La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

S.S. I grado C. Guastella – Misilmeri D.S. Prof.ssa Rita La Tona A.S. 2010/2011 percOrsi di autoanalisi area docenti - pof Report - prima parte.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "S.S. I grado C. Guastella – Misilmeri D.S. Prof.ssa Rita La Tona A.S. 2010/2011 percOrsi di autoanalisi area docenti - pof Report - prima parte."— Transcript della presentazione:

1 S.S. I grado C. Guastella – Misilmeri D.S. Prof.ssa Rita La Tona A.S. 2010/2011 percOrsi di autoanalisi area docenti - pof Report - prima parte

2 QUESTIONARI DISTRIBUITI 93 QUESTIONARI RICONSEGNATI 91

3 AREA TEMATICA: Piano dellofferta formativa Rivela ABBASTANZA lidentità culturale della nostra scuola (64,84%) È sostanzialmente una risposta adeguata ai bisogni formativi (85%) Non viene visto come un puro atto formale (64% circa) pof Per il 64,84% rende ABBASTANZA visibile lattuazione del POF Piano annuale delle attività ISTITUTO: Per il 72,53% è una risposta SUFFICIENTEMENTE ADEGUATA ai bisogni PLESSO: gli intenti vengono sostanzialmente condivisi per oltre il 62% dei docenti progettualità

4 Area tematica: professionalità dei docenti I corsi di formazione: RISPONDONOAI BISOGNI FORMATIVI DEI DOCENTI (81%), HANNO UNA RICADUTA POSITIVA SUL LAVORO IN CLASSE (75% c.irca), SONO UNOCCASIONE DI CONFRONTO PROFESSIONALE (83% circa) La documentazione: GLI STRUMENTI A DISPOSIZIONE (REGISTRI) VENGONO CONSIDERATI IDONEI (CLASSE 92,30%, PERSONALE 81%, SOSTEGNO 47%) Programmazione e valutazione dei processi formativi: GLI OBIETTIVI FORMATIVI E I CRITERI DI VERIFICA E VALUTAZIONE SONO CONDIVISI DAI DOCENTI DEGLI STESSI CORSI RISPETTIVAMENTE PER L88% E IL 78% CIRCA degli intervistati

5 Area tematica: attività funzionali allinsegnamento Il Collegio dei docenti viene positivamente visto come luogo del dialogo e del confronto (77% circa), di partecipazione e condivisione delle decisioni (80% circa) e organo che si raccorda con gli altri gruppi di lavoro dellIstituto (più del 79%). Tuttavia il 36% degli intervistati non vi esprime del tutto o in parte le proprie opinioni Secondo l80% circa delle risposte il Consiglio dIstituto è un momento di vera partecipazione alle decisioni della nostra Scuola e si raccorda adeguatamente con gli altri organi scolastici (più del 76%), mentre solo il 7.69 % dei docenti lo considera poco rappresentativo dellIstituto.

6 Le Commissioni e i gruppi di lavoro : sono rappresentativi dellIstituto (89%); consentono il dialogo, il confronto e la formulazione di proposte (84%); si raccordano con gli altri organi dellIstituto (per più del 75%) Gli incontri tra docenti sono: momenti di confronto, proposta e verifica (87%) affrontano varie problematiche permettendo la ricerca di soluzioni (più dell83%) sono espressione di vera collegialità (circa 70%) non appesantiscono inutilmente limpegno professionale (poco 40.66%, per niente 38.46%) ( (4440,66%40.66

7 Per quanto riguarda la figure di sistema (Vicario, Collaboratore, Responsabili di plesso, F.S., Coordinatori di commissioni) il trend è positivo per tutte le voci. Secondo gli intervistati infatti : coordinano adeguatamente quanto di loro competenza ( rispettivamente 94% - 90%), facilitano il passaggio di informazioni (- 87% circa), promuovono la collegialità (77% circa- 80%), forniscono comunicazioni e avvisi chiari, completi e tempestivi (84%).

