/2012."

Presentazioni simili


Annunci Google