La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Relazione finale Anno scolastico 2012-2013 Referente Elena Tavarado Progetto ArAl Trieste 2012-2013 1.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Relazione finale Anno scolastico 2012-2013 Referente Elena Tavarado Progetto ArAl Trieste 2012-2013 1."— Transcript della presentazione:

1 Relazione finale Anno scolastico Referente Elena Tavarado Progetto ArAl Trieste

2 Il progetto ArAl è giunto a Trieste al suo settimo anno di attività. Questanno il gruppo ha lavorato su due temi: La MatematOchetta (metafora dellaggiungere e del togliere) La ricerca di regolarità Progetto ArAl Trieste

3 3 Totale partecipanti 1° incontro doppio 2° incontro doppio 3° incontro doppio ,3 %56,5 %73,9 % La partecipazione alla formazione in presenza è stata buona.

4 Progetto ArAl Trieste alunni dellI.C. S. Giovanni 36 dellInfanzia 151 della Primaria 63 della Secondaria DESTINATARI DELLE ATTIVITA ARAL 74 alunni dellI.C. Svevo 168 alunni dellI.C. Lucio di Muggia

5 Progetto ArAl Trieste ricerca-azione: dallo studio allattività didattica alla riflessione sullazione per migliorare la stessa attività di tipo laboratoriale (esplorazione, gusto della scoperta, argomentazione e confronto, costruzione collettiva della conoscenza) audioregistrazione e trascrizione delle attività (diari) commento ai diari da parte dellesperto: considerazioni epistemologiche e metodologiche, correzioni onde favorire un progresso nella didattica dei singoli insegnanti (tutoring on line). METODOLOGIA ADOTTATA

6 Gli insegnanti partecipanti al progetto hanno compilato un questionario. Nella prima parte si raccolgono dati anagrafici: Ordine di scuola di appartenenza: infanzia – primaria - secondaria Anzianità nel progetto 1-2 anni 3-4 anni più di 4 anni Numero incontri di formazione e/o progettazione1 – 2 – 3 – 4 – 5 – 6 Ore dedicate allattività ArAl in classe: 1 – 56 – 1011 – 1516 – 20 oltre 20 Intervento dellesperto in classesìno Redazione di un diariosìno Consultazione del sito sìno Consultazione dei testi sìno Progetto ArAl Trieste

7 Nella seconda parte si evidenziano le valutazioni dei docenti sul progetto Su quali argomenti hai lavorato in classe? MatematOchetta Ricerca di regolarità Altro (specificare) …………….. Quanto il tuo modo di insegnare la matematica è stato influenzato dalla formazione ArAl? Poco o niente Abbastanza Molto Progetto ArAl Trieste

8 Sei riuscito ad applicare quanto trattato nella formazione? Solo in alcune situazioni Solo in contesti ArAl Anche in altri contesti Quale grado di interesse suscita nei ragazzi il lavoro attuato con la metodologia ArAl? Lo stesso che con altre metodologie di insegnamento Alcuni sono molto partecipi, altri si trovano in difficoltà Partecipano in modo più attivo e coinvolto Quanto ritieni probabile continuare a lavorare seguendo la metodologia ArAl? Poco o niente Abbastanza Molto Progetto ArAl Trieste

9 Se il prossimo anno i finanziamenti dovessero ridursi, dovremo operare alcune scelte, in base alla priorità individuate dal gruppo ArAl. Indica da 0(min) a 3(max) il grado di importanza che attribuisci ai diversi aspetti del progetto. …Formazione in presenza (con esperto) …Formazione individuale (studio su libri e consultazione siti) …Incontri di programmazione o preparazione materiali (senza esperto) …Attività ArAl nella propria classe …Attività di collaborazione tra diverse classi/insegnanti …Redazione di un diario …Tutoraggio on line dellesperto (commento ai diari, messaggi di posta elettronica) …Condivisione dei diari allinterno del gruppo …Intervento dellesperto in classe …Altro: ……………………………… Commenti personali: Progetto ArAl Trieste

10 SCUOLA DELLINFANZIA: 4 INSS SCUOLA PRIMARIA: 18 INSS SCUOLA SECONDARIA: 1 INS In media ciascun insegnante ha partecipato a 4 dei 6 incontri di formazione 10 ore è il tempo medio dedicato alle attività in classe 7 classi hanno avuto lintervento dellesperto 7 docenti hanno prodotto uno o più diari, poi commentati dal prof. Navarra e da altri esperti Progetto ArAl Trieste

11 Progetto ArAl Trieste

12 Progetto ArAl Trieste

13 Progetto ArAl Trieste

14 Progetto ArAl Trieste

15 METODOLOGIA ricerca-azione attraverso i diari commentati Registrare le discussioni… mi ha permesso di notare quanto sia delicata la comunicazione con gli alunni (…) … mi ha molto interessato il fatto che venga metodicamente spiegato agli insegnanti il COME seguire un percorso logico con gli allievi per farli arrivare ad una reale costruzione collettiva della conoscenza. COMPETENZA dellesperto spunti di studio e cambiamento Linsegnante non può più essere quello che impone il sapere. CONDIVISIONE di esperienze fra docenti e collaborazione fra classi anche di diverso ordine di scuola Progetto ArAl Trieste

16 COMPLESSITÀ necessità di molto lavoro di progettazione esigenza di sforzo personale per modificare atteggiamenti e pratiche didattiche Progetto ArAl Trieste

17 Ecco, in ordine di importanza secondo i docenti del gruppo, i vari aspetti del progetto ArAl: formazione in presenza96,3 % attività ArAl in classe propria96,3 % formazione individuale81,5 % collaborazione tra classi81,5 % tutoraggio on-line esperto81,5 % condivisione diari81,5 % intervento esperto in classe79,6 % incontri di programmazione senza esperto72,2 % redazione di un diario64,8 % Progetto ArAl Trieste

18 Progetto ArAl Trieste

19 Dal gruppo emerge limportanza di tutti e di ciascun aspetto del progetto. Alcuni docenti richiedono un maggior numero di incontri. Per il prossimo anno il gruppo ha deciso di focalizzarsi nuovamente su un massimo di due argomenti, in modo da sviluppare la sinergia e la condivisione di problematiche epistemologiche e metodologiche. Progetto ArAl Trieste


Scaricare ppt "Relazione finale Anno scolastico 2012-2013 Referente Elena Tavarado Progetto ArAl Trieste 2012-2013 1."

Presentazioni simili


Annunci Google