La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

For travellers only il festival dei viaggiatori extra-ordinari 2011.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "For travellers only il festival dei viaggiatori extra-ordinari 2011."— Transcript della presentazione:

1 for travellers only il festival dei viaggiatori extra-ordinari 2011

2 Con il patrocinio di Centro Unesco Torino Regione Piemonte Provincia di Torino Città di Torino Città di Fossano Comune di Pecetto T.se Comune di Nichelino Politecnico di Torino Film Commission Torino Piemonte In collaborazione con Museo Regionale di Scienze Naturali I e II Facoltà di Architettura Alliance Française Torino e Cuneo Teatro I Portici di Fossano la Feltrinelli Ecologos Unione Induista Italiana Collettivo Housedada P&P Italia Con il sostegno di Biemme s.r.l. Knorr-Bremse Italia Si ringrazia Atelier Doisneau, Società Filosofica Italiana, Fondazione FARO, Abbonamento Musei, AIACE Torino, FIAF, UNITRE di Moncalieri, Università Popolare di Trofarello, Istituto Comprensivo di Trofarello, I.I.S. Erasmo da Rotterdam di Nichelino, C.I.R.P.IT V edizione Eventi dal 17 al 26 novembre 2011 eventi Mostra dal 26 novembre al 15 gennaio 2012 IL TEMA 2011: Lecologia del pensiero Gli ospiti del Festival rifletteranno questanno sullimportanza di praticare un pensiero cosciente per generare azioni pulite, non inquinate e non inquinanti.

3 PRESENTAZIONE PER SENTIERI E REMIGANTI è il festival dei viaggiatori extra-ordinari, personaggi che appartengono a tutti gli ambiti del sapere, dallarte alla scienza, dallo spettacolo allo sport. Come certi uccelli sfidano la gravità e si elevano grazie alle penne remiganti, così i protagonisti del Festival inseguono le mete del proprio spirito, tracciando percorsi fuori dallordinario. LA MISSION è rendere questi ospiti accessibili a tutti per stimolare il pubblico a diventare, a sua volta, un «viaggiatore» più libero e consapevole. Nato nel 2007, giunto alla sua V edizione, nelle 4 edizioni precedenti ha avuto più di partecipanti agli incontri, spettacoli, concerti, proiezioni, reportage, mostre, con più di 400 tra articoli, interviste, passaggi radiofonici e televisivi, su media locali, nazionali e internazionali. LE GUIDE ONOREVOLI, tre personalità che condividono le finalità del Festival, arricchiscono con le loro visioni e le loro specificità, la direzione artistica: Nahal Tajadod, Stefano Piano e la monaca hindu Hamsananda Giri. GLI OSPITI: nelle edizioni passate, hanno partecipato al Festival moltI nomi noti della cultura e dello spettacolo e personalità internazionali. Tra gli altri: Franco Battiato, cantante, compositore e regista; Alex Bellini, recordman in solitaria per traversata del Pacifico a remi, seguito in diretta da Caterpillar Radio2; Diego Buñuel, reporter di Nat Geo Adventure; Jean-Claude Carrière, sceneggiatore, scrittore e premio Oscar; Giovanni Lindo Ferretti, cantautore ex CSI- CCCP; Kary Mullis, premio Nobel per la Chimica; Alberto Pelissero, indologo; Stefano Piano, storico delle religioni; Atiq Rahimi, scrittore, fotografo e regista afghano e premio Goncourt; Li Rong Mei, direttore tecnico nazionale Wushu Kung Fu (CONI); Maurice Roucel, uno dei nove nasi più raffinati al mondo (Maîtres parfumeurs) e premio François Coty; Nahal Tajadod, sinologa persiana e autrice Einaudi; Alexander Vilenkin, cosmologo.