8 Area tematica: organizzazione dellattività scolastica Attività e tempi Per poco più della metà (52,55%) dei docenti cè un giusto equilibrio tra i tempi dedicati alle discipline e alle altre attività Mezzi e strumenti I più utilizzati sono nellordine: laula video (64%), la biblioteca (63,73%), la LIM (più del 51%), laula dinformatica (44% circa), la sala teatro (circa il 40%).

9 Area tematica: rapporti con il personale interno ed esterno Con i colleghi di corso/classe/discipli na moltoabbastan za pocoPer niente Condividi linee educative e metodologiche 24.18%64.84%7.69%1.1% Ti confronti sui contenuti disciplinari 21.98%54.95%16.48%2.2% Verifichi periodicamente le attività educativo- didattiche 26.37%54.95%12.09% 1.1% Ti confronti sullandamento educativo e didattico degli alunni 41.76%52.75%3.3% 0% Coordini le relazioni con i genitori 23.08%60.44%10.99% 0%

10 Con i colleghi di plesso : MOLTOABBASTANZAPOCOPER NIENTE Condividi linee organizzativ e di eventi e manifestazio ni 14.29%58.24%17.58% 3.3% Condividi la scelta delle attività progettuali 9.89%53.85%18.68%3.3%

11 Area tematica: rapporti con il personale interno ed esterno Per quanto riguarda Il dirigente scolastico Secondo il 90% dei docenti predispone incontri mirati con le figure di sistema Favorisce la tempestiva diffusione dei documenti dIstituto e delle comunicazioni scritte ( 95% circa, di cui per il 51.65% molto ) Promuove la collegialità per la soluzione dei problemi educativo-didattici ( molto 47.25%; abbastanza 45.05% )

12 Il dirigente scolastico

13 Rapporti con il personale interno ed esterno Le segreterie: Funzionano bene: Per l86% degli intervistati Il 69% circa dei docenti considera Gli orari e i servizi forniti sostanzialmente soddisfacenti Per il % delle risposte il personale è sufficientemente disponibile nella soluzione dei problemi a cui si aggiunge un 26% che ha espresso il massimo gradimento Collaboratori scolastici: Agevolano il lavoro dei docenti: il giudizio è positivo per un buon 79% Svolgono le loro funzioni con sollecitudine: abbastanza per il 62% circa, ma il giudizio è negativo per il 25% degli intervistati Collaborano con i docenti per la soluzione dei problemi: per il 75%, mentre un 19% non è soddisfatto

14 Area tematica: rapporti con il personale interno ed esterno Con i genitoriMoltoAbbastanz a PocoPer niente riflettono un clima di dialogo e di reciproco ascolto 15.38%61.54%17.58%2.2% permettono di verificare la coerenza educativa scuola-famiglia 8.79%58.24%26.37%2.2% consentono la ricerca di soluzioni per eventuali problemi connessi alla vita scolastica 7.69%48.35%38.46%2.2%

15 O.P. di scuolamoltoabbastanzapocoPer niente è una risorsa per affrontare problematiche connesse al disagio/handicap 12.09% 53.85%23.08%3.3% facilita il compito della scuola e dei docenti nella ricerca di soluzioni ai diversi problemi scolastici degli alunni 8,79% 53.85%24.18%4.4% agevola la collaborazione – comunicazione con la famiglia 5,49%61,54%24,18%1,1% supporta i docenti nella progettazione mirata al recupero della dispersione e del disagio 12.09%54.95%19.78%6.59%

16 Tabulazione e analisi dei dati a cura di: Anna Amella Maria Concetta Guida Rosamaria Tumminello Funzioni Strumentali area 1 autoanalisi e autovalutazione di istituto


Scaricare ppt "S.S. I grado C. Guastella – Misilmeri D.S. Prof.ssa Rita La Tona A.S. 2010/2011 percOrsi di autoanalisi area docenti - pof Report - prima parte."

Presentazioni simili


Annunci Google