La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

City of Verona (Italian Local Government) - Department of Mobility Verona: il network CityPASS Verona, 27 novembre 2013 Arch. Bruno Pezzuto Traffic Control.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "City of Verona (Italian Local Government) - Department of Mobility Verona: il network CityPASS Verona, 27 novembre 2013 Arch. Bruno Pezzuto Traffic Control."— Transcript della presentazione:

1 City of Verona (Italian Local Government) - Department of Mobility Verona: il network CityPASS Verona, 27 novembre 2013 Arch. Bruno Pezzuto Traffic Control Center

2 City of Verona (Italian Local Government) - Department of Mobility I promotori del progetto CityPASS Il progetto CityPASS nasce nel 2006 da uniniziativa ambiziosa promossa dai seguenti soggetti: –la sezione veronese dellAssociazione Nazionale Mutilati ed Invalidi Civili (ANMIC) –lAmministrazione Provinciale di Verona –il Comune di Verona.

3 City of Verona (Italian Local Government) - Department of Mobility Obiettivi primari del progetto Adozione di una piattaforma unica a livello provinciale: –Prevenire i tentativi di falsificazione e gli abusi; –Agevolare il controllo e lo scambio reciproco dei dati tra le amministrazioni; –Favorire la mobilità delle persone disabili e non solo allinterno di tutti i comuni della provincia anche in relazione alla costituzione di zone a traffico limitato (ZTL) e al controllo di queste con sistemi di controllo elettronico; –Adozione comune del nuovo Contrassegno Unificato Disabili Europeo (CUDE)

4 City of Verona (Italian Local Government) - Department of Mobility Stato attuale di diffusione COMUNECUDECITYPASStotale VERONA LEGNAGO SAN GIOVANNI LUPATOTO ZEVIO SONA BUSSOLENGO PESCANTINA PESCHIERA DEL GARDA SAN BONIFACIO BOVOLONE NEGRAR CASTELNUOVO DEL GARDA SAN PIETRO IN CARIANO SAN MARTINO BUON ALBERGO CASTEL D'AZZANO Totale comuni aderenti ad oggi: 61 Totale pass disabili: Percentuale popolazione servita: 81,93%

5 City of Verona (Italian Local Government) - Department of Mobility Esempio di benefici derivanti dalla condivisione dei dati StatoTotale PERMESSO RICONSEGNATO2.007 CESSATO D'UFFICIO PER DECESSO TITOLARE1.543 CESSATO1.206 \CESSATO D'UFFICIO PER MANCATO RINNOVO99 CESSATO PER SMARRIMENTO125 RITIRATO DA POLIZIA LOCALE18 CESSATO D'UFFICIO PER CAMBIO RESIDENZA5 PERMESSO REVOCATO8

6 City of Verona (Italian Local Government) - Department of Mobility Transazioni effettuate dal network Permessi lavorati: –Di cui disabili: Targhe registrate: –Di cortesia (INV):

7 City of Verona (Italian Local Government) - Department of Mobility Integrazioni sistemiche Alimentazione targhe autorizzate in ZTL Oracle

8 City of Verona (Italian Local Government) - Department of Mobility Modello CUDE adottato dal network

9 City of Verona (Italian Local Government) - Department of Mobility Modalità operative 1 2 3

10 City of Verona (Italian Local Government) - Department of Mobility Estensioni evolutive: controllo con Rfid

11 City of Verona (Italian Local Government) - Department of Mobility Adozione di contrassegno Rfid QR Code Codice a barre (codifica CODE 128) Es.: barcodemill.com Codice a barre (codifica CODE 128) Es.: barcodemill.com NESSUN ALTRO DATO E PRESENTE SUL CONTRASSEGNO

12 City of Verona (Italian Local Government) - Department of Mobility Rilevamento dei veicoli Rilevamento con sistemi omologati (OCR) Rilevamento mediante lettura TAG Rfid (UHF)

13 City of Verona (Italian Local Government) - Department of Mobility Associazione TAG Rfid/profilo utente Caso 1Caso 2Caso 3 1 contrassegno 1 veicolo 1 contrassegno +1 veicolo/i +1 contrassegno/i +1 veicolo/i

14 City of Verona (Italian Local Government) - Department of Mobility Flusso contrassegno disabili Acquisizione anagrafica Registrazione Inserimento dati sms e Generazione contrassegno Generazione codice autorizzazione Lettura TAG Accoppiamento Stampa Applicazione TAG Piegatura, applicazione ologramma plastificazione Domicilio digitale

15 City of Verona (Italian Local Government) - Department of Mobility Flusso contrassegno circolazione Acquisizione anagrafica Registrazione Inserimento dati sms e Generazione contrassegno Generazione codice autorizzazione Lettura TAG Accoppiamento Stampa Applicazione ologramma Eventuale plastificazione

16 City of Verona (Italian Local Government) - Department of Mobility Ipotesi di lavoro Tavolo Regionale Definizione degli elementi del protocollo di scambio dati: –Parametri generali (targa, categoria veicolo/utente, inizio periodo, fine periodo, TAG/OBU, etc) –Parametri speciali: Profili utente: orario accesso, ZTL, corsie preferenziali, etc

17 City of Verona (Italian Local Government) - Department of Mobility Esempio di stringa record fCTGfTARGAfOBUfSTARTfFINISH… 1DF444TYE IY564301/01/201231/12/2013 1AF78943E IY564301/01/201231/12/2013 2VR098567E IY564301/01/201231/12/ CW006DGE IY564301/01/201231/12/2013


Scaricare ppt "City of Verona (Italian Local Government) - Department of Mobility Verona: il network CityPASS Verona, 27 novembre 2013 Arch. Bruno Pezzuto Traffic Control."

Presentazioni simili


Annunci Google