4 IL FESTIVAL: LEDIZIONE 2011 IL TEMA: Lecologia del pensiero, ovvero la consapevolezza da cui scaturiscono azioni buone, non inquinate e non inquinanti. Questanno il Festival, oltre al programma serale tradizionale, si rivolgerà a nuove fasce di pubblico con presentazioni e incontri presso scuole, università e università delle tre età. Fin dalla prima edizione il Festival ha cercato luoghi che fossero accessibili ai disabili. Con lo stesso spirito intende predisporsi, anche con laiuto di sponsor sensibili alliniziativa, ad accogliere il pubblico non vedente e non udente. DOVE E QUANDO: dal 17 al 26 novembre, con eventi serali nel weekend e incontri mattutini e pre-serali in settimana, a Torino (Museo Regionale di Scienze Naturali, Sala degli Infernotti dellOspedale San Giovanni Antica Sede, I e II Facoltà di Architettura), a Pecetto T.se (Chiesa-Centro Polifunzionale dei Battu), a Fossano (Teatro i Portici), a Trofarello (Centro Culturale Marzanati e Scuola Media G. Leopardi), a Moncalieri (Biblioteca Civica Arduino) e a Nichelino (Istituto Erasmo da Rotterdam). Levento finale del festival inaugura la mostra fotografica di Robert Doisneau Les doigts pleins dencre che sarà in esposizione dal 26 novembre 2011 al 15 gennaio 2012 presso il Museo. GLI EVENTI: gli eventi serali del Festival inizieranno con una conversazione con gli ospiti, della durata di circa 1 ora, moderata da un giornalista o da un esperto; seguono domande e interventi del pubblico (20 min.); chiude la serata una performance di teatro, di danza o di musica oppure la proiezione di un film/documentario collegati al tema della serata. Prima dellinizio e nel corso del Festival, inoltre, è prevista una serie di incontri mattutini e pomeridiani presso scuole, università, università delle tre età, per presentare il Festival e incontrare alcuni dei protagonisti.

5 I VIAGGIATORI EXTRA-ORDINARI 2011 Questi gli ospiti che hanno confermato, ad oggi, la loro presenza alledizione 2011 del festival Per sentieri e remiganti (sono aperte trattative con altre personalità di rilevo internazionale): Atmananda danzatrice-monaca hindu di stile Kuchipudi e Bharata Natyam, collabora con la scuola internazionale Rudra di Losanna, fondata e diretta per anni dal coreografo Maurice Bejart Jean-Claude Carrière: sceneggiatore 2 volte premio Oscar, autore per Luis Buñuel, Jacques Tati, Peter Brook Stefania Chiodino (in collaborazione con la Fondazione FARO): psicologa, coordinatrice del progetto Fondazione FARO per il sostegno dei malati terminali e delle loro famiglie Clémentine Déroudille con la mostra fotografica LES DOIGTS PLEINS DENCRE di Robert Doisneau: nipote del fotografo Robert Doisneau e giornalista per la RFI (Radio France Internationale) Giorgio Fornoni: giornalista e reporter internazionale di prima linea, collabora con Report, RAITRE, diretto da Milena Gabanelli Umberto Guidoni: astronauta e astrofisico, partecipa a due missioni NASA sullo Shuttle, primo astronauta europeo Lama Ghesce Dondup Tsering : tibetano, Maestro residente presso il Centro Kushi Ling di Arco (TN); Lilies on Mars: band sardo-londinese, genere indie rock, tra gli altri, collabora da anni con Franco Battiato. SFI (Società Filosofica Italiana): Associazione scientifica e culturale nazionale dei laureati in filosofia. Stefano Piano: professore e storico delle religioni Svamini Hamnsananda Giri: monaca hindu e vice presidente dellHindu Forum of Europe Nahal Tajadod: scrittrice franco-iraniana, autrice Einaudi. Wangari Mathaai e il Green Belt Movement: prima africana Nobel per la Pace (scomparsa improvvisamente lo scorso 26 settembre), attiva per i diritti delle donne e la difesa dellambiente, ha fondato il Green Belt Movement a cui il festival aderisce, in collaborazione con Parco Fluviale del PO ed il settore Parchi Regione Piemonte per la piantumazione di alberi nel parco fluviale del Po. (La presenza del premio Nobel era prevista per ledizione VI nel maggio Il Gruppo del Cerchio si impegna a portare avanti il progetto.)

6 IL PROGRAMMA DEL FESTIVAL – Le presentazioni collaterali 27 settembre 2011, ore – in collaborazione di Alliance Française Torino presso Circolo dei Lettori: Primo lancio del Festival, in occasione dellincontro sulla mostra Brassens ou la liberté curata e presentata da Clémentine Déroudille. 18 novembre 2011, ore – Istituto superiore Erasmo da Rotterdam di Nichelino: i diciottenni incontrano Giorgio Fornoni nellambito delle Celebrazioni per i 150 anni, sezione Bugie svelate. Interviene Davide Demichelis 21 novembre 2011, ore 8.30 – Istituto Comprensivo di Trofarello (TO): gli studenti di media ed elementare incontrano lastronauta Umberto Guidoni. 23 novembre 2011, ore – Comune di Fossano – Biblioteca di Fossano (in collaborazione con Alliance Française Torino e Cuneo) - incontro con lautrice Nahal Tajadod 24 novembre 2011, ore – Teatro I portici di Fossano – Incontro con le autorità e con il pubblico, presenti Jean– Claude Carrière e Nahal Tajadod 25 novembre 2011, ore I e II FACOLTÀ DI ARCHITETTURA di Torino: i futuri architetti incontrano Clémentine Déroudille

7 IL PROGRAMMA DEL FESTIVAL - Gli incontri serali e pre-serali 17 novembre 2011, ore Chiesa dei Battu di Pecetto T.se: Lama Ghesce Dondup Tsering. Dialogo sulla consapevolezza come base della mente e della liberazione. 18 novembre 2011, ore Museo Regionale di Scienze Naturali di Torino: Giorgio Fornoni. Interviene Alessandra Comazzi. Conversazione sui diritti delluomo e sullecologia del pensiero che permetterebbe di tutelarli. 19 novembre 2011, ore Chiesa dei Battu di Pecetto T.se: Stefano Piano e Svamini Hamsananda Giri. Conversazione sullecosofia, ossia lattitudine radicale a fare affidamento sulla saggezza del cosmo - Segue danza kuchipudi di Atmananda Giri. 20 novembre 2011, ore Museo Regionale di Scienze Naturali di Torino: Umberto Guidoni. Interviene Paola Emilia Cicerone. Astronauta, racconta la sua esperienza di viaggiatore extra-ordinario e riflette sulla Terra (e sulla sua salute) ripensandola dallo spazio - Segue concerto del gruppo indie-rock Lilies on Mars. 21 novembre 2011, ore Sala Degli Infernotti – Osp. San Giovanni A.S. Torino: Stefania Chiodino Un incontro dedicato alla paura del dolore, inteso come ostacolo che va affrontato per vivere con libertà. 23 novembre 2011, ore presso la Feltrinelli Express di Porta Nuova - Torino: SFI (Società Filosofica Italiana) Lecologia del pensiero attraverso il suo aspetto filosofico, ma anche come eco e logos e ecosofia. 24 novembre 2011, ore Teatro I portici di Fossano (CN) Prima italiana dello spettacolo La conferenza degli uccelli di Attar con Jean-Claude Carrière e Nahal Tajadod. Segue incontro su significati e simboli del viaggio alla ricerca del Simurgh, per unecologia dello spirito. 26 novembre 2011, ore Museo Regionale di Scienze Naturali di Torino: Clémentine Déroudille Giornalista, nipote di Robert Doisneau incontra il pubblico e racconta della costruzione di un mondo gentile nel quale vivere pensata e realizzata da suo nonno in oltre 40 anni di fotografie.

8 IL PROGRAMMA DEL FESTIVAL Gli incontri in collaborazione con la FELTRINELLI 12 ottobre 2011, ore – spazio eventi la Feltrinelli Express – Stazione Porta Nuova - Torino. Incontro di presentazione del Festival, rivolta sia al pubblico che ai giornalisti, con la presenza del prof. Piano. 14 novembre 2011, ore spazio eventi la Feltrinelli Express – Stazione Porta Nuova - Torino: Presentazione del libro Storie di Avatar e altri Dèi di Carola Benedetto, edizioni Lakshmi. Interviene lautrice, modera Alessandro De Salvo, letture di Susanna Paisio. 19 novembre 2011, ore – spazio eventi la Feltrinelli Express – Stazione Porta Nuova - Torino. Dialogo e brani live con il gruppo indie-rock Lilies on Mars. Introduce Carola Benedetto e un giornalista di settore. 23 novembre 2011, ore spazio eventi la Feltrinelli Express – Stazione Porta Nuova - Torino Incontro con Renato Lavarini della SFI (Società Filosofica Italiana) sul tema: ecologia del pensiero attraverso il suo aspetto filosofico, ma anche come eco e logos ed ecosofia. Segue aperitivo. I possessori della Carta PIU godranno di biglietti ridotti del Festival.

9 La comunicazione del festival utilizzerà un mix di mezzi moderno ed efficace, con un forte orientamento al web. Numerosi accordi di collaborazione e partnership con media di rilevanza nazionale, associazioni ed enti pubblici e privati rafforzeranno ulteriormente la promozione dellevento. UFFICIO STAMPA Oltre ad un ufficio stampa dedicato, il Festival sarà promosso in maniera fattiva anche dal Museo Regionale di Scienze Naturali, e dai partner delliniziativa, tra i quali Alliance Française Torino. CONFERENZE STAMPA E PRESENTAZIONI UFFICIALI 12 ottobre alle è prevista un primo incontro ufficiale di presentazione con lannuncio del programma, alla presenza di uno dei protagonisti del Festival: Stefano Piano. Il 14 novembre alle al Museo di Scienze Naturali di Torino è prevista la conferenza stampa dedicata a giornalisti, partner e sponsor del Festival. IL SITO DEL FESTIVAL E IL WEB: (pronto dal 12 ottobre)www.persentierieremiganti.it Il sito è dedicato interamente al festival ed è continuamente aggiornato. Il sito è legato a quello dellassociazione che organizza il Festival, dove sono contenute tutte le attività del Gruppo del Cerchio, foto, curricula e riferimenti per lacquisto dei biglietti del festival. Levento sarà inoltre comunicato anche sui siti web delle associazioni e degli enti partner. I biglietti saranno acquistabili anche sul sito SOCIAL MEDIA MARKETING Il Festival sarà attivo con proprie pagine e con eventi dedicati nei principali social media network, come Flickr, Twitter, Facebook, Youtube, Vimeo. MEDIA PARTNER Sono in corso contatti con testate ed emittenti di carattere regionale, nazionale e internazionale (Francia). È prevista la trasmissione in diretta dello spettacolo La conférence des oiseaux a Fossano, presso la radio francese Télérama. Mediapartner del festival sono il settimanale locale Il Mercoledì e il Master di Giornalismo di Torino. IL PIANO DI COMUNICAZIONE

10 9 patrocini di enti e istituzioni 6 location 19 incontri di cui: - 6 serali - 13 mattutini e pomeridiani 13 protagonisti di livello internazionale 1 concerto indie rock 1 mostra fotografica 2 proiezioni 1 performance di teatro e musica 1 performance di danza sacra indiana 1 presentazione in anteprima 1 conferenze stampa oltre partecipanti previsti con un pubblico dai 6 a 100 anni 250 locandine brochure cartoline 3 interpreti da francese, inglese, tibetano I NUMERI DEL FESTIVAL 2011

11 IL GRUPPO del CERCHIO MISSION Attraverso le varie attività perseguire la crescita personale e la diffusione del bello in senso aristotelico, il bello che fa bene e rende migliori, e condividere e contribuire a rendere accessibili a tutti le eccellenze del pensiero. ATTIVITÀ - Direzione e organizzazione del festival Per Sentieri e Remiganti - Produzione di spettacoli teatrali, multimediali e recital con arrangiamenti e testi a nostra cura - Produzione di mostre fotografiche e cura dei cataloghi - Attività didattica nelle scuole primarie e secondarie e con adulti I NUMERI 4 edizioni del Festival 12 spettacoli prodotti 4 mostre 2 cataloghi bilingue 1 cine-teatro 1 libro darte CONTATTI Tania Quercia Cell –


Scaricare ppt "For travellers only il festival dei viaggiatori extra-ordinari 2011."

Presentazioni simili


Annunci Google